Recommended Posts

Settimio, tieni Macity fuori da questa cosa. Dai retta a me.

Se funzionasse rischieresti proteste.

Se non funzionasse sembreresti "superficiale".

Io poi ho letto bene il pezzo. Benchè io non sia un tecnico tendo a pensare che la cosa non sia poi molto applicabile.

Tanto rumore per nulla?

Potrebbe darsi.

Link to post
Share on other sites
  • Replies 3.6k
  • Created
  • Last Reply

Top Posters In This Topic

Salve, anche io ho da poco attivato un abbonamento adsl con tin.it, e come tanti altri utenti ho il problema che non riesco a far funzionare il modem ericsson hm 220 d con Mac Os X, come errore dice "La connessione è fallita. Verifica le impostazione e riprova". Ho visto che su questo stesso forum consigliate di aggiornare il software del modem; ma come si fa se sul cd d'installazione che mi hanno fornito col modem non c'è traccia di file per Mac Os?

In alternativa ho provato un modem Alcatel speed touch home e si connette perfettamente.

Link to post
Share on other sites

L'ho postata qualche giorno fa ma credo che possa giovare ancora.

Uso felicemente il modem incriminato ma devo sottolineare una cosa: l'abbonamento adsl con Telecom vi è stato proposto da Telecom, l'avete chiesto al 187, vi hanno portato a casa il bussolotto e basta o vi hanno chiesto (come capitato a me), il sistema operativo usato, il giorno e l'ora buoni per venire ad installare il modem come pure una telefonata d'avvertimento del tipo "Saremo lì fra 15 minuti?". Perché a me il software del modem è stato aggiornato direttamente dai tecnici Telecom sul loro portatile ed il CD allegato nella confezione del modem non è stato neanche toccato.

Solo una piccola noia: qualche volta mi compare la finestra di collegamento interrotto "perché dall'altra parte non c'è segnale" (all'incirca il senso è questo) basta ricollegare ed il gioco è fatto (1"). Per "La connessione è fallita. Verifica le impostazione e riprova" a me capita quando non collego il modem o alla presa telefonica od a quella elettrica Posted Image.

P.S. Ho il dubbio che molto dipenda anche dalla professionalità dei tecnici e dirigenti Telecom.... è solo un'impressione, ma ...

Ciao

Link to post
Share on other sites

Allora mettiamo subito in chiaro una cosa: qui non si sta parlando di nulla di banale. Username, password, indirizzo ip, se fosse solo per quello a quest'ora non ci sarebbero stati problemi. Dunque, un giorno i tecnici telecom sono arrivati a casa mia, senza portatile, hanno visto il mio imac g4, mi hanno fatto i complimenti. Hanno tirato fuori il modem ericsson, l'ho collegato, mi hanno dato user e password e basta, dopodiche' ho settato il pppoe sotto 10.1.4 e il modem si e' collegato all'istante. Sono poi andato su os9 e SENZA AGGIORNARE NULLA e' partito all'istante. Sul mio ibook combo 600 invece, le stesse operazioni non portano a nulla. E non riesco nemmeno ad aggiornare il modem, ma l'ho gia' fatto dall'iMac. Il responso e': ho appena installato 9.2.1 e non va un tubo. Ora installo l'X ma penso non ci sia nulla da fare. Ribadisco poi che l'altra sera ho provato con un iBook 500 e si collegava all'istante. Lo stesso mio iBook collegato a un modem tiscali non funziona allo stesso modo. Io ho pensato a un problema della scheda, a questo punto, perche' altra spiegazione non saprei darla... anche se son curioso che ad altri abbia preso a funzionare!

Link to post
Share on other sites

Salve, finalmente ho risolto... il mio modem Ericsson HB 220d ha iniziato a funzionare senza l'aiuto di alcun tecnico telecom basta scaricare la guida al settaggio del modem da questo link: http://help.virgilio.it/guide/pdf/3129.pdf dopo aver scaricato la guida basta andare su network di mac os x selezionare ethernet integrata e su TCP/IP selezionare da configura: utilizzo di DHCP dopo aver fatto questo seguite passo passo tutto ciò che sta scritto sulla guida appena scaricata.

Così facendo il mio modem adesso funziona!

Link to post
Share on other sites

Non intendevo "istigare a delinquere" nessuno ma solo fare un pò di chiarezza sul networking.

La cosa oltretutto, per me rimane TEORICA, in quanto pur avendo il tombino Fastweb davanti a casa, Reggio Emilia NON è servita ...

L'inserire un server sulla rete FW effettivamente esula dal contratto e quindi è da evitare, anche se il livello di competenze richiesto è sicuramente superiore alla norma e chi lo vuole fare SA ESATTAMENTE COSA FARE ( e molto altro ... )

La limitazione sui MAC address ( n° fisico di macchine collegate ) è "molto simile" all'infrazione che uno compie usando un qualsiasi router che faccia NAT (Network Address Translation - Cisco), SUA (Single User Account Zyxel, D-link, Wingate, ...) o LAT ( Local Address Translation - ISA Server Microsoft ) collegato ad un abbonamento singolo e non LAN.

Ho evidenziato, molto simile, perchè se su FW usate un router 2 porte Ethernet-Ethernet inveche che il classico Ethernet-(Analogico, ISDN o ADSL ) siete esattamente nella stessa situazione.

L'unica differenza è che su FW vi arriva già il cavo ethernet e quindi solitamente non ci si pone il problema di inserire un'altro scatolotto ( ma un bel firewall chi l'ha messo ? avete idea con chi siete in rete e cosa vuole fare ? )

Ritengo comunque che la Conoscenza sia da diffondere per elevare il livello, l'utilizzo è poi lasciato all'intelligenza.

Con lo stesso principio studio le varie tecniche di attacco usate dai pirati per implementare protezioni migliori, non per questo sono un pirata.

Nei corsi di networking e sicrezza che tengo la prima cosa che invito a fare è testare le PROPRIE installazioni con ogni genere di tools per imparare il più possibile, indicando quali sono i riferimenti di legge e le sanzioni previste visto che in ogni corso c'è sempre l'aspirante pirata.

Saluti

Giovanni

PS i veri hacker sono gli smanettoni nostrani mossi solo dalla curiosità di scoprire come sono fatte le cose NON arricchirsi o rompre l'anima al prossimo.

Link to post
Share on other sites

Per carità Giovanni, io mi sono limtato a dire che se Settimio partiva con degli articoli di Macity la cosa poteva anche creare dei problemi. Mi pare invece adattissima ad un forum dove le persone si scambiano le proprie conoscenze.

L'articolo che hai dato è davvero utile per iniziare a capire meglio il tipo di servizio offerto. Per farti capire lo useremo per valutare i rischi in cui incorreremmo come azienda nell'usare fw come provider di dati e telefonia nell'anello di Milano.

Link to post
Share on other sites

Io non ho risolto nulla. Ho scaricato la guida, ma l'indirizzo ip che dice di digitare nel browser non mi porta a nessuna pagina. Ho reinstallato 9.2.1 e 10.1.3, solito identico problema. Ho aggiornato il modem dal mio iMac g4 dal quale scrivo, e non succede nulla. Se chiamo telecom, so gia' che mi diranno che non sanno nulla...

Link to post
Share on other sites

X Guido: Vai su Network in mac os X, poi sulla linguetta PPPoE e disabilita "collegamento usando PPPoE", dopo vai sulla linguetta TCP/IP e fai il collegamento via DHCP, dopo di chè chiudi network e salva se te lo chiede. Apri explorer e digita l'indirizzo ip indicato sulla guida .

Link to post
Share on other sites