Sign in to follow this  
alvolo

Reflex digitale...quale?

Recommended Posts

Concordo, aggiungo che ancora ancora si può capire il suggerimento, al momento della evidente inadeguatezza dello zoom fornito (e NON a priori), di spendere su un buon zoom: sono già poco luminosi, uno scarso è anche peggio: prendeteli con riduzione vibrazioni, se proprio dovete e se volete spendere.

Quello che non capisco assolutamente è come si possa suggerire a uno che non ha nemmeno idea delle proprie necessità (altrimenti non sarebbe qui) l'acquisto di un focale fissa 50 mm o 28 mm.

Focale fissa?!?! siamo nel 2008! o sei un professionista e SAI che ne farai una esagerazione, o sono soldi buttati.

La luminosità di tali obiettivi è ottimale e molto migliore, ma per una persona normale il rapporto spesa (non bassa) e sfruttamento è PESSIMA: figuratevi se un novizio o utente intermedio si mette a cambiare l'obiettivo per una focale così standard.

Abbiamo capito che ognuno deve mostrare di essere un superprofessionista e quindi suggerisce le finezze più estreme, ma questa non è una bacheca di competenze (vere o presunte), qui giocate con le tasche di persone che si fidano di voi.

Avere i piedi per terra e mettersi nei panni di chi chiede aiuto è una ottima cosa, ma evidentemente è difficile.

Nota: gli ultimi due paragrafi sono un discorso generale, non ho idea di chi abbia scritto tali cose, vado in base all'impressione che mi è rimasta in mente dei passati post.

Riassumo i miei consigli, poi fate voi:

- spendete poco nel corpo, difficilmente se chiedete aiuto avete bisogno delle funzionalità avanzate. Io, che pure non mi considero principiante (e non sono certo professionista), ho preso una D40 a 6 mpx, il risparmio rispetto alla successiva macchina più economica mi paga uno zoom che aggiungerò presto. I mpx non sono tutto, una reflex a 6mpx fa foto in tutte le situazioni o quasi migliori di una altra macchina compatta di 8-10 mpx.

- non comprate obiettivi aggiuntivi rispetto alla dotazione standard per almeno 3 mesi, ammesso che non abbiate già esperienza (ma allora non sareste qui a chiedere) e a patto che vi diano uno zoom 18-55 o migliore. Vendono dei kit che con 500 euro circa danno 18-55 e 55-200 (mediaworld, Nikon D40). Sono ottimi per iniziare, ma se vi danno solo il 18-55 fate COMUNQUE solo con quello per del tempo.

- prima di acquistare un obiettivo guardate le VOSTRE foto: che focali avete usato? avete focali che usate proprio di continuo all'interno del range che GIA' possedete? (non fate supposizioni su ciò che non avete). Forse un focale fissa allora va bene. Vedete molte foto a focale minima o massima? allora serve uno ZOOM che estenda il range. Nota: se avete un 18-55 e dovete (dopo qualche mese e centinaia di foto) aggiungerne uno più lungo, partire da 70 mm NON è un problema: avere un buco 55-70 non cambia minimamente la vita del non professionista. Come ho mostrato sopra, ho fatto il 2,5% delle foto in quella fascia. Cioè quasi niente.

- ricordate che le foto non vengono bene in base alla strumentazione, ma solo ed esclusivamente in base a voi. Solo e soltanto voi. La macchina e dotazione influisce per un 10%: http://www.kenrockwell.com/tech/notcamera-it.htm

- occhio a chi vuole mettersi solo in mostra.

Non per vantarmi, ma per sveltire la discussione: ho usato una reflex 35 mm a focali fisse (28, 50, 100 mm), ho usato una compatta 3 mpx e 40-320 mm (equivalenti), ho ora una D40 6 mpx con 18-55 mm standard, tutto senza riduzione vibrazioni. Aggiungerò un 70-300 presto (e avrò il buco 55-70 mm di focale, sì).

So bene cosa significa per il non professionista dover cambiare obiettivo e ho bene idea dei vantaggi degli zoom. I miei suggerimenti (non specifici ma generali, che ognuno può applicare alla propria situazione) vengono dal confronto delle esperienze passate.

Poi ognuno è diverso e io non sono la bocca della verità.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Dimenticavo: i 18-200 sono fantastici, se trovate un corpo usato senza obiettivo non disdegnateli, almeno spendete in totale poco e se non sapete cosa vi serve, avete comunque già tutta la gamma di focali.

Corpo usato: 200 euro. 18-200 normale: 300 euro? forse. Stabilizzato 500 euro (marca Sigma, visto in Germania, da voi non so).

Share this post


Link to post
Share on other sites

Scusa Olaf ma mi ero perso i tuoi 4774 messaggi precedenti (fortunatamente non passo troppo tempo a frequentare i forum) quindi non so chi tu sia ne´quali sono le tue vere o presunte esperienze.

Sei entrato come un tornado in una tranquilla discussione per confermare la maggior parte delle affermazioni generalmente condivise, precisando pero' che:

a) all you need is a 18-55 e

b) non sopporti le focali fisse e quelli che le consigliano.

a) Anch'io ho la mia statistica personale. Durante il viaggio in USA e Canada questa estate ho scattato + di 1000 foto. Avevo con me il 18-55 ed il 55-200 (il 70-300 l´ho poi comprato a NY da B&H) e posso dire che il 95% delle foto le ho scattate con il 18-55m; tra queste + del 50% nel range 18-30. Qundi questo significa che il tele non serve? Sbagliato! Sta di fatto che quel piccolo 5% scattato con il 200 rappresenta la parte piü d'effetto del viaggio Sfido chiunque a scattare foto a balene od altri animali con il 55.

b) Focale fissa. Ribadisco che non vedo l'ora di comprarmi il 50 f1.4. Focale astrusa? Forse, ma f1.4! 3 stop guadagnati. In situazioni di poca luce e' il massimo.

A proposito, visto che hai citato Kon Rocwell, vai a leggerti i suoi commenti su questo obiettivo

http://www.kenrockwell.com/nikon/50mm-f14-afs.htm

e giä che ci siamo anche la sua suddivisione in categorie dei veri o presunti fotografi.

http://www.kenrockwell.com/tech/7.htm

PS Da qualche parte il miticö Ken scrive che SIGMA la contrazione di SIGnificant MAffunctions.. Ovviamente non bisogna prendere tutto per oro colato.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Guest iosoio

La focale dell'obiettivo non si sceglie in funzione di cosa si fotografa ma di come lo si fa. E' solo una questione filosofica, di estetica personale.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Come disse qualcuno, il miglior zoom sono le gambe...

Inquadrare, avvicinarsi al soggetto, inquadrare, allontanarsi, inquadrare di nuovo, abbassarsi, cercare nuove prospettive.

Questa è la miglior palestra per imparare a scattare foto che non siano solo foto ricordo.

Ho due zoom f/2.8 che costano un botto, ma quando in casa devo fotografare mia figlia con poca luce l'unico vetro che mi permetta di non usare il flash è il 50mm che ho pagato quasi 20 (venti!) volte di meno...

Il tutto con una qualità elevatissima. Anche nel 2008. ;)

Dimenticavo, con lo stesso 50mm e un anello di inversione da 11 euri ci faccio pure delle macro splendide, come insegna Passwordlost... :P

Share this post


Link to post
Share on other sites

La focale dell'obiettivo non si sceglie in funzione di cosa si fotografa ma di come lo si fa. E' solo una questione filosofica, di estetica personale.

:mad: eeeeehhh sì... qui si parla di zoom ad ampia escursione focale e tu introduci la relatività tra prospettiva e distanza...

ciao G :)

Share this post


Link to post
Share on other sites

Come disse qualcuno, il miglior zoom sono le gambe...

Inquadrare, avvicinarsi al soggetto, inquadrare, allontanarsi, inquadrare di nuovo, abbassarsi, cercare nuove prospettive.

Questa è la miglior palestra per imparare a scattare foto che non siano solo foto ricordo.

Ho due zoom f/2.8 che costano un botto, ma quando in casa devo fotografare mia figlia con poca luce l'unico vetro che mi permetta di non usare il flash è il 50mm che ho pagato quasi 20 (venti!) volte di meno...

Il tutto con una qualità elevatissima. Anche nel 2008. ;)

Dimenticavo, con lo stesso 50mm e un anello di inversione da 11 euri ci faccio pure delle macro splendide, come insegna Passwordlost... :P

ma sei teleantipatico a copiare mentre scrivo, eh ;)

Share this post


Link to post
Share on other sites

Personalmente uso fotocamera full-frame (se non lo si specifica non si capisce di che opbiettivi parlate) con solo focali fisse meno il 14-24 2,8 Nikkor che è (per me) IL grandangolo. Assolutamente MAI zoom teleobiettivi perchè devono essere di apertura 2,8 e non ne ho mai trovati di passabili alle diverse focali.

Non ho mai fatto caccia grossa e quindi mi fermo ad un 300mm che uso pochissimo. Il 135mm è il tele che uso maggiormente.

Share this post


Link to post
Share on other sites

… ma quando in casa devo fotografare mia figlia con poca luce l'unico vetro che mi permetta di non usare il flash è il 50mm che ho pagato quasi 20 (venti!) volte di meno...

Il tutto con una qualità elevatissima. Anche nel 2008. ;)…

Un omaggio a dei “vetri†d'epoca che, in alcuni esemplari, fanno ancor'oggi uno splendido lavoro:

http://www.wholesaledigital.co.za/m42home.htm

Share this post


Link to post
Share on other sites

a) Anch'io ho la mia statistica personale. Durante il viaggio in USA e Canada questa estate ho scattato + di 1000 foto. Avevo con me il 18-55 ed il 55-200 (il 70-300 l´ho poi comprato a NY da B&H) e posso dire che il 95% delle foto le ho scattate con il 18-55m; tra queste + del 50% nel range 18-30. Qundi questo significa che il tele non serve? Sbagliato! Sta di fatto che quel piccolo 5% scattato con il 200 rappresenta la parte piü d'effetto del viaggio Sfido chiunque a scattare foto a balene od altri animali con il 55.

Ok, ma lo fai comprare da subito? lascia che ci si faccia la mano.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Come disse qualcuno, il miglior zoom sono le gambe...

Inquadrare, avvicinarsi al soggetto, inquadrare, allontanarsi, inquadrare di nuovo, abbassarsi, cercare nuove prospettive.

Questa è la miglior palestra per imparare a scattare foto che non siano solo foto ricordo.

D'accordo, ma ci sono situazioni nelle quali NON ti puoi muovere, perché sei in mezzo alla folla, perché il tuo posto è quello lì e se ti sposti ti tirano qualcosa da dietro, perché se se fai un passo avanti o indietro precipiti...

È chiaro che rinunciare alla qualità superiore che puoi ottenere con una focale fissa per pigrizia di fare qualche passo non è una buona scelta, ma poi molto dipende dalle situazioni e da quello che hai necessità di fotografare

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
Sign in to follow this