Sign in to follow this  
X-Ben

Leopard - inizio o fine ottobre?

Recommended Posts

Non esageriamo col moralismo... vabbé prendere pesantemente in giro i patetici utenti che vengono chiedendo come fare a installarlo dopo averlo scaricato illegalmente, ma questo non è il caso. Solo perché ce l'ha, non significa sia illegale. Vi state facendo prendere dall'invidia (lui ce l'ha e io no => brutto cattivone, l'ha scaricato illegalmente).

Share this post


Link to post
Share on other sites

La creazione dei dizionari è "aperta": l'importante è qualcuno ne sviluppi uno per l'Italiano.

quindi immagino che la funzione wikipedia sia già disponibile in italiano...?

Share this post


Link to post
Share on other sites

Come sei furbo.

Ci vediamo ai primi Software Update. Chissà, poi forse dovrai comprarlo anche tu questo affidabilissimo O.S..... ;)

Credo di no, in genere chi prova le beta di un OS (:):) cattivi) non ha scrupoli a scaricare la versione originale del tutto identica a quella in vendita (o addirittura una migliore perchè priva di limitazioni verso macchine non supportate): non avrà quindi problemi con i software updates.

Non li ha neanche chi usa windows pirata e "contrae il WGA", figuriamoci un individuo senza scrupoli con mac os.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Non esageriamo col moralismo... vabbé prendere pesantemente in giro i patetici utenti che vengono chiedendo come fare a installarlo dopo averlo scaricato illegalmente, ma questo non è il caso. Solo perché ce l'ha, non significa sia illegale. Vi state facendo prendere dall'invidia (lui ce l'ha e io no => brutto cattivone, l'ha scaricato illegalmente).

Non è sicuramente il mio caso, Olaf..

Non è moralismo.. non mi sono espresso bene: mi ha dato un certo fastidio il "puoi comprarlo..". Tutto qui. Se poi è un beta tester buon per lui.

Per il discorso dei Software Updates... chi vivrà vedrà. Infatti non intendevo i software updates delle beta.. ma proprio quelle delle versioni pirata complete, scaricate successivamente.

Io non mi sento un falso moralista, prima cosa di tutto perchè il software che possiedo è tutto originale, frutto di sacrifici. In secundis, non ce l'ho minimamente con chi prova le beta dei s.o. Ma con chi dice "io lo scarico pirata, voi compratelo"... con tanto di --> ;)

Share this post


Link to post
Share on other sites
Guest TopoloneBlu

Michele Gazzaruso, mi sa che ti sei perso i post precedenti...

Come scritto in alcuni post fa, io sono uno sviluppatore iscritto all'ADC Apple Developer Connection. Puoi iscriverti anche tu pagando una quota annua. La membership ti offre tutte le beta di MacOS X sin dal loro rilascio ufficiale, tutte le versioni finali di MacOS X, alcuni ticket per il supporto tecnico allo sviluppo software, uno sconto sull'hardware Apple, etc... Quando scarichiamo le beta siamo sotto NDA quindi non possiamo parlarne pubblicamente, ma dal momento che Apple ha pubblicato tutte le new features di Leopard sul suo sito, ed i giornali di mezzo mondo pure, mi sono permesso di fare un brevissimo commento del tutto generale sulla bonta' dell'OS. Mi sa che sei andato un po' troppo lontano con la fantasia.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Guest TopoloneBlu

No problem. Pero' vorrei cogliere l'occasione per dire una cosa.

Sai quella famosa frase di Andreotti "A pensar male si fa peccato ma spesso ci si azzecca"? Ecco, credo che sia sbagliatissima. Sono d'accordo che l'assenza di dati certi stimoli la fantasia. Non ci sono dubbi.

Pero', ogni volta che in assenza di dati certi, mi produco in ipotesi malevole, (quindi si tratta di una fantasia) finisco spesso col dovermi ricredere. Va da se che dopo una serie di esperienze simili ho cominciato a dubitare di questo meccanismo. Non solo non mi pronuncio piu' in assenza di dati certi, ma inoltre scaccio ogni pensiero malevolo perche' inquina il mio rapporto con le cose. Oltre a rivelarsi un lavoro inutile ed errato, il pensiero malevolo pone dei pre-giudizi sull'oggetto dell'osservazione, per cui si finisce per credere di trovarsi di fronte all'oggetto o al caso A anziche' all'oggetto o al caso B. Questa distorsione della realta' non giova ne' al soggetto pensante ne' all'oggetto della riflessione.

Una divertente operazione consiste nell'individuare le origini (la cultura, le esperienze, le letture, gli amici) e i meccanismi (quale dato manca, con che cosa lo si colma...) di tale spontaneo pensiero malevolo e nel percorrere lo stesso meccanismo nel verso opposto, cioe' usare la fantasia per produrre un pensiero benevolo. Ci si ritrova alla fine con 2 ipotesi, entrambe frutto della fantasia (sempre per via dell'assenza dei dati certi). Di solito, si scoprira' piu' tardi, entrambe errate.... Questo e' solo l'inizio del gioco... ;)

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
Sign in to follow this