Sign in to follow this  
IKEE

In allestimento il porting di OOO su aqua

Recommended Posts

Io credo piuttosto (e spero) che i progetti si fondano diventando uno solo :)

Mi piacerebbe pensarlo ma da quello che sono riuscito a capire non ci sarà questa sinergia prevista in quanto si troverebbero a lavorare su codici diversi con le complicazioni annesse e connesse

Share this post


Link to post
Share on other sites

Se i programmatori di NO decidessero finalmente di lasciar perdere Java (che e' un linguaggio stupendo per quanto riguarda sopratutto WEB 2.0, vedi AJAX, ma che quando si tratta di quantita' discrete di moli di dati da macinare diventa piu' lento della digestione lenta) e di orientarsi finalmente solo su Cocoa (e non su un mix di Cocoa/Carbon/Java , quest'ultimo prettamente per lo "scheletro" estetico per giunta) forse si avrebbe un'omogeneita' di lavoro sul codice. Comunque non si sa mai... la speranza e' sempre l'ultima a morire diceva mio nonno....

... e anche qualcun altro ;)

Share this post


Link to post
Share on other sites

Mi sono espresso male: intendo dire che Java e' sicuramente piu' adatto a ruoli "web-platform" based, ho citato AJAX data la possibilita' di sviluppare applicazioni AJAX in Java, per esempio. Ma sicuramente almeno dal mio modesto punto divsta l'uso di Java in applicazioni quali Word Processor, Calc Sheet e quant'altro, potrebbe essere egregiamente rimpiazzato da framework decisamente, nel contesto di Mac OS X, piu' performanti (Cocoa, e per intero, non in un mix con addirittura Carbon, ormai obsoleto). Senza contare che NO e' scritto in C++ (e le parti "aquificate" in Java) e non in Objective-C.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Sono anni che sento parlare di questa fantomatica versione di OO per Mac finalmente senza X11 o Java. Che sia la volta buona? Boh, sono scettico.

sì.. conviene quasi di più scaricarsi KDE per Mac e installare KOffice. Io continuo a sperare anche in un Gimp aquatizzato!

Share this post


Link to post
Share on other sites

...rimpiazzato da framework decisamente, nel contesto di Mac OS X, piu' performanti (Cocoa, e per intero, non in un mix con addirittura Carbon, ormai obsoleto). Senza contare che NO e' scritto in C++ (e le parti "aquificate" in Java) e non in Objective-C.

Ho letto sul Blog di Foss che lo sviluppo sarà con carbon e non con cocoa....al lato pratico, per i comuni mortali come me..qualcuno di voi mi sa spiegare in pillole cosa comporta??

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ho letto sul Blog di Foss che lo sviluppo sarà con carbon e non con cocoa....al lato pratico, per i comuni mortali come me..qualcuno di voi mi sa spiegare in pillole cosa comporta??

La differenza fondamentale e' che Cocoa (framework che fa la sua comparsa con OS X) unito a Objective-C risulta molto piu' orientato agli oggetti, e quindi, per chi programma (almeno cosi' dovrebbe essere eh) e' molto piu' completo e potente rispetto a Carbon, che e' una raccolta di librerie usata in OS Classic, e che si basa sul C. Oggi ancora molti sviluppatori non smettono di programmare in Carbon (un esempio: l'IDE Eclipse, una suite SDK Java), altri stanno facendo lo switch, altri ancora l'hanno gia' fatto. Di una cosa sono certo: Cocoa e' il futuro ;)

Share this post


Link to post
Share on other sites

noooo... ma che senso ha scriverlo in carbon??? Che idiozia... insomma, nessuno c'ha voglia di fare una suite seria ed economica in Cocoa!

Share this post


Link to post
Share on other sites

L'ho già riportato anche altre volte, ma vi invito a leggere questo articolo sul wiki di NeoOffice che spiega perché si è scelto di usare Java e non si può usare Cocoa!

Eppoi ricordate che Java in NeoOffice rappresenta meno del 4% del totale del codice, la metà del quale è in comune con OpenOffice.org (che tra l'altro contiene il 7% del suo codice scritto in Java: NeoOffice NON è in Java!

Valter

Share this post


Link to post
Share on other sites

Si, ma appunto, come dicono loro: "non è stato costruito come un'applicazione Cocoa Mac nativa. Tradurre tutti i modelli degli eventi, la gestione dei caratteri e le routine di visualizzazione in "puro" Cocoa implicherebbe una grande quantità di lavoro". Quindi non e' che non e' possibile, non ne hanno voglia, che e' diverso. Comunque sia, sono d'accordo sul fatto che la percentuale Java sia minima, ma fidati che e' quel minimo che "basta" a rallentare il tutto, e neanche di poco.

Share this post


Link to post
Share on other sites

L'ho già riportato anche altre volte, ma vi invito a leggere questo articolo sul wiki di NeoOffice che spiega perché si è scelto di usare Java e non si può usare Cocoa!

Eppoi ricordate che Java in NeoOffice rappresenta meno del 4% del totale del codice, la metà del quale è in comune con OpenOffice.org (che tra l'altro contiene il 7% del suo codice scritto in Java: NeoOffice NON è in Java!

Valter

ripeto per l'ennesima volta: NeoOffice (e OpenOffice) non è in Java, ma quel poco che c'è rovina tutto. La lentezza dell'interfaccia è a tratti imbarazzante.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
Sign in to follow this