Recommended Posts

chiedo scusa...devo precisare .... "il modello realizzato in alluminio ISPIRATO al G5"

he...he.

non lo considero un copiare ma un mio contributo come testimonianza di come ammiri il lavoro di casa Apple! Ovviamente quando potrò, ne acquistero uno ... he...he!

per ora mi "accontento" del mio powerbook all 15".

risaluto.

Link to comment
Share on other sites

  • Replies 1.3k
  • Created
  • Last Reply

Top Posters In This Topic

ho appena comprato il modulo radiozity e non so se ho fatto una cosa che mi sarà veramente utile. il mio obiettivo sarebbe quello di importare le caratteristiche fotometriche dei corpi illuminanti da parte dei produttori in modo da poter creare dei simboli - luce come l'ultima versione contente di fare.

non so come è possibile fare ad importare questi dati nel dialogo luci.

chi ha esperienza dell'algoritmo radiosity mi può dire se lo ha usato per gli esterni con il motore di render di form.Z?

Link to comment
Share on other sites

che ne dite se ci scambiassimo un pò di duro lavoro fatto su simboli e librerie nei nostri progetti?

va bene anche prendere in considerazione quei lavori che possono trovare posto in molte situazioni una volta trasformate in simboli (ad es. vegetazione, figure umane, arredi ecc).

Link to comment
Share on other sites

Ottima idea; personalmrnte non ho mai "tenuto da parte"o creato simboli di libreria,occupandomi di scenografie, ma da ora in poi sarò felice di condividerli.

A riguardo segnalo quelli allegati nel CD del volume della STEM (non lo possiedo) che contiene elementi di arredo interessanti. Vedi sito auto•des•sys

Link to comment
Share on other sites

Ciao Vito, scusa ma di che modulo parli? Vuoi dire la licenza full, credo. Non ho esperienza nel tuo campo ma, in generale, crea una nuova luce/doppio clic nella palette su di essa/setta nella finestra accurata/scegli tra radiometrica/fotometrica. A seconda del tipo di lampada montata dal corpo illuminante che desideri riprodurre riproduci il "colore" della luce.Una leggera nebbiolina a volte può dare più "consistenaza" alla luce. Poi cotrolla il tipo di caduta della luce.Lineare, quadratica, ecc. ecc.

Link to comment
Share on other sites

ciao Cristiano, mi riferivo ovviamente alla licenza full. in particolare c'è un passaggio richiamato dal dialogo "luce speciale">"distribuzione intensità" che fa apparire un diagramma polare dove c'è la possibilità di caricare dei dati:

che tipo di dati sono?

questa idea mi è venuta da quando ho visto un lavoro fatto su Lightscape da miei amici (su PC) che hanno renderizzato tutte le luci (centinaia) fornite da Guzzini (credo) per il teatro degli Arcimboldi su progetto dello studio Castiglioni.

il risultato era splendido ed è visionabile presso il loro sito

http://stack-studios.com/

ti consiglio un'occhiata

Link to comment
Share on other sites

Salve,

sono impaltanato da una settimana con Mocca,

ho modellato un pupazzo,

ci ho messo dentro in gerarchia le bone, ho colorato con Claude Bonet le relative parti,

ho fissato l´ancora al bacino,

ho selezionato tutta la gamba ed ho creato le relative IK-tags, ho fatto il set-chain pos. e rot.,

ho aggiunto alla punta del piede la root-goal, la tip-goal e l´upvector queste ultime 3 settate con strenght 100% e trascinate fuori dal pupazzo,

ho attivato l´automatic redraw e Use-Soft_IK,

Adesso viene il bello se io sposto il root goal o il tip goal , loro si spostano ma le bone e tutto il resto no, mentre se selez una bone direttamente e la sposto si sposta anche la relativa parte "di carne", si insomma sembrerebbe che non riesco a collegare le bone alle maniglie cioe´root goal e tip goal.

dove sbaglio ?

Qualcuno puo´aiutarmi ?

Link to comment
Share on other sites

Ciao Vito, scusami per la banalità della mia domanda.

Grazie per il link del sito, é davvero di grande qualità.

Dai un' occhiata al thead FZ 4.1, ho scritto qualcosa riguardo ai nuovi moduli LW inclusi nella nuova release.

Riguardo alla "luce speciale" credo che tu sia vicino a quello che cerchi; le informazioni a riguardo che mi é riuscito di trovare sono a pag.6-144 del manuale "Renderzone-RadioZity",ma non mi sembrano così esaustive.

Ho notato però, cliccando nel programma le varie opzioni, che é possibile nel bottone "distribuzione intensità" cliccare ulteriormente su "carica" o "registra", scegliendo tra i formati IES,CIBSE,CIE.....credo che sia proprio quello che cerchi poichè sembrano formati decrittivi di una qualche struttura, prova a chiedere ai tuoi amici intanto se conoscono questi formati.

Non mi sono mai occupato di questa cosa e, se vuoi, creo un thead sul sito di FZ in inglese, sicuramente FZtech e gli altri amici daranno risposte a riguardo.

Link to comment
Share on other sites

LightWorks, versione 7.3, é un API (Application Program Interface) che si occupa, all' interno dell' applicazione, di tutto ciò che riguarda il rendering. Moltissime applicazioni 3D usano questa API e se vai sul sito LightWorks, scoprirai una realtà che giudico personalmete sorprendente! http://www.lightworkdesign.com/lw_home.htm

"ACIS modules used in form·Z " versione 12 riguardano un' altra API interna al programma che riguardana più precisamente gli arrotondamenti/smussature.

http://www.formz.com/forum/general_discussion.html

se hai un pò di tempo vai a questo thead, nell ultima settimana si é parlato molto dell' argomento.

Ciao. Cristiano

Link to comment
Share on other sites

grazie Cristiano, sto imparando velocemente cose per me assolutamente nuove grazie a te.

mi sono infomato da un noto produttore di corpi illuminanti e i formati che mi hai indicato sono proprio quelli che usano.

appena riuscirò a provare qualcosa di più in questo campo cercherò di metterlo a disposizione del forum.

Link to comment
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
 Share