Indiscrezioni da Notebook.... sui mac!


Recommended Posts

Presto Apple MacBook Slim in alluminio?

Scritto da Gaetano Monti | sabato 22 settembre 2007

Apple sarebbe vicina al rilascio di una nuova generazione di computer portatili MacBook, più sottili e in alluminio. Nuove tecnologie e restyling tra le novità in arrivo.

Il sito 9to5Mac, tra i più attivi nella diffusione di indiscrezioni sulla Casa di Cupertino, ha rilasciato nuove caratteristiche sulla prossima generazione di computer portatili MacBook, la linea consumer Apple, tra le quali figura un restyling dello chassis, ridisegnato e adesso quasi interamente in alluminio. Sull'esempio dei nuovi desktop PC iMac, i nuovi modelli Macbook potrebbero acquistare un design più professionale e più sottile, rispetto a quello attuale basato su materiali plastici. Il risultato ovviamente sarà un notebook più leggero ed accattivante nelle sue forme, molto simile alla famiglia di MacBook Pro, aggiornata recentemente. Non è da escludere, inoltre, che questi nuovi computer portatili possano andare a infittire i ranghi della serie MacBook Pro, piuttosto che di quella consuer MacBook.

Il layout della tastiera potrebbe avvicinarsi a quello proposto in Apple Bluetooth Keyboard (tastiera in alluminio), con l'introduzione quindi di alcuni tasti multimediali adesso assenti sui MacBook in commercio, mentre potremmo essere sorpresi dal touchpad che integrarà qualche novità. Potrebbe trattarsi dell'interfaccia multi-touch, capace di riunire le funzioni di un classico dispositivo di puntamento con quelle di interfaccia di navigazione, ma a tal riguardo 9to5Mac non rilascia ulteriori informazioni, promettendo di fornirci altri dettagli nei prossimi giorni. Mentre i fan della Mela morsicata sperano nell'uscita di una nuova linea di ultraportatili Apple, dei quali nei mesi scorsi sono circolati numerosi mockup e concept, gli esperti del settore sono concordi nel credere che l’azienda di Cupertino sia prossima all’aggiornamento della sua linea consumer, Apple MacBook, ancora legata alla piattaforma Napa.

Come riportato da 9to5Mac, saranno disponibili due modelli, nero alluminio e grigio alluminio, con un costo molto competitivo, per consentire all’azienda di scalare in fretta il mercato piazzandosi ai primi posti nelle vendite di computer portatili. Lo schermo da 13.3 pollici, inoltre, pur mantenendo le stesse dimensioni presenterà bordi più sottili, facendo ipotizzare l’adozione di schermi a LED Backlight. Non è ancora stata resa nota la data di lancio della nuova serie MacBook, ma nelle prossime settimane potremo forse vedere le prime immagini.

ecco l'ultima indiscrezione...:D

Link to comment
Share on other sites

  • 3 weeks later...

Un Apple Macbook Pro tutto d'oro!

Scritto da Laura Benedetti | lunedì 08 ottobre 2007

Un intervento di modding trasforma un MacBook Pro di Apple in un vero gioiello, con il case placcato in oro ed il logo a forma di mela tempestato di diamanti.

Chi apprezza i prodotti realizzati dall'azienda di Cupertino non potrà restare indifferente davanti all'esperimento di modding che ha portato alla trasformazione di un comune Apple Macbook Pro da 15.4 pollici in un prezioso gioiello.

Computer Choppers, società americana specializzata nella personalizzazione artigianale di altoparlanti, televisioni, notebook ed altri dispositivi elettronici, ha accettato la commessa di un cliente che desiderava per il suo Macbook Pro, una trasformazione radicale ed unica al mondo. È nato così il Macbook Pro Gold, con uno chassis interamente verniciato in oro a 24 carati, arricchito sul suo dorso dal logo della Mela morsicata tempestato di diamanti, un dettaglio che aggiunge un tocco ancor più eccentrico e sofisticato.

In una nota, Computer Choppers sottolinea, però, che i suoi prodotti sono unici e creati su ordinazione, e che non intende violare la proprietà intellettuale di Apple, riproducendone il logo. Qualsiasi richiesta andrà, quindi, valutata caso per caso. Il costo della doratura oscilla tra 1.200 e 1.500 dollari, ma con l'applicazione dei diamanti la spesa lievita inevitabilmente.

Per chi non fosse disposto a spendere queste cifre per una placcatura d'oro, sono già disponibili in commercio delle alternative più a buon mercato, come il laptop Cenio Gold o il portatile Sony VAIO CR21Z/N.

Tra l'altro i nuovi macbook dovrebbero a breve montare una scheda grafica dedicata .... in quanto La Dell ha introdotto in un prodotto similare quel tipo di equipaggiamento....

Dell XPS M1530: specifiche tecniche e foto!

Scritto da Laura Benedetti | lunedì 08 ottobre 2007

A qualche giorno dal lancio dell'XPS M1730, vengono svelati alcuni dettagli sul suo fratello minore, Dell XPS M1530. Ecco a voi le prime immagini e le specifiche tecniche dell'ultimo arrivo in casa Dell!

Nella giornata di ieri, vi abbiamo riportato alcune indiscrezioni sul prossimo lancio di una gamestation Dell XPS M1530, che andrebbe ad occupare un posto intermedio tra il Dell XPS M1330 da 13 pollici e il Dell XPS M1730 da 17 pollici, recentemente introdotto anche sul mercato italiano. Dopo gli interessanti rumors emersi, Engadget riesce ad ottenere le prime ed inedite immagini del nuovo prodotto Dell, accompagnate da una ricca lista di specifiche tecniche, da far impallidire tutti gli appassionati del settore. Ma vediamo nel dettaglio:

Specifiche tecniche Dell XPS M1530:

Processore: Intel Core 2 Duo da T5250 a 1.5 GHz fino a T7800 a 2.6 GHz

Chipset: Crestline GM/PM 965

Memoria: fino a 4GB DDR2 SDRAM a 667MHz

Schermo: 15.4 pollici CCFL (con risoluzione fino a 1680 x 1050) o LED (con risoluzione fino a 1440 x a 900)

Scheda grafica: NVIDIA GeForce 8600M o 8400M GS con (fino a) 256MB di memoria dedicata

Unità ottica: Slot-loading Blu-ray / 8x DVD±RW

Networking: Wireless 802.11a/b/g/n, WWAN, Bluetooth

Porte e slot: HDMI, VGA, 1394, ExpressCard, 3 USB 2.0, Ethernet, lettore di impronte digitali, media reader

Webcam: 2.0 Mpixel (con CCFL) o 300k (con LED)

Peso: circa 2 Kg

Stando alle notizie riportate, il lancio del nuovo XPS M1530 sarebbe previsto per il prossimo 7 Novembre, ma date le ultime esperienze, questa data potrebbe slittare. Ad ogni modo, tutti gli utenti ancora in attesa dell'arrivo del proprio XPS M1330, in ritardo sulla consegna, potranno trovare nell'XPS M1530 una valida alternativa al proprio acquisto.

Link to comment
Share on other sites

  • 5 weeks later...

Asus conferma il Tablet PC di Apple

Scritto da Gaetano Monti | mercoledì 07 novembre 2007

"Li stiamo aiutando noi" è stata la risposta di Asus a chi l'interrogava sulla possibilità di un Tablet PC marchiato Apple. Fra le caratterstiche tecniche si ipotizzano piattaforma Intel, Leopard e schermo multi-touch.

Secondo quanto pubblicato ieri sul Crave di CNet, Apple avrebbe affidato ad Asustek il compito di realizzare il suo nuovo Tablet PC della serie MacBook. La confessione sarebbe stata "estorta" durante una cena informale ad alcuni colleghi di Asus, i quali, inconsapevoli che la loro dichiarazione avrebbe fatto il giro del mondo il giorno seguente, si sono lasciati andare ad una confidenza: "Asus sta aiutando Apple a costruire un Tablet PC".

Per quanto l'indiscrezione sia già rimbalzata più volte sulle pagine dei siti di rumors, questa volta sembrano esserci alcune ottime ragioni a supporto, fra cui il dato incontrovertibile che Asustek ha realizzato molti dei computer portatili Apple venduti negli ultimi anni: dagli stabilimenti della multinazionale taiwanese sono usciti, infatti, molti iBook, PowerBook e MacBook.

Attualmente Asus ha a listino un modello di Tablet PC convertibile, Asus R1, con un display da 13", esattamente lo stesso formato degli attuali laptop MacBook, ma, dalle prime informazioni divulgate, sembra che il MacTablet sarà il frutto di un progetto totalmente originale, che affonda le sue radici in un brevetto presentato da Apple nel Maggio 2005.

Qui terminano le nostre (poche) certezze ed entriamo nell'insidioso terreno della supposizione: i ragazzi di Crave ritengono probabile che il Tablet di Apple possa essere basato su piattaforma Intel e possa essere equipaggiato con Leopard e display con tecnologia multi-touch, la stessa dell'iPhone e del recente iPod Touch.

Giusto per curiosità, vi rammentiamo gli ultimi rumors sul MacTablet: a Novembre 2006 MacRumors aveva rivelato un segreto accordo fra Apple e Quanta per la realizzazione di un Tablet PC, a Gennaio 2007 il MacTablet era atteso al MacWorld Expo, ma poi s'era rivelato solo un ModBook, e a Luglio, infine, era stato preannunciato il lancio del MacBook con display multi-touch entro Ottobre.

ultima indiscrezione
Link to comment
Share on other sites

  • 5 weeks later...

L'emittente televisiva americana CNBC conferma la data del 15 gennaio 2008 per il lancio del nuovo subnotebook Apple ultrasottile. Rivelazioni anche su iPod Touch e iPhone 3G.

Durante un notiziario della CNBC, la rete televisiva americana dedicata alla finanza e al business, Jim Goldman, un giornalista abbastanza conosciuto negli States, ha riferito una serie di "breaking news" riguardanti i prossimi prodotti Apple. Le informazioni provengono da fonti vicine ai fornitori della multinazionale di Cupertino.

Innanzitutto Goldman conferma quella che era quasi una certezza: un nuovo ultraportatile Apple, appartenente alla serie di notebook professionali MacBook Pro, sarà protagonista del keynote di apertura del Macworld Expo 2008, il 15 Gennaio.

La sua principale caratteristica sarà la sottigliezza: lo spessore sarà inferiore del 50% rispetto ai MacBook Pro attualmente in commercio. Per ottenere questo risultato è stato necessario uno sforzo di progettazione che non ha coinvolto soltanto lo chassis ma anche i componenti interni. È per questo che l'ultraportatile di Apple impiegherà uno schermo retroilluminato a LED e un disco allo stato solido (SSD) in luogo di un tradizionale hard disk a piattelli. Quest'ultimo porta anche indiscutibili vantaggi in termini di prestazioni e di consumi, anche se la capacità di immagazzinamento è alquanto ridotta.

Come si poteva presumere dai tempi ristrettissimi che ci separano dalla data della presunta presentazione ufficiale, Goldman asserisce che la produzione dei MacBook Pro ultrasottili è già iniziata. C'è però un dubbio: il giornalista fa riferimento a schermi con diagonali di 12" mentre finora s'era sempre parlato di display da 13,3 pollici di diagonale. Propendiamo per quest'ultima soluzione anche perché recentemente DigiTimes aveva confermato l'acquisto da parte di Apple di uno stock di BLUs (LED backlight units) da 13.3 pollici.

Per quanto riguarda gli iPhone, invece, Goldman ha rivelato che l'arrivo dei nuovi modelli dotati di connettività 3G, inizialmente previsto per la fine del 2008, potrebbe essere anticipato alla fine di Maggio o, al più, agli inizi di Giugno.

L'ultima notazione riguarda il lettore multimediale iPod Touch: le sue vendite sarebbero di gran lunga superiori alle attese, costringendo Apple ad aumentare la produzione dell'ultimo trimestre dell'anno a 5.1 milioni di unità.

Sembra in arrivo un nuovo notebook ..... all'orizzonte anche una nuova generazione dei santarosa.... sicuramente con gli hard disk solidi costerà almeno sicuramente 1600€ sicuramente 2000€

Link to comment
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
 Share