Sign in to follow this  
Mkj

iMac 24": quale processore mi consigliate?

Recommended Posts

Guest nemesi

Qui trovi tutti i test che ti servono.

Io avevo un iMac 2,16 e sono passato al 2,8 e la differenza si vede :P

Ma per l'uso che dici di volerne fare tu, direi che anche il 2,4 è più che sufficiente e risparmi un po' di soldini :D

Ciao

Sì che si vede la differenza, ma non è certo dovuta a quella manciata di Hz. Tra i due iMac ci sono sostanziali differenze, prima fra tutte la piattaforma santa rosa. Have a nice day

Share this post


Link to post
Share on other sites

Sì che si vede la differenza, ma non è certo dovuta a quella manciata di Hz. Tra i due iMac ci sono sostanziali differenze, prima fra tutte la piattaforma santa rosa. Have a nice day

Non è che siano poi tanto una manciata, da 2,16 a 2,80 la differenze è del 30%.

E infatti i test di velocità mostrano prestazioni di un 30% migliori :)

Ciao

Share this post


Link to post
Share on other sites

Mi permetto di chiedere un approfondimento dell'argomento in oggetto. Sono un fotoamatore abbastanza avanzato (nel senso che mi piace tanto la fotografia, non che sia bravo:o)

E sono un utente pc da 15 anni dei quali gli ultimi 5 passati ad imprecare windows. Quindi ho deciso che e' il momento di entrare nel mondo Mac. Sono anche io indeciso tra il 24" 2,4GHz e il 24" 2,8GHz. L'uso che ne faro' sara' prevalentemente quello fotografico con molti file RAW da gestire (Photoshop CS3, Neatimage, Aperture, ecc...) ; montaggio e creazione video; creazione e ascolto musica; oltre ai normali utilizzi di Internet, videoscrittura, fogli di calcolo, ecc..

Adesso l'ardua sentenza: vado con il 2,8ghz e non ci penso piu' per parecchi anni? Oppure mi "accontento" del 2,4GHz e con i soldi che risparmio mi prendo Aperture?

Il mio attuale pc (un AMD Athlon da 2.09 GHz + 1GB di RAM), mi va veramente tanto stretto per quello che ci faccio; pensate quindi che gia' con l'imac 24" 2,4 GHz+2GB di RAM, la differenza sia gia' notevole? E con il 2,8GHz

Grazie per l'interessamento!

Max

Share this post


Link to post
Share on other sites
Guest nemesi

Non è che siano poi tanto una manciata, da 2,16 a 2,80 la differenze è del 30%.

E infatti i test di velocità mostrano prestazioni di un 30% migliori :)

Ciao

Eh siamo d'accordo. Ma quel 30% in più non è dovuto solo al clock del processore. Come già detto prima i due Mac differiscono per altre caratteristiche, non ultimo il bus di sistema a 800MHz. Have a nice day

Share this post


Link to post
Share on other sites

Mi permetto di chiedere un approfondimento dell'argomento in oggetto. Sono un fotoamatore abbastanza avanzato (nel senso che mi piace tanto la fotografia, non che sia bravo:o)

E sono un utente pc da 15 anni dei quali gli ultimi 5 passati ad imprecare windows. Quindi ho deciso che e' il momento di entrare nel mondo Mac. Sono anche io indeciso tra il 24" 2,4GHz e il 24" 2,8GHz. L'uso che ne faro' sara' prevalentemente quello fotografico con molti file RAW da gestire (Photoshop CS3, Neatimage, Aperture, ecc...) ; montaggio e creazione video; creazione e ascolto musica; oltre ai normali utilizzi di Internet, videoscrittura, fogli di calcolo, ecc..

Adesso l'ardua sentenza: vado con il 2,8ghz e non ci penso piu' per parecchi anni? Oppure mi "accontento" del 2,4GHz e con i soldi che risparmio mi prendo Aperture?

Il mio attuale pc (un AMD Athlon da 2.09 GHz + 1GB di RAM), mi va veramente tanto stretto per quello che ci faccio; pensate quindi che gia' con l'imac 24" 2,4 GHz+2GB di RAM, la differenza sia gia' notevole? E con il 2,8GHz

Grazie per l'interessamento!

Max

Se hai il budget ti consiglio il 2.8Ghz senza troppe esitazioni. attento però che se per caso hai software "vecchi", tipo Photoshop CS2, non sfrutti la sua potenza, perchè sono gestiti da Rosetta.

Per quanto riguarda la RAM, sempre se disponi del budget, non lesinare. Più ne hai più tutto migliora.

Infine non dimenticare assolutamente un virtualizzatore tipo Parallels o Vmware. Sono modi eccellenti per abbandonare il peggio di windows senza abbandonarne il meglio.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Se hai il budget ti consiglio il 2.8Ghz senza troppe esitazioni. attento però che se per caso hai software "vecchi", tipo Photoshop CS2, non sfrutti la sua potenza, perchè sono gestiti da Rosetta.

Per quanto riguarda la RAM, sempre se disponi del budget, non lesinare. Più ne hai più tutto migliora.

Infine non dimenticare assolutamente un virtualizzatore tipo Parallels o Vmware. Sono modi eccellenti per abbandonare il peggio di windows senza abbandonarne il meglio.

Grazie per la risposta!!

Per Photoshop no problem perche' prendero' il CS3!!!

Per la RAM pensavo di partire con 2GB.

Parallels?? Ma non posso usare windows con Bootcamp??

Ciao

Max

Share this post


Link to post
Share on other sites

Grazie per la risposta!!

Per Photoshop no problem perche' prendero' il CS3!!!

Buon per te...

Per la RAM pensavo di partire con 2GB.

Parallels?? Ma non posso usare windows con Bootcamp??

Ciao

Max

Certo che puoi. Però in quel modo sei costretto a riavviare. Con i virtualizzatori apri windows in finestra come fosse una applicazione qualunque. Ormai hanno prestazioni eccezionali, per cui salvo circostanze rare (videogiochi, applicazioni che usano fortemente il calcolo parallelo), non vale la pena riavviare in bootcamp.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
Sign in to follow this