Recommended Posts

  • Replies 7.4k
  • Created
  • Last Reply

Top Posters In This Topic

saluti

sono abbastanza attrezzato - PB fire Wire 500 mhz, 380 mb ram, telecamera sony. Realizzo i filmati che mi interessano con Imovie 2,03 e normalmente li esporto prima su DV e da lì a VHS, con eccellenti risultati. (se vado diretto su VHS c'é qualche saltello)

Sto provando a "costruire" un VideoCD partendo da un filmato Imovie da 3,6 giga, e l'ho prima esportato in DV PAL 720 x 576, ed è uscito un QT da 2,4 giga. Poi ho preso Mpack 3,5,1 di Astarte e ho convertito in MPEG 1, è uscito un file che termina in mov.mpeg_tr da 118 mb e alla fine l'ho trascinato su video cd di Toast DL 4.13.

Per costruire il Cd appare il file, ma se vado su data appare anche uno che di default si chiama "Video_CD"

Quando controllo la velocità Toast mi chiede se voglio controllare i files, e al controllo mi dice che il file "video_CD" dà errore, il file Mpeg è invece corretto.

Ho provato a masterizzare lo stesso, nel CD appaiono 3 cartelle con vari files dentro, ma non riesco riconoscere un formato qualsiasi e anche DVD player mi dice che il filmato può avere problemi vari.

1) la procedura che seguo è corretta, o da Imovie esiste il modo di esportare in MPEG1, come mi sempbra di capire? nelle opzioni c'é Motion Jpeg A e B, è quello il sistema?

2) perchè toast mi dà errore su un files suo? perché, maledizione?

grazie anticipate per le risposte.

Link to post
Share on other sites

Questa è una scorciatoia!

già prevista, sto attendendo T5.

Ma, visto che sono qua, mi permetto chiedere ulteriori lumi, in un argomento non perfettamente attinente, ma penso di interesse comune.

nel mio sito - www.amphibios.it- ho inserito per il download vari spezzoni di filmato - per un totale di 120 MB - in QT sorenson, con link per scaricare QT

Ora devo aggiornare, e sono indeciso, mi sembra che il codec H 263 sia migliore.

Il mio problema è la compatibilità con tutti i sistemi, i filmati sono scaricati da tutte le parti del mondo.

O è meglio MPEG-1? in tale caso se in PAL, cosa succede agli americani?

Grazie

Link to post
Share on other sites

per Thomas Palazzi

non ho riscontrato alcun problema per i VCD nei PC, alcuni hanno un programma share che li apre senza alcun problema. In ogni caso, Windows Media Player legge le tracce contenute.

Comunque, siccome mi piace il risultato ottenuto con la compressione di toast 5, utilizzo i filmati compressi cambiando il suffisso in .mov, così si aprono anche da QT, ovviamente non sono più VCD, ma CD con files e video di buona qualità. Non ho riscontrato problemi.

Link to post
Share on other sites

Concordo con Gianluca.

Anch'io facco VCD da iMove grazie al plug in di Toast 5. Ma non mi soddisfa molto sia su TV che su computer. Se da quicktime guardo l'MPEG a tutto schermo è un disastro.

Perfetto invece lo stesso filmato portato da DV a VHS e visto in TV.

Ciao davide

Link to post
Share on other sites

salve a tutti! Molti sapranno già che l'attuale versione di QT non puo' aprire i filmati nel formato MPEG2 (quello dei DVD video per intenderci...), anche se Jobs ha annunciato al WWDC 2000 una nuova versione del sw. che gestisce sia l'encoding che il decoding di MPEG1 e MPEG2 per la (ormai passata) estate 2000. Il fatto e' che chi possiede un mac con lettore DVD puo' vedere (naturalmente) i filmati MPEG2 del DVD video, ma non puo' aprire dei files MPEG2 da altri supporti (ad esempio l'hard disk) poiche' l'Apple DVD player non permette di farlo. Ma la cosa terribile (sigh!) e' che un normale portatile PC con su il lettore DVD puo' aprire files MPEG2 e "spararli" a pieno schermo alla medesima qualita' e fluidita' di un film su DVD! Qualcuno conosce novita' o soluzioni a questo "insopportabile" problema di inferiorita' nei confronti dei PC? Pensate ad esempio alla opportunita' di andare dai propri clienti con il nuovo i-book sottobraccio e presentare filmati col massimo impatto anche su un televisore esterno!! (dico questo perche' giorni fa ho fatto la stessa cosa con un famigerato PC portatile prestatomi da un amico... che disonore!)

Link to post
Share on other sites

io direi di aspettare solo pochi giorni...

Ne sapremo di piu' il 10 Ottobre su QuickTime 5.

Per il momento la soluzione, non sui portatili, e' una scheda PCI, Wired4 DVD che permette di eseguire senza oneri aggiuntivi per la CPU sia il DVD VIdeo che i singoli file MPEG2.

L'abbiamo recensita qualche tempo fa su MacProf.

Per il resto aspetterei il vicinissimo evento su QuuickTime.

L'alternativa e' il formato DIVX con caratteristiche molto vicine a MPEG2 ma con una serie di operazioni complesse da eseguire ma possibili anche su Mac.

Poi e' da definire anche... vuoi presentare filmati realizzati da te? Spezzoni tratti da DVD Video?

Link to post
Share on other sites

ti ringrazio per aver risposto al mio quesito...

eh gia', anch'io credo che dovremo aspettare il "QuickTime Live!";

Il fatto e' che in questi giorni ho cercato di avere qualche anticipazione dal sito Apple e da altri siti di "gossip" sulla mela; ma zero carbonella! (prova a fare ricerche digitando QuickTime5 o JPEG2... il silenzio!)

Comunque voglio dirti che conosco l'ottima ed economica scheda Wired, ma io sto cercando una soluzione proprio per i portatili (e piu' precisamente per l'I-book, che intendo acquistare da quando e' uscita la versione DVD con output video).

Sul mio computer desktop ho da tempo installata una Media100 con breakout box component con la quale realizzo filmati ed animazioni 2-3D (utilizzando Premiere, After-Effects, Form-Z ed Electricimage) per i miei clienti...

Da qui la mia esigenza di avere un portatile con il quale poter fare "scena" con movies ad alta qualita' presso nuovi clienti!!

Non conosco invece nel modo piu' assoluto il formato DIVX:

Ti sarei infinitmente grato se potessi darmi ulteriori ragguagli in merito,

grazie!

Link to post
Share on other sites

Per divx

http://macprof.macity.it/archivi/divx.html

per il discorso presentazioni alta qualità potresti considerare di collegare al tuo iBook il director's Cut provato su

http://macprof.macity.it/test/directortest.html

ti permette di acquisire analogico ma anche di uscire anche in diretta da iMovie o FinalCut con il DV già "renderizzato" di filmati che realizzi tu e che non devi comprimere magari sulla TV dei tuoi clienti...

Ovvio che su un iBook potresti avere non piu' di 40 minuti, ma eviteresti il decadimento della compressione Mpeg (anche 2) e potresti tenerti i tuoi backup sulla macchina principale o su un hd esterno.

L'effetto sugli astanti é ancora piu' eccezionale...in piu' lo scatolotto si alimenta direttamente dall'iBook e puo' gestire due output S-Video e composito contemporanei... (oltre alla preview sullo schermo interno dell'iBook - in qualità inferiore...)

Link to post
Share on other sites

Il codec DV puoò essere impostato per una riproduzione ad alta qualità, ma non sempre fluida, oppure ad una di bassa qualità, ma fluida. Final Cut Pro usa l'alta qualità quando la clip è in 'pausa' oppure quando scegli 'play all frames', con iMovie puoi scegliere dalle preferenze, con Movie Player (pro) puoi usare le informazioni sul movie per attivare il modo alta qualità e la riproduzione dell'intero frame o di un singolo campo (è un altro problema che può provocare un'apparente bassa qualità sul monitor del Mac). La soluzione migliore, usando FCP o Premiere, è proprio quella di attivare la funzione di 'monitor' su firewire, in questo modo è possibile vedere direttamente sul monitor della telecamera (o meglio un monitor/TVC PAL) il risultato reale.

Link to post
Share on other sites
Guest
This topic is now closed to further replies.