Sign in to follow this  
MACBUK

68030 18 anni dopo... li porta bene. Un pomeriggio di retrogaming.

Recommended Posts

Oggi ho speso due orette del mio tempo, peraltro in buona compagnia, con uno dei due macII compatti annata 1989: un IICI 250-24/cachecard, apple videocard 8-24 bit (16 milioni di colori), syquest 88, CD300. Monitor 13" RGB high resolution novembre 1988.

Il IICI è il mio mac preferito in assoluto perchè: 1) è un pre90, 2) è compatto, 3) è espandibile, 4) ha 32 bit di indirizzamento, 5) sfonda la barriera dei 16 mhz.

Oggi ne ho voluto valutare le opportunità di intrattenimento, tralasciando l'intento collezionistico, e mettendolo alla corda.

Quali possono essere i motivi per tenerlo su una scrivania dopo 18 anni?

1) Puo' essere un ingombrante ma puntuale lettore cd audio se collegato allo stereo:

Posted Image

Share this post


Link to post
Share on other sites

2) Puo' sopportare a testa alta giochi che sono stati sviluppati prevalentemente per i 68040: un 68040 a 25 mhz è in genere dalle 3 alle 4 volte più veloce.

Wolfenstein 3D è un gioco abbastanza noto nell'immaginario Macintosh.

L'utilizzo con un 68030 puo' renderlo lento: non è il caso del IICI, il rendering 3d è fluido. Questo a dimostrazione della bontà del progetto con bus disaccoppiato per SCSI, seriali, e NUBUS che garantiva un forte incremento di prestazione in rapporto agli altri progetti apple con 68030.

Posted Image

Come se non fosse bastato... ho deciso di frustarlo con MICROSOFT FLIGHT SIMULATOR.

Sconvolgente la qualità della responsività, la grafica e il divertimento complessivo se rapportato alla vecchiaia dell'hardware (1989, è incredibile).

Posted Image

Per 18 anni di macchina ... mi sembra sia abbastanza.

Un fallimento invece è stato mpegdec: la riproduzione degli mp3 a 128 k è a salti.

Eppure ci speravo tanto! Bisogna downgradarli a mono ma allora non ha più senso.

Un ringraziamento va a DARWINE con il suggerimento del quale sono riuscito a trovare le estensioni apple cd rom, iso 9660, apple FST e l'apple cd player che consente la gestione del cd rom SCSI. Sono estensioni del system 7.5 che funzionano anche trasferite nel 7.1.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Come se non fosse bastato... ho deciso di frustarlo con MICROSOFT FLIGHT SIMULATOR.

Me lo ricordo bene: la versione 4.0 se non sbaglio consentiva di progettare un aeroplano (che se non era fatto bene era ingovernabile). Ci avevo giocato alquanto all'epoca. Tra l'altro, gira benone anche sull'SE/30, a parte il fatto che è in bianco e nero.

Un ringraziamento va a DARWINE con il suggerimento del quale sono riuscito a trovare le estensioni apple cd rom, iso 9660, apple FST e l'apple cd player che consente la gestione del cd rom SCSI. Sono estensioni del system 7.5 che funzionano anche trasferite nel 7.1.

Ma di nulla, grazie a te per queste belle foto. Fa sempre piacere ammirare queste macchine in buonissime mani. E' un piacere anche per me che tu sia riuscito finalmente a far funzionare il CD sulle tue macchine.

Io ho passato invece una parte del pomeriggio e della sera ad aggiornare il sito che tengo su un'altra retromacchina, l'Olivetti M20. Qui è OT, pero'.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Oggi durante un po' di tempo libero ho provato un gioco di ruolo "first person" con una spettacolare tridimensionalità:

"Pathways Into Darkness" vincitore del titolo di migliore gioco di ruolo nella Macworld Game Hall of Fame 1993.

La grafica è spettacolare: gira in maniera sciolta sul IICI 20/80/ cachecard. Sorprendente per una macchina del 1989.

Posted Image

Posted ImagePosted Image

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
Sign in to follow this