T-Amp Esperienze di ascolto


Recommended Posts

Ciao Gimmi,

forse ti riferisci a questo modifica alle bobine, che avevo già linkato. È quello che vorrei fare anch'io.

Sempre su Autocostruire e Sperimentare, vendono i Kit ai quali credo tu ti riferisca, tipo il Class-T-Amp.

Ciao.

Grazie,

è proprio il Class T-Amp.

Lo compro e poi ti faccio sapere cosa ne penso.

Ho anche visto sul sito della Tripath http://www.tripath.com/pb2021B.htm che esiste un integrato simile a quello del T-Amp, ma leggermente più potente

Non sai se qualcuno lo ha già ascotato o se esiste qualche commento in proiposito?

Ciao.

Gimmi

Link to comment
Share on other sites

  • Replies 215
  • Created
  • Last Reply

Top Posters In This Topic

Io non ho mai visto prodotti basati su tale chip, né ho mai visto report di gente che o abbia usato.

Ti posso però dire che, a giudicare dalle schede tecniche Tripath, sembra che, all'aumentare della potenza ed a parità di tensione in ingresso, la qualità scenda un poco.

Il motivo per cui penso che non troverai recensioni è che, fino a pochissimo tempo fa, quel prodotto non c'era e c'era solo il TA2020.

Ti faccio poi notare che il prodotto che hai citato è un prodotto "difficile": piccola superficie per smaltire il calore, piccoli piedini difficilissimi da saldare in casa, il vecchio chip TA2020 (ancora in produzione ma marchiato come "note recommended") era di un tipo diverso (lo vedi dalla foto).

Il prodotto che ricordo io (100-150 euro, sopra citato) usava appunto un chip più potente del TA2024 usato nel T-Amp, penso fosse il TA2020.

Link to comment
Share on other sites

Ora non ho tempo per leggere tutti i post, lo farò più tardi.

Voglio però ringraziare admin per aver aperto il thread e gli altri per aver postato. Secondo me il T-Amp è un miracolo in quest'era moderna dove per trovare un prodotto di buona qualità (in generale) bisogna spendere un patrimonio perché le leggi del marketing dicono che se è buono deve costare tanto e devono possederlo in pochi, così fa status.

Se il T-Amp l'avesse creato la Sony (esempio) costerebbe 400 euro, sarebbe + grande, + hi-tech, + pubblicizzato, + fico.

Però suonerebbe uguale!

Link to comment
Share on other sites

Ho visto che hai comprato anche tu l'alimentatore ZetaGi FT 146 col trasformatore toroidale.

Volevo chiederti se ti trovi bene perchè io l'ho provato col T-Amp ed il suono si appiattisce e diminuiscono i bassi (l'ho provato con vari tipi di casse); insomma a me non piace.

Mi interessa conoscere il tuo parere.

Stranamente mi sono trovato bene con un altro alimentatore stabilizzato anonimo da 4 A con trasformatore tradizionale.

Io l'ho tarato su 13,5 Volts.

Ciao Gimmi.

Ho preso il 146 perchè ho in progetto di fare un ampli dual mono per bi-amplificazione. L'ho scelto perché mi permette di fare un cabinet più Slim degli altri da ca. 6 cm.

Oltre al 146, il T-Amp l'ho solo sentito da un amico che usa quello della GBC che ho linkato.

Ma tutt'altro impianto dal mio, quindi non ho potuto fare grandi paragoni.

A me sembra che vada egregiamente, ma mi hai messo una pulce nell'orecchio, accidenti.

Mi dai più info su quello che usi tu?

è proprio il Class T-Amp.

Lo compro e poi ti faccio sapere cosa ne penso.

Ho anche visto sul sito della Tripath http://www.tripath.com/pb2021B.htm che esiste un integrato simile a quello del T-Amp, ma leggermente più potente

Non sai se qualcuno lo ha già ascotato o se esiste qualche commento in proiposito?

Questo è un sito che ha altri moduli in kit basati su chip Tripath: 41hz.com/. Da quello che capisco sono per amplificazione di strumenti.

Le potenze variano dai 25Wx2 su 4 ohm (AMP3), basato prorpio sul TA2021B, ai 300Wx2 su 4 ohm (AMP2), basato sul TK2350.

I prezzi da € 25 (AMP3) a € 89 (AMP2) per i Kit completi.

Quando li ho visti ho scritto una mail a t-amp.net, sito dedicato al piccoletto. Questa è stata la risposta:

salve

stiamo contattando per avere i moduli, appena pronti li vedrete sul sito

ma alcuni dicono che ancora il chip 2024 sia sonicamente superiore, aimè manca la potenza

cordiali saluti

Ciao.

Link to comment
Share on other sites

…Intendevo dire che spendere 80 euro per una scheda e dei componenti non è la cosa migliore (fai un conto di quanto tempo ti serve se non sei pratico di saldatura e dell'evenienza di danneggiamento dei componenti),…

Sono d'accordo con te, per lavoro questi Kit servon l'attrezzatura e la manualità adeguate.

Se non si hanno, meglio rivolgersi a pezzi finiti.

Io stesso non sono assolutamente un mago dello stagno e mi limiterò a provare il cambio bobine, tanto ne ho 7 di T-Amp, posso rischiare.

Ciao.

Link to comment
Share on other sites

Non essendo un autocostruttore nè un audiofilo fanatico, ma un semplice appassionato di musica, non penso mi perderò dietro kit vari da assemblare in garage.

Uso il t-amp con le SoundPax nell'attesa di comprarmi qualcosa tipo NAD e un paio di diffusori con un suono molto equilibrato.

Mi ricordo all'epoca (1988) provai delle Celestion da 800.000 lire con un integrato di classe NAD (forse era proprio un NAD) e ne rimasi piacevolmente stupito, almeno ascoltando uno dei miei CD preferiti di tutti i tempi, cioè 'Secrets of The Beehive' di David Sylvian.

Se nel frattempo qualche azienda di certe dimensioni fabbricasse con il chip Tripath qualcosa di più versatile, ci spenderei sopra qualche euro in più. Ne sapete niente?

Finora ho visto che il 2022, mi sembra, è utilizzato in un amplificatore home-theatre della Teac, ma non è venduto direttamente in Italia.

Link to comment
Share on other sites

Sono d'accordo con te, per lavoro questi Kit servon l'attrezzatura e la manualità adeguate.

Se non si hanno, meglio rivolgersi a pezzi finiti.

Io stesso non sono assolutamente un mago dello stagno e mi limiterò a provare il cambio bobine, tanto ne ho 7 di T-Amp, posso rischiare.

Ciao.

...ci dirai se con il cambio di bobine i bassi migliorano....

grazie

Link to comment
Share on other sites

Carlone, me ne accorgo ora. SEI DI BOLOGNA.

Quando ci vediamo? dai che ti aiuto io a saldare se vuoi.

Vuoi togliermi tutto il divertimento?

Scherzo.

Sei bravo di saldatore?

Più che per le bobine, che posso cavarmela, porei aver bisogno per la fase successiva, di assemblaggio.

Vorrei cambiare il potenziometro e trovare un modo per usare un pomello coassiale con riamndo ai potenzioemtri di 2 T-Amp, ma gari con possibilità di blocco/sblocco per un uso anche Balance.

Non so se mi sono spiegato bene, il progettino ce l'ho più in testa che sulla carta per ora.

Ad ogni modo ti terrà presente, tu ti dove sei?

Ciao.

P.S.: ho sorvolato il tuo www, non ho capito se hai backuppato tutto il forum o solo i tuoi vecchi interventi.

Io mi reiscritto perccè cervavo dei miei vecchi post del '99, ma Fabrizio mi ha detto che è tutto andato. Tu hai per caso qualcosa?

Link to comment
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
 Share