Sign in to follow this  
Stealth Fighter

iPhone/iPod touch, OS X e Applicazioni

Recommended Posts

riguardo alla possibilità di mettere skype sull'iPhone (inanzitutto, l'hanno già fatto?), in questo caso at&t non si accorgerebbe in qualche modo che tu stai conversando con altre persone? E' un ipotesi.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Si vabbé ... ma poi o usi pure le cuffie oppure devi tenere il cazzillo capovolto perché non c'ha la mini cassa all'altezza dell'orecchio :-P

Guarda che sulla presa Dock puoi mettere tranquillamente un trasmettitore bluethoot e usare un auricolare, come ben sai BASTA VOLERLO ;)

Share this post


Link to post
Share on other sites

Io ho l'impressione che lasciando sviluppare le grandi potenzialità di questi nuovi gioiellini (non so in che modo, se attraverso SDK o lasciando operare all'ombra appassionati smanettoni) Apple potrebbe avere grandi profitti da prodotti che diventerebbero in tal modo sempre più accattivanti e sfiziosi. Non so quale oscura strategia di mercato potrebbe portare Apple a difendere a tutti i costi la chiusura a spada tratta di tali dispositivi. In fondo altro non sono che giocattoli per adulti :) per cui non sarebbe così grave se la stabilità di funzionamento fosse eventualmente compromessa da software di terze parti.

Share this post


Link to post
Share on other sites

il BT del iphone è fasullo. Immagino apposta...

Dai, è evidente che tutto 'sto baraccone di protezione è dovuto alla necessita' di limitare il voip.

Lo craccheranno e faranno in modo di mettereci un client sip, ma ovviamente skype non si mettera' a sviluppare un software per una piattaforma craccata (cosi' il mondo impara ad usare un protocollo proprietario invece di uno standard).

Quando nel giro di un paio di anni tutti questi discorsi di protezione saranno inutili e il mondo della telefonia sara' cambiato (e magari sara' scaduto l'accordo con at&t), apple rilascera' il sdk.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Io ho l'impressione che lasciando sviluppare le grandi potenzialità di questi nuovi gioiellini (non so in che modo, se attraverso SDK o lasciando operare all'ombra appassionati smanettoni) Apple potrebbe avere grandi profitti da prodotti che diventerebbero in tal modo sempre più accattivanti e sfiziosi. Non so quale oscura strategia di mercato potrebbe portare Apple a difendere a tutti i costi la chiusura a spada tratta di tali dispositivi. In fondo altro non sono che giocattoli per adulti :) per cui non sarebbe così grave se la stabilità di funzionamento fosse eventualmente compromessa da software di terze parti.

la motivazione è semplice: devono entrare in un mercato nuovo per loro. Il mercato dei cellulari da sempre si appoggia ai gestori, che sono la prima fonte di vendita degli apparecchi.

Gli serve un partner affidabile e credibile, e una rete vendita che non sia quella dei computer: 'sto coso devono venderlo non agli appassionati di computer ma a tua zia.

Vedi come dopo l'effetto iniziale (drogato dal marketing di apple) le vendite siano bloccate.

Quindi, per farsi accettare e veicolare da un partner credibile, radicato nel settore, l'unica strada era quella di bloccare l'aggeggio. At&t non venderebbe mai (oggi) un terminale voip decente.

Diversa è la questione per i vari nokia ecc.: questi producono l'hw su cui gira un os che non è il loro.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Comunque secondo me l'SDK non l'hanno rilasciato più per motivi tecnici, che per motivi commerciali.

Come abbiamo già detto mille volte, creare un buon SDK con documentazione chiara e precisa non è semplice: Apple sta apportando variazioni alla struttura dei Framework ad ogni aggiornamento, perché la situazione non è ancora "definita" e definitiva.

Ah, secondo me ad Apple interessa più vendere gli iPhone: e se hanno visto che gli iPhone li vendono anche agli smanettoni che lo usano per svilupparci sopra sono solo contenti, e se ne fregano che AT&T non lo attivi… ;-)

Share this post


Link to post
Share on other sites

Diversa è la questione per i vari nokia ecc.: questi producono l'hw su cui gira un os che non è il loro.

nokia (e gli altri) non avrebbero problema sul sw che propongono perché alla fine non lo producono loro? non ho capito bene questa affermazione...:confused:

Share this post


Link to post
Share on other sites

Comunque secondo me l'SDK non l'hanno rilasciato più per motivi tecnici, che per motivi commerciali.

Come abbiamo già detto mille volte, creare un buon SDK con documentazione chiara e precisa non è semplice: Apple sta apportando variazioni alla struttura dei Framework ad ogni aggiornamento, perché la situazione non è ancora "definita" e definitiva.

Credo che siamo tutti d'accordo su questo punto. E inoltre i timori sulla "sicurezza" li stanno anche spingendo a limitare il contributo delle terze parti.

Del resto la "giovinezza di Apple" in questo settore si vede proprio da queste cose. A mio avviso è solo questione di tempo, poi uscirà un bell'Xcode per iPhone/iPod e le cose si normalizzano (come direbbe mc100 la Apple lo rilascerà come il "più avanzato ambiente di sviluppo al mondo" etc etc).

Non dimentichiamo che l'obbiettivo dichiarato di 10mln di vendite di Apple per quanto riguarda iPhone è stato non casualmente fissato a fine 2008 (non 2007), ben consci di quanto fosse lungo il processo di immissione di un nuovo prodotto di telefonia sul pianeta terra.

Share this post


Link to post
Share on other sites

nokia (e gli altri) non avrebbero problema sul sw che propongono perché alla fine non lo producono loro? non ho capito bene questa affermazione...:confused:

si.

Il carrier non puo' menarlo a nokia (o htc o altri), perche' nokia (o htc o altri) risponde che loro mettono solo l'hw e non il sistema operativo.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
Sign in to follow this