Backup in rete per Mac OSX


Recommended Posts

cari amici, ho un grande dilemma.

Lavoro in una rete Macintosh di 7 computer metà OS9 e metà OSX collegati con Ethernet. Da qualche anno facciamo backup storico incrementale con Retrospect (che gira sotto OS9) su nastro DAT SCSI esterno. Il sistema in questi anni ha lavorato egregiamente, non ha mai perso un colpo.

I problemi adesso invece iniziano ad esserci:

- il lettore DAT inizia a perdere colpi (è usurato e da cambiare)

- il sistema è legato a OS9, il lettore DAT anche volendo non funziona con OSX, dato che vorrei upgradare tutti i Mac a OSX

- è una rottura di scatole ogni sera far partire il backup (accendi il lettore DAT, inserisci la cassetta, controlla che funzioni tutto correttamente...). Se io non sono in ufficio, il backup non viene eseguito.

Quale sistema acquistare?

Caratteristiche che dovrebbe avere il sistema backup:

- possibilità di automatizzare al massimo il backup, anche in assenza di operatore (impossibile con nastro, se non con autoloaders che costano un'occhio della testa)

- massima sicurezza (adesso usiamo 3 set di nastri per ogni settimana, a rotazione tipo: Lunedi+Mercoledi, Martedi+Giovedi, Venerdi/weekend)

- compatibile con OSX

Tendo ad escludere sistemi nastro DAT SCSI, perchè non mi sembra che sia compatibile al 100% con OSX e i nuovi Mac.

Mi hanno proposto un sistema RAID su HD, ma ho qualche dubbio: sebbene sia ottimo per automatizzare completamente il backup, non mi sembra che sia un sistema nato per fare backup specificatamente. Qualche esperienza a proposito?

Ultimo tasto dolente è il software! Sembra che Retrospect per Mac non sia più aggiornato, e che non abbiano interesse ad aggiornare la versione Mac, ferma all 6.1 (la versione Windows è alla 7.5).

Quale programma "serio" suggerite? Ho letto qualche recensione interessante di Tolis BRU, qualcuno di voi ha provato ad usarlo?

Grazie dei vostri commenti!

Link to comment
Share on other sites

Ho dato una occhiata a EMC Retrospect e ho visto che la versione 6.1 è compatibile con 10.4 sia in versione normale che server. Inoltre funziona per backup sul network.

Non considererei tanto la differenza tra le versioni Win e Mac, spesso la numerazione è tenuta al pari solo per motivi di marketing.

Non conosco direttamente Tolis BRU, ma fossi in te scaricherei una demo dal sito per provarlo. Tra l'altro anche EMC permette di scaricare delle demo. Una volta provati ambedue, sceglierei quello che ovviamente viene più incontro alle mie esigenze, con un occhio al prezzo.

Per ciò che riguarda una strategia generale di backup, la soluzione raid che ti hanno proposto (tipo 1, penso) mi sembra adatta, insieme a copie periodiche magari su DVD-DL o nastro. E' molto pratico, oggi i dischi si rompono molto raramente. La ridondanza dati della soluzione ti garantisce dalle rotture, se si rompe un disco ci sono gli altri.

Vista la configurazione della tua rete, penserei anche a una macchina con OS X server, ti permetterebbe di gestire agevolmente molti altri aspetti (utenti, macchine clients, risorse condivise, etc.)

Se provi questi 2 software di backup facci comunque sapere le tue impressioni!

ciao

Link to comment
Share on other sites

Ho appena scaricato sia Retrospect che Bru in demo.

Retrospect lo conosco dalla versione 4, l'interfaccia è decisamente migliore di Bru.

Bru è derivato dal mondo Unix e si vede, anche nella GUI, che fa abbastanza schifo, sebbene qualcuno ne lodi le prestazioni e la robustezza.

Devo dire che alla Tolis non hanno fatto molto per rendere Bru user-friendly: ti danno in mano tre applicazioni (server backup, console e una terza applicazione). Devo dire che per ora non ho capito neanche molto bene come si installa... se questo è l'inizio!

Link to comment
Share on other sites

 Share