Consiglio switch: imac o powermac?


daskin
 Share

Recommended Posts

Chiosa: se aspetti le nuove macchine non aspettare un mesetto, come dicono qui, ma due mesetti cosi' verranno corretti i problemini che ci sono sempre con il nuovo hardware (e software). Non essere maii il primo del quartiere ad avere il nuovo Mac! e' divertente ma scomodo

M

Link to comment
Share on other sites

  • Replies 43
  • Created
  • Last Reply

Top Posters In This Topic

Top Posters In This Topic

Ragazzi, chiedo scusa, non mi ero accorto che il mio ultimo post è apparso troncato e quindi praticamente incomprensibile. Perciò, lo riporto qui di seguito corretto, aggiungendo anche qualcosa:

La colpa non è solo delle università ma anche e soprattutto di Microsoft, che insiste nel volere creare il "suo" Internet con varianti non ufficiali e proprietarie dei linguaggi per il web... quindi leggibili solo da Explorer su Windows. E, quale aggravante, non lo dichiara apertamente, lasciando che i creatori di siti web credano che quelle estensioni del html siano interpretabili da tutti i browser su qualsiasi piattaforma!

Link to comment
Share on other sites

Alex, scusa ma quando ho letto il tuo precedente post, quello dove hai scritto "Io ho un 4x e per fare un DVD con le foto delle vacanze ci metto al massimo 2 ore" ho strabuzzato anch'io gli occhi :eek: e ho pensato "EH, 2 ORE PER MASTERIZZARE A 4x UN DVD CON LE FOTO DELLE VACANZE???" (volutamente "urlato)!!! Credimi, con quella frase non sei stato per niente chiaro!!! Io con il vecchio Pioneer a 2x del mio G4 per fare un DVD pieno pieno ci mettevo meno di un'ora...

Detto questo, Daskin, la questione secondo me è estremamente semplice: se hai già un monitor di buona qualità (intendo come minimo un TFT 17" di marca nota) acquista senz'altro un PowerMac. Se hai paura di spendere troppo o di trovarti con un computer sovradimensionato per le tue esigenze (e trovo che questo pensiero ti fa onore) prendi quello con singolo processore a 1.8 ghz che ti costa solo 1449 euro (o al limite il biprocessore sempre da 1.8, che ti porti via con meno di 2000 euro). Avrai così il vantaggio di trovarti con una macchina molto più espandibile grazie alla scheda video su AGP, ai 4 slot per la ram, ai 3 slot pci, al secondo bay per hard disk, al masterizzatore standard, ecc. Se invece devi comunque acquistare il monitor, perché non ce l'hai ancora o perché il tuo è un vecchio CRT da 15", allora orientati senz'altro sull'iMac, quello con monitor da 17" che costa 1500 euro o, se hai i soldi, quello con monitor da 20" che paghi un po' meno di 2000 euro ed è un vero gioiello. Scegliendo l'iMac, il tuo computer sarà ovviamente meno espandibile in futuro (anche se sarà sempre possibile cambiare hard disk e masterizzatore e aggiungere ram, senza contare i probabili aggiornamenti della cpu che verranno prima o poi messi in commercio da aziende come Sonnet), in compenso avrai una macchina esteticamente meravigliosa, facilmente posizionabile grazie alle sue ridotte dimensioni, estremamente silenziosa, con un monitor di qualità eccellente e in generale più che adeguata sia ora che in futuro per tutti gli utilizzi che un computer può avere in casa o in un piccolo studio professionale, inclusi montaggio video, elaborazione grafica e relax con la maggior parte dei giochi in commercio.

Su qualsiasi cosa si orienterà alla fine la tua scelta, ricordati però che è molto meglio risparmiare qualcosa sul computer e spendere quella cifra per aggiungere più ram possibile, che non è mai abbastanza. E, ovviamente, aspetta l'aggiornamento di entrambe le linee (iMac e PowerMac) che dovrebbe arrivare entro la fine di aprile.

Ehm! Ehm! Guass...

T'avra mica infettato qualcuno che conosci..., che scrivi tanto? :D;)

Salutoni. Vengo appena da una favolosa riunione dell'AMUG Umbria. :)

Daskin:: arrivato a sto' punto, ti consiglio la lettura del Libro "Macintosh: La Nuda Verità" di Scott Kelby, edito da Mondadori, 12 €uro.

Per quanto sia stato mal recensito da alcuni e Scott sia un po' sbruffone è, però, un libro divertente e che aiuta a capire alcuni "Valori" fondamentali.

Forse ci ricavi qualcosa nel capire quale sia il giusto approccio alla "filosofia" Apple e io ritengo che vada letto in modo umile e non critico, da ogni switcher perché, tra le tante osservazioni pertinenti, il libro fungerebbe quale "lassativo" delle vecchie conoscenze piccìettàre e winzozziane...

Dal mio punto di vista, per la piega "troppo" pesante" che ha preso la discussione, tira in aria una monetina e decidi, scordandoti delle novità; a meno che tu voglia restare uno switch "in aeterno" :D

Ciao

ET

Link to comment
Share on other sites

ET, a dire la verità, per quanto riguarda la lunghezza dei post io ti ho sempre fatto concorrenza... o forse credevi di essere l'unico grafomane del forum? ;)

abcdef :D

abcdef= prevenzione Errore 1. (vedi sotto)

Grrrrrrrrrrr!... Non riesco a esser breve neppure quando voglio!... :(:D:)

Errore 1 . Il messaggio digitato è troppo breve. Un messaggio deve contenere almeno 6 caratteri.

Link to comment
Share on other sites

  • 3 weeks later...

Penso che basterà aspettare l'uscita dei nuovi iMac che avranno di serie il doppio di ram, Bluetooth, capienza HD raddoppiata e... udire udire... scheda video ATI da 128MB !!

Tiger e iLife5 preinstallati ovviamente.

Inoltre l'iMac non mi pare così poco espandibile, regna un'ordine perfetto al suo interno e non é certo necessario smontare tutto il computer per raggiungere un eventuale componente che si desidera aggiornare...

iMac G5

As first reported over a month ago, the updated iMac G5, code-named Q45 C/D, will reach 2GHz, while video memory is doubled to 128MB and the card itself upgraded to ATI's Radeon 9600. All models will also feature Bluetooth 2.0 and will ship pre-installed with Tiger and iLife '05.

Two 17-inch and one 20-inch model will continue to be offered in the following configurations:

• 17-inch, 1.8GHz

512K L2 cache

512MB DDR SDRAM

160GB Serial ATA Hard Drive

Combo Drive (CD-RW/DVD-ROM)

• 17-inch, 2GHz

512K L2 cache

512MB DDR SDRAM

160GB Serial ATA Hard Drive

SuperDrive (supporting dual-layer as well as DVD±RW/CD-RW burning)

• 20-inch, 2GHz

512K L2 cache

512MB DDR SDRAM

250GB Serial ATA Hard Drive

SuperDrive (supporting dual-layer as well as DVD±RW/CD-RW burning)

Other specifications will remain unchanged; pricing is expected to remain in line with current models.

Link to comment
Share on other sites

Anche da me a uniroma1 (e ripeto uniromaUNO), i nuovi servizi online del sito funzionano solo con Internet Explorer e sistema operativo Windows. Se è a questo che serve la cultura, sinceramente preferirei restare ignorante...

Ma scusa, per un sito visionabile SOLO con IE non basta IE per MAc? Bisogna per forza installare VPC con relativo Windows???? :eek:

Link to comment
Share on other sites

  • 2 weeks later...

Per portare avanti il discorso "iMac o PowerMac" oltre alle note differenze *consumer* *professional*

A rumore come stiamo???

Mi spiego, in un'ambiente molto silenzioso chi vince?

(test purtroppo impraticabile in un negozio:()

Chiedo questo perché c'é chi sostiene che l'iMac non sia poi proprio così "silenzioso" come dichiara Apple...

E' da un'anno e mezzo che utilizzo un'iBook TOTALMENTE silenzioso!!

Dopo anni di utilizzo PC é stato come respirare una boccata d'aria fresca :)

Link to comment
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
 Share