Sign in to follow this  
Adamo

Nota catena informatica su Tiger

Recommended Posts

Effettua ritiro vecchio sistema operativo (originale) anche se x Win e fa pagare Tiger solo 79 € anzichè 129 € Cosa ne pensate ?

Io penso che sia sempre meglio rafforzare Apple... e chi si sacrifichi per passione e a suo totale rischio a implementarne la Catena di Vendita Apple, portandola il più vicino possibile e noi, Utenti finali.

Io non ho ancora acquistato Tiger, ad esempio, perché vorrei farlo, se resisto sino ad allora..., all'apertura del nuovissimo Apple Store o AppleStore che dir si voglia di Bologna, prevista entro una quindicina di giorni. Forse mi sbaglio e potrebbe essere un Apple Retail Centre (o Center), ma fa uguale e il risultato non cambia.

E' un Evento da... Mac User e vorrei approfittarne e acquistarvi lì sia per "scaramanzia di buon augurio" che per stima verso il Titolare il quale, è ben risaputo da noi tutti, si arrischia in un campo in cui, contrariamente al mondo dei piccì, viggono regole molto ferree, imposte dalla Casa Madre.

Gli utili forniti dalla Apple, è ben noto, sono da fame... e simili pazzie, pertanto, si fanno solo per mera passione...

Mi risulta, ma non sono certo, che finanche la tineggiatura delle pareti di uno Apple Store debba essere sottoposta all'approvazione di Steve Jobs... il che denota la cura che c'è dietro ai Prodotti Apple... [*v. Nota]

Se parli di una catena mista, pc/Mac, io la eviterei a meno d'essere molto ferrati in Mac al che, se così fosse, dubito che s'abbia winzozz da ridare indietro... :D Si corre il rischio che il solito commesso idiota, in questo genere di Catene, depisti almeno un 25 % di eventuali indecisi o dal carattere debole...

E, poi, anche per Principio! :)

Infine... ricordo ancora come a un incubo l'acquisto del mio ultimo Mac in una "nota" Catena... Tralasciamo il primo, non andato certamente meglio in un "noto" IperMercato...

Il Commesso che smaniava perché... nel frattempo avrebbe venduto decine di orpelli varii per piccì ai gonzi che entravano e uscivano dal negozio mentre, invece, "i Mac una volta che li hai venduti non è che ti tornano a cambiare le Schede Video, le Piastre Madri, le Ventole da Overclock... Al massimo s'accontentano di un po' di RAM..." e mentre diceva tutto questo, tutta la sua attenzione era rivolta al suo Collega, alle prese con l'ennesimo idiota che esaminava una ventola dall'aspetto simile a un Reattore d'Aeroplano.

Per farlo rilassare e avere il tempo di esaminarmi il Monitor apple con cura, lo invitai pure a sentirsi libero, che "facevo da me" e quello, senza lasciarsi pregare, s'associò al suo degno Compare in una perorazione non solo della Ventola ma di un Box semi-trasparente con alimentatore super-rinforzato (??? Boh!) nonché, dulcis in fundo... "Regolazione della Velocità delle Ventole con BEN TRE Potenziometri facciali e indicatore Digitale a LED Frontale-e-e!!!... Ohhhhhh!!! Quale celeste (perché era blu celeste) meraviglia!!!!

E io dovrei regalare 79 €uro a sta' gente la quale, dato che Apple NON fornisce nulla sottocosto, chissà che nasconde dietro il finto rimettere di 35-40 €uro di tasca sua... e che "polli" ha progettato d'attirare... :D

Ciao

ET

* Nota: non ho parentele o interesse alcuno nella faccenda ma solo tanto convincimento. Chiedo scusa se ho ricopiato parte delle mie stesse frasi da un altro Tread ma l'ho fatto solo per abbreviare e non vorrei mi si prendesse per uno "spammatore"... Admin sa chi sono ;) e che non appartengo a nessun... "reparto vendite".

Share this post


Link to post
Share on other sites

Scusa ma se dici che anche la tinteggiatura delle pareti deve essere sottoposta all'approvazione di Steve Jobs, come puoi pensare che questa catena di negozi venda Tiger con quella promozione senza che Apple quantomeno lasci fare?

Share this post


Link to post
Share on other sites

Scusa ma se dici che anche la tinteggiatura delle pareti deve essere sottoposta all'approvazione di Steve Jobs, come puoi pensare che questa catena di negozi venda Tiger con quella promozione senza che Apple quantomeno lasci fare?

Infatti, Liusoren NON l'ho detto io... Leggi bene la mia che è una risposta a quanto suggeritoci da Adamo.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ragazzi, va distinto bene l'argomento:

TechData, cui fa capo ESSEDÌ è uno dei distributori per l'Italia di prodotti Apple, e qual'ora non bastasse è anche la più grande catena di distribuzione di prodotti informatici d'europa, quindi ha un potere d'acquisto su larga scala ben diverso da quello di un semplice rivenditore ...

Purtroppo essendo una catena in Franchising, non tutti i punti vendita di Essedì sono competenti in materia "Apple", ma questo è un altro discorso.

ET ama argomentare in maniera minuziosa i suoi post ...

ps: Steve Jobs cura i minimi particolari degli Apple Store, invece gli Apple Retail Center sono gestiti da Apple UE ed Italia ... e loro decidono (giustamente) anche di quanti gradi si devono aprire le porte

Share this post


Link to post
Share on other sites

Infatti, Liusoren NON l'ho detto io... Leggi bene la mia che è una risposta a quanto suggeritoci da Adamo.

A me sembra tutto molto contraddittorio. Simpatia e incoraggiamento per il coraggioso imprenditore che apre l'Apple Store, innanzitutto. Però è legittimo che un utente desideri risparmiare 50 euro sull'acquisto di un SO uscito a 18 mesi di distanza dall'ultimo. I 50 euro in più finanzierebbero in minima parte il negoziante, mentre potrebbero significare molto per uno studente. In generale, criticabile la politica commerciale di Apple

Share this post


Link to post
Share on other sites

Buonasera a tutti,

chi scrive è Lorenzo Magnelli, il responsabile commerciale Apple per Essedi.

Solitamente sono abituato a leggere i forum... sono sempre stati una fonte di informazione per la mia passione ed ora che finalmente posso lavorare direttamente a contatto con Apple sono fonte di autocritica e allarmi piu' o meno gravi per alcune lacune che la ns rete di vendita manifesta.

Per quanto riguarda il discorso di ET quoto in pieno... neanche io avrei mai acquistato uno spillo da un rivenditore che non ha la perfetta padronanza del prodotto...

Il primo ostacolo che ho infatti avuto in Essedi è stato proprio quello della formazione del personale... a tutt'oggi non ti nascondo che non tutti i negozi sono in grado di comprendere e seguire le problematiche di un mercato semplice ma estremamente complesso al tempo stesso.

In questo momento stiamo lavorando molto bene con il 50% della catena... un risultato non minimamente pensabile quando abbiamo deciso di sposare questa causa... ma che piano piano stiamo consolidando. Entro la fine dell'anno conto di aver certificato altri 20 negozi che stanno seguendo adesso i corsi presso la nostra sede centrale.

Noi non abbiamo nessuna intenzione di "attirare dei polli" anche perche' non abbiamo nessun tipo di attivita' pseudoalimentare da soddisfare e quei 35-40 euro di sconto sono solamente il risultato di un lavoro svolto egregiamente in questo inizio anno 2005.

Naturalmente siete liberi di pensare quel che volete ma sentirmi dare di "domatore di polli" quando per realizzare questo progetto investo da 2 anni il 100% del mio tempo mi ha fatto un po' bollire il sangue :D

Una ultima nota, e poi vi lascio, per vincenzom. Essedi e Techdata non hanno assolutamente niente da spartire! :)

Scusate l'intrusione.

Buonanotte

Lorenzo

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ciao Lorenzo, volevo ringraziarti per il tuo intervento perchè testimonia il fatto che questo forum è letto dagli operatori del settore e da figure professionali come la tua che tra i nostri 3D spesso tiriamo in ballo facendo supposizioni sui comportamenti di Apple nei confronti dei suoi distributori italiani e altre problematiche simili.

Sapere che c'è gente come te che ci legge da hai nostri discorsi un senso decisamente più piccante.

Ti esorto a frequentare il forum e a postare come hai fatto questa volta per dare "spessore" alla fuffa che molte volte scriviamo.

Simpaticamente

Maurizio

Share this post


Link to post
Share on other sites

Beh, ragazzi, io vivo da solo, e far conciliare nel bilancio mensile la pastasciutta con gli accessori sw-hw per i miei bambinoni (ho un vecchio iMac, un G5 DP 1,8 e altre cosettine varie - sì ho anche un "Winzozz", lavoro su quello :( ) non è impresa da poco.

Pensavo quindi di aspettare a comprare Tiger (rosicando, devo ammetterlo... Essendo un assiduo lettore dei siti su news-indiscrezioni-forum sul mac, ero stato contagiato anch'io dalla febbre di Tiger...)

Devo dire che ho trovato l'offerta di Essedi davvero per caso, su un banner pubblicitario... Sul sito infatti, almeno fino a ieri, non c'era nessuna info al riguardo.

In ogni caso ho mandato una mail per capire se era tutto vero, mi hanno confermato che l'offerta c'è, ed ho eseguito l'ordine (anch'io sto per entrare nel club :):):) ).

Tutto questo per dire che 50 iuri di sconto sono davvero tanti! Ben vengano dunque promozioni del genere.

A ciò aggiungerei che, a fronte di una incondizionata fedeltà verso mamma Apple di noi user non mi sembra che ci sia una analoga fedeltà della apple verso i suoi entusiasti utenti. Ricordate la storia dei prezzi del Mac mini? Fu bollata come "sì, però dovete capire, le oscillazioni delle divise ecc ecc..." in un momento in cui era (ed è) universalmente nota la stabilità della moneta europea contro la sempre più insistente labilità del dollaro.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
Sign in to follow this