Sign in to follow this  
Macsad

Delusione Mac

Recommended Posts

Ho da 1 anno quello che sarà mio ultimo mac.
Sono stato spinto ad acquistare un macbook pro dalla pubblicità in rete di Bootcamp che permetteva di far girare entrambi i sistemi operativi.
Non ho certo scelto un Mac fisso per questo motivo, un portatile era indicato allo scopo: avere un sistema nuovo, poliedrico e funzionale, costoso ma efficace, che mi avrebbe portato ad avere in un unico hardware le potenzialità di 2 sistemi operativi concorrenti.
Veniamo ai problemi:
1)La mia stampante laser di rete (ho detto laser,mica jet da 4 soldi) non c'è stato verso di farla andare sotto mac osx tiger, quindi ero per forza di cose costretto a switchare tra osx e windows.
2) Temperatura di esercizio elevatissima, si piantava anche macosx, prima di un aggiornamento del bios scaricato online solo mesi dopo all'acquisto.
3) Batteria difettosa, sostituita in garanzia, ok può succedere e il servizio assistenza me l'ha procurata nell'arco di 1 settimana.
4) Attacco un monitor esterno e va in tilt la scheda grafica : non essendo pratico di reset dell'efi (ho scoperto come fare solo dopo il fattaccio) provo a formattare dopo i vari backup e reinstallare il sistema operativo, perdendo così l'opportunità di Bootcamp, la ragione principale per cui sono stato spinto ad acquistare un portatile con queste caratteristiche.
Ora mi vedo costretto a 2 soluzioni:
1) Acquistare l'aggiornamento a leopard per 130€
2) Cercare una copia pirata, sperando che la licenza non ne blocchi in qualche modo l'utilizzo su un altro hardware.
Probabilmente finirò con acquistare il Leopard, perchè il portatile mi serve efficiente nel più breve tempo possibile, ma che senso ha spenderci su 130€ per un aggiornamento di semplici cazzate multimediali, quando i programmi accessori già acquistati 1 anno fa mi permettevano di lavorare più che bene, correndo oltretutto il rischio (sentiti i rumor su internet) che leopard non sia pienamente compatibile con questi ?
Mi sento preso in giro, addio gloriosa Apple...

Share this post


Link to post
Share on other sites

(1) I driver per OS X ci sono? Se no, laser o meno, è stato un errore scegliere un Mac se questa stampante è fondamentale per il tuo lavoro.

(2) Ho avuto 2 MacBook, di cui quello col Core 2 Duo è ancora in casa a servizio di mia moglie. Mai riscontrati problemi di temperatura nell'utilizzo normale. In caso di problemi c'è sempre l'assistenza.

(3) Beh ... come hai detto tu ... risoluzione di un problema in una settimana è un punto a favore dell'assistenza :-)

(4) Ma che razza di problema hai avuto? NOn è che sei stato un po' frettoloso (chiedo eh) nel formattare quando invece tutto poteva risolversi diversamente?

Le soluzioni che proponi ... beh, solo la prima è fattibile eh!

Ah, comunque Leopard non è un aggiornamento di sole cazzate multimediali, c'è ben altro, e ci stanno i thread dedicati se hai bisogno di maggiori informazioni.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Spiace leggere qualcuno che non si sia trovato a suo agio...

Però alcune cose, in effetti, non sono chiarissime.

1) Ripeto quanto scritto da Gennaro, hai verificato l'esistenza dei driver? Che stampante è? Io sono riuscito perfino a stampare su una Aficio/Ricoh in rete windows... quindi mi pare molto strano... però, scrivi il modello e vediamo se ci sono i driver.

2) Immagino il tuo sia un Core Duo, la prima generazione... quei modelli avevano temperature elevate, in effetti: se l'aggiornamento ha risolto, tanto meglio, altrimenti avresti dovuto segnalare ad Apple la cosa: se il computer non funzionava, tanto da bloccarsi per il calore, andava sostituito o aggiustato.

3) E' un problema di Sony, che produce le batterie...

4) In nessun modo è ripartito il computer? Uhm... molto strano. Che possa esserci un blocco, ci può stare, anche se non ne ho visti, ma tanto da "friggere" la scheda video (almeno, i driver)... molto strano.

Dopo un blocco, basta riavviare, premendo mela-alt-p-r per resettare alcuni parametri interni... e il portatile riparte senza problemi, formattare è un po' drastico. Anche formattando, Bootcamp può (poteva) essere reinstallato scaricando la BETA dal sito Apple... NOn è mica una cosa che si usa una volta sola...

Leopard, mi spiace se lo pensi, non è "cazzate multimediali": è un OS scritto nell'ottica dell'hardware Intel, quindi dovrebbe rendere meglio sul tuo portatile che sul vecchio hardware... Ovviamente, l'aggiornamento vale la pena DOPO aver verificato la compatibilità con i programmi di cui parli (quali? hai già controllato i siti dei produttori?).

Share this post


Link to post
Share on other sites

Grazie per le risposte cortesi.... alle freddure non ci do peso!

Il portatile è un core duo 15'

La stampante è una xerox e aveva i drivers supportati su osx 9, quindi non mi ero posto il problema, prima di scoprire che non erano più presenti sul tiger.

Per quanto riguarda la scheda video aveva cambiato refresh e colori tutto di botto, dopo aver lavorato col monitor esterno e ad un successivo riavvio la mela grigia del boot si presentava sgranata e il desktop aveva colori tendenti al viola/arancione, come se il software avesse memorizzato delle impostazioni anomale.

Ho risolto appunto con mela-alt-p-r ; prima però nel sito ufficiale avevo trovato solo la procedura reset superficiale di tenere schiacciato il tasto power senza batteria e senza alimentazione inseriti, senza successo. Per questo ho provato il ripistino del sistema da cd, accorgendomi solo dopo che era stato inutile.

Share this post


Link to post
Share on other sites

La stampante è una xerox e aveva i drivers supportati su osx 9, quindi non mi ero posto il problema, prima di scoprire che non erano più presenti sul tiger.

Eh, purtroppo spiace dirlo, ma in questo caso la colpa non è del Mac ma tua. So che a volte alcune cose si danno per scontate, ma in un passaggio di piattaforme è sempre bene controllare che i software che si andranno poi ad utilizzare e i driver per le periferiche siano presenti!

Ho risolto appunto con mela-alt-p-r ; prima però nel sito ufficiale avevo trovato solo la procedura reset superficiale di tenere schiacciato il tasto power senza batteria e alimentazione inseriti, senza successo. Per questo ho provato il ripistino del sistema da cd, accorgendomi solo dopo che era stato inutile.

Perdonami, ma non ti sarebbe bastato fare un colpo di telefono all'assistenza? La prima cosa che t'avrebbero fatto fare era proprio il reset della pram (ah ... comunque quel che ti è capitato non credo sia proprio un problema, credo che banalmente t'erano rimaste settate sul monitor del portatile le impostazioni di un monitor non più disponibili).

Quello che hai fatto resetta di suo anche la ram parametrica, ma è una procedura da fare in caso di altri problemi.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Generalmente le aziende non sviluppano driver per OS X se l'apparecchio è stato introdotto quando c'era OS 9, visto che comporta una riscrittura per un sistema totalmente diverso.

Non so se esistono programmi analoghi a Vuescan per le stampanti, cioè in grado di far funzionare una stampante in assenza di driver nativi.

Se hai collegato un monitor verifica, dopo che lo stacchi, da preferenze di sistema>monitor che il profilo color sync e la risoluzione siano corretti sul monitor corrente.

Erano problemi facilmente risolvibili, se solo ti fossi rivolto a noi prima...

-2

Ciao

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ho da 1 anno quello che sarà mio ultimo mac.

Sono stato spinto ad acquistare un macbook pro dalla pubblicità in rete di Bootcamp che permetteva di far girare entrambi i sistemi operativi.

Non ho certo scelto un Mac fisso per questo motivo, un portatile era indicato allo scopo: avere un sistema nuovo, poliedrico e funzionale, costoso ma efficace, che mi avrebbe portato ad avere in un unico hardware le potenzialità di 2 sistemi operativi concorrenti.

Veniamo ai problemi:

1)La mia stampante laser di rete (ho detto laser,mica jet da 4 soldi) non c'è stato verso di farla andare sotto mac osx tiger, quindi ero per forza di cose costretto a switchare tra osx e windows.

2) Temperatura di esercizio elevatissima, si piantava anche macosx, prima di un aggiornamento del bios scaricato online solo mesi dopo all'acquisto.

3) Batteria difettosa, sostituita in garanzia, ok può succedere e il servizio assistenza me l'ha procurata nell'arco di 1 settimana.

4) Attacco un monitor esterno e va in tilt la scheda grafica : non essendo pratico di reset dell'efi (ho scoperto come fare solo dopo il fattaccio) provo a formattare dopo i vari backup e reinstallare il sistema operativo, perdendo così l'opportunità di Bootcamp, la ragione principale per cui sono stato spinto ad acquistare un portatile con queste caratteristiche.

Ora mi vedo costretto a 2 soluzioni:

1) Acquistare l'aggiornamento a leopard per 130€

2) Cercare una copia pirata, sperando che la licenza non ne blocchi in qualche modo l'utilizzo su un altro hardware.

Probabilmente finirò con acquistare il Leopard, perchè il portatile mi serve efficiente nel più breve tempo possibile, ma che senso ha spenderci su 130€ per un aggiornamento di semplici cazzate multimediali, quando i programmi accessori già acquistati 1 anno fa mi permettevano di lavorare più che bene, correndo oltretutto il rischio (sentiti i rumor su internet) che leopard non sia pienamente compatibile con questi ?

Mi sento preso in giro, addio gloriosa Apple...

1) ho comprato delle prese a muro della ticino,torno a casa e ... non sono compatibili,ma come le mie son ticino,chiamo un mio amico che lavora nel campo,lui mi dice: ma le tue sono ticino magic quelle ticino qualcosaltro,io : ha ma sono tutte ticino, lui: si ma modelli diversi con agganci diversi.

cacchio dico e lui:dovevi controllare prima di acquistare,giusto lo faccio sempre ma qui pensavo...

lui : se non sai ti informi ,mi telefonavi o su internet.

ora per delle prese va be ricompro e ciccia,ma su una spesa di tanti eurini bisognava controllare prima non lamentarsi dopo,purtroppo la colpa in questi casi è mia e non della ticino così come è tua non della apple.

2)il mio mbp va una meraviglia, qui la colpa è della apple e dovevi far provvedere.

purtroppo l'harware ha un'elevata "mortalita" iniziale oggigiorno,noi con apple siamo un po più fortunati se si considera la percentuale 7-8% della apple contro un 45-50 dell'acer per esempio

o un 25% dell'ibm.poi tu fa parte di quel 7 e allora apple doveva provvedere ,tu hai chiesto?

3)come sopra ,qui hai chiesto e tutto a posto(le batterie difettose sono della sony e sono state sostituite su tutti i portatili ,di tutte le marche,in tutto il mondo,poi la sony ha dovuto sostituire le batterie anche su macchine fotografiche e su altri aggeggi elettronici)

4)probabilmente allora la tua macchina aveva seri problemi con la scheda madre , che non capisco perche non ti sei fatto sostituire ,tutti questi problemi derivano dal fatto che il tuo mbp era parte di quel 7% difettoso che dovevi farti riparare o sostituire.

per quanto riguarda il finale ,ti consiglio di valutare l'acqusto prima di effettuarlo.

ovvero informati sulle compatibilità con il tuo prodotto nella versione attuale di leopard(in futuro il problema non ci sara' ma ora non tutti i produttori di terze parti hanno già upgradato i loro software o driver)

magari la copia pirata puoi provarla per vedere se tutto va bene ,ma poi se lo lasci installato devi comperare altrimenti non è legale,una prova si puo fare -magari non è legale ma eticamente non è sbagliato e apple non mette protezione sul suo sitema quindi il problema è solo etico.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
Sign in to follow this