Cosa manca a FinalCut?


Recommended Posts

Dico la mia. quasi 10 anni fa comprai una Sony ES-3, progetto che morì ancor prima di nascere ma aveva una funzione molto comoda e importante.

Il rendering in background

Praticamente mentre renderizzava ti permetteva di continuare a montare o visionare il filmato senza nessun problema. con un Pentium 3 800Mhz.

Link to post
Share on other sites
  • Replies 46
  • Created
  • Last Reply

Top Posters In This Topic

Anche Avid Liquid e forse Canopus Edius operano il render in backgroud...

Sicuramente potrebbe essere una miglioria...

Io penso che se i tecnici che collaborano con i programmatori prendessero in mano i vari software di editing e li guardassero un po'...sicuramente salterebbero all'occhio tante cose che portate in FCP lo renderebbero sempre più performante e adatto ad ogni sorta di esigenza dei montatori.

Link to post
Share on other sites

Anche la versione 9 di DPSVelocity della Leitch permette di lavorare con il rendering in background. E addirittura permette di continuare a montare mentre la timeline è in play...

Ma ricordate che queste velocizzazioni costringono il montatore a rivalutare anche il rapporto tempo/costo.

E non a tutti conviene ;)

Link to post
Share on other sites

Bene bene. Dopo aver seguito questa pagina del forum con ansia ho deciso di dire la mia. Dico con ansia perchè moltissime volte mi piacerebbe poter comunicare e capire dalle case il perchè delle loro decisioni nello sviluppo di un SW. Premetto che nella mia sala di montaggio ci sono sistemi DPS Velocity, Avid media composer con mojo SDI e Final cut studio 2. Final cut è stato comperato in settembre e ho voluto la soluzione + potente disponibile: mac pro dual processor quadricor da 3 Giga di velocità, 8 GB di memoria Ram, dual monitor cinema display da 23", scheda AJA con tutti gli IN/OUT, ecc. ( macchina da quasi 10.000 euro + iva ) Concordo con tutto quello che ho letto nelle tre pagine precedenti: interfaccia vecchissima, bisogna ingegnarsi per trovare soluzioni che in altri SW sono una bazzecola, clip in timeline prive di dati... eccetera. Ora io mi chedo: Ma che ci vuole a guardare altri sistemi o vedere di ascoltare gli utenti che, usando il SW, possono dare info utilissime? Già, ma in casa Apple, non si riesce a comunicare con nessuno, l'assistenza post vendita è pietosa, i sistemi sono venduti da ditte che sono poco preparate su final cut pro. Dopo questa filippica che scatenerà le ire di molti di Voi mi limito a dire che secondo me final cut pro manca di un hardwere che aumenti le potenzialità realtime del sistema. I SW sono bellissimi, Motion è spettacolare ma... caspita a volte mi chedo dove è la potenza della macchina che ho perchè tutto o quasi è da renderare. Insomma non sono molto contento del sistema. Sarebbe un bellissimo SW se sistemato a dovere e manca un hardwere acceleratore dedicato. Mi piacerebbe tanto poter attaccare Avid Mojo a Final cut pro. ( vedo che nel forum il tema realtime torna spesso ).

Link to post
Share on other sites

Bene bene. Dopo aver seguito questa pagina del forum con ansia ho deciso di dire la mia. Dico con ansia perchè moltissime volte mi piacerebbe poter comunicare e capire dalle case il perchè delle loro decisioni nello sviluppo di un SW. Premetto che nella mia sala di montaggio ci sono sistemi DPS Velocity, Avid media composer con mojo SDI e Final cut studio 2. Final cut è stato comperato in settembre e ho voluto la soluzione + potente disponibile: mac pro dual processor quadricor da 3 Giga di velocità, 8 GB di memoria Ram, dual monitor cinema display da 23", scheda AJA con tutti gli IN/OUT, ecc. ( macchina da quasi 10.000 euro + iva ) Concordo con tutto quello che ho letto nelle tre pagine precedenti: interfaccia vecchissima, bisogna ingegnarsi per trovare soluzioni che in altri SW sono una bazzecola, clip in timeline prive di dati... eccetera. Ora io mi chedo: Ma che ci vuole a guardare altri sistemi o vedere di ascoltare gli utenti che, usando il SW, possono dare info utilissime? Già, ma in casa Apple, non si riesce a comunicare con nessuno, l'assistenza post vendita è pietosa, i sistemi sono venduti da ditte che sono poco preparate su final cut pro. Dopo questa filippica che scatenerà le ire di molti di Voi mi limito a dire che secondo me final cut pro manca di un hardwere che aumenti le potenzialità realtime del sistema. I SW sono bellissimi, Motion è spettacolare ma... caspita a volte mi chedo dove è la potenza della macchina che ho perchè tutto o quasi è da renderare. Insomma non sono molto contento del sistema. Sarebbe un bellissimo SW se sistemato a dovere e manca un hardwere acceleratore dedicato. Mi piacerebbe tanto poter attaccare Avid Mojo a Final cut pro. ( vedo che nel forum il tema realtime torna spesso ).

Premesso che concordo in toto con quanto da te detto, potresti installare avid e MOJO su mac.

Mi risulta che molti utenti utilizzano avid su mac e si trovano benissimo.

Sono stati aperti altri post sull'argomento e ti assicuro che il malcontento generale sui difetti di FCS2 è imperante.

Quando dissi che altri software di editing lavoravano in real time qualche MAC USER mi rispose: perchè sei passato a mac?

Io considero FCS2 un buon software ma certamente non superiore alla concorrenza in ambito PC.

Saluti.

Link to post
Share on other sites

QUOTO TUTTI, per ragioni diplomatiche !!

Mi spiace per l'amico Maxmi, ti avrei sconsigliato IO stesso l'8 core perchè con FCP (tutta la suite) 4 core sono tanti, 8 sono troppi. Buttato via 1600 euri.....va bene solo se fai del gran 3D....

Partiamo dal fatto che su Mac, FC impera indisturbato dall'anno 2000; il suo concorrente Premiere6.5 non aveva scampo....per una serie di motivi.

L'interfaccia, il modo operativo generale di funzionamento di FCP (sia il 5 che il 6) PURTROPPO è legato ad un codice progettato quando erano usciti i primi G3. Poi il porting su OSx, dopo il multitask gli ha creato altri problemi di reverse enginering....Osx al quale sono state integrate interfacce, driver e opengl particolari come Cocoa e CoreImage ha dato modo di creare software potenti e veloci.

FC per potersi beneficiare di tutto il ben di dio dato da un MBP o un MP deve essere RIFATTO da zero con tutte le problematiche di betatesting e sviluppo necessarie; in pratica ci vorrebbero circa 3 anni per avere un programma più maturo, ma solo se seguito come stanno facendo ora. Per esempio, MODO, un prg di grafica 3D, è un software professionale multipiattaforma che si avvale di tutte le nuove specifiche tecniche hardware e il fatto che sia presente anche per PC non lo degrada. Quanto c'è voluto per creare quel software? circa 2 anni....ma creato da quei programmatori che si sono portati dietro gli anni di sviluppo di Lightwave3D, prima su AMIGA (anno 1991), dopo su PC e Mac. Le caratteristiche di quel prg sono eccezionali (recensito su APPLICANDO)...

Con questo appunto voglio dire che se APPLE decidesse di fare 1 software con le palle HA LA FORZA DI FARLO; io spero solo che si dia una svegliata ora che c'è PremierePro, che per quanto abbia dei difetti (come tutti del resto) funziona facendo bene quel poco che fà.

Quanto all'accelerazione hardware ne sento la mancanza, visto che devo renderizzare praticamente ogni filtro o transizione; Matrox....dove sei? AJA ci fai o ci sei?!

Se poi considerate che FC ha la possibilità di integrare acceleratori hardware nativamente (vedi menù SYSTEM SETTING, ultimo tab) questo mi fà incazzare ancora di più.

Le vecchi utenze di Mac/FC sono contente perchè nel tempo hanno trovato dimestichezza e segreti del software, ma se Windows a parte, mettessimo loro davanti a Avid Liquid o Premiere sarebbero nelle stesse condizioni aggravate poi da Zio Bill e dai suoi sistemi instabili.

Per chi passa a Mac fare differenze è naturale, tutto bello e funzionale ma......FCP può non andare bene a qualcuno ma non a tutti coloro che swicciano. Ovvio che le mancanze di FC sono enormi, alcune di fondamentale importanza perchè presenti da anni su altri prg.

Praticamente è 1 anno che lo uso, ma i problemi e le limitazioni che ho sono ancora notevoli...1 esempio stupido: la titolazione: a parte Motion e il limitato LiveType, il titolatore integrato è una schifezza abissale; un software da 30 euro ha di meglio!!

La cosa più deprimente che ci sia è che da parte di Apple non esiste, almeno attualmente, nessun supporto costruttivo in tal proposito. Quello ti danno quello ti tieni...

L'unica nota positiva è che le macchine possono essere "convertite", nella peggiore delle ipotesi....

Link to post
Share on other sites

Scusa Vla, la titolazione è fatta con Motion, e Motion ci stà come ci stà Color per il color grading. Se non lo si vuole usare è una scelta ma certo non fatta da FC. Ha i suoi limiti ma il suo target di mercato lo copre. Le alternative sono o troppo limitate o molto molto + costose.

Link to post
Share on other sites

Scusa Vla, la titolazione è fatta con Motion, e Motion ci stà come ci stà Color per il color grading. Se non lo si vuole usare è una scelta ma certo non fatta da FC. Ha i suoi limiti ma il suo target di mercato lo copre. Le alternative sono o troppo limitate o molto molto + costose.

effettivamente la penso anche io così sui titoli, per quanto sono d'accordo magari con altre cose dette circa difetti di final cut...

inssomma, per un utente non troppo pro e lavoretti, alla ffine delle opzioni di titolazione basilare ci ssono su final cut, ma per un prodotto piu piu pro ci sono motion per i titoli, color per il colore, soundtrack per l audio e via dicendo...

pode

Link to post
Share on other sites

Concordo su Motion per molti aspetti, ma continuo a ribadire che la titolatrice integrata su FC, confrontata con quella di Premiere è categoricamente una schifezza. Mi perdonino gli amanti del Mac di vecchia data, non se la prendano, non è una questione di disprezzo, anzi. Faccio un paragone obiettivo che, per carità, può essere contestato ma solo nel caso si abbia avuto la possibilità o la volontà di provare altri software. Per questo, su Parallel D. installerò CASTALIA, della ClassX. E' un ottimo programma dedicato solo alla titolazione, ma di ottimo effetto.

Link to post
Share on other sites
  • 2 months later...
___________________________________________________________________________________________________

Apro questo post per raccogliere informazioni UTILI sul miglioramento di FCP.

A tal proposito sono in contatto con un rappresentante Apple che, in forma aperta, mi ha chiesto di fargli pure sapere queste informazioni che Le utilizzerà nei loro meeting poichè sono molto interessati.

Infatti mi ha fatto sapere che Apple è attenta ai consigli degli utenti; quindi se siete daccordo, con l'aiuto e il permesso dei moderatori raccoglierò in un unica e-mail i Vs commenti.

Prima di andare avanti nel discorso attendo i Vs pareri a riguardo.

_____________________________________________________________________________

Preparatissimo Vla,

sarei curioso di sapere se queste nostre osservazioni su FCP in generale, hanno sortito un qualche effetto con i rappresentanti Apple che citavi in apertura.

mille grazie.

Link to post
Share on other sites

Ciao a tutti, grazie per questa possibilità di dire la nostra...

Io ho solo un'osservazione, meno impegnativa ma che mi fa spesso imprecare...

perchè non fanno un comando che sia corrispondente al FIND BIN di avid?

Se uno ha tant materiale in timeline e non si ricorda da che bin arriva ogni volta deve cercare e cercare di ricordare dove l'ha preso...uff!

grazie per la possibilità di partecipare!

tina

Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now