IL mio powerbook ha PRESO FUOCO


perplessa
 Share

Recommended Posts

  • Replies 159
  • Created
  • Last Reply

Top Posters In This Topic

ragassuoli io a mio modo di vedere di vittima arrabbiata non devo dimostrare nulla. E' lampante che il problema sia stata la batteria a fuoco, visto che se vedi tutto il mio mac, solo i lati della batteria sono bruciati.. con il coperchio in alluminio (o titanium ?) intatto. Io non sono un esperto ma si vede. E' lampante. L'angolo opposto è immacolato, dove si inserisce l'alimentatore per intenderci, il monitor e' praticamente a posto. Sono saltati e squagliati alcuni tasti, ma non mi si puo' tacciare di incuria. Manco a volerlo fare apposta sarei riuscita a bruciare un mac in questa maniera e solo la batteria..

Tra l'altro e cosa non da poco che mi fa imbestialire ancora di piu' è che mia madre poverina era già stata vittima di un incendio anni fa, mentre era al lavoro, con norme di sicurezza da ospedale del sud africa...e certo bene bene non le ha fatto rivivere la sensazione del fuoco.

Quindi dico.. io mi ACCONTENTO se mi danno un mac nuovo.. ma se non lo fanno, il minimo è chiamare striscia... faccio una publicità su internet che devono rabbrividire.

Gia' me la vedo: Il mio mac bruciato e su la scritta: Fidati della Apple.

Capiamoci e ribadiamo il concetto: io potevo morire per questa cosa.

Se è lampante, una perizia metterà nero su bianco i fatti... è comunque una forma di tutela per te.

Ora, non vedo perché già partire con azioni dimostrative... la legge è strana ed interpretabile... per questo che ti ho consigliato di arrivare al più presto ad un accordo soddisfacente.

Secondo me, a fronte della perizia, Apple non può che risarcirti.

Ma, ripeto, la legislazione italiana è interpretabile...

Link to comment
Share on other sites

Penso che il tuo avvocato abbia persone che svolgano questo tipo di attività.

Immagino serva un tecnico che si occupa di computer e di questioni elettriche.

Certo, è un costo, ma secondo me è fondamentale per poter avere più frecce al proprio arco...

Link to comment
Share on other sites

Scusa tanto, non per insistere, ma pretendere un computer nuovo è un pochino eccessivo. Magari Apple lo farà per ragioni d'immagine, te lo auguro molto, anche perché ti sei presa un bello spavento.

Ma dal punto di vista legislativo non lo puoi esigere. Il PB danneggiato non era nuovo, aveva un valore e tu hai diritto al risarcimento di quel valore.

È lo stesso principio che applichi nella vita di tutti i giorni. D'altronde se rompi l'automobile altrui in un sinistro, mica la devi comprare nuova! Paghi il danno che hai effettivamente cagionato.

Visto che hai un avvocato sfruttalo e chiedegli bene le informazioni.

Per quanto riguarda l'onere della prova c'è poco da interpretare. Se il vizio si manifesta nei primi 6 mesi successivi all'acquisto, si presume che sia un difetto di costruzione e tocca al venditore dimostrare il contrario. Altrimenti vige la regola generale secondo la quale chi deduce una circostanza deve anche provarla.

Link to comment
Share on other sites

No phoenix il numero di serie della batteria dico, il numero di serie del powerbook è stato già comunicato alla apple. Che ancora non si sono fatti sentire.

Ok, ho visto adesso che richiedono il numero di serie della batteria e non quello del computer nel programma di richiamo.

Secondo me è quasi certamente una di quelle batterie e avendo la Apple fatto ufficialmente il richiamo (strombazzandolo un pò ovunque su tutti i media possibili: ne parlarono anche i telegiornali e i giornali dei computer che prendevano fuoco) non so se potrà in questo modo lavarsene le mani del tuo problema. :(

Link to comment
Share on other sites

Scusa tanto, non per insistere, ma pretendere un computer nuovo è un pochino eccessivo. Magari Apple lo farà per ragioni d'immagine, te lo auguro molto, anche perché ti sei presa un bello spavento.

Ma dal punto di vista legislativo non lo puoi esigere. Il PB danneggiato non era nuovo, aveva un valore e tu hai diritto al risarcimento di quel valore.

È lo stesso principio che applichi nella vita di tutti i giorni. D'altronde se rompi l'automobile altrui in un sinistro, mica la devi comprare nuova! Paghi il danno che hai effettivamente cagionato.

Visto che hai un avvocato sfruttalo e chiedegli bene le informazioni.

Per quanto riguarda l'onere della prova c'è poco da interpretare. Se il vizio si manifesta nei primi 6 mesi successivi all'acquisto, si presume che sia un difetto di costruzione e tocca al venditore dimostrare il contrario. Altrimenti vige la regola generale secondo la quale chi deduce una circostanza deve anche provarla.

Mi spiace ma non funziona così...

IL paragone con un sinistro non regge... E' come se comprassi il modello X della marca Y... Che si scopre poi ha un difetto ai freni... O che può esplodere da sola...

Se ti esplode in garage per un difetto congenito anche se ha tre anni di vita ti devono ripagare ben più del mero valore del mezzo... conta i danni morali ed esistenziali (oltre a danni ad altre cose) senza contare le responsabilità oggettive della casa produttrice sulla sicurezza del cliente...

Non è un difetto senza conseguenze per l'incolumità del cliente come può essere un pixel morto o un drive rotto, che al massimo inficia l'eventuale produttività della macchina.

Qui si parla di responsabilità per più gravi...

Se la perizia rileva la batteria difettosa esplosa come causa sono ca.zzi di Apple (che si rivarrà sul produttore delle batterie) e perplessa ha tutti i diritti di rivalersi per indennizzi ben più alti del mero valore del mac...

Un pò di buon senso dai..

Link to comment
Share on other sites

mah: il problema è identico a quello delle batterie ritirate e con il casino che si era sollevato all'epoca non credo si siano dimenticati di serie di batterie difettose e statisticamente mi sembra altamente improbabile che una sola batteria prenda fuoco spontaneamente, così, giusto per gradire per un misterioso difetto che solo quella batteria aveva. Anzi potrebbero addirittura dimostrare che il "guasto" sia colpa di come è stato usato e non un problema dell'HW.

Link to comment
Share on other sites

1- statisticamente non vedo come e perché dovrebbe ricapitarti [era un pezzo difettoso, no?]

2- non vuoi più un mac? e allora perché ne pretenderesti uno in cambio? e poi come scoppia una batteria X montata su un mac può scoppiare anche la stessa batteria X montata su un Dell [assemblano tutti computer, non producono direttamente i componenti interni che gira e volta sono gli stessi]

3- non ho mai detto che tu abbia usato anormalmente la batteria, ma che potrebbero dire che la batteria non aveva alcun difetto [potrebbero dire: "non ci risulta che nessuna batteria che non appartenga a questa o a quest'altra serie che noi abbiamo già segnalato per il richiamo sia affetta dal disturbo dell'autocombustione"] e il danno è stato causato [che ne so, ne butto una a caso] da un modo di ricaricare sbagliato [alimentatore, rete domestica... insomma scaricherebbero il barile]

Voglio dire che è molto probabile che quella batteria fosse una di quelle richiamate e che quindi loro se ne lavino le mani perché il richiamo l'avevano fatto.

Se tu avevi controllato il codice e non ti risultava nel loro elenco o hai sbagliato all'epoca tu leggendo male il codice o ti sarà molto difficile dimostrarlo ora che il codice è illeggibile: la tua parola contro la loro e dalla loro parte il fatto che è molto più probabile e realistico un errore nel momento di controllare il seriale che un unico pezzo difettoso che ha lo stesso problema delle batterie già richiamate.

Link to comment
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
 Share