Sign in to follow this  
rimmar

Win xp su Mac.....tutto una tremarella!!

Recommended Posts

Verissimo quello che dici Michele ma; per quanto riguarda i virus bios sul Mac non potrebbero funzionare non per un problema prettamente BINARIO, risolvibile da un bravo programmatore, ma perchè dovrebbe fare capo a locazioni di memoria particolari che su Mac esistono ma non sono uguali e per motivi che dirò dopo. Il Mac ha un bios particolare chiamato EFI, forse più avanzato di un classico bios, ma alla fine cosa sono entrambi? Sono un codice, un programma particolare che viene eseguito immediatamente all'accensione del sistema; che EFI sia migliore di BIOS non lo possiamo sapere perchè di BIOS c'è ne una valanga e perchè l'EFI non lo ha mai visto nesssuno, siappiamo solo che esiste, Come fare un paragone?

Sotto parallel il bios di win è confinato dentro l'applicativo, ma lì dentro può combinare di tutto. Per ORA dormiamo sonni tranquilli niente virus per mac ma supponiamo che un bravo haker che conosce bene unix/linux domani scopra che su Mac è possibile fare qualcosa (niente è impossibile).

Quanto ci vorrà non lo so, ma un virus su mac potrebbe essere più letale che sui Pc proprio perchè ci fidiamo paurosamente di MacOS. Ci sentiamo dietro le mura di *****, ma qualcuno potrà trovare il sistema di rompere le uova nel paniere.

Avete mai provato i comandi Unix sulla console di mac? SONO UGUALI!!!

EFI, il sistema di avvio dei Mac, si trova nella PRAM, che altro non è che una flashram come quella dei PC, è aggiornabile in modo molto elegante rispetto al PC ma fà le stesse identiche cose.

Un pò come dire che le ruote di una mercedes hanno 6 bulloni e sono cromate e si levano premendo un pulsante e quelle di una 500 ne hanno 4 e ci vuole la chiave apposta ma in definitiva c'è sempre attaccata una RUOTA!

Share this post


Link to post
Share on other sites

Sul fatto che l'EFI sia migliore del BIOS non c'è da discutere: non sono due puledri che devono crescere per vedere chi sarà il migliore negli ippodromi, sono due programmi. L'EFI è più flessibile e meglio strutturato del BIOS e non è presente solo sui Mac Intel.

Ad ogni modo, il punto della questione non è quello: qualunque hacker, lamer o decerebrato di tutto il mondo sa che su Mac si può fare quel qualcosa, sa che Mac è UNIX e più precisamente BSD, sa che il kernel è disponibile a chiunque sul sito stesso della Apple. Tutto questo glielo dice la Apple in persona. Il punto non è però il fatto che si possano o non si possano fare certe cose. Il punto è: spiegatemi perché diavol una persona dovrebbe creare un virus sotto Windows che va a cambiare l'EFI riconoscendo quindi di essere in un Mac e non può fare semplicemente un virus per Mac!

Il problema resta comunque, con o senza Windows, ma ci si sta fasciando la testa prima di essersela rotta.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Vabbè intanto bisogna partire dal presupposto che il mondo è pieno di gente di tutti i tipi.... e poi Vla ha dato una spiegazione che va oltre le solite celebrazioni e quindi lo ringrazio e chiedo:

è nato prima unix o "mac"?

Share this post


Link to post
Share on other sites

Giusto Superpendolare, il mondo è pieno di gente stupida che si diverte a creare danni al prossimo senza un motivo poi valido( ma sono le case di antivisus a guadagnarci e la cosa mi SPAVENTA!).

Purtroppo non ci possiamo fare nulla, almeno io, visto che non sono un hacker...

Però ragiono e molto semplicemente deduco, che sia giusto o sbagliata la mia risposta, ma sempre con obbiettività, senza pensare questo è meglio di quello altrimenti si cade nella patetica diatriba di una discussione inconcludente (PC vs Mac.....ma infondo chi se ne frega; ognuno di noi facesse quello che vuole! No?!).

Che sia chiaro non voglio e non devo insegnare niente a nessuno però penso di aver masticato un pò di informatica in circa 30'anni che ci sono dentro, dai tempi dello ZX81...e ho dedotto questo.

Fare un virus "stupido" su windows per Mac si può? Perchè no? Oppure perchè si?

Serve la stessa compatibilità, Os, cpu ecc per fare un programma (di quello poi si tratta) che possa funzionare?

Non credo, sarebbe come dire che un'automobile che fabbricata in Giappone, non funziona nel ns paese. Naturalmente è solo un esempio, nn prendetemi alla lettera.

Ciò che voglio dire è che lo sviluppo di un software oggi è indipendente dalla piattaforma; basta vedere i videogiochi, ottimo esempio di programmazione avanzata con sfruttamento delle risorse hardware; sulla PlaySt i giochi nn vengono sviluppati sulla stessa ma su un PC based (pc, mac che sia) che ha un ambiente di sviluppo adeguato, successivamente vengono provati sulle console. Identica cosa per cellulari, console portatili, Bios EFI ecc ecc.

La programmazione non è dipendente dalla macchina ma dall'ambiente di sviluppo che è costituito da quell'insieme di hardware e software atti a creare qualcosa in ambito informatico.

(EFI è ben protetto sul mac perchè nessuno degli utenti normali ne può vedere qualcosa di visibile) Provo a fare questo esempio:

Sono in possesso del codice EFI e siccome sono un bravo programmatore che conosce i registri delle CPU e delle allocazioni di memoria dove và installato il microcodice di avvio di un sistema , decido di prendere il mio PC e riprogrammarlo a basso livello, vediamo come:

attraverso un apposito programma e un hardware che permette di "scrivere" sui BIOS (che altro non sono che delle memorie flash), programmo la memory flash in modo che una parte di EFI e bios convivano in modo tale che il mio PC sembri un mac a tutti gli effetti.

Supponendo che funzioni tutto al primo colpo, non devo far altro che far vedere al sistema che tutto quello che compone un Mac è disponibile sulla macchina ospite, quindi inserisco il mio disco di installazione e procedo. Ecco il mio Mac!

Certo, nn sarà un Mac vero ma non così diverso, e dato che le cpu sono le stesse non devrò emulare nessun codice.

Avevo sentito parlare di qualcuno che era riuscito a far girare MacOs su un PC e la cosa mi ha incuriosito non poco e attraverso una ricerca su internet ho trovato un disco immagine che sinceramente nn ho scaricato. Successivamente un amico ha scaricato il disco e PER SPERIMENTAZIONE abbiamo provato ad installare il software su un PC. Il sistema ha funzionato, nn senza intoppi, ma ha funzionato e con esso anche i software, a riprova che l'EFI è anche un DONGLE per proteggere OSx.

Naturalmente poi è stato disinstallato, ma la prova fornita è che MacOSx, per la suà natura di essere passato a codice Intel nè ha preso i benefici di potenza ma anche di pagare lo scotto di essere più aperto al mondo dei compatibili.

Vorrei che questa cosa , + semplice rispetto ad un virus, faccia ragionare senza chiudervi (parlo con rispetto nei vs confronti) in false o stupide diatribe che perseguitavano anche il sottoscritto ai tempi d'oro di Amiga. Quel fantastico computer che tante cose mi ha insegnato, oltre al divertimento con qualche videogioco e notti passate davanti a Lightwave e Cinema4D, devo ad esso e ai suoi inventori la riconoscenza di avermi fatto scoprire doti nascoste in me e che oggi mi danno il pane. Lo ricordo con rispetto, quasi fosse una persona defunta; forse la cosa farà sorridere i + giovani, che non hanno provato, visto o sentito, ma Vi posso assicurare che è un computer che ha fatto storia e molte cose le rivedo in MacOS.

E' nato prima Unix a cavallo tra la fine degli anni '60 e inizio '70. Poi arrivarono i primi Personal verso la fine dei 70; la cpu Z80 fù l'hardware a "basso costo" che permise la creazione di piccoli computer. Con il 68000 di Motorola arrivarono il primo Mac col mouse, muto e in bianco e nero e tre mesi dopo Amiga, a colori (4096), audio stereo a 4 canali, OS multitasking reale e chipset articolato molto simile a ciò che esiste oggi; i PC erano lenti, goffi pilotati da un software su dischetto chiamato DOS (oggi VISTA!)...commissionato dalla IBM ad un gruppetto di menti che lavoravano in un garage di periferia. Il resto di come sono andate le cose penso lo sappiate bene.

Quanto a MacOS, fino alla versione 9.x era il classico sistema monotask dove era difficile lasciare un programma fare un rendering e nello stesso tempo fare altro; elegante e solido, questo si ma c'era di meglio.

Oggi è così, come lo abbiamo nei ns computer, ma molte cose sono cambiate; molte in meglio alcune non sono descrivibili a parole.

Ciao

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
Sign in to follow this