Sign in to follow this  
Guest

Mac contro PC: la sfida continua (BIS)

Recommended Posts

Guest

problemi?

per quanto riguarda la grafica nessuno, e, come detto da Gennaro, non dovrebbero neanche esserci per documenti di Office...

Share this post


Link to post
Share on other sites
Guest

[ïp]

:Sa[x]Ç

sk

Un mac prendilo pure, se ce l'hai disponibile nel budget.

Ma se i tuoi clienti ti porteranno esecutivi da pc, potresti riscontrare non pochi problemi. Pur se i formati sono quasi tutti sovrapiattaforma, vi sono numerosi dettagli che potrebbero - come dire: incepparti troppo frequentemente il lavoro. Un .tiff chiuso per pc, un .doc fatto con l'ultimo office che non è ancora uscito per mac, per non parlare delle font [per non parlare, alla fine, di tutta la varietà di sagome informatiche che chi usa windows riesce a partorire]. Se apri una copisteria [spero che tu possa mettere la qualità al primo posto tra le tue mire: ma non si può negare che] il tempo e la fluidità del tuo ciclo lavorativo faranno la differenza: vaglielo a dire ad un cliente che si presenta con un floppy formattato come ai tempi del cucco che tu hai scelto mac perché i suoi soldi non ti interessano.

Prendi un mac ma non saltare ad occhi chiusi.

jovee

Share this post


Link to post
Share on other sites
Guest

quindi continuo con pc?

O qualcuno può darmi qualche consiglio concreto come quello di jovee?

Share this post


Link to post
Share on other sites
Guest

ciao

io ho visto lavorare una copisteria che usava sia mac che pc.

avevano creato una rete interna (oggi come oggi fare una rete tra XP e OSX e una cavolata...), un paio di plotter, uno scanner gigante fino ad A0, e un paio di stampanti-fotocopiatrici a colori e B/N laser. Questo per quanto riguarda le periferiche.

Poi per i softwares, se come hai detto usi molto Photoshop non c'è il minimo problema di compatibilità tra Win e Mac, tranne tra le versioni stesse di Photoshop (tipo un file di Photoshop 4 e di CS... ma sorvolabili facilmente).

In questa copisteria stampavano i .dwg dai vari pc, i file di Autocad, Publisher ecc.. Ma il resto lo stampavano tutto da mac (all'epoca un powermac G3 credo a non + di 500mhz...), roba tipo Adobe Illustrator, Archicad, ovviamente Acrobat ma anche Quark Xpress, Indesign per non parlare di chi usa VectorWorks e giù di lì.

Il mio consiglio se vuoi prendere un Mac, è quello di prendere un iMac G5, vedrai che nella gestione di tante stampe sovrapposte e in coda guadagnerai tempo e chi vorrà stampare da pc potrà farlo col pc.

Oggi come oggi molte copisterie e tipografie hanno sia pc che Mac, dovrebbero averlo tutti...

ora che ci penso... sai... potresti prendere un iBook così poi te lo porti a casa, te lo gusti e impari anche a smanettare bene OSX, credo che il lavoro in copisteria lo farà egregiamente, e una volta salvata la rete interna ti configurerai ogni mattina in un battito di ciglia col pc... :-)

Bueno, spero di esserti stato d'aiuto!!!

facci sapere.......

ciao Lorenzo

Share this post


Link to post
Share on other sites
Guest

Grazie Lorenzo è interessante l'idea dell' iBook,credo sia la strada meno dispendiosa, anche perchè avrei dovuto prendere un computer per casa.

ciao

Share this post


Link to post
Share on other sites
Guest drake

Ciao a tutti

Ho visto il nuovo macmini e poiché volevo provare il mondo mac (lavoro su pc, internet e grafica..) ho deciso di comprarmelo..peccato che il mio collega mi stà facendo una "capa tanta" dicendomi che è una boiata e che i mac nuovi hanno un hw pari ad un commodore64 (a detta sua lo dicono gli stessi mac user)..

Paragoni a parte se uno guarda i numeri di un pc medio sembrano diversissimi (il processore a 1,25 contro i 3.00 o + di un pc, scheda video con 32mb contro i 128 o più..e bla bla bla).

Ipotizzo che il mac sfrutti differentemente l'hw ....insomma aiutatemi a tener testa al mio collega ed ha conquistare un nuovo adepto nel mondo della mela!!

Share this post


Link to post
Share on other sites
Guest

Drake, basta che tu non stia a guardare solo i numeri, ed il gioco è fatto.

Sulla dotazione del Mac mini: si tratta pur sempre del nuovo entry level apple, e non può quindi che avere caratteristiche hardware non all'ultimo grido. Comunque invitalo a trovarti un PC di livello al prezzo del Mac mini, e considera che anche un entry level, in casa Apple, è di livello.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Il tuo collega evidentemente non capisce niente.

In sostanza, il mini mac è il computer adatto a chi vuoi assaggiare la Mela, senza spendere tanti soldi, apprezzarne i benefici ed i vantaggi, e perché no, valutarne anche i potenziali svantaggi.

Ha un HW di base che ti permette di apprezzare OS X senza limitazioni (la scheda grafica, nonostante i soli 32mb di VRAM comunque è in grado di sfruttare Quartz Extreme).

Il mio consiglio è di provarlo, sicuramente l'apprezzerai ... sono sicuro che nel giro di qualche mese vorrai portarti a casa un bell'iMac G5 ;)

PS: tra l'altro se il tuo collega avesse conosciuto veramente il C64 ne parlerebbe sicuramente con maggior rispetto

Share this post


Link to post
Share on other sites

Il tuo collega evidentemente non capisce niente.

In sostanza, il mini mac è il computer adatto a chi vuoi assaggiare la Mela, senza spendere tanti soldi, apprezzarne i benefici ed i vantaggi, e perché no, valutarne anche i potenziali svantaggi.

Ha un HW di base che ti permette di apprezzare OS X senza limitazioni (la scheda grafica, nonostante i soli 32mb di VRAM comunque è in grado di sfruttare Quartz Extreme).

Il mio consiglio è di provarlo, sicuramente l'apprezzerai ... sono sicuro che nel giro di qualche mese vorrai portarti a casa un bell'iMac G5 ;)

Share this post


Link to post
Share on other sites
Guest

Con tutto il rispetto per il tuo collega, che comunque parla per sentito dire visto che credo non conosce il mondo mac, trovo difficile credere di riuscire a trovare un assemblato (e già qui dovremmo fermarci per manifesta incoparabilità Posted Image ) a 499€...

Processore,scheda video, ram, hd, ventole sileziose, ethernet, firewire, usb2.0, DVI, predisposizione per airport e bluetooth, sistema operativo completo, software a corredo completo...

ah dimenticavo quando avrai finito di "assemblarlo" lo devi far stare in 16,5x16,5x5,3cm...

Per citare i commodore 64 tanto cari al tuo amico ignorante nel mondo mac...:

negli anni 70 la potenza di due commodore 64 ha mandato l'uomo sulla luna...nel 2005 la potenza di un Pentium IV a 3Ghz è sufficiente a far funzionare XPPro...qualcosa deve essere andato storto...

Mickey

Share this post


Link to post
Share on other sites

Il tuo collega non ha capito un dato fondamentale, cioè che tu vuoi provare il MacOS, non il Macmini.

Intendo dire che è il sistema operativo quello che fa la differenza, se ne sarai soddisfatto investirai, POI, in HW di livello professionale.

Il bello del mini è proprio che con 600 euro (aggiungere RAM!) ti togli lo sfizio ;-)

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
Sign in to follow this