Macbook pro 15 2.16 test in Israel


Alfamac
 Share

Recommended Posts

Buongiorno

Trovandomi in ufficio ed avendo finito in anticipo il lavoro odierno, nella pressante attesa della pausa pranzo decido di fare il test "diverso" per il mio mac.

Viaggiando molto per lavoro magari qualcuno può trovare interessante avere un test riguardo la portabilità di un portatile e non solo le classiche caratteristiche.

Per ora mi trovo in Israele, e qui sotto faccio un elenco dei portatili avuti precedentemente ed utilizzati nelle rispettive zone:

Compaq (non ricordo che ma grosso), Cina 2005 (2 mesi)

Vaio t37 (quello da 1kg) Cina fine 2005 (2 sett)

Vaio t37, Spagna 2006 (6 mesi)

PB12 1.5 ghz (ultima serie) Nyc 1 Mese

Macbook bianco (2ghz core2duo 2nd edition) Spagna, Romania, Francia (1 mese)

Macbook Pro 15 2.16 ghz 1.5gb ram(prima dei led) Israele 6 settimane

Iniziamo con il TEST.

Vi dico subito che sono partito con la compagnia EL AL, non avendo timbri israeliani sul passaporto il portatile viaggia con 2 giorni di ritardo per SICUREZZA (deve essere analizzato con una "macchina speciale"). Sicuramene si sono fatti i cazzi miei e poi me o hanno spedito, fortuna vuole che avevo 2 borse ed una l'ho lasciata gentilmente come custodia.

La temp. media è di circa 35 gradi di giorno e 28 la notte quindi le ventole sono accese "abbastanza", la batteria tiene una durata CERTA di 3 ore, max 3 ore e mezza senza wi fi. Per esperienza personale posso dirvi che è un tempo eccezionale per un portatile di queste prestazioni che gli altri comuni non immaginano neanche. Per farvi un confronto il sony vaio è dichiarato dalla casa come 8-9 ore di autonomia utilizzando il 1.2ghz ULV ma se arrivava a 5 ore era grasso che cola (prezzo italiano 2800 euro). Cmq per non rendere confusionario il 3d è meglio dividerlo in settori:

PORTABILITA'

Che vi posso dire, io amo il piccolo, il PB12 era qualcosa da rimpiangere, lo abbracciavi e coccolavi come un gattino, lo portavi a fare la passeggiata con la 2nd skin e ti dava quell'aria professionale altolocata.

Il macbook era anche meglio in fondo, quella plastica ultra resistente è migliore dell'alluminio per viaggiare (si graffia ma non si rompe e non si abbozza) e soprattutto il macbook è piu snello rendendolo molto piu facile da trasportare. Il peso 2.3 kg cmq si avvertivano rispetto ai 2kg del pb12.

Purtroppo un giorno mi appioppano il mbp15 e addio comodità. Portarlo a mano è un po' scomodo con la 2nd skin dato che tenendolo sotto braccio, devi fare sforzi snervanti per tenerlo e cmq il peso di 2.5kg è forse il limite per quello che chiamo PORTATILE.

La borsa deve essere rigorosamente verticale e non orizzontale, essendo molto fino si traggono vantaggi camminando, la borsa verticale va praticamente in sincronia con il movimento della gamba mentre quella orizzontale bascula: insomma è sottile, meglio sfruttare tale vantaggio.

AUTONOMIA

Come accennato la batteria usata con wi fi mi dura 3 ore, considerando le temp. ed il sensore crepuscolare la ritengo un'ottima autonomia che gli altri portatili win si sognano. Peccato l'alimentatore grande, quello del macboook era bellino, piccino piccino faceva la sua P.r.a figura.

POTENZA-PREZZO

sicuramente la rete sarà piena di test e comparazioni varie quindi è inutile divulgarmi. Sappiate pero che la potenza di questo coso la potete avere con circa 1400 euro su un pc win compatibile..... Oltre a costare meno vi regalano: Il secondo tasto del trackpad, 2 kg in piu, batteria ad alta capacita che dura 30 minuti, scricchiolii che ci terrano compagnia e ventolona che in caso di necessità puo raffreddare il radiotare della vostra auto in aggiunta al fantastico rivestimento plastico FIAT DUNA STYLE.

Se pagate il mbp 1850 euro sono soldi fin troppo ben spesi e ci avete anche guadagnato.

COMPARAZIONE

Ho gia accennato all'inizio, un portatile deve essere tale per il mio lavoro e quindi viva il piccolo. Il macbookpro è buono se viaggiate stazionandovi in qualche parte, ove il trasporto è unicamente aereoporto-hotel-aereoporto. Per me invece il top rimane il macbook a causa della sua estrema versatilita e della sua resistenza agli urti. Da qui aggiungo che l'alluminio per quanto elegante ed utile sia nel dissipare il calore ha il problema di abbozzarsi agli urti (cosa accaduta con il pb12), quindi se lo muovete molto è sconsigliato il suo acquisto

GENTE INTORNO

In israele non ci sono molti apple, e manca anche uno store online a quanto sembra. Ogni volta che aprivo il portatile mi ritrovavo una cerchia di gente intorno e la domnda era sempre la stessa: MA E' VISTA!! si, tua zia l'ho vista

Si parte dalla sicurezza all'aereoporto, ai colleghi di lavoro, agli amici che vengono in casa fino al mio vicino. Vai a spiegare che è MAC OS X. A sconvolgere poi sono stati exsposè, dashboard e la tastiera illuminata. BASTA!!!

CONTRO

Il peso maggiore (parlo tra mac perche i pc sono squalificati in partenza essendo grassi) influenza non poco il suo utilizzo, la maggiore area lo rende piu scomodo nel passaggio da un tavolo all'altro e piu delicato nel trasporto. L'apertura con il gancio è piu scomoda di quella magnetica del macbook.

PREZZO.

Se vai da un win user con il mbp 15 e gli dici di averlo pagato 1850 cucuzze ti dira che sei stupido perche a 800 euro ti prendi un Acer. Seguendo questo filo logico sono tutti idioti coloro che comprano auto come: bmw mercedes alfaromeo lancia audi vag porsche maserati ferrari......

Analizzando il prodotto il prezzo è ottimo per cio che offre: sulla carta le auto hanno tutte 4 ruote un motore ed un volante...... stessa cosa i pc. 1850 euro sono spesi molto bene per un portatile che puo durare 3 anni senza morire dall'uso che se ne fa.

Quindi se il vostro limite è il prezzo non fatevi fregare perche è quello che si paga per avere qualcosa di buono.

Il vero limite deve derivare invece dall'utilizzo che se ne vuole fare. Come ho detto se deve muoversi molto, passare di mano, posizionarsi su piu tavoli e fare il solito apri e chiudi mac-ista lo sconsiglio vivamente a vantaggio di un sano macbook bianco.

Al contrario se la vostra mobilità è inferiore invece è il miglior acquisto che possiate fare.

Spero di essere stato utile.

Saluti

L'Alfassassina

Link to comment
Share on other sites

Questa a me sembra la misera consolazione degli utenti mac che compiz fusion non l'hanno provato a fondo. Alcune cose sono oggettivamente inutili come il wobbly, il fire, il water, i riflessi delle finestre, i decoratori ma altre come il rotate, il plane desktop, il desktop wall (che corrisponde a spaces), il fade e lo scale che corrispondono ad expose', la trasparenza della finestra in movimento (move), il cubo ma più che il cubo le sue shortcuts per spostare le cose da un desktop all'altro (geniali!) sono molto utili.

Quindi insieme alle stronzate, non meno stronzate però delle chiusure a genio, della dock in ingrandimento e delle trasparenze in osx (che non essendo tarabili sono inutil per guardare oggetti dietro) compiz fusion, dato che ormai beryl rappresenta il passato, introduce elementi di novità e utilità.

Link to comment
Share on other sites

Ragionare con manichea dicotomia non è il mio forte. Non è nè una alternativa grafica a osx nè fuffa inutile.

E' un progetto che sfrutta la neointegrazione di aiglx a xwindow (xorg) sfruttando concetti basilari di X come il decoratore separato, come il desktop virtuale rivisti alla luce di una accelerazione grafica open gl. Alcune cose sono parecchio utili, altre francamente inutili.

Ad esempio, se vogliamo riportare la cosa ad osx, nel provare la beta 9a466 non sono rimasto così impressionato da stack e coverflow. Mi sembravano pacchiani e di dubbia utilità. Spaces era invece una necessità sentita, penso, da diverse persone come i linuxisti.

Del resto non sono vecchi di molto i tempi in cui passavo da os9 del powerbook G3 (wallstreet) a X10.2 dell'ibook G3 600: l'ex proprietario della macchina che stavo per comprare, impiegato in un centro apple, sboronava dock, aperture a genio e il film in riproduzione anche ridotto su dock.

Ed io testicolo quanto lui affascinato gli diedi i soldi e cominciai a sboronare a mia volta il mio micro portatile bianco lucido, piccolo, una mela accesa dietro, i tasti trasparenti, e nientepopodimenoche' un sistema operativo anticonformista, animato, con le icone che si dilatavano passando il mouse, le finestre aperte e chiuse a genio eeeeeeeee guarda guarda, il film che continuava ad essere riprodotto e visibile pure su dock!

Link to comment
Share on other sites

i linuxisti... diciamo quelli che fanno più cose contemporaneamente e hanno bisogno di spazio e ordine e non hanno voglia di prendersi un 80".

Per il resto? Oltre a Spaces [a cubo a slide o a icosaedro] che ci sarebbe di utile/inutile?

[è un discorso interessante, ma siamo OT]

In ogni caso se l'idea alla base di stacks è interessante, coverflow è utile per vedere l'anteprima dei file, molto meno se devo scartabellare tra delle applicazioni

Link to comment
Share on other sites

Per risponderti ponderatamente dovrei riavviare linux perchè non li ricordo tutti e per ora perchè ho lo sciecco a pieno regime e non posso perdere le code. Io trovo inutili gli effetti estetici:

- fire (scrivere con fuoco),

- water (gocce d'acqua che deformano il desktop)

- riflessi delle finestre

- decoratori delle finestre

- i pesci o gli ingranaggi dentro il cubo.

- le finestre tridimensionali sul cubo.

- la possibilità di usare lo sfondo del desktop come blocco note

trovo utili

- scale and fade (grossomodo espose' con più funzioni compresa la rotazione)

- muraglia di desktop (grossomodo spaces)

- rotate (rotazione orizzontale 3d del cubo e rotazione bidimensionale con shortcut)

- cube (rotazione 3D del cubo con la trasparenza che permette di vedere il desktop opposto

- move (con trasparency consente di vedere il contenuto delle finestre posteriori)

A dire il vero compiz fusion introduce una gran varietà di plug in che non ho ancora provato tutti...ma sono stato sorpreso da uno in particolare che riporta i 4 desktop indietro permettendo il trascinamento del contenuto da uno all'altro. Tipo spaces ma tutti orizzontalmente. Poi magari apriamo un topic e faccio degli screenshoot come t'ho fatto già fatto vedere nel topic delle scrivanie.

Link to comment
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
 Share