Sign in to follow this  
Guest

Masterizzazione CD

Recommended Posts

Sì, d'accordo Luca e grazie per la dritta; però, perché con Toast è così automatica la cosa e invece con applicazioni native e proprietarie di Apple è così macchinosa? Cioè, vogliamo dirlo apertamente che il software di sistema per la masterizzazione non è all'altezza di tale OS? O mi sto sbagliando?

Cavoli, abbiamo un OS superlux, pieno di utilità e caramelline colorate che lo rendono gradevole, potente e avanzatissimo, ma ancora acerbo per quanto riguarda il software di masterizzazione. E' mai possibile (anche per il profano alle prime armi) denominare "immagine disco" un file da masterizzare? Speriamo ci siano futuri miglioramenti.

Per Fabrizio: son partito da OS 9 con Toast, perchè credevo fosse più un problema di OSX il formato e la compressione dei MB da masterizzare. E visto come sono andate le cose, al momento mi ero convinto che fosse davvero anche il System a "conteggiare" o "ordinare" i MB in modo diverso, da fargli occupare spazio diverso,

Ciao amici e grazie per i vostri suggerimenti.

Damy

Share this post


Link to post
Share on other sites
Guest

Credo proprio che la Apple abbia preso questa decsione per non "rubare" mercato ai Software di masterizzazione, la stessa cosa è stata fatta con il supporto FTP del/dal Finder!

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ah, ok. A dire il vero, anch'io mi davo come spiegazione questa che mi hai dato tu, Luca. Non si pestano i piedi, e ognuno sta nel suo campo di pertinenza. Sì, è comprensibile; in fondo le aziende non sono enti di beneficenza, devono seguire logiche commerciali a volte a noi scomode.

Ciao e grazie a tutti.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Guest

anch'io ho problemi con il mio masterizzatore interno del mio titanium867. proprio da quando ho installato toast 6 non mi riconosce i cd vergini e devo registrare con un masterizzatore esterno.

devo provare a disinstallare toast ma penso che il burner interno sia da sostituire. domani vado al centro apple e mi informo.

ti faro' sapere

Share this post


Link to post
Share on other sites
Guest

Mamma mia... speriamo siano i panettoni.

Prima il Nalin, fino a questo momento assai stimato: <FONT COLOR="ff0000">Credo proprio che la Apple abbia preso questa decsione per non "rubare" mercato ai Software di masterizzazione, la stessa cosa è stata fatta con il supporto FTP del/dal Finder!</FONT>

Poi "Dddvvv", aka Damiano Valoti, con <FONT COLOR="ff6000">Non si pestano i piedi, e ognuno sta nel suo campo di pertinenza.</FONT>

Se pensate siano quelle le motivazioni, mi spiegate perchè la Apple avrebbe integrato (beh, non proprio, quasi) un client IM, un browser, una applicazione di PIM, un programma per l'ascolto di musica e chi più ne ha più ne metta? Già, ha invece INTEGRATO qusi totalmente QT tanto quanto la M$ ha fatto con WMP.

Non fatemi ridere.

Per l'FTP avrebbe potuto inserire un supporto decente, quanto bastava: upload e download di file, senza cose avanzate, e per la masterizzazione quella ad unica sessione ISO e ibrida, in modo che chi voleva extra, multisessione, UDF, mixed mode, cd-Extra, etc etc, magari anche per quelli che vogliono solo HFS (quanti di voi fanno CD solo HFS? sapendo che servirà per SEMPRE un mac per leggerli?) avrebbero comprato un software aggiuntivo.

Windows fa cd ISO multisessione e cd audio, ilr esto è a pagamento. Mi pare una ottima scelta (per chi si accontenta, poi: fa schifo il supporto alla masterizzazione) e non pesta i piedi a nessuno.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Damiano: <FONT COLOR="ff0000">Cioè, vogliamo dirlo apertamente che il software di sistema per la masterizzazione non è all'altezza di tale OS?</FONT>

Io l'ho subito detto apertamente, ma tu te la sei presa. Non sei mai contento. :/

Olaf: <FONT COLOR="ff6000">Prima il Nalin, fino a questo momento assai stimato</FONT>

Esagerato! Non puoi perdere la stima in una persona per così poco! -_-

<FONT COLOR="ff6000">Per l'FTP avrebbe potuto inserire un supporto decente, quanto bastava</FONT>

Per il supporto FTP nel Finder ci sono problemi tecnici. Semplicemente, il Finder non è adatto all'uso con l'FTP in scrittura, e poi ha così tanti problemi che i programmatori che ci lavorano hanno ben altre priorità. In questo caso non è stata una scelta politica.

<FONT COLOR="ff6000">Windows fa cd ISO multisessione e cd audio, ilr esto è a pagamento. Mi pare una ottima scelta</FONT>

No. Apple potrebbe benissimo includere i programmi di masterizzazione open-source (mkisofs e cdrecord), aggiungere un front-end grafico, ed avere così un sistema di masterizzazione di primo livello. E non dovrebbe neanche investire tanto nello sviluppo, visto che fa tutto la comunità open-source: alla fine, con ogni probabilità, impiegherebbe meno ore-uomo che a mantenere il softwarino monco che ha adesso.

La piattaforma Mac non ha bisogno di software di masterizzazione commerciali. Non c'è nessun motivo per cui debbano continuare ad esistere, nessun vantaggio per gli utenti, e nessun vantaggio per Apple.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Guest

Camillo: <FONT COLOR="ff0000">No. Apple potrebbe benissimo includere i programmi di masterizzazione open-source (mkisofs e cdrecord), aggiungere un front-end grafico, ed avere così un sistema di masterizzazione di primo livello</FONT>

Lo so benissimo, ma non credo che alla Roxio faccia piacere. Bisogna dire che è meglio che la Apple non esageri, se no alla fine ci troviamo con un OS e dei programmi solo Apple...

Share this post


Link to post
Share on other sites
Guest

Camillo> <FONT COLOR="ff0000">La piattaforma Mac non ha bisogno di software di masterizzazione commerciali. Non c'è nessun motivo per cui debbano continuare ad esistere, nessun vantaggio per gli utenti, e nessun vantaggio per Apple.</FONT>

e vorresti cancellare così, su due piedi, lo storico Toast? naaaa...

dai Camillo, dimostra che hai un cuore... siamo a Natale! ;)

<FONT COLOR="808080"><FONT SIZE="-2">sei ancora in tempo, Scrooge, per cambiare! tu puoi ancora salvarti!</FONT></FONT>

Share this post


Link to post
Share on other sites
Guest

Camillo> <FONT COLOR="ff0000">Olaf:</FONT> <FONT COLOR="119911">Prima il Nalin, fino a questo momento assai stimato </FONT>

<FONT COLOR="ff0000">Esagerato! Non puoi perdere la stima in una persona per così poco! -_-</FONT>

Non dicevo sul serio... il Nalin è sempre il Nalin, ci vuole ben altro! solo che non mi aspettavo un commento simile da lui.

<FONT COLOR="ff0000">In questo caso non è stata una scelta politica.</FONT>

Non so se sia una gran cosa... se fosse politica la si potrebbe cambiare semplicemente, in questo caso...

<FONT COLOR="ff0000">No. Apple potrebbe benissimo includere i programmi di masterizzazione open-source (mkisofs e cdrecord), aggiungere un front-end grafico, ed avere così un sistema di masterizzazione di primo livello. E non dovrebbe neanche investire tanto nello sviluppo, visto che fa tutto la comunità open-source: alla fine, con ogni probabilità, impiegherebbe meno ore-uomo che a mantenere il softwarino monco che ha adesso.</FONT>

L'ho detto in un altro thread.

Luca><FONT COLOR="0000ff">o so benissimo, ma non credo che alla Roxio faccia piacere. Bisogna dire che è meglio che la Apple non esageri, se no alla fine ci troviamo con un OS e dei programmi solo Apple...</FONT>

Allora la situazione è critica: se la Apple deve fare programmi fatti male per tenere su le ultime ditte (a giudicare da quanto dici tu) che sviluppano software per la piattaforma, allora la Apple nel campo OS è morta. Se non altro perchè le ditte capiscono quanto è precaria la situazione e lasciano andare. Io se fossi una ditta abbandonerei.

Ora che Mac OS X è uno UNIX sai cosa potrebbe succedere? che le ditte prendono confidenza con lo unix e poi si danno anche al linux (e presto il linux avrà più share del mac, diciamo prima del G5 a 3 GHz?). Ricordiamoci che linux non implica "software gratis": ci sono un buon numero di esempi che lo confermano.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Luca Nalin: <FONT COLOR="aa00aa">Lo so benissimo, ma non credo che alla Roxio faccia piacere. Bisogna dire che è meglio che la Apple non esageri, se no alla fine ci troviamo con un OS e dei programmi solo Apple...</FONT>

Ma chi se ne frega della Roxio!!! Roxio fa solo Toast, esiste solo in funzione di quello, cioè di una fregatura ai danni degli utenti Mac. Che scompaiano dalla faccia della terra!

Sul serio... Apple litiga con Microsoft, litiga con Adobe, "pesta i piedi" a mezzo mondo con le iApps e tutto il resto, e poi si deve tener buona la Roxio? Ma non scherziamo. Se proprio gliene frega qualcosa, che comprino Roxio... ma non c'è motivo: non hanno bisogno del loro codice, hanno già a disposizione quello open-source.

Macteo: <FONT COLOR="119911">e vorresti cancellare così, su due piedi, lo storico Toast?</FONT>

Non su due piedi: preferisco che agonizzi lentamente, magari che, dopo che Apple avrà fatto quel che avrebbe dovuto fare anni fa, Roxio tenti un ultimo colpo di coda facendo uscire in fretta e furia un Toast 7 buggoso, privo di reali vantaggi, che venda pochissime copie e che quei pochi che lo comprano si lamentino a gran voce sui forum di tutto il pianeta, fino a che il nome "Toast" non diventi sinonimo di "fregatura". Poi potranno chiudere.

<FONT COLOR="119911">naaaa...

dai Camillo, dimostra che hai un cuore... siamo a Natale! ;)</FONT>

E se, tanto per cambiare, per una volta il regalo di Natale lo facesse Apple a noi utenti, e non viceversa? ¬_¬

Dai, che Telecom Italia sta dando il buon esempio!

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
Sign in to follow this