Sign in to follow this  
squarz

10.3.9

Recommended Posts

Vi incollo qui di seguito quanto scrive oggi Lucio Bragagnolo, uno dei giornalisti più esperti di Macintosh e di Apple che abbiamo in Italia, oltre che una persona squisita (posso dirlo perché lo conosco personalmente), nella sua rubrica su MacWorld online (spero di non violare nessun copyright in questo modo, eventualmente prego gli admin di verificare)... Credo possa essere utile a tutti gli utenti del forum che hanno avuto problemi con java dopo l'aggiornamento a 10.3.9:

20-04-2005

Niente voodoo su 10.3.9

Qualunque problema ha un motivo, basta cercarlo

Alcune persone hanno avuto problemi con l’aggiornamento a 10.3.9 di Mac OS X. I problemi con Safari sono legati all’uso di programmuzzi come AcidSearch o altri, che dovrebbero potenziare le funzioni del browser ma non sono scritti benissimo.

Per i problemi con Java si è scatenata una caccia alla pozione magica che ha dell’incredibile. C’è chi installa un Security Update più vecchio di quello attuale, ponendo il sistema in uno stato di rischio malfunzionamento ben peggiore. C’è chi forza un prebinding su tutto il sistema, come minimo perdendo tempo.

Le macchine problematiche hanno, da prima dell’update, una libreria shared danneggiata: /System/Library/Frameworks/JavaVM.framework/Versions/1.4.2/Libraries/classes.jsa.

Le mie capacità non arrivano oltre. Non so se la libreria venga ricreata, se vada ricreata a mano, se veramente serva a qualcosa oppure se è come la vite in più che resta sempre sul tavolo una volta richiuso il computer, ma è certo che basta prendere quella libreria e spostarla in un’altra cartella (non buttarla via!) per riavere Java funzionante come prima.

Ho anche la mia idea su come sistemare definitivamente la questione (applicare 10.3.9 combo dopo avere tolto la libreria) ma non sono in grado di controllare, nel senso che i computer che ho aggiornato finora funzionano alla perfezione.

Lucio Bragagnolo

Share this post


Link to post
Share on other sites
Guest stefanosanf

la cosa si fa rassicurante

l'ho scaricato (53 mb in 31 secondi col computer dell'università...)

e lo installerò

ho anche scaricato il nuovo aggiornamento sicurezza

Share this post


Link to post
Share on other sites

Dopo l'aggiornamento ed il security update non mi vede più i cd che ho masterizzato con il mio vecchio pc con Win98...con il 10.3.8 riuscivo a leggerli regolarmente...ora provo un reboot, boh...

Nel frattempo non ho installato niente, mi sono limitato ad usare come sempre i soliti software di dtp...a nessuno di voi è successo?

Non c'è il modo di "forzare" il Finder a vedere un cd?

Grazie

Share this post


Link to post
Share on other sites

Mmh...dopo il reboot tutto ok. Non capisco. Forse il problema è dovuto alla presenza di un cd audio nel lettore all'avvio della macchina. L'ho subito tolto perchè mi ricordavo vagamente di aver già avuto problemi simili in passato.

Ora, senza cd all'avvio, il disco è apparso subito sulla scrivania.

Per la cronaca il cd è un dati ISO 9660 scritto da Win98 con Nero in una vecchia versione ma, come dicevo nel post precedente, l'ho sempre letto senza problemi; il mac è un Pm G5 1°serie, 2x1.8.

Forse ho accusato "ingiustamente" l'aggiornamento di Mac Os...anche se rimane un fenomeno "misterioso".

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ragazzi, scusate, ragioniamo con calma un momento... Forse mi sbaglio, ma ho la vaga impressione che ormai si stia "accusando" l'aggiornamento a 10.3.9 di qualsiasi magagna si abbia con il proprio Mac. Molte delle cose che dite non funzionare più, non so perché ma ho l'impressione che non le facevate da tempo e le abbiate testate solo per vedere se davano problemi con l'ultimo update Apple. Ma in questo modo, ovviamente è facile ricondurre ogni problema all'aggiornamento. Di conseguenza, nel momento in cui vi nasce un problema, invece di fare come fareste di solito e tentare di risolverlo, vi dite subito "occavolo, è colpa del 10.3.9, ora lo segnalo e chiedo aiuto sul forum". A questo proposito, è emblematico il caso di sarais, che ha subito pensato a un problema dovuto all'update salvo poi capire che in realtà si trattava di tutt'altra cosa.

Quindi, per fare chiarezza, ecco gli UNICI problemi che finora è stato accertato essere causati su alcune macchine dal 10.3.9:

1. Safari 1.3 si chiude subito all'avvio: questo è dovuto a qualche estensione del browser, la più nota delle quali si chiama Acid Search, che non è scritta benissimo e che quindi va in conflitto con la nuova versione del navigatore Apple. Basta rimuoverla o aggiornarla e tutto torna a posto.

2. Problemi con java e blocchi delle applicazioni che ne fanno uso (LimeWire, Safari, ecc.): per questo, la soluzione è un po' più complessa. Io seguirei il consiglio dato da Lucio Bragagnolo su MacWorld online che ho postato più sopra. Mi sembra l'operazione più semplice e meno invasiva da fare.

_Ivy_ ti confermo che io con l'aggiornamento sicurezza non ho avuto problemi ne sul mio Mac ne su quello della mia ragazza.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ne sparo una a caso: dall'aggiornamento a 10.3.9 Transmit non trova più l'editor esterno. Ahò, non ci sono santi, è proprio in relazione all'aggiornamento: prima lo trovava, dopo non lo trova più. Ho provato di tutto ma niente.

Dunque, visto che Tiger l'avevo già ordinato comunque, ora farò così: esorcismi, magie, fumi, pozioni, macumbe e attesa paziente di una piallatura completa ed installazione da zero di Tiger.

p. s. - e se nel frattempo qualcuno mi spiega il fenomeno paranormale di Transmit, grasso che cola ;)

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ne sparo una a caso: dall'aggiornamento a 10.3.9 Transmit non trova più l'editor esterno. Ahò, non ci sono santi, è proprio in relazione all'aggiornamento: prima lo trovava, dopo non lo trova più. Ho provato di tutto ma niente.

(...)

p. s. - e se nel frattempo qualcuno mi spiega il fenomeno paranormale di Transmit, grasso che cola ;)

Cosa intendi per Editor esterno?

:confused:

Io ho fatto (apposta per te) partire Transmit ed ha trovato tutto l'archivio sorgente e quello di destinazione, per quel che ne posso capire funziona. :)

-

Frank

Share this post


Link to post
Share on other sites

È possibile indicare un editor esterno per modificare (in locale o in remoto) i file. Io ho impostato SubEthaEdit (ma non funzia nemmeno con BBEdit, TextWrangler etc.). Si imposta dalle preferenze generali e si richiama dalla barra strumenti (se si è predisposto il pulsante corrispondente) o dal menu File. Questo sulla versione 3 (ma la funzione c'era già dalla 2).

Provato anche io con utente bis: stesso problema, dunque è proprio l'interazione Transmit-10.3.9. Mi chiedo quante altre ne salteranno fuori :(

Share this post


Link to post
Share on other sites

Io sempre Combo, please! Sempre quella scaricata da Apple e non quella suggerita da "Aggiornamento Software"!

Checchè ne dicano molti Cervelloni e sostengano con argomenti che io, devo riconoscere, CONDIVIDO appieno, in teoria.

La pratica e i fatti, però, mi dimostrano che ho fatto bene a regolarmi a modo mio.

Nessuno vi obbliga a leggere oltre! La mia opinione è riassunta qui in alto!

Chi è convinto che la comunicazione Internet DEBBA essere stringata si fermi QUI e salti al Ciao finale.

Se, invece, continuate a leggere, non ditemi, poi, che sono "lungo" nei miei interventi.

-----------------------------------------------------------------

Con tutto ciò che io ho installato, tra Software d'ogni tipo, gadget inutili, Plug-In di Sistema, Disco Originale spostato su Controller 2 e Panther installato creando un RAID0 sul Controller principale, Unità CD-DVD Combo originale "patchata" alla versione superiore, Masterizzatore DVD aggiunto (ne ho cambiati ben due: il NEC e il Pioneer DVR-108, ovviamente con Firmware patchati...) eccetera e considerato che ho fatto tutto ciò NON DA ESPERTO ma per un "corso autodidatta accellerato" e divertendomi onde aquisire, rapidamente, esperienza Mac e recuperare 10 anni persi in micro soft... dovrei aver avuto SEMPRE problemi...

Invece non ne ho MAI avuto uno [*vedi Nota in fondo] e dire che ho fatto tutte le Upgrade, sin da 10.3 da me installato appena uscito e su Disco RAID0 in configurazione Stripe!

Però io ho sempre utilizzato, rigorosamente, le Update Combo complete, scaricate dal Sito Apple e non da "Aggiornamento Software", come vecchissimi utenti Mac mi avevano raccomandato di fare, appena sono entrato nel mondo Mac, non ne sapevo ancora niente e non capivo neanche cosa chiamassero "Update Combo".

Non sarà che nelle Update, superlocalizzate e più piccole, create appositamente per '"Aggiornamento automatico", l'eventuale programmatore, non italiano, scordi sempre qualcosa? O che a Mac OS X, invece, servano anche determinate Librerie e che non siano contenute nelle versioni Combo localizzate?

Notiamo tutti, ad esempio, che se è attiva un'Applicazione in Inglese anche i Menù Mela, della Barra principale, si trasformano in Inglese...

A chi non l'abbia mai notato: basta fare un "Ottieni Info" su iTunes, per esempio e disabilitare le altre lingue a eccezione dell'Inglese, per verificare ciò.

Se non si ammette questo genere d'interferenze, ovviamente a un livello più profondo e radicato nel Sistema, io propenderei per il fatto che, allora, i problemi con le Update possano esser stati originati dall' utilizzo RAM che ci si ostina a ritenere buona e che, invece, nell'uso comporti deterioramento di file o cose simili.

Non vedrei altre ipotesi e io non sono un tipo "fortunato" che si possa trovare in ciò la spiegazione della mia assenza di problemi.

Io sostengo ancora, però, che è stata premiata la mia ferrea volontà di acquistare solo RAM i cui valori di Timing, in System Profiler, fossero identici a quella fornitami da Apple [2 5 3 3 0], a costo di aver dovuto acquistare RAM PC3200 invece della PC2700 originale; altrimenti, sia pure con la PC2700, selezionata Corsair, non ottenevo gli stessi valori di Timing.

Guass lo sa: in un altro Thread, io sono stato attaccato per tali idee e mi si diceva, "basta che Mac OS X funzioni, non bisogna complicarsi, ET, il mio Mac funziona anche con la RAM compatibile che gli ho aggiunta... Non bisogna essere pignoli e bla, bla...

Io, invece, ho preferito essere pignolo e "complicato" in fase d'impostazione del mio nuovo Macintosh ma NON aver problemi in seguito, seppur inesperto, come i fatti dimostrano.

E se uno di voi, invece, mi dice che ha problemi dopo le Update pur possedendo macchine Apple, non modificate?...

Ebbene.. Ah! Ah!... :) Io ho sostituito "anche" la RAM originale Apple, marchiata Samsung, dopo aver riscontrato che, riavviando in OS9, appariva come PC133 invece che PC2700 mentre la superselezionata Corsair Value, PC3200, che avevo aggiunta, in OS9 veniva ben riconosciuta come PC2700... Per l'appunto, il Tipo di RAM esattamente progettato da Apple per questa MotherBoard e i suoi Chip Controller.

Appena mi accorsi di ciò, ossia subito, tornai al volo in negozio e presi un'altra bella barretta di Corsair e, pur rimettendoci qualche €uro, i fatti dimostrano che l'ho recuperato nella successiva assenza di qualsiasi problema in grado di togliermi tempo con strani comportamenti del Mac o causarmi perdita di Dati...

Ora dite pure che volete ma quello di preferire la Combo Update "full dimension" è l'unico argomento che trovo, oltre all'utilizzo di RAM che rispetti i Timing previsti da Apple, a favore del fatto di non avere mai avuto alcun problema da 10.3 a 10.3.9, incluso l'aggiornamento di sicurezza di stamane.

Perdonate l'apparente sadismo... E' solo apparente esattamente come le mie spiegazioni NON pretendono di essere giuste e assolute ma SOLTANTO ipotesi che a me paiono valide.

Un'ultima annotazione in proposito della bontà della RAM nei Sistemi UNIX.

Quando ancora avevo i piccì, due anni fa fu l'ultima volta che provai a installare Linux e anche quella volta, come le precedenti degli anni passati, mi vidi costretto a riportare in perfetto Standard i Timing delle RAM altrimenti l'Installazione di Linux si bloccava.

winzozz, invece, non faceva alcun problema e, anzi, gli utenti winzozz giocano con le sostituzioni di RAM al risparmio come fosse Mortadella e con le relative Overclocking.

Approfondendo le ragioni del comportamento di Linux sopresi che poiché ai sistemi UNIX sta a cuore prima la SICUREZZA dei Dati e poi le performances, viene effettuato un controllo della RAM diverso e più particolare che in winzozz.

Mi spiace se nell'altro Thread, relativo alla qualità della RAM, io sia stato frainteso quasi io cercassi winzozziani risultati...

Io mi riferivo, invece, a questo altro genere di necessità; ossia avere RAM che NON SOLO sembri andar bene ma sia, davvero, della miglior qualità possibile e rispetti i Timing previsti da Apple e che possiamo ben verificare da Menù Mela--> Info su questo Mac--> Più informazioni...--> Memoria--> Velocità

Scusate se vi appare che io mi esprima con troppa apparente sicurezza e vanteria...

E' solo il mio modo di scrivere che pecca di eccessivo entusiasmo ma non sono uno str... e neppure uno che si ritenga l'unico a essere nel giusto...

E poi... mi sono scocciato di fermarmi, continuamente, a inserire gli Smile... :) da quando il nuovo Forum, a messaggio finito, m'impedisce di trasmetterlo perché ne vede troppi e non sai mai quali tu debba togliere. [P.S. ma nessuno protesta con l'Ing. Admin??? :D]

Fate conto, pertanto, che il Post ne sia strapieno... ;)

Pensate pure ciò che volete contro le mie affermazioni o il mio modo di porgerle ma, risottolineo, per me si tratta solo di un pacato dialogo su problemi NON essenziali per le nostre vite... :)

Ciao

ET

[Riferimento * nel testo sovrastante *Nota:

A eccezione di un KP, nel passaggio alla 10.3.6, per via dei nuovi Drivers Apple SuperRAID in conflitto con una Estensione-Dischi lasciata dalle Utility di MechWarrior che, tra tante altre inutilità, avevo provato e disinstallato... Tolta la qual Estensione, il Sistema è perfettamente ripartito senza problemi e, come al solito, senza mai dimostrare ritardi nei riavvii dopo le Update.]

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
Sign in to follow this