iWork 08: i commenti dei lettori


delos
 Share

Recommended Posts

installato pure io, ma mi sorge un dubbio...occupa meno della versione precedente pu avendo un programma in più...? mi manca qualcosa?

cmq tutto sommato carino, in pieno stile mac, fare presentazioni, ricerche da oggi sarà un po più divertente ;-D

altra domanda, se dovessi formattare il tutto, installare leopard, poi per reinstallare mi basterebbe reinserire il solito codice e non ci saranno problemi oppure dovro aquistare una nuova licenza?

Link to comment
Share on other sites

  • Replies 187
  • Created
  • Last Reply

Top Posters In This Topic

Con appena mezz'ora di prove con Numbers sono riuscito a farmi un'idea della struttura del documento xml. Forse riesco a tirare fuori qualcosa per esportare in html senza passare da iWeb.

Per chi è pratico di xml, le celle sono dentro:

/ls:document/sf:calc-engine/sf:calc-engine-entities/sf:tabular-model/sf:grid/sf:datasource

Ogni tabella è un sf:tabular-model differente. Le espressioni sono messe come testo esplicito (es.: "=SUM(B1:B2)"). Se ci sono riferimenti tra tabelle questi sono rappresentati mettendo uno speciale identificatore come prefisso della cella.

Il documento è abbastanza complesso e realizzato con un xml particolarment prolisso, probabilmente generato a partire dalle strutture dati Cocoa gestite dall'applicazione. La parte che in assoluto occupa più spazio è quella degli stili. Si trovano in /ls:document/ls:stylesheet. Sono una marea e penso che la maggior parte sia li ad occupare solo spazio.

Poi ho scoperto un'altra cosa interessante. Avete presente i diversi tipi di tabelle che si possono inserire dal popup "tabelle" che sta sulla toolbar in alto? Quelle tabelle sono definite dentro ogni documento. Suppongo che sia possibile aggiungerne di nuove intervenendo sul documento.

Qualcun'altro ha la mia stessa curiosità?

Link to comment
Share on other sites

Con appena mezz'ora di prove con Numbers sono riuscito a farmi un'idea della struttura del documento xml. Forse riesco a tirare fuori qualcosa per esportare in html senza passare da iWeb.

Per chi è pratico di xml, le celle sono dentro:

/ls:document/sf:calc-engine/sf:calc-engine-entities/sf:tabular-model/sf:grid/sf:datasource

Ogni tabella è un sf:tabular-model differente. Le espressioni sono messe come testo esplicito (es.: "=SUM(B1:B2)"). Se ci sono riferimenti tra tabelle questi sono rappresentati mettendo uno speciale identificatore come prefisso della cella.

Il documento è abbastanza complesso e realizzato con un xml particolarment prolisso, probabilmente generato a partire dalle strutture dati Cocoa gestite dall'applicazione. La parte che in assoluto occupa più spazio è quella degli stili. Si trovano in /ls:document/ls:stylesheet. Sono una marea e penso che la maggior parte sia li ad occupare solo spazio.

Poi ho scoperto un'altra cosa interessante. Avete presente i diversi tipi di tabelle che si possono inserire dal popup "tabelle" che sta sulla toolbar in alto? Quelle tabelle sono definite dentro ogni documento. Suppongo che sia possibile aggiungerne di nuove intervenendo sul documento.

Qualcun'altro ha la mia stessa curiosità?

cioé ogni documento ha in sè tutti gli stili di tabella?

quindi posso aggiungere dei miei stili in fase di creazione del file ma che non siano dei modelli preconfezionati. intendi questo?

in pratica con un normalissimo XML parser self-made posso scrivere documenti compatibili con numbers senza avere numbers....

la cosa è interessante per chi fa del calcolo a monte in una applicazione e poi fa solo mera esportazione su file....

Link to comment
Share on other sites

cioé ogni documento ha in sè tutti gli stili di tabella?

quindi posso aggiungere dei miei stili in fase di creazione del file ma che non siano dei modelli preconfezionati. intendi questo?

Si penso che sia proprio così. Il documento è autocontenuto.

in pratica con un normalissimo XML parser self-made posso scrivere documenti compatibili con numbers senza avere numbers....

la cosa è interessante per chi fa del calcolo a monte in una applicazione e poi fa solo mera esportazione su file....

Se il file è corretto, si. Io penso di usare xslt per la conversione da e verso Numbers.

Queste considerazioni si possono estendere alle altre applicazioni iWork. Ho provato a creare un documento di Pages incollando dentro una tabella copiata da Numbers. Ho aperto il documento e a parte trovarci cose simili, ho trovato praticamente lo stesso frammento di xml che rappresentava la tabella nel documento di Numbers. Questo mi spinge a dire che Pages, Numbers e Keynote hanno un motore di gestione dei documenti simile, se non lo stesso, e si differenziano per gli strumenti di editing messi a disposizione.

Link to comment
Share on other sites

in pratica con un normalissimo XML parser self-made posso scrivere documenti compatibili con numbers senza avere numbers....

la cosa è interessante per chi fa del calcolo a monte in una applicazione e poi fa solo mera esportazione su file....

Sembrerebbe... è il vantaggio dei formati di file aperti! Questa è una GRAN cosa...

Link to comment
Share on other sites

Sembrerebbe... è il vantaggio dei formati di file aperti! Questa è una GRAN cosa...

beh, ma ad esempio anche openoffice ha degli xml all'interno del suo file, ma programmare un code snipplet che crei un report da dei dati che gli passo io.... mmmmmh..... le sue API sono a dir poco un incubo.

stasera ci butto un occhio anche io, adesso son curiosa :D

Link to comment
Share on other sites

Domanda più banale: se mi compro iWork '08 in USA, poi mi becco le istruzioni e l'interfccia in inglese?

Bè l'interfaccia sarà sicuramente in italiano (se usi l'italiano come lingua principale sul tuo Mac), mentre la documentazone cartacea sarà di certo in inglese!

;-)

Link to comment
Share on other sites

Scaricata la trial e che dire....

Le iApp npn entrano nel mio povero display 1024*768 sia Number e soprattutto Keynote vogliono una risoluzione wide almeno almeno 1280 di larghezza....

Inoltre le barre di formattazione non elencano minimamente i pulsanti non visibili (almeno io non ci sono riuscito...)

Un vero peccato....

Link to comment
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
 Share