Aiutatemi per l'esame!


Gulli
 Share

Recommended Posts

ciao a tutti! come da titolo chiedo un piccolo aiuto a tutti voi che di macchine digitali ne sapete molto più di me...

vado subito al dunque: all'università ho da poco iniziato un corso di fotografia, e come "compito" il professore ci ha detto che dobbiamo portare tre tipi di foto diverse da consegnare, sulle quali da il voto...

tipo 1: un soggetto in primo piano perfettamente a fuoco, lasciando sfocato il piu possibile tutto ciò che sta in secondo piano.

tipo 2: un soggetto in movimento, ma non che venga immortalato perfettamente nitido e fermo, ma dove si veda "la scia" (ovvero che si colga chiaramente che l'oggetto si sposta rispetto a uno sfondo che invece rimane fermo)

tipo 3: un ritratto nelle migliori condizioni possibili (inquadratura, direzione e quantità di luce, ecc...), anche più di uno scatto.

ovviamente vuole che facciamo tutto esclusivamente in modalità manuale regolando tempi, diaframma ecc. ho una canon eos 400D con il suo 18-55 base (si si lo so che dovrò prendere qualcosa di un po piu performante)... me la sono comprata qualche mese fa perchè comunque questo mondo mi affascina un sacco, ma non ho ancora avuto modo di imparare bene ad usarla.

so che a voi queste domande sembreranno di una banalità assoluta, ma siccome ci da il voto su questa cosa, volevo chiedere un aiuto a tutti coloro che conoscono alla perfezione caratteristiche e comportamento della fotocamera... insomma qualche dritta su come impostare il tutto per ciascun tipo di scatto!

grazie mille per un eventuale risposta, e ciao a tutti

Link to comment
Share on other sites

Non sono un esperto, ma posso dirti che nella prima dovrai ovviamente tenere il diaframma il più aperto possibile in modo da lasciare lo sfondo sfocato e il soggetto a fuoco.

Per il secondo tieni un tempo lungo in modo che il soggetto lasci la scia. Magari tieni anche un diaframma abbastanza chiuso in modo da avere un fuoco più lungo.

Per il terzo non ti so dire, probabilmente è solo questione di occhio. Magari usa un obiettivo corto in modo da dare più profondità al soggetto. E che la luce metta in risalto le forme del viso senza appiattirlo. Almeno così è come la farei io, ma non so se questa è giusta.

Link to comment
Share on other sites

1: Focale 55 mm e diaframma aperto. Avvicinati e fuocheggia alla minima distanza consentita.

2: Macchina su cavalletto. In interno potresti prendere un oggetto (automobilina) e tirandolo con un filo potresti fargli attraversare il fotogramma a velocità costante (difficile ma dopo un po' di prove ci riesci). Esposizione in manuale. Diaframma chiuso se vuoi anche lo sfondo relativamente a fuoco o viceversa. Sincronizza il lampo flash sulla seconda tendina, in modo che registri la scia del soggetto in movimento illuminato dalla luce ambiente, e che "fermi" questo con un lampo per renderlo leggibile.

NON seguire il soggetto con la fotocamera, altrimenti ottieni un Panning: oggetto fermo su sfondo in movimento.

3: Il compito posto in questi termini non ha senso.

In fotografia non esiste il ritratto nelle migliori condizioni possibili.

Esiste la tua interpretazione del soggetto.

Quindi puoi effettuare un controluce piuttosto che una formale fototessera, un profilo o un mezzo busto ... un primissimo piano dalla bocca alla fronte. Usare una sola sorgente luminosa o 100.

Se per condizioni ottimali e senza ricorrere a complessi schemi di luci, intendiamo luce naturale, avvicina il soggetto ad una finestra con un drappeggio bianco, e schiarisci le ombre che si creano dalla parte opposta con un cartoncino bianco.

Scusa la brevità, ma ho dovuto sintetizzare al massimo.

Le tue domande richiederebbero un vero e proprio trattato di fotografia.

Link to comment
Share on other sites

grazie mille a tutti per i preziosi consigli... appena riesco li metto in pratica e poi vi faccio sapere com'è andato!

@hamon

il libretto di istruzioni l'ho letto ma non è che spieghi così bene, e al corso ci hanno spiegato i concetti alla perfezione ma nessun cenno o consiglio su come impostare la macchina fotografica. ecco perchè mi rivolgo a voi!

@kurz

hai ragione sul ritratto è che non sapevo se ci fosse qualche "regola" fondamentale da seguire... comunque seguirò il tuo consiglio che mi sembra perfetto per quello che mi serve

saluti a tutti e grazie

Link to comment
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
 Share