Adsl


Guest
 Share

Recommended Posts

  • Replies 3.6k
  • Created
  • Last Reply

Top Posters In This Topic

sei sicuro che l'operazione sia andata a buon fine??! Se il modem o meglio i suoi driver sono installati correttamente non dovrebbe essere troppo difficile configurare il modem: basta andare in pref di sist/network scegliere il modem e cliccare "configura"... Io comunque ho lo stesso problema col modem fornitomi dalla telecom. Inspiegabilmente sul sito non si trovano i driver completi e il trucchetto di cancellare installationcheck nn funzia con me...

help

Link to comment
Share on other sites

Max mi dispiace ma questa volta NON sono d'accordo con te...

[ekkissenefrega dirai...], anke per il tono usato nel tuo post...

come ha detto bene marco, forse non ti sei mai trovato a lavorare un una ampia struttura in cui problemi di questo tipo sono abbastanza frequenti...

questo te lo dice uno che il "cazzeggio libero su internet" l'ha praticato e anke alla grande quando ero in un'azienda da 198 posti di lavoro (mista Pc/Mac), tutti collegati a internet in HDSL....

Beh, lasciando perdere i "momenti morti" in cui si fa del cazzaggio virtu', ma quando c'e' da PRODURRE (di qualsiasi tipo di produzione si tratti) da' come minimo FASTIDIO vedere il collega che guarda i calendari su internet mentre tu ti fai il mazzo...

Stefano, nella azienda di cui parlo l'accesso a internet era "filtrato" da un pc al primo piano (ehm io ero al decimo...) che "dava" l'accesso a internet in base al numero IP, e mi diceva il tipo che "regolava" il traffico che era in grado di "vedere" postazione per postazione COSA si stava facendo, ed in piu' VOLENDO (ma a lui la cosa non poteva interessare di meno...) poteva "limitare" la navigazione ad alcuni e specifici siti internet, impedendo DI FATTO il cazzeggio...

Che dirti, credo che tecnicamente la cosa sia fattibile, ma non tanto il "pling" di cui tu parli, piuttosto appunto un "filtro" per quel che riguarda l'accesso ai siti...

Credo pero' che ci sia bisogno di una macchina "dedicata" a fare questo lavoro (un server ?), e cio' dovrebbe essere una espressa volonta' del titolare dell'azienda....

Ah, mi viene in mente che tempo fa avevo visto un router della Zxyel che nella impostazioni avanzate aveva la possibilita' di filtrare l'accesso a internet....

Se qualcuno ne sa di + ben venga....

[max, certe battaglie a quake3arena vs alltheworld che non hai idea...., aah, bei tempi andati...]

®

Link to comment
Share on other sites

Mah forse hai ragione sul fatto che mi sono espresso male (anche troppo) ma io che lavoro ed ho sempre lavorato in aziende medio/grandi ma in filiali con pochi dipendenti ne ho sempre visti di individui che appena gli giri le spalle vanno a piangere dal capo anche per cose non vere ... Nel posto in cui lavoro attualmente di kazzeggio ce nè davvero per tutti persino per il responsabile di filiale sempre a patto che ognuno svolga prima il suo lavoro e siccome in ogni (o quasi) lavoro ognuno ha la sua mansione magari io posso aver finito il mio e kazzeggio mentre il mio collega sta ancora facendo il suo e viceversa ... ovviamnte il momento in cui c'è bisogno di collaborazione, tutti devono andare in contro al prossimo, ma sai meglio di me che situazioni così facilmente gestibili e di così buon rispetto tra colleghi sono veramente una eccezione ... bisognerebbe sentire anche l'altra sponda x giudicare a dovere e magari poi si scopre ...

Dal suo tono mi è sembrato il classico lecchino che va a piangere ... ovviamente posso sbagliarmi e me ne scuso con Stefano (anche se in ritardo) ... e poi ti 6 chiesto perchè non ha risposto al mio post ???

..:: Max ::..

Link to comment
Share on other sites

Paolo: <FONT COLOR="aa00aa">Ma in Preferenze/Network l'indirizzo IP del router deve essere diverso da quello dell'IP del mac? Non può avere lo stesso indirizzo?</FONT>

Ma sei ancora lì?!? Ti ho già dato tutte le informazioni necessarie, con un minimo di iniziativa avresti già dovuto aver risolto tutto.

Sai configurare la connessione per la ADSL? Sì.

Sai configurare la connessione per la LAN? Sì.

1) Duplica la porta Ethernet.

2) Imposta la prima delle due copie per la connessione ADSL (DEVI SAPERLO FARE, POCHE STORIE).

3) Imposta la seconda delle due copie per la LAN (DEVI SAPERLO FARE, POCHE STORIE).

4) Attiva la condivisione Internet nel pannello apposito.

FINE DELLA CONFIGURAZIONE DEL SERVER.

Sul secondo computer, imposta la LAN in maniera sensata (DEVI SAPERLO FARE, POCHE STORIE), e come router e DNS metti l'IP del Mac che condivide la connessione.

FINE.

Marcello: <FONT COLOR="ff0000">ascolta Paolo, devi settare i parametri esattamente come nella foto, i numeri che devi scrivere sono quelli scritti nella foto per far funzionare il tutto.</FONT>

LOL!

No.

<FONT COLOR="ff0000">Appletalk sono sicuro che serve per collegare tra loro due mac, non so se serve anche per la condivisione adsl. Tu comunque ativala così sei sicuro, tanto male non ti fa</FONT>

AppleTalk non serve. Non attivarla.

Link to comment
Share on other sites

Intervengo nuovamente dopo i vostri messaggi. Sinceramente avevo preventivato che un messaggio come il mio avrebbe potuto risultare antipatico, tutti nel profondo del nostro cuore siamo felici quando la mettiamo nel c*lo al sistema. Anch'io quando posso cazzeggio, anche io uso di straforo i mezzi aziendali. Ma, come qualcuno di voi ha intuito, un conto è il cazzeggio saltuario compiuto nei tempi morti, un conto è trasformare la propria professione nel cazzeggio a 360° sovente a discapito di chi ci lavora accanto. E questo è ovviamente più grave nelle piccole aziende. E' logico che quello che non fa il furbo di turno, lo deve far qualcun altro, proprio perché, in una piccola azienda, i rispettivi compiti si fondono e il prodotto finito è dato dal contributo di tutti. Evidentemente io sono frustrato, non lecchino, sono stanco di dovermi trovare a lavorare per 1,5 persone senza vedermi riconosciuto questo lavoro extra e passando sostanzialmente per c*glione. Non si tratta caro Max di essere lecchini (e per quanto mi dispiace il tuo tono posso anche capire che al primo impatto un atteggiamento come il mio stia sul c*lo) , è proprio perché vorrei che la situazione cambiasse e perché mai andrei a denunciare la cosa al capo che cercavo una soluzione software (danneggiando di fatto anche me, che non potrei più farmi le mie parentesi di libera navigazione in rete...). Ergo lo dico e lo ripeto: a me francamente fregherebbe gran poco se il tizio o la tizia avesse trovato il modo di farsi pagare senza lavorare, ma visto che il suo fancazzismo incide profondamente sul mio flusso di lavoro, bhé la cosa cambia.

Infine sono d'accordo che bisognerebbe sentire anche l'altra campana ma in questo momento probabilmente ha altro da fare... (sta a navigà anche ora e non escludo che prima o poi si imbatta in questo forum...). Sicuramente risulterebbe particolarmente convincente al sostegno della mia tesi la chilometrica cronologia che il suo explorer mostra a fine giornata! Insomma, non mento e non mi invento e in fondo, temo che l'avvento della connessione permanente abbia inevitabilmente innescato altre situazioni come la mia.

Ringrazio chi ha cercato di darmi quale dritta sui software. Verificherò, oppure decido di fregarmene e nel frattempo mi cerco un altro lavoro...

Link to comment
Share on other sites

Beh ... non esagerare ... io ho imparato nel tempo che fare troppo e anche quello degli altri non viene mai ripagato nel modo giusto ... insomma nessun capo viene a dirti ... bravo, sei proprio ingamba ! ... ed è proprio per questo motivo che se chi ti sta affianco kazzeggia a 360° il modo migliore per lavorare in tranquillità consiste nel fregarsene altamente e fare il prorio lavoro e di sicuro non quello degli altri . Se è vero quello che dici ... insomma se lui o lei non fanno un kazzo dalla mattina alla sera a te cosa te ne frega ? E' quello che non capisco ! Te fai il tuo e basta ! Se il prodotto finito non viene pronto in tempo te hai la coscienza a posto e se qualcuno ti riprende puoi sempre far notare che tu il tuo lavoro lo fai eccome se lo fai. Ricordati che i capi fanno finta di essere stupidi o di non vedere chi fa il suo dovere per comodità e per non ricorrere in eventuali richieste di aumenti stipendio e tant'altro, ma si accorgono anche di chi non fa un kazzo. Quindi tranquillizzati e non fare di + di quello che ti spetta perchè tanto ci guadagna solo l'azienda e a te non viene in tasca niente e vedrai che non ne avrai + di questi problemi. Scusa se sono stato maleducato ... ma come immaginavi anche te ... a primo acchitto il tuo messaggio era un pò antipatico.

..:: Max ::..

Link to comment
Share on other sites

Aiuto!sto cercando disperatamente di installare il software e configurare lo SpeedTouch 330!

Ho il 10.3.4 e connessione tele2 adsl, ma ogni volta che clicco sull'icona "tele2" dopo aver installato il modem(così presumo perchè il mio mac mi dà "installazione eseguita con successo") mi dice che deve avviare Classic ma poi nn riesce perchè nn trova la versione 9!!

come posso fare?

Link to comment
Share on other sites

Come lasci intuire tu, Max evidentemente è un problema di concezione del lavoro. Dovrei effettivamente imparare a prendere le giuste distanze dalle cose, specie il lavoro. Il menefreghismo non e' comunque sempre praticabile anche se, riconosco, e' l'atteggiamento giusto per evitare di rodersi il fegato quando non serve. Incidente chiuso.

Ciao

Link to comment
Share on other sites

La novita' e' che ora si puo' attivare adsl anche a chi ha fatto unbundling. Per quanto riguarda la seconda linea dati, c'e' un po' di confusione: ho chiesto a tin it se una volta disattivata l'adsl mi restera' la linea per usarla con altri provider e mi hanno detto di no, ho chiesto a wind se su quella linea potessero attivarmi adsl e mi hanno detto che lo puo' fare solo telecom..ma quando avevo parlato con ngi mi avevano detto che loro mi avrebbero attivato (e lo fanno) adsl sulla seconda linea che porta la telecom..a questo punto non si capisce bene come funzionino le cose, mi informero'.

Link to comment
Share on other sites

 Share