Sign in to follow this  
Guest

MULTIMEDIA

Recommended Posts

Guest

Di vecchio ci sono pure io, e' che devo scappare a casa ad installare .5

Share this post


Link to post
Share on other sites
Guest

Jpeg 2000 usa la tecnica dei wavelets per comprimere le immagini. Non saprei spiegartela meglio, però pare sfrutti proprio il modo con cui l'occhio vede le immagini: prima vediamo "a grande scala", poi scendiamo nei particolari. Mi pare sia lo stesso principio del wavelet.

http://www.jpeg.org/JPEG2000.htm

Share this post


Link to post
Share on other sites

Salve.

Ho un grosso problema tuttora non risolto.

I filmati e le animazioni create con il cad (Quick Time 5) su mac non sono lette dai pc dotati di Quick Time.

E' un casino allucinante.

I filmati compressi in Sorenson 3 non vengono letti dai pc. Anche quelli in Sorenson.

Nel miasma dei formati, non riesco a trovare un formato compatibile perfettamente tra i due sistemi.

Ecco la mia situazione:

Devo produrre delle animazioni che siano leggibili sia dal mac che dal pc.

Esigenze:

a- il filmato, che è un filmato di rendering, deve conservare le texture, le ombre, cioè deve essere di qualità. La conversione in Avi non mi garantisce la qualità necessaria. Inoltre i filmati Avi sono troppo PESANTI e GRANDI. Avi sembra quindi non essere adatto.

b- il filmato dovrebbe poter essere, preferibilmente, leggibile anche dai pc e dai mac dotati di Quick Time 4 o 3.

Ho provato mille conversioni. Sempre delusioni...alcune volte la qualità risulta insufficiente (formato Video) o la dimensione dei file diventa mostruosa.

Qualcuno sa consigliarmi in che diavolo di formato devo salvare i filmati in modo che possano essere letti dai pc?

Perchè quì fra i formati video è un casino e non capisco come Quick time non garantisca nelle nuove versioni la leggibilità per le vecchie.

Chi ha un quick time 3 si attacca al tram.

Ecco i formati.

Posted Image

Quale è leggibile dal pc (escludendo Cinepack che ha una risoluzione scadente) dotati di Quick time 5 ?

Share this post


Link to post
Share on other sites

Alcuni formati già li ho provati e non mi soddisfano:

Posted Image

1- Animation (vengono fuori dei file troppo grandi)

2- Cinepak (il fimato è di qualità insufficiente)

3- DV-NTSC (il fimato è di qualità insufficiente)

4- DV PAL (il fimato è di qualità insufficiente)

5- Nessuna ( devo poter comprimere i filmati, altrimenti pesano 300 mega l'uno)

6- Sorenson video (non è letto dal pc con QT5)

7- Sorenson video 3 (non è letto dal pc con QT5)

8- Tiff ( non è un filmato)

9- Video (il fimato è di qualità insufficiente)

Devo pensare che non c'è soluzione?

I filmati sono generati da Artlantis su mac con Quick Time 5, hanno una durata media di 50 sec, pesano su mac con compressione Sorenson 3 dai 10 ai 20 mega ed hanno dimensione 640x480.

Devo far in modo di inserirne 5 o 6 in un cd e che siano leggibili, senza perdere qualità, anche dal pc.

Share this post


Link to post
Share on other sites

E' un problema complesso e sfaccettato, e devo dirti che è stato anche il motore principale che mi ha fatto comperare il PhysicalPC.

Mi trovo agli stessi passi quando devo realizzare un cd-rom con animazioni che debba essere leggibile anche da un pc, per esempio una ricostruzione d'incidente.

1. Punto primo: benché ormai ufficialmente "sconsigliato" anche da Microsoft, l'unico formato che viene letto sempre è l'avi. La qualità scade e i file sono umongosi, ma tantè.

2. Punto secondo: con un filmato mpeg la qualità è ottima e i file hanno formato accettabile, ma devi usare un ottimo software per comprimere (io uso Cleaner 5) e ci vuole una buona macchina in lettura; inoltre deve essere installato il codec adatto. Per esperienza diretta, è un sistema che non funziona su ogni computer wintel, dipende da come è stato configurato, e la gente si arrabbia quando gli metti in mano un oggetto che non va: anziché far bella figura, passi per casinaro.

3. Punto terzo: ormai ricorro sempre a un trucco che è l'inserimento del filmato entro un file acrobat. E' una soluzione abbastanza elegante, in cui il filmato viene gestito dall'applicazione e basterà che ci sia il reader 4 o superiore. Se lo crei su mac, però, devi provarlo anche su win: ho avuto un fracco di problemi per codici java che non venivano interpretati in modo univoco tra le due piattaforme.

4. Punto quarto: puoi anche fornire al cliente, o quel che è, un filmato mpeg che lui potrà aprire con ciò che vuole, ma è bene saperlo prima , perché non è la soluzione dall'aspetto più professionale.

Con ogni probabilità, capiterà che il destinatario, magari con due lauree in ingegneria ed informatica come è successo a me, finirà per chiederti perché un professionista così attento alla qualità del lavoro si ostina a usare una piattaforma che dà tanti problemi, in cambio di minore velocità, minore disponibilità di software e maggiore costo a listino.

Consiglio personale: prenditi Acrobat 5, versione per Windows, e realizza il cd-rom su un buon pc inserendo i filmati in un singolo file pdf di presentazione, in cui i filmati assumono l'aspetto di pulsanti da cliccare. Se vuoi ti spedisco un paio di esempi.

Poiché questa mansione non sarà occasionale nemmeno per te, col tempo che risparmi in manovre, prove e verifiche ti ripaghi il pc in un amen, tanto il monitor puoi anche condividerlo. Potresti usare anche il VirtualPC, se solo i mac attuali fossero abbastanza veloci da simulare in modo accettabile.

Share this post


Link to post
Share on other sites

grazie Franco, i tuoi consigli sono sempre molto utili.

Farò la prova con Reader.

la cosa inquietante è che il comportamento in lettura dei pc non è costante. La qualità della configurazione incide molto.

Generalmente ho notato che gli utenti pc esperti trovano per i fatti loro il modo di aprire questi formati che sono tutto tranne che universali.

La massa media trova difficoltà pure a scaricarsi Quick Time da internet.

l'ideale sarebbe creare formati leggibili con il pc in configurazione default. Senza installazioni di Quick Time, Acrobat o varie et similia.

Purtroppo accade anche che gli stessi utenti mac hanno problemi.

Per esempio, un filmato compresso in Sorenson 3 su Quick Time 5 non viene letto da un mac dotato di Quick Time 4.

Insomma pare che il lavoro fatto su Quick Time 5 generi vari problemi anche su mac. E questa è una follia allo stato puro.

Share this post


Link to post
Share on other sites

aiuto aiuto aiuto!

sto iniziando a lavorare con director, ma mi sono sorti dei problemi:

il programma non mi carica le librerie con le azino già fatte, ed il property inspector è vuoto (non posso modificare le dimensioni del movie, ecc ecc)

che devo fare?

se vado nella cartella libs, le azinoni ci sono, col doppio clic me le apre come se fossero un cast.

da cosa dipende? ho provato a guardare nel file .ini, ma non capisco bene ciò che dice.

grazie del vostro aiuto, se volete potete rispondermi anche a [email protected]

ciaa

Share this post


Link to post
Share on other sites
Guest

Insomma, avete provato a comprimere una immagine in formato JPEG2000?

Share this post


Link to post
Share on other sites
Guest

Ma come un tempo si poteva installare quicktime inglese sotto un system 9 in italiano e con il 6 non si riesce ??? Capita anche a voi? L'installer della 6 final mi dice errore -43 no system folder found ... e vi garantisco che c'è in italiano ma c'è

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
Sign in to follow this