prendo una Panasonic!


Vinsfa
 Share

Recommended Posts

ciao a tutti!

in prospettiva di aquistare un nuova fotocamera digitale ,ho deciso di passare ad un modello non ultra compatto;ma nemmeno reflex per via della mia scarsa preparazione nel settore e dei costi troppo elevati.

cosi mi sono indirizzato verso le cosiddette simil reflex e piu in particolare il modello della Panasonic DMC-FZ7;

Inizialmente spinto dalle caratteristiche dell'ottica (non sono un esperto)che mi sembravano superiori ai modelli di pari costi , ma successivamente demoralizzato dai giudizi negativi letti qua e la sulle scarse capacita della fotocamera di notte e sera e in condizioni di luce scarsa!

potete aiutarmi!

grazie !

Link to comment
Share on other sites

Cosa intendi per scarsa preparazione?

Hai intenzione di dedicarti alla fotografia e sei alle prime armi,

o non sei particolarmente interessato alla tecnica e ti basta una fotocamera per qualche classica occasione?

Non so esserti molto d'aiuto sulla scelta di modelli compatti, perchè ne conosco solo alcuni Canon, e ne ho praticamente provati "al volo" un pò di modelli (che non ricordo) di altre marche.

Io personalmente non acquisterei mai quei modelli "ibridi" a meno che tu non sappia ciò che vuoi. Rischieresti di trovarti con una compatta non tascabile e già ingombrante, che a volte lasceresti a casa proprio per la sua scomodità, e che più di una compatta "vera" ha solo un pò di zoom tele. Oltretutto sono tra le compatte più costose.

Non credere cmq di trovare fotocamere dalle capacità notturne straordinarie, si tratta sempre di condizioni estreme in cui alcune fotocamere danno qualcosa in più, ma non aspettarti miracoli.

Come ho già scritto in qualche altro post, secondo me le Canon 710IS, la 640 e la 850IS sono macchinette eccezionali, per quel poco che ho avuto occasione di usarle,

ma tengo a precisare che conosco queste e non altre.

ciao

Link to comment
Share on other sites

Anche io ritengo le bridge, nonostante ne abbia una, delle vie di mezzo abbastanza inutili. Alla fin dei conti sono, in molti casi, delle reflex senza reflex e senza ottiche intercambiabili. Sono allo stesso momento delle compatte senza la compattezza dimensionale delle compatte...

L'unico pregio (comunque non da poco) che posso trovare è una maggiore ergonomia rispetto alle compatte, e questo è un aspetto importante.

Difatti la mia prima digitale fu appunto una bridge, abbandonata abbastanza presto per tornare ad una reflex, a cui credo abbinerò presto una compatta di qualità.

La FZ7 ha un tele molto lungo (12x) che difficilmente (quasi mai) è sinonimo di qualità. Fossi in te cercherei una macchina con un tele meno spinto ma che parta da una focale più corta (28mm), perchè nell'uso normale è molto più utile avere un grandangolo più spinto rispetto ad un super teleobiettivo (a meno che tu non abbia smanie da paparazzo). :D

Link to comment
Share on other sites

grazie per l'aiuto!

io posseggo gia una macchina ultracompatta e per le occasioni quali festivita' e compleanni va benissimo;tuttavia impedisce ogni segno di creatività;

come ho detto in precedenza non sono un professionista,ma l'arte fotografica è una tecnica che non smette di appassionarmi;ho letto non pò sulla tecnica fotografica ma non mi ritengo certamente all'altezza di una macchina reflex ;

forse in futuro ;

per il momento cercherei una macchina veloce per le occasioni standard ma che mi dia un pò di libertà in più quando ho voglia di sbizzarrirmi.

ho dato un occhiata anche al modello fuji 6500 che mi sembra veramente convincente;

grazie ancora per le dritte e se volete indicarmi voi qualche modello che conoscete , ogni suggerimento e bene accetto.

Diciamo un passo verso le reflex ma che salvi anche il portafogli:) .

Link to comment
Share on other sites

Come ti ho scritto, le ibride sono... ibride e non ti danno più di una buona compatta.

Piuttosto aggiungi qualcosa o cerchi un usato e credo che non sei molto lontano (come cifra)

da una Canon 400D o da una Nikon (modello base D40?).

Credo che trovi anche delle 350D usate a poco prezzo.

Perchè sei intimorito da una reflex?

Non è un aeroplano e se vuoi davvero avere una macchina fotografica, non hai altra scelta.

Le macchine compatte che ti ho elencato nel precedente messaggio, hanno anche una parte esposimetrica da controllare/regolare, ma non sono fatte per quello, nel senso che ti passa la pazienza ad accedere a menù per cambiare tempi e/o diaframmi (poi magari chi le usa ha una padronanza sbalorditiva dei menù e delle regolazioni).

Per ciò che fanno secondo me sono eccezionali.

Ti faccio un paragone maldestro: è come se le compatte fossero delle auto di serie (dalla Panda alla BMW X5) mentre le reflex delle auto da competizione. In questa metafora da sonno, ci sta anche che molti autisti con auto di serie, performino meglio che piloti con auto sportive.

Insomma non vorrai mica farti un SUV! ;-)

ciao

Link to comment
Share on other sites

Anche io sottoscrivo il consiglio.

Se tu non fossi, come da tua ammissione, interessato alla fotografia allora ti direi di prendere una qualsiasi compatta/ibrida (bridge) perchè, tolti pochi casi, la qualità non differisce poi così tanto da un modello recente all'altro.

Una qualsiasi reflex digitale è anche completamente automatizzata, per cui la puoi usare come una compatta. Io stesso, che non sono certo Salgado o Cartier-Bresson ma uso le reflex da parecchi anni, tengo di default la mia D80 in P (Program) per averla sempre pronta a scattare senza regolare nulla. Poi se ho il tempo per regolare l'esposizione come più mi aggrada cambio sistema e passo al manuale (o alle priorità).

L'esposizione manuale e a priorità è di solito presente anche nelle migliori compatte e nelle bridge, ma come ha giustamente fatto notare Hamon, è quasi sempre parecchio difficile da usare perchè per accedere alle regolazioni bisogna spesso fare la gimcana fra i menù.

A tutto ciò aggiungi che se un domani volessi rivendere una reflex hai sempre più probabilità di riuscirci rispetto alle altre (che normalmente dopo un anno non hanno più nessun valore).

Secondo me in questo momento il miglior affare lo faresti con una Nikon D40+18-55mm (meno di 500€). Non farti fuorviare dal fatto che abbia "solo" 6 Mpx. Nessuna compatta da 10Mpx, raggiunge la qualità di una reflex da 6Mpx.

Link to comment
Share on other sites

Grazie per i consigli;

pensandoci bene avete proprio ragione ;

in effetti mi sono reso conto che per comprare una ibrida decente si arriva comunque intorno alle 400 €;

a questo punto (come mi avete fatto notare ) con uno sforzo in più si arriva nel panorama delle reflex con risultati di gran lunga migliori;

Anche se all'inizio potrei trovare un po di difficolta ,credo che dopo qualche centinaia di foto e approfondendo meglio la tecnica , riuscirei ad ottenere risultati migliori che con qualsiasi machinetta compatta .

La Nikon D40 mi sembra davvero un ottimo affare ,magari integrando in futuro anche un teleobbiettivo;

Grazie ancora per l'aiuto.

Link to comment
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
 Share