Recommended Posts

Non concordo proprio al 100% con voi. Su winsozz se installi il codec giusto poi i player funzionano. Primo fra tutti windows media player, che peraltro qualche volta fa pure il servizio utilissimo di connettersi al web per cercare i codec mancanti.

Il player di quicktime non funziona neanche se ti scarichi il codec (e solo una volta su un milione ti risolve i problemi collegandoti ad Internet), richiedendo addirittura la ricodifica del file!

Sarebbe come se iTunes chiedesse all'utente di modificare tutti i propri mp3 per suonarli. Non credo che avrebbe avuto successo...

Morale della favola: divx e macos sono due perfetti estranei.

Ciò per tacere del ripping, che su Macos è vivace da soli pochi mesi e con strumenti ancora infinitamente inferiori a quelli su win. Altra botta per le quote di mercato.

Che poi sia una questione di balcanizzazione io non lo so. Anzi, aggiungo che se si tratta di "zeri ed uni" è un problema degli ingegneri, non di chi compra un computer.

Link to post
Share on other sites
  • Replies 7.4k
  • Created
  • Last Reply

Top Posters In This Topic

Nelle mie mani? Non esageriamo...

Allora, io ho provato la MV600i durante il fine settimana. Non ho avuto modo di testarne tutte le funzionalità, ma posso già dire, per esempio, che la compatibilità con iMovie e FCE c'è. Non ho provato le funzioni "IN" cioè il DV in e l'analog in, ma lo farò a breve. Per quel che riguarda le impressioni d'uso devo dire che la qualità dell'immagine non mi ha effettivamente impressionato, non tanto per la definizione, che è buona, quanto forse per la resa dei colori, forse un poco "slavati", ma c'e da dire che il mio televisore non eccelle certamente in quanto a qualità d'immagine (un LG 29'' della serie economica...).

Ripeto, per chi dovesse leggere questo post, che ho pochissima esperienza in campo video, e che non ho nessun termine di paragone nel campo delle video camere digitali, poiché non ne ho mai provata una prima di questa, quindi non fate troppo riferimento ai miei giudizi.

In ogni caso, la qualità video supera quella di un hi8, soprattutto in definizione.

Quindi, tutto sommato, giudicherei la qualità del video buona. Confermo il limite della qualità delle riprese con poca luce, quando raffrontata con quella ottenibile alla luce del sole, ma a me sinceramente questo tipo di qualità è più che sufficiente.

Il rumore della meccanica di trascinamento c'è, è avvertibile in fase di riproduzione, ma solo se ci si mette con attenzione ad individuarlo (ovviamente nelle scene silenziose si avverte di più).

Lo zoom mi piace molto, con la sua variazione continua di velocità (è così su tutte?) e poi 18x non è male (quello digitale neanche lo considero: l'ho disattivato).

Comunque, per me va più che bene, quando l'ho collegata al mac e comandata da iMovie mi è sembrata fantascienza...

Una curiosità: il manuale conferma la possibilità di fungere da bridge A/D, cioé digitalizzare un segnale analogico in ingresso, senza (necessariamente) riversare su cassetta, ma direttamente su HD; sarà vero anche il percorso inverso? ovvero: è possibile avere un analog out dalla videocamera mentre riceve in DVin senza registrare su cassetta? (conversione D/A).

Per concludere, posso dire di essere molto contento dell'apparecchio, e forse mi potrei anche sbilanciare e consigliarne l'acquisto (cercate solo di non pagarla più di 670/680 euro...).

Ulteriori prove nei giorni a venire.

Ciao.

Link to post
Share on other sites

<font color="ff0000">Lo stesso problema lo si ha anche sotto Windows, dove si devono scaricare i vari codec dai vari siti (ad esempio divx.com opendivx ecc...), procurandosi di volta in volta il codec giusto a seconda del filmato che si vuole visualizzare: e non e' detto che esista una versione del codec che funziona col il player standard di windows; costringendo quindi l'utente a scaricare vari player e cercare quello giusto per il fim in questione. </font>

Mi dispiace gigi e Camillo, ma venendo io dal mondo Windows e Linux, devo concordare con Chest. Le vostre affermazioni non sono del tutto fondate: è vero, anche in Windows i codec non sono inseriti di default, ma basta scaricare il codec giusto e tutto funziona perfettamente (soprattutto con Media Player 9). In MacOS non succedeva, fino all'avvento di VLC/MPlayer. La questione è MOLTO differente: è chiaro che per visualizzare un filmato codificato ci vuole un codec, ma un conto è scaricare un codec, un conto è dover fare il lavoro assurdo che va fatto con Quicktime che tra l'altro spesso non funziona.

Quicktime si presenta all'utente come un "video player universale", ma non lo è affatto, è questo l'errore. Bisogna scegliere la strada da seguire: se vuole essere un "jukebox", allora deve supportare tutti i formati, altrimenti si specializzi e Apple crei un nuovo player. Tra l'altro quicktime ha molti problemi, come dicevo, anche con i normali file Mpeg, che sono perfettamente standard.

Il DivX non sarà un formato standard, ma di fatto lo è diventato, per le sue potenzialità. Non supportarlo è quindi un errore. E anche dire "è nato su Windows per cui è normale che su Mac si veda male" è tendenzioso: su Linux i divx si vedono perfettamente, mPlayer è stato proprio importato da Linux. E tra l'altro, mPlayer e VLC su OSX funzionano perfettamente, almeno con i due codec più usati che sono il "divx" originale (quello di divx.com) e il 3ivx.

Capirei se ci fossero problemi con la decodifica dello stream audio, perchè lì vengono usati diversi tipi di codec, tra cui alcuni "windows only", ma lato video non ha nessun senso.

Ciao,

Daniele

Link to post
Share on other sites

Daniele, mplayer e vlc non necessitano di avere installati codec, nè il divx nè tantomeno quella porkata immane del 3ivx ...

molti miei amici hanno avuto problemi a vedere gli XviD (il vero formato emergente ultimamente) con uinsozz, e se non hai una connessione dsl spesso scaricare i codec può essere una vera seccatura ...

la cosa che personalmente ho invece notato è come manchino tuttora per mac (gershwin ci sta ponendo una pezza, ma solo con quicktempo) opzioni che rendono molto migliore la resa dei divx su pc: per esempio, un xvid codificato a 900 kbit/s dal sottoscritto, su mac scalettava evidentemente in molte scene, sul pc di un mio amico sembrava un DVD ... su mac si vedono veramente bene solo filmati da 1100kbit/s in su ...Posted Image

Link to post
Share on other sites

io non ricordo piu' il/i codec che ho installato (scarico tante cose ;-))), ma non ho problemi a vedere la traccia video con QT (a parte il fatto che il mio G3 arranca...), i problemi sono in genere dovuti alla traccia audio: WMA (costringe a capriole con DivX Converter) o MP3 in AVI (fixing con una utility di divx.com/3ivx o VLC).

E' vero che ormai i DivX sono una killer application e il mancato supporto a WMA (fra l'altro neanche WinMediaPlayer per OSX lo gestisce...) e' un prolema reale ed ho paura che sia una strategia commerciale... quindi difficilmente lo vedremo su Mac.

Link to post
Share on other sites

<font color="ff0000">Daniele, mplayer e vlc non necessitano di avere installati codec, nè il divx nè tantomeno quella porkata immane del 3ivx ... </font>

Lo so, non ho detto il contrario.

<font color="ff0000">molti miei amici hanno avuto problemi a vedere gli XviD (il vero formato emergente ultimamente) con uinsozz, e se non hai una connessione dsl spesso scaricare i codec può essere una vera seccatura ... </font>

Per XviD basta scaricare il codec cercandolo su google, anche se spesso i file xvid sono segnalati come divx semplici ed è un casino. Purtroppo (o per fortuna, dipende dai punti di vista) proliferano vari formati diversi, ciò non toglie che su Win (o Linux) magari a volte bisogna smadonnare un po' con la ricerca dei codec (o affidarsi a pacchettoni tipo Nemo), però una volta installati, usando Media Player o DivX Player non ci sono grossi problemi (almeno nel 99% dei casi, e io avendo FastWeb ne avrò visti centinaia Posted Image ). Con QT invece no. (non sto facendo un discorso Windows VS Mac, sia chiaro, sto parlando solo di QT).

<font color="ff0000">o non ricordo piu' il/i codec che ho installato (scarico tante cose ;-))), ma non ho problemi a vedere la traccia video con QT (a parte il fatto che il mio G3 arranca...), i problemi sono in genere dovuti alla traccia audio: WMA (costringe a capriole con DivX Converter) o MP3 in AVI (fixing con una utility di divx.com/3ivx o VLC). </font>

E' vero molto spesso è un problema di fix della traccia audio, ciò non toglie che ho provato diversi DivX su Mac (anche se di solito li vedo su PC per via del monitor 19"), e con QTime non riuscivo a vederli, con VLC e Mplayer sì, quindi è un problema di Quicktime, non in generale di OSX, giusto ? Il concetto è che all'utente medio nulla frega del "motivo" per cui una cosa succede, gli interessa il risultato. Io posso essere interessato a scoprire "come funzionano le cose", ma l'utente medio no, ed è una cosa che non si può ignorare altrimenti si cade nel "talebanismo". Posted Image Se mPlayer o VLC vanno e QT no, beh, QT ha perso, fine Posted Image

Il tutto come sempre, IHMO.

Ciao,

Daniele

Link to post
Share on other sites

Chest, Daniele, ma voi li leggete i messaggi?

Vi riassumo il mio penultimo:

- Microsoft non supporta DivX in alcun modo, il lavoro lo fanno tutto le terze parti;

- DivX è nato su Windows e i suoi sviluppatori lavorano principalmente su Windows, quindi quella piattaforma ha un ottimo supporto senza che MS debba muovere un mignolo;

- per la piattaforma Mac la situazione è ben diversa, ed Apple avrebbe dovuto impegnarsi direttamente per tenere il passo con Windows; non l'ha fatto, e ciò ha causato un notevole ritardo nel supporto a DivX su Mac OS (oggi colmato grazie a VLC ed mplayer, guardacaso applicazioni nate su Linux, che come piattaforma era nella stessa situazione del Mac);

- per quanto riguarda QT, e non semplicemente il Mac, la situazione è ancora diversa: il fatto che ora Mac abbia un buon supporto DivX tramite programmi di terze parti non aiuta comunque QT, che specialmente su Windows ha perduto moltissimo terreno;

- Apple avrebbe dovuto aggiornare QT con un codec DivX-compatibile, un supporto migliore per gli AVI, ed un nuovo player; non l'ha fatto, è stato un grave errore, e se QT su Mac rimane la piattaforma multimediale di riferimento (ovvio), su Windows langue.

Come potete notare, non c'è alcun legame con quello che ha scritto Powergigi. Il fatto che il mio messaggio sia finito dopo il suo per due minuti è del tutto accidentale, come ho subito detto. :P

Chest: <font color="aa00aa">Il player di quicktime non funziona neanche se ti scarichi il codec (e solo una volta su un milione ti risolve i problemi collegandoti ad Internet), richiedendo addirittura la ricodifica del file!

[...]

Morale della favola: divx e macos sono due perfetti estranei.</font>

Mac != QT. Mi pareva di averlo detto abbastanza chiaramente... allora è vero che il mio messaggio non l'hai letto. :P

Il Mac oggi ha un buon supporto per DivX, tramite VLC/mplayer.

QT ha un supporto per DivX scadente su Mac (per problemi di contenitore, non di codec), e quasi inesistente su Windows.

Per inciso, DivX per Mac include un componente di importazione per gli AVI (vedi messaggio sull'architettura di QT) che può essere usato al posto di quello standard di QT per leggere correttamente gli AVI con audio MP3, senza dover modificare il file originale. Non l'ho mai utilizzato, e non so quanto sia stabile (DivX per Mac è in perenne stadio alpha), ma la strada è quella giusta.

Ah, ho anche un componente QT per l'audio WMA (su 0S 9; su OS X non so se ci sia), che funziona perfettamente. In effetti, funziona meglio di quello di Windows. Su Windows non sono mai riuscito a sentire l'audio WMA da un file AVI.

La cosa, comunque, non ha molta importanza, perché solo un idiota userebbe WMA in un DivX. :P

Questo non cambia la sostanza delle mie precedenti e ripetute affermazioni (QT non supporta DivX adeguatamente). Dico solo che molti qui parlano senza conoscere la reale situazione. :P

Daniele: <font color="ff0000">Il DivX non sarà un formato standard, ma di fatto lo è diventato, per le sue potenzialità. Non supportarlo è quindi un errore. E anche dire "è nato su Windows per cui è normale che su Mac si veda male" è tendenzioso</font>

Mai detto nulla di simile. Sono mesi che dico che Apple dovrebbe supportare meglio il DivX. Chest dovrebbe ricordarsene; chiedi a lui, appena esce dal suo recente stato di confusione. :P

Link to post
Share on other sites

<font face="arial,helvetica"></font>grazie settimio, ma la stessa cosa vale anche se utilizzo Final Cut? e poi ti volevo chiedere: io volevo poter poi rivedere il mio file con apple dvd player, si potrebbe senza passarlo necessariamente su dvd? sai io volevo poi poter rivedere il mio filmino anche sul televisore collegando il mio ibook alla tv e non riversando tutto sulla video camera e poi collegarla alla tv. Ed ancora... se utilizzo comprimo il tutto in dvx o qualsiasi altro tipo di file compresso, posso con un applicazione diversa rivedere il mio filmino a tutto schermo sul mac o sulla tv senza perdere di risoluzione? perchè così facendo potrei passarmi 50 min di montaggio su di un semplice cd, poi collego il mio ibook alla tv e rivedo il tutto alla grande.

ciao ciao}

Link to post
Share on other sites

Con mencoder ho trovato questi valori di crop

^Ccrop area: X: 3..351 Y: 23..173 (-vop crop=348:150:4:24)66 [827:241]

Qualcuno sa dirmi quali vanno messi in crop whxy? Le ho provate tutte con ffmpeg,ma il filmato risulta tagliato oppure con proporzioni errate. Per fare il crop detect avevo impostato 352 come dimensione video orizzontale. Le preimpostazioni che metto sono vcd 352*288 che e' il preset di ffmpeg per il vcd, e il file di importazione e' un .vob estratto con osex.

Link to post
Share on other sites

<font color="ff0000">Vi riassumo il mio penultimo:

- Microsoft non supporta DivX in alcun modo, il lavoro lo fanno tutto le terze parti;</font>

Sono d'accordo con te, infatti come scrivevo non volevo fare la solita polemica Microsoft VS Apple, me ne guardo bene Posted Image Dicevo solo che Apple presenta QuickTime come "visualizzatore standard" per file video, come iTunes lo è per i file audio. E qui sta l'errore, perchè QT non è all'altezza. In Windows se installi il codec divx (sviluppato da terze parti) i divx si vedono sul player di default di windows, che è Media Player. Su Mac invece è necessario avere un player "esterno", il che non è un problema, ma è concettualmente differente, non trovi ? Senza polemiche: QT ne esce "sconfitto", perchè dovrei usare QT quando mPlayer è più snello, veloce e mi legge più formati ?

Questo dicevo, spero sia chiaro, non era in contrasto con quello che dicevi tu, era solo una precisazione Posted Image

<font color="ff0000">Mac != QT. Mi pareva di averlo detto abbastanza chiaramente... allora è vero che il mio messaggio non l'hai letto. :P

Il Mac oggi ha un buon supporto per DivX, tramite VLC/mplayer. </font>

Perfettamente d'accordo.

<font color="ff0000">La cosa, comunque, non ha molta importanza, perché solo un idiota userebbe WMA in un DivX. :P</font>

Purtroppo invece molti divx sono codificati in audio con Windows Media Audio v2, evidentemente fatti da pirati "microsoftari" Posted Image. Tra l'altro WMA2 non è incluso di default neanche in Windows, va scaricato a parte, quindi è proprio da idioti Posted Image

<font color="ff0000">Daniele: Il DivX non sarà un formato standard, ma di fatto lo è diventato, per le sue potenzialità. Non supportarlo è quindi un errore. E anche dire "è nato su Windows per cui è normale che su Mac si veda male" è tendenzioso

Mai detto nulla di simile. Sono mesi che dico che Apple dovrebbe supportare meglio il DivX. Chest dovrebbe ricordarsene; chiedi a lui, appena esce dal suo recente stato di confusione. :P</font>

Ok ci siamo fraintesi su questo.

Secondo me Apple farebbe bene ad abbandonare (o ripensare) QT come player di default, e creare un programma tipo iTunes che visualizzi i più comuni file video, che sia leggero, veloce, e senza fronzoli inutili. Un po' come mPlayer Posted Image

Ciao,

Daniele

Link to post
Share on other sites

Con mencoder ho trovato questi valori di crop

^Ccrop area: X: 3..351 Y: 23..173 (-vop crop=348:150:4:24)66 [827:241]

Qualcuno sa dirmi quali vanno messi in crop whxy? Le ho provate tutte con ffmpeg,ma il filmato risulta tagliato oppure con proporzioni errate. Per fare il crop detect avevo impostato 352 come dimensione video orizzontale. Le preimpostazioni che metto sono vcd 352*288 che e' il preset di ffmpeg per il vcd, e il file di importazione e' un .vob estratto con osex.

Link to post
Share on other sites

Le nuove tecnologie rendono possibili realizzazioni di altissimo livello con budget estremamente limitati

È alle battute finali il primo lungometraggio realizzato con budget al di sotto dei 5.000 euro

Skarr, lungometraggio fiction realizzato da Krew/Deltaframe e prodotto da Exmachina, è stato realizzato interamente con tecnologie digitali dell’ultima generazione.

Tutte le situazioni che avrebbero comportato pesanti costi di messa in scena sono state ricostruite con effetti speciali e sofisticate tecniche di montaggio.

Atmosfere dark e moltissima azione per un soggetto studiato appositamente per sfruttare al massimo le tecnologie che hanno reso celebri film come Matrix e Fight Club.

“Skarr è stata una divertente sfida tecnologica e creativaâ€, racconta Alex G. Raccuglia regista del film. “Una scelta attenta delle tecnologie da utilizzare ci ha permesso di limitare al massimo i costi senza imporre limiti espressivi all'operaâ€.

"Ciò che solo sei mesi fa era alla portata di produzioni colossali come Matrix e Il Signore degli Anelli oggi è molto più accessibile, a patto di avere le adeguate competenze tecniche abbinate a quelle artistiche".

Il film sarà completato entro il prossimo ottobre.

Il trailer introduttivo (“teaserâ€) del film è disponibile all’indirizzo http://www.progettoskarr.net/trailer

Per maggiori informazioni http://www.progettoskarr.net

Alex G. Raccuglia [email protected]

Link to post
Share on other sites
Guest
This topic is now closed to further replies.