Recommended Posts

Luciano,

secondo me così facendo otterai ottimi risultati.

Solo una cosa: il sound.

Il datarate a 8kHz è tipico delle tracce mono e non ha molto senso campionare a 16Bit con un valore così basso.

A questo punto hai 2 soluzioni:

1) rimani con 8kHz ma campiona a 8 bit mono (salvi spazio ma il suono è povero)

2) imposta un rate a 44,1 kHz (qualità mp3 per intenderci) e lascia il resto invariato.

Tieni presente che i file sonori per uso professionale (aiff) sono tutti a 48kHz/16/stereo (alcuni addirittura a 24bit)

Sono sicura che riuscirai a strabiliare i "pezzi grossi" (e certamente anche me perché adesso sono curiosa di vedere il tuo clip).

Curiosità: Che software usi per la modellazione tridimensionale?

Ciao Posted Image

Mary

Link to post
Share on other sites
  • Replies 7.4k
  • Created
  • Last Reply

Top Posters In This Topic

Sì, ho sbagliato ad usare le parole "rendering durante la masterizzazione". Lapsus scusate.

Naturalmente intendevo compressione.

Luciano, sei sicuro che il file esportato sia un .mov?

Ciao a tutti Posted Image

Marika

Link to post
Share on other sites

luciano, pecorino mi ha prevenuto, ma hai fatto una porkata di proporzioni colossali ...

5,5 mega megaBYTE al secondo fanno 44 MBit, un valore che, per darti un riferimento, è oltre 5 volte superiore alla codifica di un buon DVD. in più, hai scelto un codec da streaming, quindi ideato per basse dimensioni del frame e bassi data rate.

ascolta un kretino, e togliti dalla testa l'idea di andare a risoluzioni superiori ai 720x576 del dvd.

se esporti da imovie o quicktime, un ottimo codec mpeg4 è il 3ivx. lo scarichi da www.3ivx.com, dove trovi anche le istruzioni per la codifica in doppio passo.

quindi comprimi in doppio passo con questi settaggi:

dimensione: 720x400

bitrate: 200 k/s (e sto già esagerando, se vuoi puoi anche andare oltre)

il risultato, compatibilmente con la qualità dell'originale, dovrebbe essere decisamente valido

Link to post
Share on other sites

Sono daccordo con Marco su 3ivx (è molto, ma molto progredito con la 4.5). Avevo consigliato di provare ancora con Sorenson perchè usa un antialiasing interno migliore di quello di QuickTime. Il codec 'Video' ha gravissimi problemi di aliasing; già che ne sto parlando. E' quanto di peggio sopravviva in QT: autentico retaggio dell'era dei dinosauri.

cheese

Link to post
Share on other sites

Sì, Marika, i file esportati da FCP con l'opzione "Final Cut Movie" sono dei .mov, sia o no presente l'estensione.

L'icona non è quella classica di Quick Time Player perchè il creatore è FCP e non QT Player, però il tipo è MooV come per tutti i file Quick Time.

Ciao :-)

Link to post
Share on other sites

Marco: ma la risoluzione che mi suggerisci è la più consigliata se mostri il filmato con un DVD o un lettore CD oppure questo limite vale anche se uso il mio PB per mostrarlo? ... vorrei rimanere su dimensioni ben più alte perchè questo filmato a tratti si interrompe e diventa interattivo ... ho veramente bisogno di alta definizione nei processi di interazione ... comunque io esporto da final cut pro e il supporto finale non è ne un CD ne un DVD ...ma il mio PowerBook.

comunque vi assicuro che importando il file .mov in flash 2004 e poi esportandolo in .swf ho ridotto quasi completamente gli scatti e il filmato da 300 MB è diventato da 45MB .... comunque devo fare ancora diverse prove.

ah, un'altra cosa ... il filmato .swf in questione, ha una dimensione di 1024x683.

ciao

Link to post
Share on other sites

si, ma 45 mb per 2 minuti è ancora una dimensione <FONT SIZE="+2">MOSTRUOSA</FONT>

il concetto che è molto duro da far capire è che quello che conta non è la dimensione "totale" del frame, ma il rapporto bitrate/frame, che è quello che stabilisce alla fine la qualità dell'immagine. potresti ottenere risultati perfetti (qualità sovrapponibile al dvd) anche sul pbook con un file da 15-20 mb.

se poi sei soddisfatto del tuo file attuale non star lì a sbatterti oltre. se hai ancora problemi o (come il sottoscritto) hai un perverso gusto per l'ottimizzazione massima, prova a fare come ti suggeriamo (puoi anche da final cut tranquillamente, esporta come filmato quicktime --> opzioni)

Link to post
Share on other sites

OK, Marco .... mi hai convinto.

proverò MPEG4 alla risoluzione che dici tu .... anche io sono per l'ottimizzazione massima!

Marika: per la modellazione uso Maya 5

Link to post
Share on other sites

Ha ragione India.

Usavo anch'io un G3 (che ora mi serve solo come scratch disk o poco più) ma quando ho comiciato a dover realizzare lavori da poter proporre e vendere, bè... ho comprato un G4.

Il G5 rimane inarrivabile per ora. Quando comincerò davvero ad ingranare, lo comprerò.

Posted Image

Mari

Link to post
Share on other sites

Certo che è possibile!!!

Il tuo televisore è a tubo catodico?

Se sì, emette un sacco di radiazioni elettromagnetiche e quindi se le tue cassette le hai tenute, diciamo a meno di 30cm dalla tele, adios cassette.

Tieni presente che l'intensità di un campo magnetico è inversamente proporzionale al quadrato della distanza dal centro di generazione dello stesso.

In altre parole: se a un metro di distanza l'intensità del campo è 10, a mezzo metro sarà 100, a 25 cm sarà di 1000!

Carina la tua icona Posted Image

marika

Link to post
Share on other sites
Guest
This topic is now closed to further replies.