Sign in to follow this  

Recommended Posts

Olaf:

>allora compra MAc OS X... ci sarà una sorpresa...

OS X è come una coperta troppo corta, se la tiri da un lato risolvi un sacco di problemi, se dall'altro....ma il gcc 3.1 non dovrebbe garantire grandi prestazioni!

Share this post


Link to post
Share on other sites
Guest

Gennaro> "sbaglio o il classico "Hello World" è il primo programmino che s'insegna a chi dive apprendere i primi concetti di programmazione?"

Ma nel mondo reale è inutile. Sfidarsi su una cosa del genere è come fare un test comparativo fra automobili valutando l'efficienza nell'uso dei doppi comandi.

Share this post


Link to post
Share on other sites

<FONT COLOR="ff0000">Tuononno in cariola: Ma nel mondo reale è inutile e bla bla bla bla ...</FONT>

Lascia perdere, Gennaro ha perfettamente ragione e tu non hai proprio capito: la storia delle 10 righe e' ovviamente una cretinata (non una sfida, non prendere tutto con troppa serieta'), ma e' abbastanza significativa per mettere in luce alcune potenzialita' e caratteristiche che distinguono i 2 linguaggi. Non vuole essere un trattato completo su Java e C, ma basta e avanza, ad esempio, per mostrare chi tra i due linguaggi e' + semplice.

Comunque se hai dei test migliori in grado di mostrare ad un aspirante programmatore quale linguaggio sia + semplice fatti avanti, illuminaci ...

<FONT COLOR="ff0000">Tuononno in cariola: Nel caso Olaf non se ne fosse accorto, Giulio è come Cisco, mutatis mutandis (cioè sostituendo Java alla Apple).</FONT>

Tua nonna in cariola! Non sono un fan sfegatato ne di Apple ne del Java, sostengo solo che prima di prendere un linguaggio e targarlo "lento" o "inadatto" bisogna vedere se invece non abbia esattamente quelle caratteristiche di cui abbiamo bisogno.

<FONT COLOR="ff0000">Olaf: Non capisco l'inizio, (IB?)</FONT>

I = Interface, B = Builder da cui IB = Interface Builder! quell'orribile programma che serve a costruire l'interfaccia delle appl.: fa tutto lui, tu non vedi niente, non hai il minimo controllo di quello che succede ma, magia, funziona!

Share this post


Link to post
Share on other sites
Guest

bene.

mi intrometto anche se non è forse il luogo più adatto (premetto che questo thread non l'ho letto, sorry, ma tale è il mio odio per tutti i linguaggi macchina...).

avrei bisogno di sapere che programma (su mac) é più adatto per compilare in C

mi spiego, la mia ragazza deve dare un inutilesame all'università e deve fare esercizio. quindi...

se c'è qualche programma freeware o shareware sarebbe ottimo in quanto lo si userà per non più di un paio di settimane e poi sia il programma che quanto imparato finiranno giustamente nel dimenticatoio (mi ricordo quando studiavo il turbopascal...).

beh, ringrazio. e ringrazio anche se qualcuno avrà voglia di darmi più consigli. prometto che me la tirerò meno, dai.

saluti.

Share this post


Link to post
Share on other sites

però funziona sotto os x! a no, ne esiste anche una versione per il mpw (che è l'ambiente di sviluppo ufficiale, free, di apple per le vecchie versioni del mac os, diciamo dal 9 in giù)

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ragazzi: non scherzate sul software matematico. Il linguaggio di Mathematica e' interpretato, non compilato. Va come una lumaca al trotto. Puo' essere utile su esempi di piccole dimensioni, ma se si vuole fare ricerca (e un dottorando dovrebbe farla) sarebbe meglio che imparasse ad usare qualcosa di piu' professionale e performante.

Il discorso per matlab e' analogo, anche se il suo linguaggio e' piu' C-like e quindi piu' utile per chi voglia poi fare davvero del calcolo scientifico

Sapete in questi casi uno se ne frega dell'interfaccia grafica carina;

vuole risultati precisi e li vuole il piu' velocemente possibile.

Sulle routine incluse nei software all-purpose (come mathematica e

Matlab (per quest'ultimo e' meno vero)): utilissime, se sono giuste.

Spesso non lo sono...

Questi programmi vengono quasi sempre sviluppati senza comprendere davvero le complessita' dei problemi che dicono di risolvere; ad esempio, malgrado quello che dicono le software-house che li producono, e' un po' difficile calcolare un limite (o un integrale), avendo a disposizione una aritmetica a precisione finita come quella del computer. Lo si puo' approssimare.... questo si.

Share this post


Link to post
Share on other sites

AleX, condivido il discorso su Mathematica (il quale però è effettivamente molto comodo per il calcolo simbolico, dove certamente non è in grado di risolvere tutti i problemi posti, ma molte volte aiuta!) che utilizzo spessissimo per le sue capacità grafiche.

Matlab, come dici tu è compilato, e tutti sappiamo i limiti di questo fatto, però specialmente nel campo dell'analisi numerica è veramente molto utilizzato e sinceramente il suo dovere lo fa abbastanza bene (ps: utilizzo ancora la versione 5.1 per Mac OS tradizionale Posted Image).

Share this post


Link to post
Share on other sites
Guest

GCC?

sto scaricando questo

File: gcc-3.2.tar.gz

va bene?

solo che sono 26 Mb...

grazie comunque.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Mathematica e' carino nel caso si debba fare velocemente una lezione e si debba presentare qualche bel disegnino. Pero' quelli che faceva la calcolatrice grafica erano migliori perche' consentivano di poter cambiare la prospettiva in tempo reale (e speriamo che la portino su X).

Matlab fa abbastanza bene il suo dovere perche' fa analisi numerica... ossia non pretende di risolvere, ma approssima (gennaro: sto volutamente semplificando il discorso per non essere ancora piu' pedante di quello che sono).

Fatto sta che se ad esempio e' necessario lavorare con una aritmetica a lungheza arbitraria e si necessita di una aritmetica ben fatta e' meglio andarsela a cercare da qualche altra parte (o magarli darla da fare come tesi di laurea...) (ad esempio quella di PARI/GP e' piuttosto buona e efficiente, anche quella di NumberTheoryLib non e' male).

Squarz: penso che gcc sia oramai una scelta quasi obbligata su OSX

Share this post


Link to post
Share on other sites

>Pero' quelli che faceva la calcolatrice grafica erano migliori perche' consentivano di poter cambiare la prospettiva in tempo reale (e speriamo che la portino su X).

Matlab fa abbastanza bene il suo dovere perche' fa analisi numerica... ossia non pretende di risolvere, ma approssima

Condivido, però continuo ad apprezzare i grafici di Mathematica (sia perchè comunque sono di ottima fattura sia perchè li esporto facilmente in formato eps pronti per essere messi in un documento latex). Comunque anche se non in tempo reale, c'è la possibilià di "maneggiarli" con quello strumento, hai visto in uno dei menu, non ricordo il nome....

Matlab, beh, sono un analista numerico, quindi fa a caso mio Posted Image

Squartz, scusa ma se hai Mac OS X non ti conviene installare i Developer Tool che contengono il pacchetto GCC?

Share this post


Link to post
Share on other sites
Guest

eh? i developer tools (quelli per il 10.0.0) li ho installati.

dove lo trovo il pacchetto?

intanto ho scaricato e decompresso il GCC. ho finito alle 4...

solo che nella cartella non trovo né l'applicativo né l'installer.

solo dei documenti html dove mi dicono che devo installare con delle righe di codice...

ma non si capisce nulla...

oh.

che due sfere...

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
Sign in to follow this