Sign in to follow this  
stelleblu

Scaricare musica ed altro...

Recommended Posts

stelleblu

non lo so, ma leggendo guass da un pò credo che esprima sempre questa sua posizione in maniera coerente, d'altra parte lui la pensa così e non credo che cambi idea :-)

Io non voglio che cambi idea, anche se in parte lo condivido anche io, ma non mi sta bene che si continui a polemizzare sempre e comunque su quello che si dica!!!!!!!!!!

Share this post


Link to post
Share on other sites

Come dici, i DVD potrebbero essere in formato PAL oppure NTSC, ma questo solo in teoria. Nella pratica, quando sono stato in USA non ho visto un solo DVD che non recasse la dicitura NTSC & PAL.

Mah, non so a cosa si riferissero, comunque possiedo una ventina di DVD provenienti dagli States e sono tutti NTSC (come è giusto che sia). Nessun DVD che io abbia visto nei negozi o nei cataloghi viene presentato in doppio formato. Il motivo poi è semplice: un film commerciale moderno viaggia solitamente sui 6-7 GB. Ciò significa che per farci stare anche la versione PAL (che è un formato completamente diverso da NTSC) servirebbero dischi da 12-14 GB, che fino al BlueRay sono ancora un'utopia.

Per questo mi permetto di dubitare (non di quello che hai visto tu, ma di quello che si intendesse con la dicitura NTSC & PAL)...

Quanto al codice regionale, in realtà è un sistema di protezione, almeno in senso lato, infatti è nato proprio nella speranza in questo modo di limitare la pirateria, per questo ci sono diverse discussioni se sia lecito oppure no. Non sapevo invece ci fossero lettori dvd region free venduti legalmente, buono a sapersi. Il fatto che sia un protezione non significa che sia per forza illegale bypassarla.

Come già detto, il codice regionale in realtà NON è un sistema di protezione. Infatti non è nato dalla speranza di limitare la pirateria, ma per soddisfare le "esigenze commerciali" di hollywood. E ha introdotto una confusione ingiustificata dal punto di vista strettamente legale, per questo è una questione dibattuta.

Spiego con un esempio:

Supponiamo che un film venga prodotto in DVD dalla Casa di Produzione X, la quale vende i diritti di distribuzione per l'Europa al Distributore Y.

Y però distribuisce solo in Europa, quindi X vende i diritti anche al Distributore Z per il Giappone.

A questo punto se un utente giapponese potesse acquistare i DVD dall'Europa, Z ci rimetterebbe, e quindi non sarebbe interessato a comprare i diritti di distribuzione da Y.

Naturalmente Y non può impedire che un giapponese compri dall'Europa un DVD.. ma gli può rendere la vita difficile.

Risultato: Y produce lo stesso DVD con codifiche regionali diverse.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Scusa stelleblu, mi puoi dire il titolo del film di rosi che cerchi.

Ho a disposizione:

Mani sulla città

Uomini contro

Il caso Mattei

È uno di questi?

Sei gentillissimo Alain comunque è semplicemente Lucky Luciano regia di Francesco Rosi del 1973/74.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ma a napoli ci sraà una biblioteca di questo genere?

Non so, ma in fondo non dovrebbe essere così diverso.

Sul sito del comune di Roma ho trovato l'elenco delle biblioteche comunali e da lì sono riuscito a cercare online le loro disponibilità.

Non ho neppure controllato se ci sono club o associazioni varie, magari proverò quando ne avrò voglia...

Share this post


Link to post
Share on other sites

Non so, ma in fondo non dovrebbe essere così diverso.

Sul sito del comune di Roma ho trovato l'elenco delle biblioteche comunali e da lì sono riuscito a cercare online le loro disponibilità.

Non ho neppure controllato se ci sono club o associazioni varie, magari proverò quando ne avrò voglia...

grazie alex quando vorrai e se lo vorrai mi farebbe piacere sapere se esistono, ma dubito che a Napoli esista una cosa dle genere!!!!!!!!!!!

Share this post


Link to post
Share on other sites

PS: No, non sono un finanziere. Se lo fossi, staresti già sentendo le sirene

Beh... devo ammettere che non è una malvagia idea, ho pensato spesso a questa alternativa, andare in galera e vivere a spese dello stato (quindi a spese dei contribuenti) sarebbe bello, almeno così mi rieducano mi danno un lavoro e mi danno uno stipendio alla fine del mese. Cosa che in 15anni di lavoro, di contributi non mi hanno mai!!!!!!!!! :eek:

Share this post


Link to post
Share on other sites

grazie alex quando vorrai e se lo vorrai mi farebbe piacere sapere se esistono, ma dubito che a Napoli esista una cosa dle genere!!!!!!!!!!!

Ti aiuterò volentieri... cmq cerca anche a Napoli, ti vedo pessimista sulla tua città. ;)

Share this post


Link to post
Share on other sites

Vivo a Roma da una vita... ma sono nato a Pescara.

Cmq nelle biblioteche di Roma non c'è, ho controllato poco fa: a meno che tu non voglia fare uno scambio con Salvatore Giuliano... :)

Share this post


Link to post
Share on other sites

Vivo a Roma da una vita... ma sono nato a Pescara.

Cmq nelle biblioteche di Roma non c'è, ho controllato poco fa: a meno che tu non voglia fare uno scambio con Salvatore Giuliano... :)

:eek: Noooooooo direi proprio di no!!!!!!!!!!!! :eek:

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
Sign in to follow this