Sign in to follow this  
Guest

MULTIMEDIA

Recommended Posts

Guest

Camillo><font color="ff0000">Quello è proprio il "codec DivX 5 ufficiale" di cui parlavo sopra. Attualmente uso l'alfa 3, e ti confermo che è molto più leggero di 3ivX: sul mio vecchio PM 7600, il frame rate è decisamente più alto, e spesso riesce a portare entro la soglia della decenza filmati che con 3ivX scattavano troppo per capirci qualcosa. ~__^;; </font>

Ricorda che hai un 7600 con un g3 300 dentro!

Maselli><font color="0000ff">XviD era stato sospeso per protesta verso DivX.org che approfittava della licenza di distribuzione di XviD per appropriarsi di parti consistenti di codice</font>

Errato, non era divx.org la ditta in questione, era un'altra.

Comunque consiglio a tutti mplayerosx.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Marzocchi, Quale? Non mi dire che anche questa volta è micro$oft...

Poi - e già che ci sono - DivX doctor (credo si chiami così) transcodifica un MPEG4 AVI (presumo DivX) in un file QuickTime.

C'è qualcosa in grado di fare la trascodifica da MPEG4 AVI ad MPEG4 ISO/IEC 14496? Voglio dire: di trasformare un DivX od un XviD in modo da poterlo riprodurre non solo con QT player ma anche con RealOne/Helix, con il plug-in di Envivio per Windows Media Playerhttp://www.envivio.com/od il filtro DS di Dicas su Winhttp://www.mpegable.com/showPage.php?SPRACHE=UK&PAGE=mpegableds?

Insomma che che faccia dei DivX veri .mp4 come dovrebbero essere il nuovo codec MPEG4 di Sorenson Squeeze 3, mPeggable S4 di Dicas, i vari EnvivioTv, Philips WebCine o lo stesso QuickTime...E magari qualcosa che faccia la stessa transcodifica partendo da .asf?

Infine, sai se ISMA 1 può considerarsi un subset dell' ISO [email protected] 0 o se invece devia dallo standard rendendo (anche) QuickTime NON Iso compliant ?

Grazie

Gianni

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ma insomma accidenti, questo mpeg4 è uno standard oppure no??? A sentire voi c'è un mpeg4 per ogni produttore: bella figata sì. ne ho contati almeno 3: quicktime, real (m a n o n s o n o a n c o r a m o r t i?) e xvid. Nessuno legge l'altro. Ma che schifo è?

Share this post


Link to post
Share on other sites

Gianni: <font color="aa00aa">Poi - e già che ci sono - DivX doctor (credo si chiami così) transcodifica un MPEG4 AVI (presumo DivX) in un file QuickTime.</font>

No, il filmato non viene transcodificato. Cambia soltanto la struttura del file contenitore, ma le tracce rimangono inalterate.

<font color="aa00aa">C'è qualcosa in grado di fare la trascodifica da MPEG4 AVI ad MPEG4 ISO/IEC 14496? Voglio dire: di trasformare un DivX od un XviD in modo da poterlo riprodurre non solo con QT player ma anche con RealOne/Helix, con il plug-in di Envivio per Windows Media Playerhttp://www.envivio.com/od il filtro DS di Dicas su Winhttp://www.mpegable.com/showPage.php?SPRACHE=UK&PAGE=mpegableds?

Insomma che che faccia dei DivX veri .mp4 come dovrebbero essere il nuovo codec MPEG4 di Sorenson Squeeze 3, mPeggable S4 di Dicas, i vari EnvivioTv, Philips WebCine o lo stesso QuickTime...</font>

Non saprei proprio. E' noto che DivX 3 era basato sul codec MPEG-4 di MS, e che DivX 4, DivX 5 e XviD sono a loro volta basati su DivX 3, il che fa sì che fino ad un certo punto la struttura della traccia video sia compatibile (ne abbiamo parlato prima). Nella migliore delle ipotesi, può darsi che sia sufficiente cambiare il 4CC per trasformare una traccia DivX o XviD in una MP4; a quel punto, si potrebbe usare QT per trasformare anche il contenitore in quello del formato .mp4, e il gioco sarebbe fatto. Ma è solo un'ipotesi molto ottimista.

Comunque, credo che sia possibile, almeno in certi casi, effettuare la trasformazione completa da DivX a .mp4, anche se può darsi che siano necessari software speciali.

<font color="aa00aa">E magari qualcosa che faccia la stessa transcodifica partendo da .asf?</font>

Non ne ho idea, purtroppo.

<font color="aa00aa">Infine, sai se ISMA 1 può considerarsi un subset dell' ISO [email protected] 0 o se invece devia dallo standard rendendo (anche) QuickTime NON Iso compliant ?</font>

Mi pare di aver letto qualcosa a riguardo nelle note di rilascio di QT 6, e credo che la risposta sia positiva. Comunque, se cerchi su Internet troverai facilmente tutte le informazioni necessarie. Anzi, a quest'ora probabilmente lo hai già fatto. ~__^

Share this post


Link to post
Share on other sites

Chest: <font color="ff6000">Ma insomma accidenti, questo mpeg4 è uno standard oppure no??? A sentire voi c'è un mpeg4 per ogni produttore: bella figata sì. ne ho contati almeno 3: quicktime, real (m a n o n s o n o a n c o r a m o r t i?) e xvid. Nessuno legge l'altro. Ma che schifo è?</font>

Il fatto è che MPEG-4 è uno standard estremamente complesso e ambizioso, sotto il cui nome sono raccolti molti componenti diversi.

MPEG-4 mira a diventare uno standard universale, e perché questo sia possibile deve garantire al tempo stesso flessibilità e interoperabilità.

Flessibilità significa che dev'essere possibile utilizzare MPEG-4 per i filmatini dei telefonini come per i film sulla TV ad alta definizione, per lo streaming su Internet a banda larga come per i computer palmari collegati via wireless. Evidentemente, un computer palmare non ha una risoluzione sufficiente per visualizzare un filmato MPEG-4 destinato ad un televisore, ed un telefonino non ha abbastanza potenza per decodificare una traccia audio surround da home theater.

Interoperabilità significa che, nonostante quest'ampia gamma di utilizzi, non si può lasciare che ciascuno faccia un po' come crede; per quanto possibile, i filmati MPEG-4 devono essere il più possibile interscambiabili fra dispositivi con capacità hardware comparabili (o superiori).

Per questi motivi, lo standard MPEG-4 contiene diversi codec audio e video, un proprio formato di file (derivato da quello di QT, ma non identico), e soprattutto una serie di "profili" che in sostanza definiscono le caratteristiche massime che un filmato può avere per girare su un dispositivo di un certo tipo (risoluzione, bit rate, codec supportati e con quali limitazioni), e al tempo stesso le caratteristiche minime che un dispositivo deve avere per visualizzare una certa categoria di filmati.

Naturalmente, lo sviluppo di tutti questi componenti (non ultima, la strategia di licensing!) si è svolto in tempi differenti. Diverse parti sono state ultimate prima della conclusione dei lavori sullo standard completo, e molti hanno voluto utilizzarle fin da subito.

Così, il codec DivX originale (il 3) era nato da un versione preliminare del codec video MPEG-4 di Microsoft, modificata in modo da supportare l'uso contemporaneo di tracce audio MPEG-1 Layer 3 (senza quindi dover attendere i codec audio dello standard MPEG-4), e senza alcun riguardo alle restrizioni imposte dai profili (quindi, utilizzabile con tutta la libertà di un normale codec per computer). Successivamente il codec DivX è stato riscritto da zero, e quando il programmatore/hacker originale ha deciso di sfruttarlo economicamente, c'è stata la scissione fra il codec proprietario DivX attuale, e l'open-source XviD.

Nel frattempo, altri produttori hanno iniziato a sviluppare codec basati sulle tecnologie video MPEG-4; alcuni cercano di realizzare implementazioni davvero standard, altri si accontentano di distribuire un codec proprietario. Tutti utilizzano un valore diverso del 4CC (che identifica il tipo di traccia, sia in QT, dove è nato questo sistema, sia negli AVI), ma molti leggono anche i file prodotti da altri codec, visto che il formato di base bene o male è lo stesso. Addirittura, in certi casi l'unica reale differenza è proprio il 4CC, ed è possibile "convertire" le tracce da un codec all'altro semplicemente cambiando quelle quattro lettere.

Tutto questo riguarda il solo codec video MPEG-4, NON lo standard MPEG-4 completo, che come ho spiegato comprende anche degli specifici codec audio (e fra essi non c'è l'MPEG-1 Layer 3, se non erro), dei profili a cui attenersi, e uno specifico formato di file.

DivX e XviD utilizzano una traccia video MPEG-4 (o pseudo-tale), ma la traccia audio è mp3, il formato di file è AVI, e i profili non vengono neanche lontanamente considerati.

Lo stesso QuickTime permette di utilizzare i codec video e audio MPEG-4 come si vuole, anche al di là dei limiti dei profili, ma solo finché si realizzano filmati QuickTime, cioè file in formato .mov. Per passare al formato .mp4, e raggiungere così il culmine dell'ascesi mistica, la pienezza dello standard MPEG-4, bisogna che il codec audio sia quello giusto, e che audio e video seguano le disposizioni di uno dei profili supportati. Solo allora il filmato sarà un vero MPEG-4.

E nemmeno QuickTime supporta ancora tutti i profili possibili...

Spero di aver chiarito un po' le cose. Maselli mi correggerà se ho sbagliato qualcosa.

Mi sento una specie di Big Angel... @[email protected]

Share this post


Link to post
Share on other sites

Camillo,

<u>No, il filmato non viene transcodificato. Cambia soltanto la struttura del file contenitore, ma le tracce rimangono inalterate.</u>

Forse mi sono espresso male. Per transcodifica intendo solo la trasformazione del formato.

Da quel che ho letto 3ViX fa questo con DivX doctor, tanto è vero che poi i file non sono più leggibili come AVI; il 4CC non c'entra e tutto il resto è risaputo: che il primo divX fosse un Rip dell'MPEG4 di Micosoft et c. (il motivo per cui si è ad un certo punto chiamato DivX;-) deriva dal fatto che Microsoft aveva bloccato le API AVI permettendo il contenitore .asf così è stato rippato, da cui la faccina).

<u>Comunque, credo che sia possibile, almeno in certi casi, effettuare la trasformazione completa da DivX a .mp4, anche se può darsi che siano necessari software speciali.</u>

Lo credevo/speravo anch'io ma comincio ad avere dei dubbi: la stragrande maggioranza degli utenti DivX è consumer ed usa Windows, AVI gli sta benissimo ed il problema non se lo pone neppure. Questo almeno credo di aver capito dalla risposta di una Mail che ho mandato a DivX.org

<u>Mi pare di aver letto qualcosa a riguardo nelle note di rilascio di QT 6, e credo che la risposta sia positiva. </u>

Speriamo, perchè nella finestra di esportazione di QT6 compare un avvertimento che comincia così: Video will make use of improved MPEG-4 features (also known as ISMA Profile 1). This produces files of higher quality, while potentially being incompatible with some MPEG-4 devices...

Ti confesso che l'MPEG-4 è partito malissimo e, se continua così, ha perso ancora prima di cominciare il confronto con DirectX 9; garantito.

Anche negli USA c'è confusione: Dicas che dovrebbe essere simple e advance simple profile ISO compliant pare che funzioni su un player si e tre no (visto che questi saranno si e no 4 o 5, vedi tu); Sorenson - che appena funziona con QT6.1 comprerò (al momento non parte neppure) usa l'audio di AAC di QT e quindi mi chiedo come faccia ad essere riprodotto in mancanza di questo. Poi l'implementazione AAC-LC di Apple è molto 'originale' visto che riduce automaticamente il sample rate secondo una matrice prestabilita di combinazioni sample rate, sample size e numero di canali.

Forse Apple invece che pensare ad organizzare un safari per il giaguaro - cosa che trovo di una straordinaria inutilità - dovrebbe sbrigarsi a fare un traduttore che permetta agli sviluppatori di LiveStage e compagnia di poter sfruttare la conoscenza di Q-Script convertendone i comandi in BIFS (BInary Format for scenes), il linguaggio interattivo di MPEG-4.

Ma pare che invece (Apple) stia per dismettere (diciamo, non creda più molto) alla parte interattiva di QuickTime. Quindi, per ora si limita a produrre il peggior codec ISMA 1 compliant: più o meno (spero più che meno)la più elementare previsione ISO.

La cosa non riguarda l'Italia prima dell'avvento dell'MPEG-21 ma sembra che i file di QT6 siano distribuibili attraverso PacketVideo pvServer che implementa una versione proprietaria calabile orientata - credo - ai device wireless come i telefoni cellulari di ottantunesima generazione, attraverso il WebCine server di Philiphs sia in versione Windows che WebCine Enterprise per Solaris e Real Player/Helix (oltre che su tutto quanto Darwing derivato.

PERO'non posso fare prove dirette ed in giro c'è molta confusione.

<u>DivX e XviD utilizzano una traccia video MPEG-4 (o pseudo-tale), ma la traccia audio è mp3, il formato di file è AVI, e i profili non vengono neanche lontanamente considerati. </u>

Non Propriamente, almeno a sentire quanto afferma DivX.org sul suo sito, dove afferma che DivX 5.0.2 esporta MPEG-4 simple e advance-simple sia nella versione free che nella pro.

Il fatto è che nella versione più semplice, la ISO [email protected] non è prevista alcuna interattività ne alcuna scalabilità.

I profili per i livelli ISO fanno un numero di combinazioni razionale da un punto di vista tecnico e della ingenierizzazione ma assurdo fino al suicidio della piattaforma da quello commerciale e strategico.

Se la differenza fra i vari codec simpleprofile @level0 (solo flusso audio-video) è davvero limitata al formato di file occorrerebbe una applicazione in grado di prelevare detto flusso e riscriverlo dentro il formato di file MPEG-4 così come stabilito dall'MPEG4 forum per il SimpleProfile at level 0

Hai presente l'MPEG-2? Tutto facile, semplice e diretto sin dall'inizio.

Altrimenti va tutto a <font color="ff0000"></font><font color="ff0000"></font><font color="ff0000"></font><font color="ff0000"></font><font color="ff0000"></font><font color="ff0000"></font><font color="ff0000"></font> e prendersela con le manie di grandezza di Bill Gates diventa molto, molto patetico.

Gianni

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ciao a tutti. Qualcuno sa consigliarmi un buon testo per imparare ad usare bene flash MX oppure e' a conoscenza di corsi tenuti in Liguria (meglio a Genova)? Ho visitato il sito macromedia, ma non ci ho capito molto...Grazie.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Gianni: <font color="aa00aa">Forse mi sono espresso male. Per transcodifica intendo solo la trasformazione del formato.</font>

Ah, allora non ti avevo capito bene.

<font color="aa00aa">Da quel che ho letto 3ViX fa questo con DivX doctor, tanto è vero che poi i file non sono più leggibili come AVI;</font>

Certo: li trasforma in mov (QT).

<font color="aa00aa">il 4CC non c'entra e tutto il resto è risaputo: che il primo divX fosse un Rip dell'MPEG4 di Micosoft et c.</font>

Il discorso del 4CC e delle origini di DivX serviva per introdurre delle ipotesi su una eventuale compatibilità binaria con il formato delle tracce video MPEG-4.

<font color="0000ff">Comunque, credo che sia possibile, almeno in certi casi, effettuare la trasformazione completa da DivX a .mp4, anche se può darsi che siano necessari software speciali.</font>

<font color="aa00aa">Lo credevo/speravo anch'io ma comincio ad avere dei dubbi: la stragrande maggioranza degli utenti DivX è consumer ed usa Windows, AVI gli sta benissimo ed il problema non se lo pone neppure. Questo almeno credo di aver capito dalla risposta di una Mail che ho mandato a DivX.org</font>

Non è a DivX.org che dovevi scrivere... non hanno più nemmeno il sito, chissà che masnada di tagliagole doveva essere. @[email protected]

Comunque, io ti posso dire che qualche giorno fa ho visto su un server una versione .mp4 di un filmato inizialmente rilasciato come DivX. Siccome le dimensioni del file erano molto simili (identiche fino all'ordine di grandezza delle centinaia di kilobyte, di più non so perché erano visualizzate in formato "xxx.x MB"), non credo che fosse un re-encode. I casi sono due: o si trattava di qualche tontolone che ha semplicemente sostituito l'estensione .avi con .mp4 (tanto molti player se ne fregano dell'estensione, e guardano direttamente il formato del file, quindi il filmato avrebbe continuato a funzionare), oppure qualcuno ha veramente convertito il DivX in MPEG-4 senza re-encoding.

Hai cercato su Google? O__o

<font color="aa00aa">Speriamo, perchè nella finestra di esportazione di QT6 compare un avvertimento che comincia così: Video will make use of improved MPEG-4 features (also known as ISMA Profile 1). This produces files of higher quality, while potentially being incompatible with some MPEG-4 devices...</font>

Questo è vero anche per qualsiasi profilo ISO superiore al minimo (simple level 0? o ce ne sono di ancora più limitati?).

Ripensandoci, era il tuo aut-aut originale ad essere sbagliato. Può darsi benissimo che l'ISMA Profile 1 non sia un sottoinsieme dell'ISO simpleProfile level 0, ma questo non significa che non sia ISO-compliant: può benissimo rientrare nel level 1, o 2, o in un profilo ISO superiore al simple.

Per quel che mi ricordo, l'ISMA 1 rientra in un qualche profilo ISO, anche se non necessariamente il simple level 0.

Comunque, non ha senso star qui a fare delle illazioni... vai sul sito ufficiale dell'MPEG-4 e cerca la risposta definitiva! :P

<font color="aa00aa">Ti confesso che l'MPEG-4 è partito malissimo e, se continua così, ha perso ancora prima di cominciare il confronto con DirectX 9; garantito.</font>

Sicuramente è partito male, e c'è ancora una gran confusione. D'altra parte, è lo standard per il video digitale più ambizioso che sia stato mai concepito...

Sul futuro di MPEG-4, non mi sento di fare previsioni. Non sono abbastanza informato nemmeno sulla situazione attuale.

<font color="aa00aa">Sorenson - che appena funziona con QT6.1 comprerò (al momento non parte neppure) usa l'audio di AAC di QT e quindi mi chiedo come faccia ad essere riprodotto in mancanza di questo.</font>

Se il codec AAC di QT è conforme allo standard, le tracce che produce potranno essere riprodotte anche con un codec diverso.

<font color="aa00aa">Ma pare che invece (Apple) stia per dismettere (diciamo, non creda più molto) alla parte interattiva di QuickTime.</font>

E' dai tempi di QT5 che lamento il disinteresse di Apple per QT in generale... :/

<font color="0000ff">DivX e XviD utilizzano una traccia video MPEG-4 (o pseudo-tale), ma la traccia audio è mp3, il formato di file è AVI, e i profili non vengono neanche lontanamente considerati.</font>

<font color="aa00aa">Non Propriamente, almeno a sentire quanto afferma DivX.org sul suo sito, dove afferma che DivX 5.0.2 esporta MPEG-4 simple e advance-simple sia nella versione free che nella pro.</font>

DivX.org non esiste più. Non è che intendi DivX.com?

Comunque, è più probabile che dicano che DivX può esportare in modo conforme ai profili simple e advanced-simple.

Le specifiche dei profili le ho lette diverso tempo fa, ma mi pare di ricordare che avessero tante di quelle limitazioni (per esempio, per quanto riguarda la risoluzione) da renderli improponibili per il normale uso su computer.

<font color="aa00aa">I profili per i livelli ISO fanno un numero di combinazioni razionale da un punto di vista tecnico e della ingenierizzazione ma assurdo fino al suicidio della piattaforma da quello commerciale e strategico.</font>

Ecco, appunto. :/

<font color="aa00aa">Se la differenza fra i vari codec simpleprofile @level0 (solo flusso audio-video) è davvero limitata al formato di file occorrerebbe una applicazione in grado di prelevare detto flusso e riscriverlo dentro il formato di file MPEG-4 così come stabilito dall'MPEG4 forum per il SimpleProfile at level 0</font>

Con tali premesse, sarebbe già possibile farlo, cambiando a mano il 4CC dell'AVI, trasformandolo in QT con DivX doctor, e poi in .mp4 con QT. Naturalmente, una applicazione dedicata sarebbe meglio.

Tuttavia, per quel che mi ricordo il livello 0 del simpleProfile è molto più limitato di quanto lasci intendere. Non ci sono delle risoluzioni prestabilite? Già questo taglierebbe fuori gran parte dei filmati esistenti...

<font color="aa00aa">Hai presente l'MPEG-2? Tutto facile, semplice e diretto sin dall'inizio.</font>

Bisogna anche dire che MPEG-2 di fatto è utilizzato quasi solo per i DVD.

<font color="aa00aa">Altrimenti va tutto a ••••••• e prendersela con le manie di grandezza di Bill Gates diventa molto, molto patetico.</font>

Amen...

Share this post


Link to post
Share on other sites

Non vedo nessun file AVI.

E parlo di AVI che con Mac OS 9 vedevo tranquillamente.

Come posso fare per vedere i filmatini AVI?

(non Div-X, i vecchi AVI che girano ovunque)

Grazie.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
Sign in to follow this