Recommended Posts

CHEST-Hai un modem ADSl o un router?-

Ho un modem ADSL Ericsson che mi hanno dato con l'adsl 640 virgilio-tin

Quindi mi devo comunque prendere un hub...

mi consigliate un hub o uno switch?

In questo caso, per condividere l' adsl dovrei usare un programmino

a parte?

Share this post


Link to post
Share on other sites
Guest

Rinfresco un topic che vedo essere già presente, ma che ahimè, mi lascia poche speranze...

La domanda è molto semplice: esiste un equivalente di Nortel Contivity (software per Virtual Private Network) che giri su Mac?

Saluti alla lista.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Io dovrei fare una rete tra un iMac 400 DV 256 mb di RAm, e un Titanium 400 640 mb di RAm;

Se fosse una normale rete, non ci sarebbero problemi, ma devo condividere un adsl 640 di Tin.

Ora, i due mac hanno: l'iMac soltanto OS X, e verrebbe usato per un server in Carracho;

il Titanium, ha OS X come SO principale e OS Classic, e verrebbe usato come computer principale.

Penso (e immagino) che sia necessario che comperi un hub o switch, per il collegamento alla rete,

ma vorrei sapere con precisione:

1 - e' meglio un hub o uno switch?

2 - se nell' iMac sara' sempre attivo il server, la velocita' di internet nel TI, calera' molto?

non e' possibile, mantenere il server a una velocita' decente, e la navigazione nel TI, anchessa

decende?

3 - Per condividere l' adsl, devo usare un SW specile? o basta l' hub / switch?

4 - E' necessario che il server abbia molta ram?

5 - Siccome in futuro vorrei fare anche un webserver, sarebbe meglio avere OS X normale o OS X Server?

(penso che sarebbe esagerato, ma ne approfitto per chiedere)

6 - Dopo aver fatto i collegamenti, cosa devo fare? come devo impostare le connessioni?

7 - L' iMac ha problemi se sta acceso per molte ore di file? tipo 20 ore acceso, e 4 ore spento?

8 - L' iMac avrebbe collegato un HD Firewire da 40 GB. Per regolare il tutto con l' elettricita',

sarebbe meglio avere un regolatore di corrente?

9 - Se dovessi usare l' iMac come server, vorrei impostare un Firewall che proteggesse anche il TI,

usando Norton Personal Firewall per OS X, come potrei impostarlo?

10 - ultima cosa: vorrei usare l' iMac per fare un back-up settimanale al TI, che programma potrei usare?

Scusate se ho fatto un sacco di domande, ma ne approfitto......

Ringrazio fin d' ora chi mi dara' una mano.

thanks in advance

wu

Share this post


Link to post
Share on other sites
Guest

prova da qui e da qui per i temi generali su ADSL e da qui (paragrafo Single Ethernet Configuration for PPPoE) per le connessioni e le configurazioni. E' un buon inizio.

Se usi 2 mac ti ci vuole un router (hw o sw) perche' devi connettere la tua LAN locale (i 2 mac) a internet.

Lo switch serve a segmentare una rete per ridurre il traffico, non mi sembrerebbe il tuo caso.

Per le altre domande non so che dire.

Poi facci sapere cosa hai fatto a livello hw e sw e come funziona.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Guest

Salve ragazzi, avrei bisogno di alcune informazioni. Creare una rete locale di Macintosh e' abbastanza facile e la condivisione dei documenti e' una cosa immediata.

Potreste indicarmi brevemente come creare una rete di computer Windows attivando una condivisione documenti simile ad una rete macintosh. E la stessa cosa sotto Linux come si puo' fare?

Avrei bisogno di queste informazioni su reti basate su ethernet con protocollo TCI/IP.

Grazie a tutti coloro che vorranno aiutarmi!!!

Share this post


Link to post
Share on other sites
Guest

Una VPN è una Virtual Private Network cioè una rete privata (virtuale) perchè sfrutta l'internet per mettere in comunicazione i computer ad essa appartenenti. E' un prerequisito per poter fare il cosiddetto telelavoro (cioè poter lavorare da casa avendo a disposizione una infrastruttura informativa tipicamente da ufficio: file system di rete, intranet, mail e mailing list riservate, ecc.).

Share this post


Link to post
Share on other sites
Guest

Oddio, non e' proprio necessaria una VPN che comprenda casa propria per il telelavoro. Basta mettere le risorse della rete d'ufficio a disposizione dall'esterno con opportuni accorgimenti di sicurezza, per esempio un server di sicurezza ...

M

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
Sign in to follow this