VIDEO DIGITALE


Recommended Posts

Allora, Achille, vediamo di ricapitolare un po’:

<FONT COLOR="ff0000">1) Quando importo i file .m2v e .aiff nella timeline di Final Cut quest'ultimo vuole renderizzare tutto... perche'?</FONT>

Solo i file DV e i file audio AIFF possono essere importati in Final Cut senza bisogno di ulteriori rendering. Qualsiasi altro tipo di file, perfino le immagini fisse, devono essere renderizzate.

<FONT COLOR="ff0000">2) E' possibile copiare su un DVD-R questi due file [.m2v e .aif] e riprodurili con un semplice lettore DVD da tavolo?</FONT>

NO. I DVD hanno una struttura un po’ più complessa di un semplice DVD-R con un paio di file dentro. Per realizzarli occorre un apposito programma di authoring. Puoi usare iDVD, e in tal caso non hai bisogno di codificare i file esportati da iMovie perché la codifica viene eseguita direttamente da iDVD. Oppure puoi usare DVD Studio Pro, e in tal caso ti occorrono i file codificati .m2v e .aif che ottieni con Bitvice (meglio se l’audio è codificato in ac3 utilizzando l’applicazione A.Pack fornita assieme a DVD Studio Pro).

<FONT COLOR="ff0000">tutti i vecchi filmati li ho a casa su un iMac DV 400 e su varie cassette miniDV e li devo portare nello studio dove lavoro in un formato mandabile in onda...</FONT>

Perché non portare direttamente le cassette miniDV? Sono leggibilissime da Final Cut, senza bisogno di ulteriori rendering. Puoi anche montare i tuoi filmati a casa con iMovie, riesportarli su una nuova cassetta miniDV (se la tua videocamera ha il DVin abilitato, altrimenti procuratene una…) e portarli in studio per trasferirli su FCP.

<FONT COLOR="ff0000">La compressione in MPEG-2 mi serve perche' ogni singolo lavoro (ogni singolo filmato) lo vorrei conservare su un DVD-R in modo che lo studio dove lavoro possa in qualsiasi momento prendere il filmato e mandarlo in onda.</FONT>

Altamente sconsigliabile. Per un lavoro professionale, i filmati originali dovrebbero sempre essere conservati in formato non compresso, perché ogni compressione comporta una inevitabile perdita di qualità.

Già il formato DV è compresso (mi pare di circa 5 volte rispetto al formato non compresso).

Il formato mpeg2 comporta un’ulteriore compressione, con rapporto variabile secondo la qualità e le impostazioni del codec.

Se ogni volta che devi modificare un filmato devi decomprimerlo e poi ricomprimerlo, ogni volta avrai un decadimento di qualità. E questo, per un filmato da mandare in onda, dovrebbe essere assolutamente evitato.

Dunque, il tuo archivio digitale tienilo cu cassette DV o, meglio ancora, su nastri Betamax (di cui però non so nulla, perché si tratta di roba professionale e io sono solo un dilettante).

Wow…! Sono stato lunghissimo. Spero di non aver annoiato troppo.

Link to comment
Share on other sites

  • Replies 7.4k
  • Created
  • Last Reply

Top Posters In This Topic

Non riesco a fare l'istallazione dei DC30 Xact Driver.

Si apre la finestra, accetto tutto quello che c'è da accettare, ma quando inizia a vercare la DESTINAZIONE non procede.

Non mi mostra nessun hd, la pallina colorata gira, quella grigia nella finestra no.

Qualcuno ci è riuscito?

Link to comment
Share on other sites

Se le clip difettose sono sempe le stesse, le mie supposizioni decadono. Inutile deframmentare il disco (specialmente se hai OSX) o cambiare il cavetto firewire. Eventualmente controlla lo spazio disponibile su disco e, se puoi, aumentalo.

Piuttosto mi viene da pensare ad una qualche incompatibilità fra la tua videocamera e iMovie. Se controlli qui vedrai infatti che la Samsung non è fra le videocamere sicuramente compatibili. Questo non vuol dire che non possa funzionare, ma forse c'é qualche difficoltà in più.

Mi spiace ma non so che altro suggerirti.

Link to comment
Share on other sites

> puoi usare iDVD, e in tal caso non hai

> bisogno di codificare i file esportati

> da iMovie oppure DVD Studio Pro

Provato. Sia Il primo, sia il secondo non funzionano sull'iMac DV 400. Per funzionare, infatti, necessitano di un PowerMac G4... :-(

> La compressione e' altamente sconsigliabile. Per un lavoro professionale.

Ma allora, non c'e' modo di conservare del video da poter mandare in onda su un supporto DVD-R da 4.7Gigabyte?

Link to comment
Share on other sites

Si ho letto la tua mail e mi scuso se non ti ho ancora risposto!!

Come ti dicevo però io uso Toast 6 che non mette più componenti nelle Librerie come il 5 e quindi i VCD codec dovrebbero stare tutti al suo interno!! Infatti con altri file mpg non ho avuto problemi a creare i VCD! Forse il 6 è più schizzinoso del 5? Può anche essere!!

Per ciò che concerne la mia casella di posta, è sempre libera dato che la scarico 2-3 volte al giorno e lo spazio "dovrebbe" essere 50MB, quindi mi sembra strano, non so che dire!! Che Telecom faccia un po' la furba?

Per i file compressi .ace l'unica soluzione è usare un PC con Winace, purtroppo!!

Grazie ancora ciao

Andrea

Link to comment
Share on other sites

<FONT COLOR="ff0000">Ma allora, non c'e' modo di conservare del video da poter mandare in onda su un supporto DVD-R da 4.7Gigabyte?</FONT>

Sì, puoi farlo certamente. L'importante è che quando devi fare una modifica tu riparta dal file originale su cassetta, e non dal file compresso nel DVD, che dovresti decomprimere (perdita di qualità) modificare in FCP e poi ricomprimere (ulteriore perdita di qualità).

Riguardo all'iMac DV400: i codec Mpeg2 necessitano di un processore G4, ad eccezione di Bitvice che si accontenta anche di un G3. Ma comunque, come li masterizzi i DVD sul tuo iMac? Hai un masterizzatore esterno? In tal caso, iDVD non funzionerebbe comunque.

In linea di massima, se vuoi lavorare con i DVd penso che una macchina G4 con Superdrive sia pressochè indispensabile.

Link to comment
Share on other sites

> se vuoi lavorare con i DVd penso che una

> macchina G4 con Superdrive sia pressoche'

> indispensabile

Okay. Io sarei anche disposto a comprarlo. Pero' vorrei essere certo di riuscire a:

1) comprimere un filmato di 50 minuti in modo accettabile e che possa stare su un DVD-R

2) Avere la possibilita' di utilizzare questo filmato su Final Cut.

Che formato di compressione utilizzo? Posso usare l'MPEG-4 (questo e' editabile, giusto?)

Link to comment
Share on other sites

In ritardo di qualche mese ma magari a qualcuno serve comunque...

Il manuale di shake 2,5 (bellissimo e divertente) lo trovi all'interno dell'applicazione file:///Applications/Shake2.5/shake.app/Contents/Resources/doc/index.html o selezionando l'applicazione scegli "mostra contenuto del pacchetto".

Per esportare il filmato devi semplicemente aggiungere un nodo di Output con le caratteristiche che ti servono (misure, interlacciamento, compressione, motion blur, ecc.)

Link to comment
Share on other sites

Andrea, MovieOut l'ho provato con una videocamera Sony PC100 e con una Canon MV5i ma il limite è che la sorgente deve essere un file...

<FONT COLOR="567EBE">E se si trovasse l'espediente per genarare in tempo reale un file video con un qualche programma di screen capture come ad es. "Snapz Pro X"?</FONT>

Ora non ho tempo per sperimentare, ma se riesco a combinare qualcosa, faccio sapere.

Ciao,

Teo_

Link to comment
Share on other sites

Guest
This topic is now closed to further replies.
 Share