Audio...oltre i 12db


Vla
 Share

Recommended Posts

Uhm....l'ho già resa in PANCENTER ma non è bastato.

Per ora farò come consigli tu se no mi tocca esportare in STK o aggiungere un filtro con il controllo del guadagno......mi bastavano quei 5-6 db.

grazie

Link to comment
Share on other sites

Attenzione... Se raddoppi l'audio sulla timeline (non so spiegarti perchè ma me lo dicevano i tecnici dello studio di sonorizzazione con cui spesso collaboro) l'audio non raddoppia di volume ma aumenta del 50% circa (cioè metà del doppio)...

La cosa più pratica, secondo me, è fare questo lavoro con Soudtrack Pro o o con un qualsiasi editor audio...

Io ho lo stesso problema in questi giorni e in STP almeno ho anche la possibilità di ridurre il rumore dopo aver normalizzato o aumentato il guadagno... Poi reimporto in FCP, modifico le impostazioni di timecode dell'audio perchè coincidano con quelle del'audio originale, e rimetto tutto insieme...

Link to comment
Share on other sites

Buona idea, il nesting! non ci avevo pensato.

Devo dire che il nesting di sequenze è una grande risorsa in FC, e, oltre a permettere una organizzazione migliore del progetto, aiuta a risolvere problemi (alcune bizze del Freeze Frame, almeno in FCE) ed a superare limiti, come in questo caso.

Piero

Link to comment
Share on other sites

Dimenticavo un altro uso del nesting di sequenze talvolta utilissimo: per imporre un ordine di rendering del clip diverso da quello di default che è 1° Speed, 2° Filtri, 3° Motion, 4° Motion Blur, 5° Opacity, 6° Transizioni.

Per esempio, se voglio rallentare un clip dopo aver applicato un filtro (e non il viceversa) devo creare una nested sequence in cui metto il clip con il filtro. Poi porto questa sequenza nella sequenza principale, e gli applico Speed.

Piero

Link to comment
Share on other sites

che differenza comporta? se la rallenti prima o dopo il filtro fà sempre la sua parte, no?......

uhm......sicuramente non ho ben compreso.

alcuni filtri hanno necessità essere messi prima di altri, rispettando una scala discendente, se poi si presenta la volontà di rallentare il clip, applico lo speed e renderizzo nuovamente....

ma?.....

Link to comment
Share on other sites

ehm.....nesting?

perdonate la mia ignoranza, come vedete non si smette mai di imparare......

non mi viene il termine ma fare il nesting di piu clip o anche di piu sequenze significa raggrupparle (eccolo, mi pare si dica NIDIFICARLE) e creare una sequenza composta che comprende le altre...a quel punto puoi lavorare in generale sul "nested item" come unico clip, oppure puoi aprirlo e andare a modificare le clip che lo compongono...

Pode

Link to comment
Share on other sites

se la rallenti prima o dopo il filtro fà sempre la sua parte, no?.

In genere sì. Ma non sempre, perché dipende dai filtri. Se il risultato del filtro dipende dal tempo c'è differenza.

Esempio: se applichi il filtro Timecode Generator (es clip lungo 2:00) il risultato è diverso: a. se non usi la nidificazione (giusto pode!, non mi veniva in mente) e acceleri al 200% il contatore conterà metà delle frame (e alla fine del clip avrà valore 1:00); b. se invece usi la nidificazione e acceleri al 200% la sequenza nidificata, dentro cui il clip contiene il contatore, anche il contatore verrà accelerato (e alla fine del clip avrà valore 2:00).

OK, forse sono casi particolari.

Ma, quello che volevo sottolineare era che la nidificazione delle sequenze è uno strumento potente di FC che aggiunge flessibilità, anche (ma non solo) nel controllare la sequenza del rendering.

se poi si presenta la volontà di rallentare il clip, applico lo speed e renderizzo nuovamente

Attenzione! la sequenza con cui FC applica il rendering non dipende dall'ordine temporale con cui tu hai applicato i filtri: se prima applichi un filtro e renderizzi, poi applichi speed a renderizzi ancora, FC getta il primo file di render, e ne crea uno nuovo applicando prima speed e poi il filtro (anche se tu avevi applicato prima il filtro e poi lo speed)!

In ogni caso puoi trovare dettagli nell'Help di FCP5 Vol.III pg. 539.

Spero di aver chiarito e non confuso le cose...

Piero

Link to comment
Share on other sites

In genere sì. Ma non sempre, perché dipende dai filtri. Se il risultato del filtro dipende dal tempo c'è differenza.

Esempio: se applichi il filtro Timecode Generator (es clip lungo 2:00) il risultato è diverso: a. se non usi la nidificazione (giusto pode!, non mi veniva in mente) e acceleri al 200% il contatore conterà metà delle frame (e alla fine del clip avrà valore 1:00); b. se invece usi la nidificazione e acceleri al 200% la sequenza nidificata, dentro cui il clip contiene il contatore, anche il contatore verrà accelerato (e alla fine del clip avrà valore 2:00).

OK, forse sono casi particolari.

Ma, quello che volevo sottolineare era che la nidificazione delle sequenze è uno strumento potente di FC che aggiunge flessibilità, anche (ma non solo) nel controllare la sequenza del rendering.

Attenzione! la sequenza con cui FC applica il rendering non dipende dall'ordine temporale con cui tu hai applicato i filtri: se prima applichi un filtro e renderizzi, poi applichi speed a renderizzi ancora, FC getta il primo file di render, e ne crea uno nuovo applicando prima speed e poi il filtro (anche se tu avevi applicato prima il filtro e poi lo speed)!

In ogni caso puoi trovare dettagli nell'Help di FCP5 Vol.III pg. 539.

Spero di aver chiarito e non confuso le cose...

Piero

secondo me ei stato chiarissimo...immagino lo sarai stato anche per gli altri...

pode

Link to comment
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
 Share