Sign in to follow this  
Guest

Da Xwindow a X11 a MAC OS X - Darwin, OpenSource e GPL

Recommended Posts

Guest

ragazzi...seguo attentamente le vostre discussioni e, visto che ne sapete moooolto più di me sul terminale, vorrei riproporvi una domandina: come si cambia la trasparenza delle finestre nel finder? di solito i siti dove si trovano questi trucchi sono resexcellence e macnn...ne conoscete altri? spero che trovino presto un modo per ridurre la dimensione dei fonts nei menù e sulla scrivania, su un iMac sembra di essere a 800x600 così!

Share this post


Link to post
Share on other sites

rispondo al post di Luca dicendo che probabilmente in passati post non e' stata specificata esattamente la differenza fra aqua e finder.

Si, XFree86 e' "un altro gestore di finestre", come hai detto tu. Tecnicamente lo potremo chiamare come un 'windowserver' alternativo.

Alternativo perche' MacOSX possiede un 'suo' windowserver. Quest'ultimo viene di solito chiamato Aqua.

Finder NON E' il windowserver di MacOSX. Finder e' un filemanager, ossia permette la navigazione all'interno dei filesystems attraverso finestre (di Aqua) e consente l'utilizzo della 'scrivania'.

Esistono altri filemanager per Aqua (per esempio SNAX), ed esistono alti filemanager per XFree86 (quelli di Gnome, KDE e windowmaker, ad esempio.). Chiudendo Finder NON chiudi Aqua.

Quello che dico lo puoi facilmente constatare installando XFree86 e chiudendo il finder. Tutte le applicazioni cocoa/carbon che usi normalmente con macosx si apriranno come sempre nella loro finestra Aqua. Le applicazioni XFree86 si apriranno invece in finestre XFree86.

Quindi, si, puoi usare iDVD, iTunes ecc. nelle solite finestre Aqua pur avendo aperto XFree86 e chiuso il Finder Posted Image

Questo non sarebbe possibile nel caso che XFree86 fosse l'unico windowserver attivo. E questo sarebbe possibile entrando in '>console' e lanciando XFree da terminale. A me non e' ancora riuscito, e non riesco a trovare nessuno che ne parli in giro Posted Image Anzi ne approfitto, se qualcuno ci e' riuscito posti un bel how-to Posted Image

...papasmurf... e' molto off-topic...eheheh, vabe'.. e' una stupidatina di tool che serve a inondare un computer di dati isolandolo da internet.. e' un tool usato soprattutto da maniaci di irc o meglio irc-war ma e' servito anche a chiudere zdnet, ebay e qualche altro sito, in un attacco che pochi mesi fa ha suscitato quantomeno scalpore... l'ho testato perche' e' un tool che fino ad ora era considerato 'efficace' solo su piattaforma linux... fino ad ora. Posted Image

Share this post


Link to post
Share on other sites
Guest

thanks x le info: io credevo che AQUA fosse solo un insieme di immagini e bottoncini barre di scorrimento, cioe` *semplicemente* "l'interfaccia utente di OsX"... infatti non capivo perche` non la si potesse cambiare con un Kaleidoscope... la confusione era stata aumentata dal fatto di vedere qua in lab un Linux-pc con le finestre Aqua-like... davo per scontato quindi che il windowserver fosse X anche su OsX... domande correlate: darwin e` anche per Intel, come tu dici... ma darwin comprende AQUA? o e` solo il kernel? e se si`, e` possibile ricompilare Aqua per Linux? papasmurf: lo usavo come saluto, perche` mi fa ridacchiare!!!

Share this post


Link to post
Share on other sites

Olaf: <FONT COLOR="ff6000">Ho letto sulle ML di Linux che molti hanno un'alta considerazione di freeBSD e che lo consigliano soprattutto per i server: dicono che si può rendere così sicuro che l'unico modo per loggarsi è avere una tastiera attaccata.</FONT> Ah, come il Mac OS classico.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Guest

<FONT COLOR="ff6000">Mac OS classico come FreeBSD</FONT>: non proprio... no so se il MacOs classico una volta connesso ad una rete sia inespugnabile...

Share this post


Link to post
Share on other sites
Guest

Più che altro, non so se su Classic tu possa montare un server apache, ftp e posta.

Share this post


Link to post
Share on other sites

luca: <FONT COLOR="ff0000">Mac OS classico come FreeBSD: non proprio...</FONT> Se non è altrettanto sicuro, lo è di più. Olaf: <FONT COLOR="ff6000">Più che altro, non so se su Classic tu possa montare un server apache, ftp e posta.</FONT> Puoi montare un server web, un server FTP, un server POP o IMAP, un server SMTP. Non so se c'è il port di Apache.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Guest

apache no, ma c'e` webstar (mi pare si chiamasse cosi`...) ...Os9 piu` sicuro... uhm... non sono un esperto, ma... per quel che ne so, dal punto di vista 'reti' OpenBSD sta davanti a tutti, altri UniX compresi, poi venivano LinuX, NT, MacOs(nonX) e infine il 90% dei computer del mondo... mi fermo qua altrimenti si va OT

Share this post


Link to post
Share on other sites

Per quanto ne so io, Mac OS classico sta davanti a tutti, eventualmente affiancato da un OpenBSD o da un Linux perfettamente configurati; poi gli altri... con i Linux delle normali distribuzioni MOOOLTO in basso. Ma se vuoi mi fermo anch'io. Posted Image

Share this post


Link to post
Share on other sites

posso dire la mia sulla sicurezza? os8-9 non e' "multiutente" (anche se lo sembra..) perche' non esiste la suddivisione dei privilegi che ha unix, non esiste un controllo avanzato sui processi come su unix, non c'e' un modo tecnicamente credibile per gestire i vari servizi della macchina (leggasi demoni). A tutto questo aggiungi l'impossibilita' quindi di avere un "vero" controllo remoto della macchina, vista l'impossibilita' di averlo in locale... Quindi os8-9 NON E' sicuro.

Se per sicuro intendi immune ad attacchi d.o.s. ... beh, esistono migliaia di tools per attacchi dos al macos9, esistono trojan, exploit (anche per webstar) ecc ecc....

OpenBSD e' il piu' sicuro, imho. Poi gli altri Posted Image

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
Sign in to follow this