Sign in to follow this  

Recommended Posts

Guest

Diego > <font color="ff0000">e in piu' i files non sono modificabili.</font>

Forse volevi dire "purtroppo i files non sono modificabili"...

Quando voglio mandar via un file NON modificabile non ho problemi: esporto in PDF (per esempio con PrintToPDF in OS9) e li spedisco via e-mail a chiunque, che li potrà tranquillamente guardare e stampare con Acrobat Reader, applicazione assolutamente gratuita e quasi sempre preinstallata in tutti i sistemi.

Il problema sorge quando il cliente mi chiede, per esempio, una copia del disegno per farci delle sue elaborazioni. Che gli mando, un file Minicad/VectorWorks che lui non può vedere?

No, naturalmente. Devo esportare in mio disegno in DXF/DWG, aprirlo con Autocad su un PC, aggiustare le varie cosette che non funzionano (caratteri, quote, layer, riempimenti...) e poi spedirlo.

Per quanto io sia un entusiasta del Mac, non mi sembra il massimo della produttività.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Luciano> Il problema sorge quando il cliente mi chiede, per esempio, una copia del disegno per farci delle sue elaborazioni.

a me questo non capita: le modifiche ai nostri disegni le facciamo solo noi in studio. quello che esce non deve essere modificabile (visto che comunque c'e' il cartiglio dello studio).

quelle rare volte che questo accade esportiamo in dwg e se serve facciamo qualche aggiustamento. Trovo che sia assolutamente piu' produttivo che fare il disegno direttamente in autocad (anche in un'ipotetica versione per osX)...

A proposito dei pdf: anch'io faccio un sacco di pdf dei files di vectorworks (e non solo), ma con osX non servono utilities, fa tutto il system. e' fantastico: veloce, gratuito e leggibile da tutti. ma qui il buon pdf e' offtopic...}

Share this post


Link to post
Share on other sites
Guest

io uso autocad e ne sono contentissimo.

non conosco altri cad e non sentendo il bisogno di cambiare software non mi interessano.

e come me la pensano in tanti.

sarà per pigrizia mentale, per abitudine non so.

credo solo che avendo un software importante come autocad su os x la fiducia su questa piattaforma aumenterebbe e potrebbe cominciare ad entrare anche negli studi dove usano con soddisfazione autocad ma sono meno contenti per la piattaforma pc.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Premesso che me ne intendo poco, io sapevo che Autocad era un programma nato per la meccanica, ed è stato poi adottato per l'architettura in genere..Mi pare infatti usi i millimetri..SBAGLIO?

Timarco > io uso autocad e ne sono contentissimo.

--- Argh sei il primo che sento dire così...Conosco diversi laureandi (a breve...questione di giorni) , e vari architetti, geometri (della protezione civile) e nonostante non conoscono alternative (altri software) si lamentano...Concordo cmq che se ti trovi bene, fai benissimo a lavorare su Autocad Posted Image

TiMarco > sarà per pigrizia mentale, per abitudine non so.

-- La prima che hai detto Posted Image

In generale se Autocad venisse sviluppato per Mac:

1) Sarebbe un male, perchè programmi ottimi come VectorWorks andrebbero a morire

2) In molti non sarebbero costretti a cambiare piattaforma per poter scambiare file con il RESTO DEL MONDO, e qualche utente farebbe lo switch

Share this post


Link to post
Share on other sites
Guest

--- cosa manca ad openoffice per fare le stesse cose di MS office?

Stai scerzando, vero?

Share this post


Link to post
Share on other sites
Guest

Poco importa che altri sw importino correttamente i files di acad (e bisognerebbe poi vedere come e con quanto sbattimento, visto che in diversi scrivono che li importano bene ma con qualche piccola difficolta').

Importa, come per office, che il sw di riferimento per il segmento di mercato sia disponibile.

Perche':

- la gente, giustamente, ha paura ad investire in un sw che e' compatibile ma non e' quello che usa il 90% della concorrenza (e se poi acad cambia il formato e per diversi mesi non posso piu' aprire i files o mandarli in giro?)

- la formazione su acad e' quasi sempre gia' disponibile (lo hanno usato alla universita', in un corso, in un altro studio ecc.)

- se hai un problema qualcuno che ti aiuta in una comunita' cosi' grossa lo trovi, magari pagando.

- la casa alle spalle e' famosa e crea una sensazione di sicurezza

Possiamo discutere quanto vogliamo, ma la realta' e' che senza acad la piattaforma e' destinata quantomeno a non attrarre neppure un disegnatore tecnico in piu' rispetto a quelli che gia' sono presenti.

Ribadisco che la logica e' la stessa di office: le alternative ci sono, office magari non serve a tutti, ma se lo perdi ti giochi un bel pezzo di utenza.

Non capisco poi il problema di avere un programma in piu' e una possibilita' di scelta...

Ho un parente architetto, ho provato a dirgli se hai mai guardato qualcosa di diverso da acad: mi ha guardato come se fossi un cretino.

Mi ha detto che lui non vuole perdere un solo minuto e una sola lira per imparare altre cose di computer e comperare altre licenze. Mi ha detto che non ci pensa neppure ad usare quasisi cosa che gli dia la garanzia assoluta di poter scambiare files con il resto del mondo in maniera nativa, senza importazioni e/o conversioni.

Quello che deve fare e' capace di farlo con gli strumenti che ha.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Guest

sottoscrivo quanto detto da marco centofanti...

è la cruda realtà ma è così!

Share this post


Link to post
Share on other sites
Guest

he he caro alessio, prima di tutto complimenti per la laurea: quelli che arrivano in fondo sono dei tipi in gamba in qualunque facoltà Posted Image

io sono un semplice geometrazzo che lavora in uno studio di progettazione con una 50 circa di postazioni autocad.

avviamente abbiamo un rapporto "stretto" con autodesk tramite il nostro rivenditore locale che oltre a darci il software fa formazione, assistenza e cosi via in maniera veramente professionale.

è vero, sono un pò pigro, ma sai dopo aver investito anni in autocad (dall '88 con la 2.6) anche dal lato della programmazione (utility per la creazione automatica delle barbette, utility per la gestione dei blocchi nelle 3 dimensioni, elaborazione dei dxf da dare in pasto a software di progettazione stradale.... potrei continuare a lungo), e sentendomi le spalle coperte dall'assistenza post vendita.... ecco, hai capito dove voglio parare.

per carità gli altri prodotti saranno sicuramente migliori (senza retorica, davvero) ma perchè cambiare quando ti senti pronto per ogni lavoro? perchè devi cambiare quando non hai patemi d'animo quando ricevi via email dei file dagli altri studi, sicurissimo di poterli elaborare?

E poi, al mac serviranno si stì benedetti processori più veloci, ma il nudo hardware non si vende senza poterlo sfruttare.

E se i programmi attuali non riescono a sfondare, beh... mi dispiace ma ben venga chi ha più chance.

per me è più facile convincere "i boss" a passare al mac con autocad che passare a vectorwork su windows.

bye

Share this post


Link to post
Share on other sites
Guest

A chi non crede all'inutilità di autocad (comprensivo dell'estensione architettonica di cui non ricordo il nome) consiglio di fare una semplice prova: fate lo stesso disegno (possibilmente complesso) con autocad e a mano. Cronometratevi! Avrete delle grosse sorprese!

Io l'ho fatto dopo 18 mesi di utilizzo giornaliero di autocad e dopo aver imparato a sfruttare quasi tutte le sue funzioni. Dopo questa prova non ho esitato a portare in ufficio il mio Mac...

Share this post


Link to post
Share on other sites
Guest

Sono, d'accordo con voi, ma perché non applicate il vostro raggionamento su di tutto. Il sistema più difffuso nel mondo, quale è? Perché non usiamolo tutti. Ultimamente cominciano ad arrivarmi i cd (sospetto che fatti da corrispettivo xp di DiskBurner) che macosx non legge - che cosa devo fare per leggerlo - la controparte dice che non sa niente - fa quello che il rivenditore suo gli ha detto di fare. In verità so che cosa dovrei fare - cambiare collaboratori, purtroppo non dipende da me, ed anche se dipendesse non è così facile.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Guest

Su www.thinksecret.com c'è una notiziola sull'interesse di Autodesk per Autocad su OS X...

Se mandate una mail all'indirizzo segnalato riceverete un questionario da compilare; chi vuole farlo lo faccia... io l'ho fatto perchè ritengo sia utile e necessario (necessità dovuta dal mercato) avere ANCHE Autocad per OS X...

La volontà di vedere ACAD su OS X non è assolutamente un atto 'denigratorio' nei confronti delle realtà che con software diversi lavorano produttivamente e da anni con il Mac, è invece un atto dovuto per permettere al Mac di sfondare la porta degli uffici tecnici, degli studi (anche quelli grossi) grazie soprattutto a soluzioni che presentano una portabilità fuori dal comune (la linea powerbook per esempio: design, classe, potenza e connettività... un mix vincente); con ACAD per OS X il Mac potrebbe riappropriarsi dell'intero percorso progettuale dall'idea alla stampa... ammiccando a quelle realtà già 'immerse' nei prodotti Autodesk ma disponibili ad avere una piattaforma più affidabile e dinamica (creatività, open source, utenza) rispetto a Windows...

Share this post


Link to post
Share on other sites
Guest

Rafal> un eventuale Autocad per OS X non significa 'usiamolo perchè ce l'hanno tutti'... anzi per me significa un passo verso una mentalità più aperta sia per chi produce il software, sia per chi lo usa... molti studi professionali potrebbero pensare di guardare al Mac come una realtà produttiva e non come semplice oggetto per la casa (alla faccia del digital hub)... permettere al mercato di aprirsi stimola la concorrenza e lo sviluppo!

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
Sign in to follow this