Sign in to follow this  
dowel

Un Apple di 25 anni

Recommended Posts

Ciao a tutti,

nell'ufficio di mio padre c'è un Apple che ha circa 20-25 anni.

Ha il monitor circa 10" b/n integrato al drive dei dischetti (quelli piccoli rigidi).

Dietro c'è una targhetta con scritto 512 K.

E' stato il primo computer ad entrare nella nostra ditta ed è stato pagato allora credo sui 13.000.000 di lire...

Oggi l'ho acceso (è fermo da circa 15 anni (o forse più), il monitor è partito, il mouse (ad un solo tasto) funziona, ma sullo schermo appare un'icona raffigurante un dischetto.

Qualcuno conosce il modello o le caratteristiche?

Ciao.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Direi che è il Macintosh... proprio il primo, introdotto nel 1984.

Il System risiede sul floppy, quindi senza di esso non può funzionare.

Share this post


Link to post
Share on other sites

E' un macintosh 512K: il secondo mac.

In questo stesso forum dopo una lunga discussione per arrivare alla soluzione:

http://www.macitynet.it/forum/showthread.php?t=49126

Credo che in quel thread sia stato detto molto ... altrimenti se vuoi sapere di più

ha una community tutta sua:

http://www.mac512.com/Classic%20Macintosh%20Preservation.html

I systems che apple nella sua tirannia non ha reso liberi sono qui:

http://home.earthlink.net/~gamba2/bootdisks.html

Share this post


Link to post
Share on other sites

E' un FatMac (Mac 512k) o un Mac originale (128k) con l'espansione :-D

Sarà ben difficile fargli fare il boot con un dischetto se non c'hai a disposizione un altro Mac che legge/scrive i floppy da 400k.

Share this post


Link to post
Share on other sites

è questo

http://www.macitynet.it/applemuseum/index.php?id=tam&page=personal&subpage=mac

forse ti funziona sopra un sys 6.0.5

ma devi avere dei floppy formattati a 400k

molto meglio se trovi un hard disk esterno SCSI con il sistema operativo gia' montato...

Un disco esterno SCSI!? ma per favore.

A meno che non sia una chimera con la scheda madre del PLUS il 512 non aveva SCSI.

Ed in questo sta la sua bellezza... Il disco esterno che montava era su porta floppy.

http://www.flickr.com/search/?w=66071596%40N00&q=hd20&m=tags

In definita se vuoi sbattere un po' la testa nell'iter segui il thread di questo stesso forum.

http://www.macitynet.it/forum/showthread.php?t=49126

Altrimenti contatta Hazet36 su ebay, il venditore di questo articolo,

http://cgi.ebay.it/APPLE-MACINTOSH-PLUS-Preserie-1985-Rarissimo_W0QQitemZ120134402158QQihZ002QQcategoryZ51046QQssPageNameZWDVWQQrdZ1QQcmdZViewItem

che è uno dei più importanti conoscitori e collezionisti di mac compatti e che sicuramente potrà

venderti una copia del system 5 per pochi euro.

Share this post


Link to post
Share on other sites

disco scsi..... oops mi sono confuso con il mio vecchio glorioso SE...

non lo faccio mai piu'...

e' che ha convissuto cosi' tanto tempo a fianco a fianco con il 512 che avevo simbiontizzato a memoria l'hard disk sul modello vecchio....

aaaaaaaaaaaargh...

Share this post


Link to post
Share on other sites

E' lui, il Macintosh 512k.

Il problema è che non riesco ad inserire il dischetto (uno qualunque per provare se entra).

Non vorrei che fosse rovinata la meccanica!!

Oppure sono dei floppy particolari?

Ora però il monitor non si accende neanche più...

Mandarlo da qualcuno a fargli fare una tac?? Costerà molto?

Grazie a tutti

Share this post


Link to post
Share on other sites

Dai Admin, si puo' sbagliare...

io non sono un grande appassionato di mac compatti, pur avendone uno.

Però recentemente ho scoperto che esistono alcune motherboard 128k (allora modificate sfruttando le template dei progettisti del plus) per avere scsi e 4 mega.

Qui ci sono pure le foto:

http://www.applefritter.com/node/6863

Beh se già comincia ad avere problemi... forse è meglio desistere.

Dovresti pulirlo, aprirlo, controllare lo stato delle capacità e della batteria CMOS se presente.

E' un processo un po' laborioso aprire i compatti, bisogna scaricare lo schermo dalla ventosa del flyback. Ne abbiamo discusso a fondo su tevac.

In ogni caso i dischi erano dei DD... i DD possono essere scritti anche da un solo lato a 400k.

Qualcuno ama usare gli HD per scriverli in drive DD. La cosa è certamente fattibile ma l'affidabilità è scadente perchè i dischi HD hanno coefficiente magnetico e tracce differenti.

La cosa più semplice che tu possa fare è contattare hazet36 su ebay e farti mandare un disco adatto da lui. Altrimenti come ti suggeriva Gennaro hai necessariamente bisogno di un altro mac d'epoca con superdrive (>88) capace di leggere e scrivere sia i dischi HD che quelli DD.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ho trovato i dischetti!!!

4 dischi, istallazione, programma, demo e dati.

Il problema è che ora il monitor non si accende!

Inoltre sotto al monitor c'è un accessorio, grande come la base del monitor e alto circa 10 cm.

Collegato al monitor con un cavo. Può essere un hard disk opzionale??

Che faccio? metto dentro il dischetto? e se poi non riesco più a toglierlo?

Non c'è il pulsante di espulsione come i computer moderni...

Share this post


Link to post
Share on other sites

Che faccio? metto dentro il dischetto? e se poi non riesco più a toglierlo?

Non c'è il pulsante di espulsione come i computer moderni...

Ehm... perché non ce n'è bisogno. L'eleganza si vede anche attraverso il tempo.

I floppy utilizzati erano proprio quelli da 3,5 pollici. Anzi: è questa macchina che li ha resi praticamente un formato standard (i PC erano sui floppy da 5 pollici 1/4).

Sul Mac, per espellere un dischetto, lo si trascina sul cestino. D'altronde, i miei Mac attuali fanno esattamente la stessa cosa con i CD e pure con le chiavette USB.

Puo' essere utile aprire la macchina per effettuare un po' di pulizia, ma attento a dove metti le mani:

http://www.macitynet.it/forum/showthread.php?t=7391

(relativa all'SE/30, ma in generale adattabile a tutti i compatti come il tuo).

Ci sono tante discussioni a proposito dei Mac compatti in questa sezione del forum. Molte si applicano anche alla tua macchina.

Per quanto riguarda i problemi all'accensione, non mi ricordo se su quel modello vi fosse una manopolina per gestire la luminosità, in basso a sinistra. Nel dubbio, prova a regolarla. Lo scatolotto sotto *credo* possa essere un disco esterno, che si interfacciava in qualche modo al Mac, forse tramite l'interfaccia dischetti (dato che la SCSI, come già detto non era presente).

Senti un suono (il celebre Bong) quando accendi il Macintosh?

P.S. si tratta di una bellissima macchina, che merita di essere messa in funzione e tenuta in buone condizioni.

P.P.S. mi pare che vi sia un forellino sotto la fessura del dischetto. In caso di problemi gravi, inserendo una graffetta dovresti essere in grado di recuperare il dischetto rimasto dentro il lettore. Aspetta semmai che appaia sullo schermo il punto interrogativo, almeno sai che la macchina parte correttamente.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
Sign in to follow this