Un Blog mette in crisi la Apple


heatmiser
 Share

Recommended Posts

L'annuncio di un ritardo nel lancio dell'iPhone e del sistema operativo Leopard fa crollare il valore delle azioni della casa di Cupertino da 107,89 dollari a 103,42. Bruciati quattro miliardi di dollari

Pochi minuti sono bastati per bruciare quattro milioni di dollari al Nasdaq, la Borsa dei titoli informatici di New York. Cose di tutti i giorni, direte voi. Se non fosse che a provocare questa caduta nei titoli della Apple è stata una bufala pubblicata su un blog. Mercoledì, sul sito di Engadget si poteva leggere un falso scoop sull'azienda di Cupertino con una mail interna secondo la quale il lancio dell'iPhone e del sistema operativo "Leopard" sarebbero stati rimandati. La notizia è stata sufficiente per fare crollare il titolo della Apple da 107,89 dollari a 103,42. Immediata la reazione dell'azienda che è subito corsa ai ripari con una smentita ufficiale, riuscendo a salvare il salvabile e a riportare il titolo quasi ai livelli iniziali. Ma intanto molte azioni hanno cambiato proprietario.

Tutti si chiedono come una falsa notizia sia riuscita a seminare il panico tra gli azionisti. La spiegazione è semplice: sembrerebbe che l'informazione fasulla sia partita direttamente dalla Apple e quindi presa per buona. Il sito del blog "Engadget" sostiene di aver ricevuto da un dipendente della casa di Cupertino una mail interna che riferiva del ritardo nel lancio dell'iPhone, rimandato a ottobre, e del sistema operativo "Leopard" posticipato al mese di gennaio prossimo. Essendo stato girato da un dipendente la mail è stata ritenuta attendibile da quelli di "Engadget" pensando bene di pubblicarla immediatamente. L'ente americano preposto alla vigilanza della Borsa (Sec) ha aperto un'inchiesta per capire se dietro al falso scoop non ci fosse un tentativo di influenzare l'andamento dei titolo. (Libero News)

Heatmiser

ps BASTA SCRIVERE STRONZATE SUI BLOG E SUI FORUM!!! SE NON AVETE NULLA DA DIRE NON APRITE DISCUSSIONI DEL ***** SOLO PER AUMENTARE IL CONTATORE DEI VOSTRI POST!!!!

Link to comment
Share on other sites

  • Replies 25
  • Created
  • Last Reply

Top Posters In This Topic

Popular Days

Top Posters In This Topic

"In crisi"… le solite esagerazioni.

No è vero, l'ha scritto Repubblica.it, pochi minuti dopo la publicazione di quel post, le azioni apple erano vertiginosamente scese. Poi non so cosa sia successo, ma si è ristabilizzata perdendo poco rispetto l'inizio della giornata.

Link to comment
Share on other sites

Effettivamante il titolo APPL è troppo sensibile e poco robusto, bastano un post falso su un blog o una minima incertezza su una qualsiasi questione che vacilla sensibilmente.

La fiducia degli azionisti in Apple è ancora troppo scarsa, o fose ai grandi fa comodo far credere che sia così per poterci specularci sopra.

Fatto stà che Microsoft con il mega ritardo accumulato con il lancio di vista pur avendo tagliato drasticamente molte tecnologia chiave per mantenere le promesse, sarebbe dovuta andare a quota zero con le azioni, e non è successo.

Il modo "grigioverdone" degli affaristi non sa apprezzare fino in fondo la vivacità di una azienda dinamica come la Apple... sono molto più in sintonia con titoli di aziende ultraconservative poco inclini al cambiamento in stile Microsoft.

Link to comment
Share on other sites

Effettivamante il titolo APPL è troppo sensibile e poco robusto, bastano un post falso su un blog o una minima incertezza su una qualsiasi questione che vacilla sensibilmente.

La fiducia degli azionisti in Apple è ancora troppo scarsa, o fose ai grandi fa comodo far credere che sia così per poterci specularci sopra.

Fatto stà che Microsoft con il mega ritardo accumulato con il lancio di vista pur avendo tagliato drasticamente molte tecnologia chiave per mantenere le promesse, sarebbe dovuta andare a quota zero con le azioni, e non è successo.

Il modo "grigioverdone" degli affaristi non sa apprezzare fino in fondo la vivacità di una azienda dinamica come la Apple... sono molto più in sintonia con titoli di aziende ultraconservative poco inclini al cambiamento in stile Microsoft.

ma come fai a paragonare il volume di azioni Apple e quello di Microsoft?

Link to comment
Share on other sites

Chi ha mai parlato di volumi di azioni ?

Semmai ho parlato di stabilità di un titolo da agenti esterni, che per quel che mi riguarda non è necessariamente collegata alla sua dimensione borsistica o al suo volume come dici tu.

l'equazione borsistica

dimensione maggiore = stabilità maggiore

mi sembra un poco semplicistica

Link to comment
Share on other sites

No è vero, l'ha scritto Repubblica.it, pochi minuti dopo la publicazione di quel post, le azioni apple erano vertiginosamente scese. Poi non so cosa sia successo, ma si è ristabilizzata perdendo poco rispetto l'inizio della giornata.

Il fatto che le azioni siano scese non significa che l'azienda è andata in rosso, sono solo speculazioni di borsa, soldi bruciati e persi dagli azionisti non dalle casseforti di Apple, stai tranquillo, comunque ora hanno recuperato e superato pure il record precedente.

Link to comment
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
 Share