Audio Digitale e Midi


Recommended Posts

Per il momento credo che la strategia di Apple vada giudicata anche sulla base della disperata necessita' di aumentare le quote di mercato: forzando un po', se, grazie alla forzatura della dismissione della versione Win di Logic e manovre simili, Apple riuscisse a passare dal 5% scarso del mercato al 5,5% avrebbe gia' aumentato del 10% il proprio fatturato. Una politica di acquisizione mirata di case produttrici di "killer-application" di nicchia ha perfettamente senso in quest'ottica. L'inc***ra di Micc, vuol dire che hanno colto nel segno. Se di quel 40% di utenti Logic-Win la meta' passeranno ad Apple, la mamma avra' ottenuto un bel successo. Quello che troverei anche io scorretto sarebbe che Apple regalasse Logic. Questa procedura per il resto del mondo si chiama "dumping" ed e' un reato, per la Microsoft si chiama "innovazione" e vorrebbero pure la medaglia.

OT Avete visto che bel piattino ci sta preparando Microsoft con le nuove licenze?

Link to post
Share on other sites
  • Replies 1.5k
  • Created
  • Last Reply

Top Posters In This Topic

l'inca***atura di micc significa, che semplicemente che apple sta perdendo i suoi evangelisti... io non mi identifico più in una ditta che gioca alla guerra.

Mi farò consolare dal mio "titti"

Link to post
Share on other sites

Micc, scusa ma che significa che Apple sta perdendo i suoi "evangelisti"??? Io sono utente Apple da una vita e sono contento della manovra, se fai un giro su qualche forum straniero dedicato al mondo dell' audio digitale vedrai come la pensano gli altri MacUsers... A me sembra che gli unici inc***ati siano gli utenti PC. La guerra non l'ha cominciata Apple, l'ha cominciata chi per puro calcolo ha iniziato a snobbare la nostra piattaforma salendo sul carro dei vincitori. Cosa dovrebbero fare allora a Cupertino, diventare tutti francescani e sorridere mostrando l'altra guancia a chi li prende a pesci in faccia? Non mi pare che l'esperienza fatta con FCP sia fallimentare... Insomma, ricordiamoci che Apple ha acquistato il miglior programma al mondo per l'editing MIDI/audio e si appresta probabilmente a farlo diventare perfettamente integrabile con il suo OS (cosa che ancora non e'...).

Non so, ci dobbiamo mettere tutti a piangere per questo?

- Matteo

PS. Settimio mi mandi in posta elettronica una versione del logo "Pacman-Emagic" che hai messo sul sito?

Link to post
Share on other sites

caro matbard, tu ritirni che la guerra è stata cominciata da chi per primo ha cominciato a snobbare la nostra piattaforma... beh... non sono completamente d'accordo... anche Atari è morta, ma non è per colpa di steinberg che ha dismesso di sviluppare cubase per Atari, bensì perso che sia l'opposto; cioè Atari è morta e steinberg ha sviluppato solamente per PC e per MAC. Io sono anni che cerco photoshop 6 per Amiga, ma purtroppo non lo trovo ;-) certo potrei scrivere un lettera inc***ata alla Adobe, ma non lo faccio. Io ritengo che se una software-company dismette lo sviluppo di un prodotto per apple per motivi finanziari, beh... questa non è guerra, bensì semplice "company management".

Adesso però vorrei diventare più concreto. Io non mi sarei inc***ato, se emagic da settembre avrebbe favorito la piattaforma apple e avrebbe comunque continuato lo sviluppo per PC, magari attivando una politica speculare a quella di steinberg: prima la versione per apple e poi la versione per PC...

Se parliamo di guerra... questa è una guerra ad armi pari.

Paradossalmente... mi sto cacando nei pantaloni. Se Microsoft abbandona Office, diciamo da domani... cosa potrebbe succedere? Io ci lavoro con il mac... non voglio finire in un museo... ;-)

Link to post
Share on other sites

microsoft non abbandonera mai i prodotti apple. li farà pessimi e che vanno 1/2 rispetto a quelli per uinzozz (ci credo, lì sono estensioni del sistema operativo ...), ma non li mollerà mai: sono il dito dietro il quale zio Bill si nasconde quando lo accusano di monopolio ...

Link to post
Share on other sites

Massimo: prova a vivere a Zurigo, prova a parlare e scrivere in tedesco, svizzerotedesco, francese, inglese e italiano... ci ho un chaos nella testa... il mio cervello sembra un emmenthal ;-)

Link to post
Share on other sites

Pietro>

Penso che Access Mac non esista perche' non sono capaci di farlo.

Matteo>

"O ancora perche' Line6 con il Guitarport ha pensato solo al mercato Wintel quando lo ha inizialmente lanciato."

GuitarPort si basa su tecnologia software che ci sono solo su Win come ActiveX.

Ma ci sono altri problemi a detta loro, carenze del MacOS.

Ho una mail dettagliata che mi ha mandato la Line6, se vuoi te la rigiro.

Ziodivale>

"Con OS9 mi sentivo in imbarazzo..."

Ti capisco perfettamente

Massimo Pescia>

Non e' il forum dell'Accademia della Crusca.

Fale in privato le correzioni.

Link to post
Share on other sites

>GuitarPort si basa su tecnologia software che ci sono solo su Win >come ActiveX.

>Ma ci sono altri problemi a detta loro, carenze del MacOS.

Diego, alla Line6 possono anche dire che gli asini volano, ma Guitarport e', e rimane, una mera interfaccia audio USB con ingressi a livello instrument, dotata di un software di gestione di un DSP Motorola seria 56K interno. Ovvero cio' che si poteva fare con un Protools e un plugin Amp Farm gia' due anni fa. Active X(che cmq c'e anche su Mac) non c'entra nulla, tanto che basta comprarsi una buona interfaccia USB tipo la Midiman Duo che ha i drivers per OSX, Amplitube della italianissima IK Multimedia che e' un plugin VST ottimizzato per OSX ed eccoti fatta la tua Guitarport... Cmq se mi vuoi girare la mail che ti hanno inviato te ne saro' davvero grato, al limite mi ci faccio due risate!

:-)

- Matteo

Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now