Sign in to follow this  
X-Ben

Leopard - inizio o fine ottobre?

Recommended Posts

oh, comunque è una feature ben nascosta, implementata male, ma mooolto comoda.

l'unica cosa, credo che se cancelli il file o non sai dove sia, sia un bel macello o comunque ben difficile da applicare far restore (che poi è il caso più frequente in cui andrebbe usato).

i.

Infatti! Non a caso TM è pensato proprio per completare Spotlight con la dimensione "tempo".

In pratica: cerchi il documento "myhomework", e non trova niente. A quel punto lanci TM e lui per magia ti dice "Cara Ellen, il documento myhomework è stato da te cancellato ieri. Desideri ripristinarlo?".

Certo, messa così sarebbe anche sensato avere il catalogo di TM nel disco base e al più le copie fisiche dei files sul disco esterno.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Per spiegare come implementare al meglio Time Machine direttamente all'interno dell'applicazione che stai sviluppando. Time Machine non funziona solamente "nel Finder", ma Apple ha fatto vedere come funziona anche con la Rubrica Indirizzi, ecc…

Inoltre spiega semplicemente come modificare il formato di salvataggio dei file per ottimizzare le operazioni di BACKUP dei documenti creati dall'applicazione che sviluppi.

Mah. Mi sembra tutto molto complicato.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Certo, messa così sarebbe anche sensato avere il catalogo di TM nel disco base e al più le copie fisiche dei files sul disco esterno.

ma credo proprio che funzioni così.

comuqnue son mesi che ogni tanto mi guardo le shadow copy di vista (previous version) e non le trovo molto comode.

per quel che dicevo prima.

se cancelli un file non lo recuperi, perché il menù previous version lo trovi nel menù contestuale cliccando sul file.

certo, esiste la possibilità di fare restore su una cartella, ma solo se il file so dove stava e a che giorno l'ho buttato.

inoltre se fai restore su una cartella, poi recuperi la situazione della cartella a quel giorno (cioè, perdi tutti i file creati o modificati da quella data) quindi risulta inapplicabile nella maggior parte dei casi.

almeno così l'ho capita, ma su vista ci son stato molto poco, solo il tempo per vedere un bsod o configurare poco altro.

Share this post


Link to post
Share on other sites

De Large si riferiva non al backup in se' ma a quello "per differenze nello STESSO file". Cioè senza duplicare i files. Non credo windows lo faccia. Onestamente non credo lo faccia nessuno, peraltro.

Esatto. E speravo fosse Apple a farlo per prima... :)

Share this post


Link to post
Share on other sites

infatti tutte le persone che mi chiedono come rimettere xp al posto di vista finiscono con questa frase: "peccato, perché le previous version (shadow copy) erano proprio utili e le usavo sempre..."

gli utenti ai quali lo ho implementato sul server rimpiangerebbero molto non avere piu' questa funzione.

Non ho esperienza di vista, ma è una cosa comoda.

Share this post


Link to post
Share on other sites

oh, comunque è una feature ben nascosta, implementata male, ma mooolto comoda.

vero.

Una delle caratteristiche di MS è che anche quando fanno le cose per bene riescono a seppellirle e a non comunicarne decentemente l'esistenza.

lavorando con il pubblico tutti i giorni capisco che una cosa come time machine può essere ben più utile e utilizzata rispetto a una feature senza dubbio più avanzata quale le previous version di vista.

lo vorrei provare, ma immagino sia proprio cosi'.

Pero' temo che finche' non possano lavorare per differenze resti un accrocchio

Share this post


Link to post
Share on other sites

De Large si riferiva non al backup in se' ma a quello "per differenze nello STESSO file". Cioè senza duplicare i files. Non credo windows lo faccia. Onestamente non credo lo faccia nessuno, peraltro.

http://www.petri.co.il/what's_shadow_copy_on_windows_server_2003.htm

"The shadow copy feature in Windows Server 2003 works by making a block-level copy of any changes that have occurred to files since the last shadow copy. Only the changes are copied, not the entire file. "

Share this post


Link to post
Share on other sites

Mah. Mi sembra tutto molto complicato.

se lo implementano per bene è una soluzione interessante.

In pratica è un altro passo nella dismissione del finder.

Pensaci:

- con spotlight e le smart folders diventano sempre piu' inutili le cartelle tradizionali

- le finestre di apri e salva di ogni applicazione ormai possono fare di tutto

- se anche l'applicazione stessa (ogni applicazione) ha modo di richiamare una api adatta al recupero dei files smarriti o modificati per errore, a he ti serve navigare usando il finder?

Share this post


Link to post
Share on other sites

...comunque sie, meglio acquistarlo un paio di mesi dopo l'uscita. Ricordo ancora quando uscì X, mi pare fosse il 2001... ragazzi, un disastro. E' come le automobili, le testano sugli utenti.

In ogni caso, meglio avere pazienza e tenerci il nostro Mac. Ho provato, sotto tortuta, Vista... Il sistema operativo è come al soltio orrendo, ma l'interfaccia grafica è addirittura pietosa. Sembra un tentativo di un tentativo...;)

Share this post


Link to post
Share on other sites

Praticamente...da quel che ho capito leggendovi su TM, non è altro che la vecchia applicazione della Norton..la famosa ambulanza...faceva il recovery dei dischi poi una directory mostrava le cartelle e i files con il type e le schedules...va beh!

Ora ho capito TM

Share this post


Link to post
Share on other sites

e ti pare che Apple faccia una cosa del genere? Cioè, non preveda la frittura del disco interno senza poter ovviare ad una soluzione lasciandoti con i dati di backup su quello esterno? Non penso.

Non sono stato spiegato:

- HD esterno: backup (non avviabile, da quello che capisco)

- HD interno: sistema operativo ecc..

mettiamo che al mio iBook si danneggi irrimediabilmente l'HD interno, e che mi serva al più presto essere operativo. Cosa fare?

Se ho una copia avviabile attacco il FW e continuo a lavorare come se "quasi" nulla fosse accaduto fino a quando non mi compro un HD nuovo e mi rimetto in pista. Se ho TM che faccio? Posso avviare dal disco di TM? È questo che non capisco

Share this post


Link to post
Share on other sites

Non sono stato spiegato:

- HD esterno: backup (non avviabile, da quello che capisco)

- HD interno: sistema operativo ecc..

mettiamo che al mio iBook si danneggi irrimediabilmente l'HD interno, e che mi serva al più presto essere operativo. Cosa fare?

Se ho una copia avviabile attacco il FW e continuo a lavorare come se "quasi" nulla fosse accaduto fino a quando non mi compro un HD nuovo e mi rimetto in pista. Se ho TM che faccio? Posso avviare dal disco di TM? È questo che non capisco

Questo resta da chiarire. Quello che si desume dal sito Apple è questo, ma è un po' vago:

Backup complessivo.

Time Machine crea una copia aggiornata di tutto ciò che è archiviato sul vostro Mac.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
Sign in to follow this