Sign in to follow this  
X-Ben

Leopard - inizio o fine ottobre?

Recommended Posts

possono scrivere backup per semplicita', ma da quello che hanno mostrato nelle demo vorrebbe essere un sistema di versioning

Infatti. Per giunta per utenti non scafati. Altrimenti non ha senso fare lo sfondo stellare...

Via, signori, Time Machine vuol essere la risposta di apple ai problemi di Ellen Feiss, non certo un sistema di backup e restore.

Poi, oh, nelle mani di un Nalin o di uno Squarz o di un Olaf può anche essere usato in quel senso. Ma non è quello il mercato di riferimento.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Esatto! Tanto più che ho comprato la licenza di SuperDuper da cui non posso assolutamente separarmi (per via dello smart copy)! Ovviamente penso sia utile conservare una copia "vecchia" di file importante, per cui quando modifico un file di questo genere solitamente faccio un duplicato con annesso numero di versione (la codifica, però, devo ancora standardizzarla). Per il backup preferisco un clone bootabile, che in caso di danni a quello interno, consente comunque di ripartire quasi senza problemi. Per ora faccio il backup una volta alla settimana (automatizzato, ovviamente), ma se avessi un'ulteriore HD esterno lo farei 2 o 3 volte alla settimana (paranoia? può essere...)

Io provai SuperDuper ma (forse per errore mio nei settaggi), una volta clonato l'hd non era possibile copiarci niente, nel senso che se volevo trasferire un file da una chiavetta all'hd esterno mi diceva che non era possibile

MAH...

P.S. Comunque, TM era affascinanti nelle prime (purtroppo errate) supposizioni tecniche...ovvero un sistema di backup che agendo su indici scriveva una sola volta il file, dopo di che backuppava SOLO le differenze registrandole in un suo file (anche perchè fare una copia di X file di 1Gb modificati ogni giorno per 7 gg a breve "pienerebbe" qualsiasi disco da 1Tb)...:)

Share this post


Link to post
Share on other sites

Comunque, TM era affascinanti nelle prime (purtroppo errate) supposizioni tecniche...ovvero un sistema di backup che agendo su indici scriveva una sola volta il file, dopo di che backuppava SOLO le differenze registrandole in un suo file (anche perchè fare una copia di X file di 1Gb modificati ogni giorno per 7 gg a breve "pienerebbe" qualsiasi disco da 1Tb)...:)

Apple infatti consiglia agli sviluppatori di comportarsi in questo modo:

The second guideline you should follow is to avoid putting small amounts of volatile data into otherwise large and static files. If you have data files that are updated frequently to change a small percentage of the data in that file, Time Machine will copy the entire file, taking up more space on the backup disk. If, instead, you can separate the volatile data into a smaller separate file, Time Machine will be able to back up changes to the smaller file and make more efficient use of backup disk space

Share this post


Link to post
Share on other sites

Apple infatti consiglia agli sviluppatori di comportarsi in questo modo:

The second guideline you should follow is to avoid putting small amounts of volatile data into otherwise large and static files. If you have data files that are updated frequently to change a small percentage of the data in that file, Time Machine will copy the entire file, taking up more space on the backup disk. If, instead, you can separate the volatile data into a smaller separate file, Time Machine will be able to back up changes to the smaller file and make more efficient use of backup disk space

Luca, allora io NON sto capendo. Mi spieghi perchè si rivolge agli sviluppatori anzichè direttamente agli utenti?

Share this post


Link to post
Share on other sites

Per spiegare come implementare al meglio Time Machine direttamente all'interno dell'applicazione che stai sviluppando. Time Machine non funziona solamente "nel Finder", ma Apple ha fatto vedere come funziona anche con la Rubrica Indirizzi, ecc…

Inoltre spiega semplicemente come modificare il formato di salvataggio dei file per ottimizzare le operazioni di BACKUP dei documenti creati dall'applicazione che sviluppi.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Apple infatti consiglia agli sviluppatori di comportarsi in questo modo:

The second guideline you should follow is to avoid putting small amounts of volatile data into otherwise large and static files. If you have data files that are updated frequently to change a small percentage of the data in that file, Time Machine will copy the entire file, taking up more space on the backup disk. If, instead, you can separate the volatile data into a smaller separate file, Time Machine will be able to back up changes to the smaller file and make more efficient use of backup disk space

Però, e spero converrai con me, che nel primo caso (da me esposto) TM sarebbe stato RIVOLUZIONARIO. Così invece (come sembra essere sia) è un normale backup con interfaccia "spaziale"

:)

Share this post


Link to post
Share on other sites

infatti tutte le persone che mi chiedono come rimettere xp al posto di vista finiscono con questa frase: "peccato, perché le previous version (shadow copy) erano proprio utili e le usavo sempre..."

Share this post


Link to post
Share on other sites

oh, comunque è una feature ben nascosta, implementata male, ma mooolto comoda.

l'unica cosa, credo che se cancelli il file o non sai dove sia, sia un bel macello o comunque ben difficile da applicare far restore (che poi è il caso più frequente in cui andrebbe usato).

il fatto è che time machine (o previous version) dovrebbero essere una soluzione per utenti inesperti che:

1. non fan backup.

2. non han poi molta idea spesso di che sia un filesistem e dove salvino la roba. l'utente comune (cioè il 90% degli utenti pc ma anche mac) salvano la roba dove gli capita o dove trovano... poi riaprono da "file recenti". mi son trovato spesso chiavette con roba copiata e incollata trascinando un testo da word in un volume.

lavorando con il pubblico tutti i giorni capisco che una cosa come time machine può essere ben più utile e utilizzata rispetto a una feature senza dubbio più avanzata quale le previous version di vista.

Share this post


Link to post
Share on other sites

ma rivoluzionario cosa?

Lo dico per la centesima volta: shadow copy ci sono su vista e c'erano su windows 2003 server

De Large si riferiva non al backup in se' ma a quello "per differenze nello STESSO file". Cioè senza duplicare i files. Non credo windows lo faccia. Onestamente non credo lo faccia nessuno, peraltro.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
Sign in to follow this