Sign in to follow this  

Recommended Posts

Guest

Mc100:<font color="ff0000">Il problema e' che tu vorresti sempre sentirti rassicurato nelle tue convinzioni con la classica litania da hardcore mac fan site: l'hw dei pc e' una schifezza, winBlow$ e' una cacca instabile, l'interfaccia grafica l'ha inventata apple, acad e' un sw inutilizzabile, gates e' un cretino e tutti gli utenti pc sono una massa di pecoroni deficenti.</font>

Qui sarebbe impossibile,con te e Chest nei paraggi.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Luciano

Non ho mai parlato di uso da parte di creativi e non creativi.

Ho parlato di gestione di progetti complessi.

Non è questione di creatività, è questione di organizzazione e di ottimizzazione delle risorse.

Stiamo andando da un estremo all'altro...

Chi deve tirare due linee non si compra un pacchetto software da 700 euro solo perche' deve essere compatibile assolutamente con il DWG 2002 o 2004.

Chi deve tirare due linee e spende 700 euro o è un pazzo che spende piu' per Autocad che per il PC oppure copia il software e non spende i 700 euro.

Chi desidera un tecnigrafo elettronico fa bene a prendere Autocad LT ma non riesco a capire perche' dovrebbe acquistare la versione Full.

Chi lavora nell'architettura Civile e fa ancora piante e prospetti tirando linee non sfrutta sicuramente tutte le potenzialità del suo computer.

Se fa il 3D con un programma despecializzato rispetto all'architettura commette un ulteriore errore.

Chi deve gestire progetti complessi spende 7000 euro con Acad + add on e si ritrova con gli stessi problemi di downgrade del formato DWG quando deve colloquiare con altri progettisti.

Io parlo di lavorare anche su Win senza utilizzare Autocad. Lo fanno in pochi?

E' un vantaggio grosso per loro.

Ti potrei raccontare diversi episodi in cui dei professionisti con problemi di tempo e di coordinamento non erano in grado di assemblare tutti i vari pezzi di progetti realizzati con varie versioni di autocad, fotografie digitali, rilievi da PRG e qualche discreto esperto di Mac, VectorWorks, Archicad (non io) è riuscito a presentare dei prodotti finali in tempi che i committenti si sognavano...

Tirare 2 linee con Autocad e' come sparare alle mosche con il bazooka.

Non possiamo pensare agli utenti come delle foche da ammaestrare. Il nostro compito è quello di informare per far conoscere a chi legge soluzioni piu' efficienti, comode, complete, al di la' di quella che e' la loro creatività che esula dalla macchina posseduta o dal software utilizzato.

La pura adesione ad uno standard è la morte di qualsiasi velleità progettuale. Cosi' dovrebbe essere nella testa di chi progetta per lavoro e cosi' dovrebbe essere nella scelta di quello che è esattamente il "core" dell'attività. lo strumento principale di espressione, di gestione, di organizzazione del progetto.

Share this post


Link to post
Share on other sites

mmmh grazie per la segnalazione ma non mi convince molto questo macdraft

sto cercando qualcosa di maggiore impatto

attualmente per impressionare i clienti creo planimetria con VW importo in photoshop e ci appiccico immagini-simboli di piante viste dall'alto (sono immagini dipinte ad olio da mia madre e successivamente scansionate)

questo va bene per lavoretti da 50 mq...oltre ci perdo gli occhi... in più il lavoro è un po' lento

come potrei procedere?

pensavo di usare photoshop anche per fotomontaggi ma mi devo creare prima un database massiccio di immagini di piante "scontornate"...un lavoraccio!

help me please

Share this post


Link to post
Share on other sites
Guest

>Chi deve tirare due linee non si compra un pacchetto software da 700 euro solo perche' deve essere compatibile assolutamente con il DWG 2002 o 2004

--- Allora mi confermi o no che la compatibilita' assoluta non esiste?

700 euro spesi una tantum non mi sembrano una cifra impossibile per un pro, tanto piu' che un programma cad qualunque lo dovrai pagare qualcosa.

Se a scuola o nello studio dove hai fatto il praticantato hai imparato ad usare acad, quanto ti costa imparare un altro sw? Se il tuo dipendente sa usare quello, quanto ti costa ri-formarlo? Se l'azienda che ti supporta per la parte hw/sw conosce bene i casini di acad e non sa nulla di pippocad, preferisci rischiare?

Come vedi ci sono miriadi di motivi che non sono relative alla mera questione delle funzioni di acad.

Se vuoi che l'utente non abbia *paura* della compatibilita' e timore di essere diverso e di non trovare soluzioni standard ai suoi problemi (libri, corsi, supporto, garanzia di continuita' di sviluppo), devi rivolgerti o ad un tipo particolre di utente, oppure devi investire anni e valanghe di soldi nel formarlo.

Nessuno dei produttori di cad su mac mi pare in grado di svolgere questa politica, al momento.

>Tirare 2 linee con Autocad e' come sparare alle mosche con il bazooka.

--- esattamente come usare un computer da 4 milioni per rippare i cd, navigare su internet e scrivere le lettere.

Un computer con 32 mega di ram e un disco ridicolo mandava avanti il CED di una azienda di 400 persone. Adesso nella stessa azienda ci sono due cosi alti due metri con dei giga di ram e tanto spazio su disco da oscurare il cielo.

E' sparare col bazooka ad una farfalla? Io credo di si, ma oggi il mondo funziona cosi'.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Guest

Settimio, siamo d'accordo pressoché su tutto.

Quando io chiedo un porting di Autocad su Mac, penso soprattutto alla versione LT.

La versione full è certamente sprecata, non solo per chi deve tirare qualche linea, ma anche per chi deve gestire progetti complessi.

Perchè questi ultimi hanno comunque bisogno di strumenti appositamente creati per lo scopo specifico, mentre Autocad, essendo per sua natura uno strumento "generalista" non può soddisfare tutti appieno.

L'unico punto dal quale dissento è quando affermi che chi deve tirare due linee e spende 700 euro di software spreca i suoi soldi. Forse ti è rimasto uno zero nella penna, e volevi dire 7.000 euro?

Perchè 700 euro sono una cifra modestissima per un CAD, anche se usato solo per tirare due righe. L'utilità di un CAD non è soltanto la velocità nell'esecuzione del disegno (qualcuno, non a torto, a affermato in questo thread che talvolta si può far prima disegnando a mano in un tecnigrafo tradizionale).

L'enorme vantaggio del CAD, almeno quello da me più avvertito, è la possibilità di usare disegni già fatti e, con poche modifiche, tirar fuori dei disegni nuovi o diversi.

Questo certo non avviente nell'ambiente dei creativi, ma nell'industria è normalissimo. Posso garantire personalmente che sono almeno 10 anni (da quando acquistai la prima copia di Minicad) che non comincio più un disegno da zero, con il foglio bianco. Ogni volta si utilizzano altri disegni e si modificano più o meno profondamente, ma sempre con enorme risparmio di tempo.

E, non foss'altro che per questo, 700 euro sono davvero ben spesi.

Ma esiste su Mac un CAD da 700 euro?

Share this post


Link to post
Share on other sites

mc 100:

>E io continuo a non sapere se la apertura e

>salvataggio di files acad e' *assolutamente*

>trasparente e compatibile al 100% sui cad per mac.

Mi sto astenendo da queste discussioni perchè sono in qualche modo parte in causa nel mondo CAD Macintosh, ma sono stanco di veder comparire questa domanda.

Quindi, mc100: il salvataggio di files acad NON e' *assolutamente* trasparente e compatibile al 100% sui cad per mac, così come NON lo è sui cad per Windows.

La compatibilità al 100% esiste solo all'interno della STESSA VERSIONE di AutoCad.

Lo dico per esperienza, in quanto più volte mi è capitato di aprire file DXF/DWG su CAD Mac per conto di utenti Windows che non riuscivano a farlo con versioni diverse di AutoCad o altri Cad Windows.

Così come altre volte, beninteso, è successo il contrario.

Un'altra cosa che molti tendono a dimenticare in questo thread è l'esperienza passata con AutoCad su Mac. Ricordo infatti che la versione 11 esisteva, ma nessuno la comprava, né mi risulta che abbia mai convinto masse di utenti Win a saltare il fosso.

Con questo non voglio dire che sono contrario ad una versione Mac di AutoCad, ma solo che non credo porterebbe vantaggi sostanziali per nessuno.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Guest

>il salvataggio di files acad NON e' *assolutamente* trasparente e compatibile al 100% sui cad per mac, così come NON lo è sui cad per Windows.

La compatibilità al 100% esiste solo all'interno della STESSA VERSIONE di AutoCad.

--- Perfetto: aspettavo una risposta e la ho avuta.

Adesso una altre domanda: con acad ultima versione non apro correttamente i files generati da acad penultima versione?

Share this post


Link to post
Share on other sites
Guest

> Adesso una altre domanda: con acad ultima versione non apro correttamente i files generati da acad penultima versione?

Mai usato autocad, ma qualcuno mi ha detto che almeno per alcune versioni è proprio così.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ragazzi, il punto è un altro.

AUTOCAD serve su Mac per una PURA OPERAZIONE DI MARKETING. Visto che con il 3% di quota mercato non si va avanti in eterno...bhè fate vobisPosted Image

Non uso questo tipo di programmi, quindi lascio a voi le considerazioni sulla compatibilità eccetera eccetera. Concordo con pienamente con MC100, sarà pure una mera operazione di marketing....ben venga se mi permetterà di lavorare su mac.

Ciao a tutti

Share this post


Link to post
Share on other sites
Guest

La compatibilità ALL'INDIETRO è sempre garantita. Dunque, con l'ultima versione di Autocad posso aprire senza nessun problema i DWG delle versioni precedenti.

Non sempre è vero il contrario, cioè, per esempio, con una versione di 3 anni fa non riuscirò probabilmente ad aprire un disegno salvato dall'ultima versione in formato nativo.

Però all'occorrenza, con l'ultima versione potrò sempre salvare nel formato di una versione precedente per mantenere la compatibilità.

E' esattamente quello che succede con le varie release di Minicad/VectorWorks.

Riguardo alla versione di Autocad (non ricordo se era la 11) per Macintosh.

E' vero che fu un fiasco totale.

Non poteva essere altrimenti. Erano altri tempi, su Macintosh erano presenti software nettamente migliori, che sfruttavano appieno la GUI del Mac (parlo di Minicad, Archicad, VersaCad e altri) mentre Autocad aveva un interfaccia mista grafica/caratteri orribile a vedersi e soprattutto a usarsi.

Non gestiva il mouse, ed era indispensabile la tavoletta grafica (altro costo non trascurabile) se si voleva evitare un uso intenso e macchinoso della tastiera.

Anche in ambiente DOS e Windows3 aveva enormi difficoltà. Conosco personalmente almeno tre studi di ingegneria che, dopo aver speso circa 8 milioni di allora per acquistare Autocad 10, hanno poi rinunciato a usarlo per le troppe difficoltà nell'apprendimento e nell’utilizzo.

Oggi è ben diverso. Sfruttando la GUI di Windows dal 95 in poi, Autocad è diventato un software usabile alla pari di quelli per Mac, con in più il vantaggio dell’enorme base di installato Windows, diventando, de facto, lo standard nel campo CAD.

Uno standard che noi su Mac non abbiamo come nativo, e al quale cerchiamo di adeguarci fin dove possibile.

Ecco perché vorrei Autocad sul Mac, convinto che oggi la situazione sarebbe ben diversa da quella di 10 anni fa.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Guest

>La compatibilità ALL'INDIETRO è sempre garantita. Dunque, con l'ultima versione di Autocad posso aprire senza nessun problema i DWG delle versioni precedenti.

--- benissimo. Ora ho le idee piu' chiare.

Altra domanda: quanto costa acadLT? ogni quanto escono e quanto costano in media gli aggiornamenti?

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
Sign in to follow this