Sign in to follow this  
Guest

MULTIMEDIA

Recommended Posts

Guest

Scusate ma sono in vena di polemiche ....

Ho acquistato Quicktime Pro per vari motivi. Ora andate un attimo a vedere la pagina pubblicitaria di quicktime Pro:

http://www.apple.com/it/quicktime/

Cosa dice la pubblicità?

<< Aggiornamento a QuickTime Pro 42 Euro, Nuova versione 6.5 >>

cosa capisce uno che va ad acquistarlo?

Che acquisterà la versione di Quicktime Pro V.6.5 a 42 Euro, giusto?

NO... la versione di quicktime pro è la 6 (quindi la categoria, così mi è stato spiegato), la 6.5 è intesa per la versione di quicktime player (che in verità è la 6.5.1).

ditemi che ci eravate arrivati da soli!!!!!!!!!!

Bè, io no! Non vi pare? L'illuminazione me l'ha data un tecnico dell'Apple dicedomi che è chiaro come il sole! Che ne dite?

PS: nella pagina di acquisto insistono che Quicktime Pro è arrivato alla 6.5:

http://www.apple.com/it/quicktime/download/

Per chi ha Quicktime Pro, se va avedere la versione è la 6, mentre per il player è la 6.5.1.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Guest

QuickTime Player è il vero software che va PIRATATO, oppure ignorato nella maniera più assoluta.

QT è la più grande presa in giro della Apple: per quanto ne so io è possibile accedere alle stesse funzioni di compressione anche con programmi terzi, magari gratis, inoltre ha un prezzo spropositato rispetto a ciò che offre.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Guest

Olaf: <FONT COLOR="0000ff">QT è la più grande presa in giro della Apple [...]</FONT>

Non sui computer Macintosh.

Per quanto ne so io, tutti i software multimediali Apple, a cominciare dalle iApps fino ai professionali Final Cut Pro, Shake, DVD Studio Pro e via dicendo si appoggiano pesantemente a Quick Time per tutte le loro funzioni audio/video.

Senza QT nessuno di essi funzionerebbe a dovere.

Quick Time Player è quello che il suo nome dice: un player.

Quick Time è molto di più, anche se le sue funzioni sono per lo più trasparenti all'utente.

Quanto all'annosa questione QuickTime Standard o Pro.

Si tratta esattamente dello stesso software, dunque la versione, quale che sia, vale per tutto il "pacchetto" QuickTime.

QuickTime Standard è free e liberamente scaricabile dal sito Apple, sia in versione Win che Mac. Però in pratica serve solo come player, anche in appoggio a iTunes.

Acquistando la licenza Pro (la licenza, non la versione che, ripeto, è sempre la stessa) e inserendo la chiave fornita con l'acquisto, si sbloccano tutte le funzioni di esportazione e conversione dei file multimediali in una miriade di formati, e ciò sia da QuickTime Player che dalle altre applicazioni che usano QT come motore multimediale.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Guest

Camillo, acquistando applicazioni come Final Cut Pro viene fornita anche la licenza di QuickTime Pro, proprio per poter esportare in tutti i formati disponibili per QT.

Con iMovie, per esempio, le possibilità di esportazione sono limitate, se non hai la licenza di QT Pro.

Adesso non ho disponibile un Mac senza QT Pro per poter fare una prova, ma mi sembra di ricordare che fosse proprio così.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Guest

Infatti penso che sia come Camillo.

Luciano ha fatto un elogio gratis a Apple ma di sostanza poca...

<FONT COLOR="ff0000">Per quanto ne so io, tutti i software multimediali Apple, a cominciare dalle iApps fino ai professionali Final Cut Pro, Shake, DVD Studio Pro e via dicendo si appoggiano pesantemente a Quick Time per tutte le loro funzioni audio/video.</FONT>

E allora? l'ho mai negato? la presa in giro, mi pare fosse chiaro ma lo ripeto, è nella questione della licenza.

<FONT COLOR="ff0000">Quanto all'annosa questione QuickTime Standard o Pro.

Si tratta esattamente dello stesso software, dunque la versione, quale che sia, vale per tutto il "pacchetto" QuickTime.</FONT>

Non mi pare proprio. QuickTime Pro è "QuickTime Pro", se con pacchetto tu ti riferisci alle app che usano QT, non mi risulta di avere differenze nell'uso di iDVD al variare della licenza QT.

Rimane poi il fatto che il prezzo della licenza è spopositato. 40 euro o simile? avanti...

Share this post


Link to post
Share on other sites
Guest

Luciano: <FONT COLOR="ff6000">Adesso non ho disponibile un Mac senza QT Pro per poter fare una prova, ma mi sembra di ricordare che fosse proprio così.</FONT>

Mi sembra abbia ragione Camillo.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Guest

Olaf: <FONT COLOR="119911">Non mi pare proprio. QuickTime Pro è "QuickTime Pro"</FONT>

No. E' QuickTime Player con licenza Pro.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Guest

Forse sarebbe il caso di chiarire bene la differenza fra Quick Time e Quick Time Player.

Quest'ultimo non è che un componente di QuickTime, quello visibile all'utente. Quick Time è il motore di tutte le applicazioni multimediali Apple e non.

Io posso liberamente scaricare QuickTime (non solo QuickTime Player, ma tutto il software) dal sito Apple e poi installarlo. Poi, per farlo diventare "Pro", devo acquistare la licenza che non consiste in software aggiuntivo, ma semplicemente in una chiave che sblocca le funzioni Pro.

Dunque, QuickTIme è uno solo, Standard o Pro che sia.

Quanto a iDVD, è un caso a parte. Intanto costa (il prezzo di iLife è in pratica il prezzo di iDVD) poi ha al suo interno tutto quanto serve per realizzare DVD, compreso i codec Mpeg2 e PCM. Dunque, può fare a meno di QT Pro.

Io non posso provare adesso, ma siamo sicuri che, senza la licenza di QT Pro si possa esportare da iMovie in un qualunque formato QuickTime? Che so, Sorenson Video, o Photo Jpeg o Cinepak?

Il costo della licenza è alto? Certo, tutti i prodotti Apple costano cari.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
Sign in to follow this