Ricoh Gr Digital


Island
 Share

Recommended Posts

Ciao a tutti, in Giappone ho avuto l'occasione di comprare a ottimo prezzo la Ricoh Gr Digital a ottica fissa; uno dei mie amici locali (quello che mi ha consigliato l'acquisto) la possiede e mi ha mostrato fotografie strepitose.

Io ce l'ho in mano da ieri e ho appena iniziato a "giocarci"; nessuno di voi che la possiede gia' avrebbe voglia di darmi il suo parere e qualche consiglio d'uso?

Ciao!

Link to comment
Share on other sites

Ciao Island, purtroppo non possiedo la GR Digital ma, come ho già scritto in altri post, sto pensando di comprarla (o in alternativa la GX100).

Dalle caratteristiche tecniche e dalla sensazione che ho avuto toccandola in negozio mi pare un prodotto eccezionale.

Certo non è una digitale compatta da centro commerciale per un neofita, che difficilmente potrà apprezzare il corpo in magnesio e, soprattutto, l'assenza di uno zoom.

Facci sapere come ti trovi e le tue sensazioni d'uso.

Link to comment
Share on other sites

Ciao Carletto, l'impressione dopo un paio di giorni d'uso non intensivo, e' assolutamente ottima: la qualita' dell'immagine e' impressionante per una camera di 15 cm... anche nel modo piu' semplice di scatto in totale automazione le foto sono vibranti e vive anche in condizioni non favorevoli di luce.

La cosa che piu' mi ha accattivato poi, e' la modalita' macro... se non sapessi che macchina ha scattato la foto, direi senza dubbio che dietro c'e' un obiettivo che costa molti euro in piu'!

Sto provando le varie modalita' di regolazione manuale di apertura e tempi e per ora anche qui sono rimasto davvero piacevolmente sorpreso.

La mia macchina di riferimento e' una classica Nikon D70 che amo e trovo incredibile, ma che, purtroppo, non e' facilmente trasportabile... con la Ricoh penso di aver trovato un compromesso eccellente per avere sempre com me in tasca una camera ottima e non rinunciare a quegli scatti che altrimenti mi perderei non potendo uscire ogni giorno con la mia Nikon a tracolla.

Per ora quindi giudizio piu' che ottimo, se poi lo metto in relazione anche al prezzo a cui ho acquistato la macchina, la felicita' raddoppia!

Ciao!

Volevo aggiungere anche un commento sul fatto che la macchina non ha zoom ottico... sebbene inizialmente possa essere fastidioso il fatto di non poter immediatamente modificare l'inquadratura, con l'uso ci si accorge che non e' poi cosi indispensabile e in fin dei conti un buon "crop" successivo allo scatto, se desideriamo dare un particolare taglio alla foto, raggiunge lo stesso risultato dei normali zoom che troviamo sulle camere compatte.

Trovo anche che, come sensazione personale, il fatto di non poter "avvicinare" il soggetto della foto con lo zoom, ti impone di avvicinarti, di "entrare" maggiormente nell'azione, ti richiede un maggior "coinvolgimento" che viene trasferito anche nel risultato della foto stessa.

Link to comment
Share on other sites

Bella, sono andato a curiosare e m'è piaciuta.. quanto ti è costata?

che prodotti analoghi ci sono (compatte con qualità di immagine alta e ottica fissa o poco zoom)? io ho visto la Sigma dp1 con l'eccezionale sensore foveon, forse la leica d-lux3...

che mi dite in proposito?

Link to comment
Share on other sites

Island, la tua "recensione" mi ha invogliato ancora di più nei confronti della piccola Ricoh. Proprio oggi stavo per comprarla, ma poi la scelta è caduta (considerato il budget influenzato dalle imminenti vacanze) su un obiettivo, il Sigma 10-20 per la mia D80, che mi sarà molto utile fra una decina di giorni per fotografare il Grand Canyon. :)

Condivido anche il tuo giudizio sulla mancanza dello zoom ottico perchè, oltre a permettere di avere un obiettivo di migliore qualità a parità di prezzo, riporta ad un uso "classico" della fotocamera.

Cartier-Bresson ha scattato i suoi capolavori con la Leica e il solo 50mm.

Forse al giorno d'oggi è più difficile tornare ad usare la fotocamera in quel modo, ma se si ha voglia di reimparare questa è un'ottima opportunità.

Dersu: La Leica mi pare, insieme alla omologa Panasonic, di cui non ricordo la sigla, l'unica "avversaria" della Ricoh. Anche lei monta un sensore di ottime dimensioni per una compatta (1:1.65"), che dovrebbe assicurare prestazioni di tutto rispetto. Anche lei scatta in RAW, esposizione manuale e priorità, e ha lo stabilizzatore.

Sono abbastanza sicuro che di Leica abbia solo il nome e non la costruzione, considerato il prezzo medio degli apparecchi di quel marchio. Infatti Panasonic offre la stessa macchina, con obiettivo marchiato non a caso Leica, e con un prezzo leggermente inferiore.

La Sigma non la conosco, ho letto un paio di specifiche e mi pare che rientri nella stessa categoria delle summenzionate fotocamere.

Mi riservo di studiarmela meglio. Di certo le premesse sono fantastiche.

14Mp per una compatta sono tantissimi e pericolosi. Più aumentano i mp più aumentano i rischi che si notino i difetti di un'ottica e, soprattutto, il micromosso...

Non so, a naso e a parità di prestazioni sulla carta, forse preferirei la Ricoh.

Sarei sicuro di non pagare il marchio.

Sono tutte tre ottime compatte che poco hanno in comunque con quelle vendute un tot al kilo nei centri commerciali.

Link to comment
Share on other sites

Attenzione: la Sigma con sensore Foveon ha 14 milioni di sensori ma le foto escono a 4 mp, questo perche ci sono 3 (o 4?) sensori sovrapposti che sono sensibili a diversi colori (lunghezze d'onda della luce)... è un CMOS non CCD.. mi pare geniale...

Link to comment
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
 Share