Recommended Posts

Le soluzioni ai problemi di iMovie 3, per adesso, sono solo due:

1 - Downgradare a iMovie 2.x.x (cosa che io ho fatto subito dopo aver provato iMovie 3)

2 - Upgradare a Final Cut Express(cosa che ho fatto un paio di mesi dopo, alla modica cifra di 395 Euro)

Quella di andare a Lourdes non l'ho provata. Chissà, potrebbe funzionare...

Link to post
Share on other sites
  • Replies 7.4k
  • Created
  • Last Reply

Top Posters In This Topic

Bhe, se si apre con Quick Time prova a registrarlo come filmato QT, quindi ottenuto il .mov apri Toast alla voce VideoCD,ci infili dentro il filmato per convertilo in .mpg e quindi, facendo attenzione che non superi gli 80 min. masterizza l'mpg in VCD.

Tanto se ci sono dei problemi di incompatibilità Toast ti avverte...

Roberto

Link to post
Share on other sites

Argomento gia ampiamente trattato ma purtroppo nonostante le ripetute letture io ancora non riesco a fare un DIVx.

non ho ancora capito come devo gestire i bitrate, il formato del video ecc. ecc.

Non ho ancora fatto una scelta per quale software usare.

il migliore mi era sembrato Forty Two, niente da settare ed in verità, sono, (molti mesi fa), riuscito a tirar fuori un ottimo film da un cartone animato (l' era glaciale), ottimo video , ottimo audio, ed una dimensione azzeccata, stava in un CD.

Non sono piu riuscito a farne uno! come provo con un film è un disastro.

é iniziata allora l' odissea con i programmi piu disparati ma veramente, non riesco ancora a capire i vari termini e le varie procedure.

Mi basterebbe un esempio con indicazioni passo passo su come procedere.

Ovvviamente, solo se qualcuno ne ha voglia.

Non è che non ci dormo la notte però è un limite che voglio togliere.

Ciao e grazie

Ho tre differenti configurazioni

Powerbook 1 ghz 768-60 10.2.8

Cubo 512-80 10.2.6

iMAC G4 512-60 10.2.8

Link to post
Share on other sites

Fabio non credo che sia un problema di clock della cpu. Riguardo alla ram posso convenire che, ovviamente, una maggiore disponibilità può garantire un lavoro piu' agevole.

imovie3 e' stato realizzato e distribuito (e pubblicizzato) quando ancora c'erano in giro macchine con processori ben al di sotto del giga (vedi iMac).

Quantunque si possa supporre che lo sviluppo dell'applicazione fosse stato effettuato in una prospettiva di evoluzione delle macchine, non si capisce ancora per quale c#### di motivo mamma Apple dovrebbe mandare in giro per anni programmi che praticamente non funzionano in 95 mac su 100.

Link to post
Share on other sites

mah... mio padre usa iMovie 3 su un iMac CRT 700 MHz con 512 MB di ram e non si almenta più di tanto... cioè è conscio della maggior lentezza ma reputa i tempi accettabili... sarà giurassico mio padre ;)

Link to post
Share on other sites

Per Settimio:

allora come da tuo suggerimento ho installato l'ultima versione di ffmpeg ed anche il nuovo file mencoder, ma il problema resta e cioè come postato sopra, convertendo sia con ffmpeg che con mpeg2works2 un file vob a vcd i due programmi danno lo stesso errore e cioè:

**ERROR: [yuvscaler] Could'nt read YUV4MPEG header!

**ERROR: [mpeg2enc] Could not read YUV4MPEG2 header: system error (failed read/write)

Ma dopo mille tentativi ho risolto il problema

E' sufficiente DESELEZIONARE QT DECODE e tutto funziona alla grande.

Settimio mi sai dire perchè??????

Link to post
Share on other sites

<FONT COLOR="ff0000"> Fabio Borgo

dopo aver cambiato la cpu da 400 a 1,2 giga al power mac g4, e dopo aver portato la ram ad 1 g imvie3.0.3 pare funzioni egregiamente</FONT><FONT COLOR="000000">

Ma non era gratis iMovie? Se per far funzionare un programma come quello bisogna spendere... quanto hai speso Fabio? Non è possibile no?!

Ha toppato. Inutile girarci intorno, con iMovie 3 la Apple ci ha rifilato una sola in perfetto stile Microsoft, costrinedoci a conprare più ram o computer nuovi per usare il suo programma "gratuito". Non è accettabile che per avere 2 funzioni in più inpiastriccino il codice in questo modo.

Sono un po avvelenato anchio... mi sembra.

PS. Io ho montato 900 MB di ram sul mio g4/500 e non ho MAI notato cambiamenti.</FONT>

Link to post
Share on other sites

Per quanto mi riguarda, ho dovuto rinunciare a iMovie 3.

E non solo per la lentezza (su qualunque computer, se rapportata alla potenza disponibile) ma soprattutto per l'inaffidabilità.

Per inserire qualche brano musicale come colonna sonora, sono arrivato a contare oltre 50 "Uscite inaspettate" e conseguenti riavvii del programma. Mediamente una ogni 2 click del mouse, qualunque operazione facessi sulla colonna sonora.

La funzione di collegamento con la libreria di iTunes è una bella cosa. Ma perchè più della metà dei brani in libreria non li importa? Li vede, ma sono grigi, senza possibilità di importarli. Il bello è che importandoli con il metodo classico dal menù File, i brani li vede e li importa regolarmente.

In definitiva, iMovie fino alla versione 2 era un bellissimo software, che ha spinto molti a dotarsi di un iMac e di una telecamera digitale per montarsi i propri filmati.

La versione 3, anche con gli aggiornamenti successivi, è una schifezza, non degna di Apple.

Link to post
Share on other sites

prova iripdvd (lo trovi su versiontracker), ottima qualità a prova di cretino. fare un buon divx da un cartone animato è relativamente facile (figurati che io l'era glaciale l'avevo rippato bene con quella sòla di divxray) perchè ci son pochi colori. a me, francamente, 42 non ha mai fatto impazzire, anzi ...

tecnicamente il migliore resta ffmpeg, ma forse è meglio che tu te lo tenga per quando sarai un po' più pratico

Link to post
Share on other sites
Guest
This topic is now closed to further replies.