Recommended Posts

Ciao Zann, ciao Luca. Uso il 10.2.5. Per quanto riguarda la comunicazione tra mac e modem, certo lo so che un po' di attività è normale, ma non come l'altro giorno. Trasmetteva e riceveva come se ci fosse un'intensa attività di scambio. Uso frequentemente dei P2P riesco a riconoscere la differenza! :-)

Ma tornando a noi esiste quella utility?

fiducioso

andrea

Posted Image

Share this post


Link to post
Share on other sites
Guest

<font color="ff0000">mi sono accorto che il modem adsl trasmetteva e riceveva continuamente senza che io stessi facendo/scaricando nulla</font>

Scusa, ma come l'hai capito? Posted Image

Share this post


Link to post
Share on other sites

Forse lo si capisce guardando i led del modem... Comunque Andrea esistono diversi metodi per verificare le connessioni tcp/ip attive. Da terminale puoi usare "netstat" ma e' un po' complesso da interpretare, mentre con MacSniffer e' tutto molto piu' semplice grazie all'interfaccia grafica. (macsniffer e' un frontend a tcpdump che trovi con macosxapps.com o google).

Se noti ancora la presenza di traffico anomalo, disabilita le condivisioni di rete e cambia le password. Se non dovesse bastare significa che e' troppo tardi e ti hanno gia' bucato..

Share this post


Link to post
Share on other sites
Guest

<font color="ff0000">i led del modem, luca</font>

Non so se cambia su altri modem... ma con il mio ericsson sia che io stia navigando, sia che la banda sia libera... le luci sono sempre uguali Posted Image

Share this post


Link to post
Share on other sites

Grazie Hany, era esattamente ciò che cercavo. Lo scarico subito.

Ciao Luca, io uso un alcatel. Vari led (5) segnalano l'entrata e l'uscita di pacchetti. In caso di inattività questi lampeggiano di rado (fisiologica comunicazione tra mac e gestore).

In caso di attività il modem si trasforma in un impianto luci da disco...Un funky-modem.

Tutto qua.

ciao e grazie a tutti

andrea

Posted Image

Share this post


Link to post
Share on other sites
Guest

Magari se ne e' gia' parlato, ma io francamente non lo sapevo e ritengo possa essere utile.

Ieri sera avevo il pc con winxp acceso e collegato al modem adsl. Dovevo usare il mac in rete ma non potevo scollegare il pc per molto, quindi ho pensato di usare la condivisione internet di xp pro: e' molto semplice e c'e' un comodo wizard che aiuta a configurare il tutto.

Metto i due computer sulla stessa subnet e provo ad uscire in rete col mac: non funziona.

Dopo una rapida occhiata, mi accorgo che ping, traceroute e simili funzionano, ma che http e mail non vanno. Escludo problemi di dns, perche' i nomi vengono risolti, e di firewall o simili, non sapevo francamente dove sbattere.

Naturalmente facendo al contrario (usando il mac come router e il pc come client) tutto funzionava.

Dopo una oretta di pasticci (riavvio, uso dhcp, ip fisso ecc.) provo una stupidaggine: setto l'MTU su mac a 1490 e come per magia ecco che tutto funziona.

Il comndo da terminale:

sudo ifconfig en0 mtu 1490

Tutto e' bene quel che finisce bene.

La domanda e': perche' il mese scorso ho fatto la stessa operazione e non ho necessitato nessuna modifica del mtu

Share this post


Link to post
Share on other sites
Guest

Allora, è un problema noto e la soluzione veniva usata appena uscito OSX 10.2. In teoria con gli OS successivi al .4 (o 5) non dovrebbe più essere necessario!

Share this post


Link to post
Share on other sites
Guest

Infatti ricordavo qualche casino, ma roba vecchia e credevo si riferisse alle connessioni pppoe, non a casi come questo.

Peraltro ho 10.2.6 con tutti gli aggiornamenti installati.

Verrebbe voglia di provare con un altro mac e un altro xp...

Sulla rete aziendale (nat, proxy ms ecc.) esco tranquillamente senza modificare nulla.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
Sign in to follow this