Sign in to follow this  
Chauff

ATI Radeon HD 2600 PRO

Recommended Posts

Anch'io sapevo che si può installare soltanto la versione a 32 bit...boh! Per quanto riguarda la ram, mi sa che è un bug perchè il tuo iMac è quello nuovo che supporta 4g. Per gli aggiornamenti mi sembra molto strano che non si possa! Visto che hai provato tutti quei giochi, non è che proveresti anche half life 2...mi piacerebbe giocarlo, appena riceverò il mio iMac.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Anch'io sapevo che si può installare soltanto la versione a 32 bit...boh! Per quanto riguarda la ram, mi sa che è un bug perchè il tuo iMac è quello nuovo che supporta 4g.

L'iMac te ne supporta 4, ma Vista 32 ne supporta solo 3!

In teoria ne potrebbe usare 4 se nessuna periferica di I/O avesse gli indirizzi mappati nello spazio di indirizzi della memoria invece di limtarsi allo spazio degli indirizzi dell'I/O. Per esempio solo la scheda video da 256mb ti va a togliere 256mb di spazio alla RAM. Insieme alle altre periferiche di solito non si superano i 3-3,2 GB utilizzabili.

E' un problema del BIOS dei pc, l'EFI dell'imac non avrebbe di quetsi problemi ma deve emularne uno con bootcamp per poter far partire Windows con tutti i pregi e i difetti (fra cui farti sparire 1 GB di Ram).

Anche installando Windows Vista 64bit il problema rimane. L'unico modo è evitare di passare per Bootcamp, cosa che attualmente non è possibile. Per Natale o poco dopo dovrebbe uscire Windows Vista SP1 la cui versione a 64 bit dovrebbe supportare l'EFI (cosa che attualemnte fa solo Windows 2003 Server con non ricordo che SP, credo il secondo). All'uscita delle licenze Vista SP1, basta ricompralo (tanto costa solo 600€ l'ultimate :P) per avere il nuovo dvd e vedere se si installa senza l'ausilio di Bootcamp aggirando il problema e vedendo tutti i 4 GB della Ram. Poi rimane il problema che Apple non rilascia i driver 64bit e diverse componenti dell'iMac rimangono inutilizzabili.

Sui Pc "Win" le ultime schede madri per processori a 64 bit, hanno un opzioncina per spostare la mappatura dell'I/O in memoria alta risolvendo il problema (in realtà rimandandolo, il BIOS è obsoleto ed è anni che i produttori volgiono sostituirlo con il più nuovo e efficiente UEFI, evoluzione del "vecchio" EFI usato dagli iMac, ma visto che Windows si installa e funziona solo con il Bios siamo arrivati a questi casi limite, in cui abbiamo delle limitazioni fastidiose. Con l'uscita di Vista 64bit SP1, forse si comincerà ad abbondarlo. Linux e MacOS X sono già pronti da tempo, ma gli assemblatori devono attendere il mercato Windows). Se bootcamp non lascia configurare il suo Bios emulato allo stesso modo il problema dei 3 GB massimi rimane.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Oh [email protected]

Dark dove cavolo vai a raccogliere tutte queste notizie!?!?

Dark senti, ma per quanto riguarda il catalyst dell'ati cosa bisogna fare per usare l'iMac in Windows?

Ovviamente immagino che ciò che scrivi per Vista valga anche per XP...io installerò XP sul mio.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Anch'io sapevo che si può installare soltanto la versione a 32 bit...boh! Per quanto riguarda la ram, mi sa che è un bug perchè il tuo iMac è quello nuovo che supporta 4g. Per gli aggiornamenti mi sembra molto strano che non si possa! Visto che hai provato tutti quei giochi, non è che proveresti anche half life 2...mi piacerebbe giocarlo, appena riceverò il mio iMac.

é nella lista dei giochi che quel mio caro amico mi deve dare...ma lui ci mette molto tempo a portarmeli :)

sono un fan di halflife...

Share this post


Link to post
Share on other sites

Oh [email protected]

Dark dove cavolo vai a raccogliere tutte queste notizie!?!?

Dark senti, ma per quanto riguarda il catalyst dell'ati cosa bisogna fare per usare l'iMac in Windows?

Ovviamente immagino che ciò che scrivi per Vista valga anche per XP...io installerò XP sul mio.

Le info le raccolgo perchè son curioso di vedere l'applicazione pratica sul mercato di quello che studio in teoria a Calcolatori Elettronici e altre amene materie di ingegneria informatica. Se fai una ricerca del tipo "Windows 32 bit 4 gb ram" trovi migliaia di articoli a proposito, anche se pochi con spiegazione "professionale".

Per quanto riguarda i catalyst, ho visto che l'ATI ha una sezione apposta dedicata ai driver di WindowsXP in Bootcamp (http://ati.amd.com/support/drivers/mac/bootcamp-xp.html), ma non sono aggiornatissimi (adirittura non c'è ancora il supporto agli iMac Alluminium....). Ho sul sito dell'Ati o l'Apple con Bootcamp dovrebbero aggiornarli di tanto in tanto. Io resterei sugli "originali" Apple per ora. In futuro se gli aggiornamenti si fermeranno si potrebbero tentare altre strade meno ortodosse come ho già spiegato nei miei primi post.

Quello che ho scritto vale anche per WindowsXP SP2, solo che lui di default mi sa che ne vede solo 2!!!!

Ci sono delle mini-guide in giro per la rete che ti spiegano come andare a modificare un file di testo di configurazione del sistema per fargliene vedere 3. Cmq di sicuro sull'XP e non so se anche su Vista, il singolo programma non può usare più di 2GB di Ram. Non ho avuto modo di testare di persona e non conosco nessuno che abbia forzato il riconoscimento di 3GB a WindowsXP, non ti so dire se è una soluzione stabile o è meglio fargliene usare solo 2.

P.S.: Sto aspettando ancora il mio iMac ordinato il 26 Ottobre. Cmq uso WinXP da un fisso con 2GB di ram e da un portatile con 1280 MB e va benissimo anche con tantissime applicazioni aperte. Quando avevo "solo" 1GB certi passaggi di applicazione erano rallentati a volte (ad esempio da World Of Warcraft Full Screen a Firefox con un po' di tab su Thottbot per le quest :P). Se rimani a WinXP puoi tranquillamente convivere con il limite di 2GB, dopotutto ho ancora un sacco di amici che lo usano con 256 MB (non so come facciano, ma antivirus, firewall, browser e Word stanno aperti e funzionano anche se lentissimi)

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ciao ragazzi....

partiamo dall'EFI.....un BIOS, un programma che viene eseguito all' accensioe del computer che serve per prepararlo all'uso del sistema operativo; il problema della memoria è sempre stato uno dei "Talloni di Achille" di Windows. Se usi Win64 o Vista64 il problema memoria termina. I produttori di schede vorrebbero cambiare completamente il Bios perchè.......così COSTRINGONO gli utenti a cambiare hardware. Il PC è così fatto se cambi completamente il bios NON FUNZIONA PIU' CON NULLA, manco una chiavetta USB!!!!

Chiariti gli ambiti affari commerciali di alcuni brand informatici.....vorrei rispondere a Wankel;

La macchina che hai comprato è fatta per funzionare BENE con MacOsx, anche se una compatibilita al 99,9% l'hai anche con Windows.

Come già detto Apple ha scelto di non supportare, per ora, Win64 o Vista64 per un motivo di driver, sicuramente per non creare confusione negli utenti novelli, sicuramente non quelli meno smaliziati come noi che sappiamo cavarcela......

Con Leopard e bootcamp installare Windows è semplicissimo, come consuetudine Apple.

Veniamo ai driver della ATI: i Catalyst aggiungono un pannello di configurazione dei parametri di fondo ma ci sono delle differenze sottili e particolari con i driver Apple: STANDARD contro PROFESSIONALI. Quest'ultimi non stressano la scheda video per il frame rate ma puntano sulla qualità di visualizzazione 3D, sono certificati per le applicazioni 3D professionali, tra cui Autocad, Cinema, Lightwave ecc ecc, dove forniscono ottime prestazioni. Insomma avete tra le mani la versione professionale di una scheda ATI: la FireGL.

Chi ha il portatile con la GT8600 si ritrova con la serie QUADRO, come pure le GT7300 base dei MacPro.

Per chi non lo sapesse, per scelta dei produttori, i driver convenzionali non implementano alcune funzioni particolari delle schede professionali, tra questi punti e linee accelerati e calcolati con antiliasing...... funzioni usate tantissimo dai prg professionali.

Consiglio l'uso dei driver dati dalla Apple...e Flight Simulator 10 sotto WinXP32 girerà MOLTO BENE anche con la grafica spinta quasi al limiti......garantito. Quake 4 a 1600x1200 è FLUIDO da far venire nausea, X3 sul 20" è bellissimo e in piena risoluzione.

Vista già gira male su un classico PC, mezzo pompato, figuratevi su hardware conservativo come il Mac....

Leopard e bootcamp danno il massimo supporto per Win; stabilita partizione e installato Windows, basterà inserire il DVD di Leopard e i driver verranno installati..facile---.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Se usi Win64 o Vista64 il problema memoria termina. I produttori di schede vorrebbero cambiare completamente il Bios perchè.......così COSTRINGONO gli utenti a cambiare hardware. Il PC è così fatto se cambi completamente il bios NON FUNZIONA PIU' CON NULLA, manco una chiavetta USB!!!!

No il problema non termina usando i Windows a 64, perchè la mappatura di memoria la fa il BIOS.... e solo le ultime schede madri "pompate" hanno l'opzione per togliere "retrocompatibilità" ai 32bit e far vedere più di 3GB di Ram. E poi non fondiamo i 64 bit del bus dati del processore con i bit di indirizzamento. Il Pentium 4 32 bit è da anni che ha il bus indirizzi a 36 bit (64 GB di Ram) ma i produttori delle schede madri collegavano i piedini e realizzavano solo 32 bit di bus di indirizzi (cioè rimandendo a tecnologia Pentium 1) perchè 4 fili in meno semplificano il progetto della scheda madre e del decodificatore degli indirizzi. Solo per schede madri da workstation fino a poco fa si realizzavano più di 32bit di indirizzi (Vedi i pc tipo il MacPro che ne supportano 16 GB, cioè 34 bit). Non credo che i Core 2 Duo abbiano più di 36bit per gli indirizzi (64 GB), e comunque il limite vero rimane dall'accopiata HW(scheda madre) e SW (BIOS/EFI) sotto il sistema operativo.

Cmq il BIOS è progettato cosa, dagli anni 70? Un software fatto per 8088 16 bit con bus a 8 bit (quindi 2 cicli di bus per trasferire i 16bit :S) seppure patchato e hackerato al massimo ormai ce lo stiamo trascinando da troppo. Cavolo è vecchio almeno quanto le schede ISA, non esisteva nemmeno il primo PCI altro che AGP e PCI-Express. Ti fa problemi che hanno tolto gli slot ISA? Non vedo gente lamentarsi... perchè dovrebbe essere diverso cambiare standard del firmware? Il BIOS non è pronto (e chissà se si riesce a modificarlo) per le architetture a memoria unificata con unita di calcolo multicore a core eterogenei tipo la PS3 che saranno il futuro anche per il pc (usando processori Amd/Intel invece che PowerPC.... sentito di progetto AMD Fusion per il 2009? e non ricordo che altro nome di fantasia del suo equivalente Intel. Quando la scheda video sarà dentro la Cpu per cambiarla ti tocca cambiare sempre il processore insieme, visto che saranno un blocco unico. Cominceranno sugli ultraportabili, ma se la cosa funziona e si estende ai fissi ne vedremo delle belle per chi vuole aggiornare "a pezzi" il pc).

Ti cito giusto due righe di Wikipedia alla voce BIOS per farti capire il problema

BIOS had taken on more complex functions, by way of interfaces such as ACPI; these functions include power management, hot swapping and thermal management. However BIOS limitations (16-bit processor mode, only 1 MB addressable space, PC AT hardware dependencies, etc.) were seen as clearly unacceptable for the newer computer platforms. Extensible Firmware Interface (EFI) is a specification which replaces the runtime interface of the legacy BIOS. Initially written for the Itanium architecture, EFI is now available for x86 and x64 platforms; the specification development is driven by The Unified EFI Forum, an industry Special Interest Group.

Cmq le chiavette USB vanno benissimo lo stesso visto che il sistema operativo anche se si interfaccia all'hw attraverso EFI invece che BIOS da sempre un protocollo USB alla periferica che non vede differenza. Per una periferica USB il computer è una "black box" basta che comunichi col protocollo USB configurato dal suo driver ed è felice.

Quello che cambia è per i componenti interni. Le schede video, audio e le pci in genere sono da cambiare tutte (anzi la scheda video e audio saranno dentro il processore centrale, quindi non son più da montare). Forse si salvano gli hard disk e i masterizzatori che usano un'interfaccia "esterna" SATA/ATA non comunicando direttamente col BIOS (per eventuali chiamate diverse di DMA, basta aggiornargli il firmware penso)

Share this post


Link to post
Share on other sites

Per curiosità ho controllato sui datsheet Intel per i Core 2 Duo per piattaforma Centrino (quelli dell'imac per intenderci). Alla tabelle 12, 13 e 14 della sezione 4.2 si vede che ci sono solo 36 bit di indirizzi (piedini da 3 a 35 di indirizzo, più 3 bit per la selezione dei singoli byte all'interno del bus dati a 64bit da leggere). Quindi a livello hardware il processore dell'iMac supporta 64GB di Ram come tutti i processori Intel da un bel po' di anni. I limiti più bassi dipendono dalla scheda madre (I sistemi operativi a 32 bit non possono superare i 4GB comunque in ogni caso. Quelli a 64bit dovrebbero arrivare a livello massimo teorico a circa 17 miliardi di GB)

Share this post


Link to post
Share on other sites

Consiglio l'uso dei driver dati dalla Apple...e Flight Simulator 10 sotto WinXP32 girerà MOLTO BENE anche con la grafica spinta quasi al limiti......garantito. Quake 4 a 1600x1200 è FLUIDO da far venire nausea, X3 sul 20" è bellissimo e in piena risoluzione.

Vista già gira male su un classico PC, mezzo pompato, figuratevi su hardware conservativo come il Mac....

Leopard e bootcamp danno il massimo supporto per Win; stabilita partizione e installato Windows, basterà inserire il DVD di Leopard e i driver verranno installati..facile---.

Sono giochi che hai già personalemente giocato con mac?

In effetti è quello che sto pensado di fare, dato che il cd di leopard è fermo sulla scrivania gia da qualche settimana. Passo da tiger a leopard, poi tolgo la partizione di win vista e la rimetto con win xp, faccio qualche errata operazione??.

Leggendo la guida di bootcamp è specificato che non vanno istallati successivamente i service pack ma win xp va istallato con un disco unico gia contenente il service pack 2.0.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Nella sezione giocamac, nel topic su bioshock, c'è chi dice di giocarci sull'iMac 24" alla massima risoluzione...questo a dimostrazione che probabilmente con i driver giusti, la scheda è molto veloce. C'è da capire solo se ci giochi con XP o VIsta. A proposito Dark: immaginavo che studiavi ingegneria informatica ;)

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
Sign in to follow this