Sign in to follow this  
Guest

Adsl

Recommended Posts

Guest

Ho visto e ti ringrazio per il link. Io l'adsl diciamo parte da pc: il software però lo istallo sul mac. va bene comunque? mi servirà qualcosaltro? configurarlo è difficile? scusa per le troppe domande ma se tu l'hai già fatto...

thanks

Share this post


Link to post
Share on other sites
Guest

Riassunto rispetto a quanto scritto il 13/01:

Post una MAREA di telefonate al 187, all'ufficio tecnico del 187, al customer care di telecoma ... ancora non siamo venuti a capo di nulla. Tra un tentativo e l'altro (ho provato a cambiare il doppino di collegamento modem-borchia telefono, a cambiare filtro, a scollegare il telefono e lasciare solo il modem sulla borchia, a cambiare pw di prova), sono riuscito ad isolare il momento in cui va tutto a pallino. Il modem é collegato, invio la richiesta di connessione al server tin, il modem tenta un handshake, poi cade la linea perché DA PARTE DEL SERVER NON GIUNGE RISPOSTA. Ecco il motivo dei continui tentativi di allineamento del modem, come c...o fa ad allinearsi se il server rifiuta il collegamento? Il problema diventa semplice a questo punto, qualche imbecille di tecnico si é "dimenticato" di abilitare il mio ingresso che, avvenendo su linea telefonica fissa, abbisogna si di login e pw, ma più che altro si basa sul mio numero di utenza ... naturalmente ho subito contattato l'ufficio tecnico del 187 per annunciare la mia "scoperta", sicuro del fatto che con la "pappa masticata" lor signori si sarebbero subito attivati per risolvere il problema; e invece? Il solito gentile tecnico (magari lo stesso che invece di inserire i miei dati sul Sql degli accessi abilitati se n'é andato a farsi un caffé), mi ha risposto che verrò ricontattato "tra un giorno o due" ... con ogni probabilità chi mi richiamerà non avrà capito un emerito strac...o delle mie segnalazioni, semmai queste vengono veramente annotate e conservate, e mi toccherà rispiegargli tutto da capo aspettando ancora affinché anche lui possa segnalare a chi di dovere che mi richiamerà ... telecoma ha inventato il moto perpetuo ...

tra un po le analisi sulla linea dal modem al server tin me le faccio da solo e gli presento i risultati ... chissà se così ...

Share this post


Link to post
Share on other sites

Io invece posto il mio riassunto:

ieri sera, ho richiamato telecom, chiedendo di darmi una mano a configurare OS X con l' Ercsson.

Sapevo di averlo configurato giusto, ma ho fatto finta di niente.

Appena ho parlato con il tecnico, mi ha detto che secondo lui il modem dell' Ericsson non funziona con Mac.

Ho detto che piu' di una persona lo usa, ma mi ha detto che gli sembra strano.

Morale: mi vengono a cambiare il modem.

azz azz e riazz

Share this post


Link to post
Share on other sites

Mi spiace ma io non l'ho ancora provato. Tuttavia se il modem è collegato al PC geerouter è inutile: devi infatti attivare la "condivisione connessione" su PC e a quel pto configurare il mac come macchina client del PC inserendo come numero IP del mac 192.168.150.x (con x che va da 2 a 254), come submask 255.255.255.0 e come DNS dipende se il PC fa anche da DNS server oppure no: in questo ultimo caso devi specificare su mac anche il DNS primario e secondario. Cmq te lo dico Posted Image : a me la condivisone connessione con il PC che fa da router non funge e non ho la più pallida idea del perché.

IPNetRouter su OS9 mi funziona ma rende il Cubo (che non lo si può definire propriamente un chiodo) lento sia come CPU sia come connessione: ecco perché l'idea di usare un vecchio PC per fargli fare solo da router.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ho un abbonamento Tiscali, con PPoA non supportato da Mac se non con Tunnel Builder, + Modem AlcatelSpeed Touch Home Ethernet: ma ho modificato il modem, con una manovra abbastanza semplice, comunque ben spiegata su internet, ricercate "Alcatel Speed touch Home to Pro: http://www.macadsl.com/dossiers/?showid=30". I due modem sono identici, cambia solo il software, ma il Pro supporta il protocollo PPP, così il modem è collegato direttamente a Internet, basta settare TCP/IP: Collegamento stabile, semplice e veloce... se avete problemi fatemelo sapere!

Share this post


Link to post
Share on other sites
Guest

Ciao ragazzi secondo voi è possibile cofigurare un modem speed touch home con un tipo di contratto con l' IP statico cioè farlo funzionare come un ruter.

Grazie

Share this post


Link to post
Share on other sites
Guest

Leggo il messaggio di Enrico ed ottengo l'ennesima prova del pressapochismo, dell'ignoranza, del menefreghismo che imperano al famigerato 187 e, in telecoma in generale ...

tant'è, lascio traccia per chi volesse divertirsi a leggerla dell'ultima (speriamo) puntata della mia personale odissea:

Post i reiterati, ripetuti, continui solleciti inoltrati in 187 nei giorni scorsi, ieri sono diventato idrofobo ed ho nuovamente telefonato minacciando, pestando i piedi, urlando come un pazzo. Ho spiegato più volte che tramite il mio datore di lavoro che operain ambiente guridico posso permettermi il lusso di intentare cause e dar mandato per vertenze ultramillenarie dato che non pagherei una lira nè di spese legali e corollarie, nè di spese processuali e neppure di penali in caso di contro-querele o di esito processuale sfavorevole.

Quanto sopra deve aver smosso un po di melma nello stagno telecoma tant'è vero che, alle 16.30 mi ha richiamato un operatore 187 e alle 17.00 un tecnico era a casa mia con il SUO modem adsl. Prova, collega verifica, il suo modem va benissimo, verifica su linea, tutto ok, verdetto: Il mio modem è difettoso. Che fare? Il tecnico é un tecnico di linea telecoma, mi dice che devo richiamare il 187 e vedere con loro.

Eseguo, signorina molteo gentile mi consiglia caldamente di correre subito presso l'esercizio "punto 187" più vicino, ivi mi sostituiranno subito il modem, se diversamente aspetto invio del tecnico 187 con annesso modem nuovo possono passare più di dieci giorni... prima di chiudere chiedo conferma di quanto sopra, la signorina mi rispone (testuale) "...le confermo tutto anzi, se in negozio dovessero farle delle storie gli dica di chiamare qui da noi che gli spieghiamo che cosa devono fare".

Detto fatto, alle 18.40 sono in negozio e, com'era prevedibile, sto litigando con il gestore che mi dice che loro in quanto "punto 187" NON sostituiscono alcunché, NON hanno nemmeno i modem da dare, i negozi telecoma che fanno queste cose sono quelli "sociali" (??) e a Milano ce ne sono due ...

Richiamo 187 da "in mezzo alla strada", insulto il malcapitato operatore e minaccio lui e i suoi cari di maledizioni fino alla trentaquattresima generazione se non viene posta una pezza a questa storia SUBITO.

Il tizio parla con il suo "responsabile" che si impegna personalmente a farmi recapitare un modem nuovo con annessa biondona tettona e scosciata l'indomani mattina.

Ribadisco le mie minacce di querele, denuncie, vertenze, leinonsachisonoio ecc. ecc. se il 17/01 mattina il modem non è a casa mia pronto e scattante come una molla.

Torno a casa inc....to come una iena con il mal di denti e, di fronte alla tavola imbandita, a mia moglie e ai miei due frugoli sorridenti, mi dimentico di tutto e in fondo me ne frego, la vita è un'altra cosa, i modem possono attendere ...

Ore 21.30, squilla il telefono, è un gentile tecnico della ditta che ha installato il modem a casa mia, mi conferma che l'indomani alle 8.30 il tecnico con il suo modemino sarà davanti alla mia porta ... no comment ... ore 23.00, moglie e pupi sono tra le braccia di morfeo e io svaccato sul divano penso che se il modem del tecnico di oggi ha funzionato, e il mio per un po è andato, e comunque chi me lo ha installato ne ha provati due ma nulla da fare ... in sostanza mi attacco alla rete e comincio a fare ricerche a manetta sul tema "Modem ADsl Ericsson e configurazione in Mac Os X". Scartabello di quì e di là finché non trovo qualche piccola traccia. Insomma, dopo un tot di tentativi inutili riesco a capire come collegarmi alla pagina di configurazione del modem (i manuali del modem non dicon nulla, sito Ericsson in rete men che meno, in 187 e telecoma in generale NESSUNO ha mai saputo cosa dirmi).

Taglio corto, all'una del mattino, il modem difettoso è FINALMENTE collegato in rete e corre come un treno ... il problema me lo sono dovuto risolvere io, i settaggi del modem me li sono dovuti trovare io, io ho dovuto scoprire come si fa ad accedere al registro di configurazione del modem e come lo si configura ... stamane ultima telefonata al 187 per informarli del fatto che il tecnico non mi serve più, per fare i complimenti per l'ottima assistenza tecnica che MI SONO PRESTATO DA SOLO, e per sollecitare l'arrivo delle mie password. Ore 11 circa, mi richiama tecnico 187 che mi chiede il mio indirizzo e-mail onde inviarmi subito login e pw.

Ore 11.05 il mail con i dati di cui sopra è nella mia casella ...

Ragazzi, sono prolisso, il romanzo di cui sopra è lungo da leggere ma a mio modestissimo avviso va letto per, almeno, avere un'indicazione di quello che puo succedere a chi si avventura nei menadri di telecoma. Se posso permettermi un consiglio a coloro che si trovano - più o meno - nella mia stessa situazione, inca.....vi, sbraitate, minacciate, chiamateli dieci volte al giorno, dichiarate che vi farete intervistare da Striscia La Notizia, che gli invierete Bin Laden in ufficio a recapitare un chilo e mezzo di antrace ... in poche parole rompetegli le scatole a nastro, solo così, pur di non avervi più intorno vi daranno quello che chiedete ... più o meno ...

Share this post


Link to post
Share on other sites

Caro Lorenzo,se ti e’ possibile illuminarmi sui settaggi del modem, vorrei provare anchio ad

Arrangiarmi.

Questa mattina mi ha chiamato il tecnico,e mi ha detto che pensa che sia un problema della linea.

Se puoi mandarmi le info, te ne saro’ gratissimo.

Scrivimi pure in privato

Ciao

Enrico

Share this post


Link to post
Share on other sites
Guest

Ciao a tutti,

Enrico hai ragione!! Ci ho pensato solo ora e mi sono reso conto che ho parlato delle soluzioni che mi sono "inventato" senza peraltro condividerle con nessuno. Ordunque il discorso é il seguente:

1) Modem che si allinea ma non mantiene la connessione (led di rete che lampeggia, rimane acceso per un tot, si spegne, riprende a lampeggiare ecc.)

Molto probabilmente c'é un problem sul filtro tripolare e/o a causa della contemporanea presenza del telefono sulla stessa presa.

Soluzioni:

Utilizzare SOLO il modem o SOLO il telefono, se provate ad accoppiarli tramite il filtro voce/dati il modem ricomincerà a fare i capricci. In ogni caso bisogna segnalare la cosa a telecoma dato che noi si paga per la connessione 24h non stop E per il telefono sempre libero quindi quanto sopra rappresenta solo un accrocchio temporaneo.

2) Per configurare il modem Ericsson HM220DP:

- Andare in System prefs>network

- Selezionare la porta Ethernet

- creare una "new location"

- in questa "location" sulla linguetta "TCP/IP" selezionare "using PPP" dal menù a tendina "configure".

- Nel campo "IP address" inserire 192.168.254.10

- cliccare sul pulsante "apply now" e chiudere system prefs

- Aprire il browser

- digitare l'indirizzo http://192.168.254.254, voilà!! Ecco comparire la pagina di configurazione del modem.

- Selezionare "advanced settings"

- Ci sono due sole voci da verificare ed eventualmente modificare:

A) Il gateway deve essere Bridged/RFC1483

B) Il valore VP deve essere uguale a 8

C) Il valore VC deve essere uguale a 35.

salvare questi settaggi, chiudere il browser e ritornare in network.

Sotto la linguetta "TCP/IP" selezionare "PPP" dal menù a tendina "configure".

Sotto la linguetta "PPPoE" inserire login e password.

Premere il pulsante "apply now" e richiudere system prefs.

Aprire Internet Connect, premere il pulsante "connect", buona navigazione!! (I hope :-))

Share this post


Link to post
Share on other sites
Guest

p.s.: Ovviamente per quanto riguarda i settaggi di cui sopra il tutto si riferisce a Mac Os X 10.1.2, sotto 9.x a rigor di logica la procedura non dovrebbe cambiare, salvo per il fatto che poi per collegarsi in modalità PPPoE bisogna utilizzare Enternet.

Volevo anche precisare che dopo aver configurato il modem, sotto network bisogna logicamente creare una "location" che faccia capo alla porta "built-in ethernet", per selezionare questa opzione basta andare sul menù a tendina "show" e selezionare la porta desiderata.

Spero che tutto quanto sopra sia sufficientemente chiaro e che, possa risultare utile a qualcuno.

In caso di bisogno e/o per qualsiasi chiarificazione in merito a quanto ho postato finora scrivetemi pure.

Share this post


Link to post
Share on other sites

sono disperato nel mio paese non cè ne ADSL ne fastweb

ho bisogno di una flat 24 su 24

cosa mi dite

datemi un nome che sia decente

ho una linea ISDN

ho chiamato infostrada per sapere su tempo zero solo che con le linee ISDN non si puo

Share this post


Link to post
Share on other sites
Sign in to follow this