Recommended Posts

Caro Nessuno,

mi dispiace per Polifemo, ma tu gli occhi ce li hai e non mi hai ancora detto se hai visto l'Agenda e se la trovi utile. Se poi ti interessano solo i codici e la giurisprudenza il mercato ne è pieno, sono stati creati nel corso di un quindicennio da editori famosi e da staff di professionisti e quindi vai sul sicuro. Io qui vorrei parlare dell'agenda, che può servire come scadenzario anche per il penalista...

Giulio

Share this post


Link to post
Share on other sites
Guest

Codici per Mac? Di chi?

Ho i seguenti problemi, vediamo se riusciamo a risolveril. Intanto complimenti per la semplicità d'utilizzo.

Non mi funzionano anticipazioni, elenco telefonico, penso perchè manchi un database da creare con le prime opzioni, giusto? (scusa ho avuto poco tempo per leggere ilpdf). Per il resto mi pare davvero buono come applicativo (mi riservo l'ottimo quando lo avrò analizzato con calma...esami mi chiamano...) Posso pubblicarlo più avanti sul mio sito?

www.ilawmac.com

Share this post


Link to post
Share on other sites
Guest

Caro Giulio, ho letto il PDF, ed ho anche scaricato il programma, ma come ho già detto non sono io il più adatto a dare valutazioni, per questo, dopo averlo visionato (il programma) mi sono permesso di dare qualche modestissimo consiglio, da profano come già detto, e non da competente in materia, pertanto, lo ritengo molto utile agli addetti ai lavori, non avendo io le competenze specifiche per una valutazione maggiore. Per me ottimo lavoro, i miglioramenti verranno col tempo e con l'esperienza. Saluti.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ciao Riccardo,

ho visitato il tuo sito e ti scrivo da "contact us"

E' semplice ed essenziale, curato nella grafica. L'hai fatto sa solo ? e con quale programma ?

Mi va benissimo che tu metta in rete la mia agenda. Come ho spiegato dappertutto , è freeware e opensource. Lo scopo è di mettere a disposizione dei colleghi uno strumento per facilitare la vita professionale e in che modo lo spiego nel pdf di presentazione.

L'apertura del file Agenda dovrebbe trascinare l'apertura di tutti i files correlati: clienti, cause.spese, elenco telefonico. Quelli che non si aprono da sé prova ad aprirli direttamente da File Maker 7.

A proposito, l'applicativo scaricabile in rete è stand alone, cioè non ha bisogno di filemaker , ma si autolancia cliccando su Soluzione agenda. Però va a cercare e carica dal X il System 9, perché l'ho creato con FileMaker pro developer 5, che funziona solo su 9, in attesa di provare il 7 e acquistare FileMaker pro developer 7.

Fortunatamente abbiamo scoperto che può essere aperto sotto X anche da Filemaker 7, per chi possiede il programma: FileMaker 7 trasforma tutti i files in Files di FM7, e quindi, quando chiudi l'applicazione, ti troverai tutti i files rinominati . Nulla di male, dovrebbero aprirsi la seconda volta andando a cercarsi da soli FileMaker pro 7 e dovresti raggrupparli dentro una unica cartella. Non so cosa succeda alle relazioni e se tutto funzioni.

Appena avrò tempo comincerò a trasferire il programma sotto FMP7.

Riassumendo e come premessa e spiegazione se lo metterai sul tuo sito a disposizione dei colleghi:

Per che lavora ancora con il system 9 , non c'è bisogno di acquistare l'applicazione FileMaker Pro. Il programma si autolancia ed è eseguibile in tutte le sue funzionalità in modalità monoutente.

Chi lavora col X, può provarlo sotto Classic.

Chi lavora col X e possiede il programma FileMaker pro 5, 5.5, 6, può aprirlo dall'applicazione, che lo trasforma in Files con suffisso .fm5.

Se ha più di una applicazione FM5, 5,5, o 6, può farlo lavorare in rete.

Se ha anche uno o più PC in rete con uno o più Mac, basta avere una licenza multipla di File Maker per vedere in rete l'Agenda su tutti i computer della rete. In questo caso è preferibile che il programma sia collocato su un computer con funzioni di server,e tutti potranno aprirlo come host. (file maker prevede l'opzione apri da host).

I files sono trasparenti sia al Mac che ai Pc in rete, le modifiche (annotazioni, rinvii di udienze etc) sono registrare in automatico e sono immediatamente leggibili da tutti gli utenti.

Naturalmente sui Pc viene installata la versione Win di File Maker Pro, ma i files del programma restano gli stessi. E' come quando un File creato con Word per Mac viene letto su un Pc con Word 2000.

Secondo la mia personale esperienza il Mac è insuperabile per organizzare e gestire il lavoro di uno studio legale. Non legge la quasi totalità dei CD e DVD di giurisprudenza, fatti per essere consultati esclusivamente sotto Windows. Dopo numerose prove con Virtual PC mi sono dotato di un PC portatile Acer, che su una piccola scrivania dello studio è a disposizione di tutti i componenti dello studio per le ricerche. Naturalmente anche il PC è in rete con i Mac e le ricerche possono essere salvate sui Mac in rete, dai quali possono esse poi incollati sulle difese che ciascuno sta facendo sul suo Mac. Nel mio studio ci sono due avvocati due praticanti e una segretaria, che usano un G5 biprocessore (io), un iMac a palla con braccio girevole, due iMac old stile, un 4400 aggiornato a G3 (segretaria, che legge l'agenda su system 9) , un G4 beige adibito a server, un Pc Acer. I due avvocati hanno anche due iBook con schermo da 12" per casa e trasferte. Quindi usiamo in tutto 8 Mac e un Pc.

Il fatto che i CD e DVD giuridici sia leggibili solo da un PC al giorno d'oggi fa ridere, perché basterebbe che fossero creati in linguaggio Html per essere consultabili da qualsiasi piattaforma. La cosa ancora più comica (ma che mi fa anche arrabbiare), è che alcuni CD multimediali sono in formato HTLM, ma non sono leggibile da Mac perché si avviano solo con un File .exe o vanno a cercare un disco C, che ovviamente sul Mac non trovano !

Cosa ancora più comica, ma comoda per noi: juris data di Giuffré salva le ricerce in Htlm, e quindi puoi aprire il file salvato su Mac in rete semplicemente con Safari.

Per ora credo che basti (e che nessuno ci ascolti!....)

Giulio

Share this post


Link to post
Share on other sites

Io ho chiesto alla Posta ma mi hanno detto che firma digitale e mac non vanno d'accordo per neinte.

Conosco personalmente il Prof. Condello, per capirci quello dei software per le tariffe forensi per il sole 24 ore. Non ne capisce molto di mac. Si parlava del progeto di informatizzazione dei tribunali e della interazione con gli studi degli avvocati. Ho chiesto la compatibilità dei software gestionali con le piattaforme non windows. Mi ha detto che i sistemi sono aperti a 360 gradi in quanto funzionano con NT srver! Fate un po voi!!

Be, se si crea una comunità che spinge, magari, forse le cose si possono cambiare.

Credo che creando un software per studi legali Open, potrebbe portare molti nuovi e vecchi avvocati a e praticanti a iniziare o passare alla mela.

Secondo me dovrebbero esserci le banche dati compatibili mac, per il momento è lo scoglio più grande. Ho provato juris data con virtual pc ma fa pena.

Concludendo, ringrazio l'avv guerrini per il lavoro svolto e per l'iniziativa intrapresa. Io sono a disposizione del Team.

Un saluto a tuti.

Ennio

Share this post


Link to post
Share on other sites
Guest

Esisteva una volta il Mac Law Group, ora pare sia in sonno profondo. Naturalmente se facciamo gruppo (e questo è lo scopo del mio sito: creare un punto di riferimento e divulgazione) sicuramente qualcosa otterremo come hanno ottenuto quelli di quel gruppo.

Per ottenere bisogna crearsi anche amici, come qualche casa di software, e creare un do ut das: analizzeremo come.

Sulla firma digitale ho una sorpresa...ma attendete un pò vi prego: ho gli esami!

Share this post


Link to post
Share on other sites
Guest

Una sola cosa volevo farle notare la disponibilità e la sensibilità di Settimio Perlini (con lui ho avuto contatti, mi scusino gli altri, ma li ringrazio in ugual misura) ai nostri problemi: il permesso accordatomi per inserire questo forum nel mio sito (l'unico dedicato a noi), la recensione di software interessanti per avvocati, la pubblicazione del software dell'avv. Guerrini, ecc.

Penso meriti un ringraziamento, almeno da parte mia.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Guest

<Penso meriti un ringraziamento, almeno da parte mia.

...ed anche di tutti gli altri!!

Posted ImagePosted Image

Share this post


Link to post
Share on other sites

Diamoci del tu.

Quando si fa gruppo per un "giusta" causa, adotterei l'abitudine di darsi del tu. Un pò come succede in barca a vela dove sarebbe ridicolo dire : "avvocato mi <FONT COLOR="ff0000"></FONT><FONT COLOR="ff0000"></FONT><FONT COLOR="ff0000"></FONT><FONT COLOR="ff0000"></FONT><FONT COLOR="ff0000"></FONT> la scotta del fiocco", mentre è più veloce dire "cazza il fiocco, <FONT COLOR="ff0000"></FONT><FONT COLOR="ff0000"></FONT><FONT COLOR="ff0000"></FONT><FONT COLOR="ff0000"></FONT><FONT COLOR="ff0000"></FONT><FONT COLOR="ff0000"></FONT><FONT COLOR="ff0000"></FONT><FONT COLOR="ff0000"></FONT>!" quando il fiocco è lasco per colpa del prodiere , che sia avvocato o barone della cattedra non ha nessuna importanza.

Un affettuoso saluto e ringraziamento a Settimio, che è il capitano di questa barca e ci dà modo di imparare le dure regole della navigazione.

Giulio

Share this post


Link to post
Share on other sites
Guest

Cercherò di dare del tu, ma per deformazione professionale con i professori, perdonami se daro del lei...

Ho pubblicato la pagina con i link macity.

Ieri in libreria ho notato i codici della De Agostini, qualcuno li ha mai provati? Hanno il cd rom? Erano sigillati e per la fretta non ho potuto controllare. Sulla copertina non vi era scrivo nulla.

Ho messo online i codici Celentano, ma vi è troppa pubblicità e mi sembra possa dare fastidio a una tranquilla consultazione. Lo so il lavoro che è stato creato costa impegno e fatica...

Per i codici tramite software possiamo creare un accordo e proporlo a più case (che creino codici validi ovviamente). Però oltre all'acquisto che si offre in cambio? Tot acquirenti?

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
Sign in to follow this